Diretta Formula 1/ Qualifiche live: pole position per Verstappen! (Gp Bahrain 2021)

- Mauro Mantegazza

Diretta Formula 1 qualifiche e FP3 live Gp Bahrain 2021 Sakhir: cronaca, tempi e classifica delle due sessioni sul circuito arabo (oggi sabato 27 marzo).

Alonso Formula 1
Diretta Formula 1 (Foto LaPresse)

Max Verstappen si aggiudica la prima pole position del mondiale 2021 di Formula 1! Nelle qualifiche del Gran Premio del Bahrain il pilota olandese spreme come un limone la sua Red Bull e stampa un 1’28”997 che nessuno riesce a imitare, nemmeno Lewis Hamilton che accusa quasi quattro decimi di ritardo e si deve accontentare della seconda piazzola sulla griglia di partenza. In seconda fila troviamo l’altra Mercedes di Valtteri Bottas e la Ferrari di Charles Leclerc, il monegasco aveva un solo tentativo a disposizione con gomme nuove e lo sfrutta alla perfezione, mettendosi dietro l’AlphaTauri di Pierre Gasly che ha accarezzato a lungo il sogno di potersi inserire tra i big e invece arretra in terza fila, al suo fianco la McLaren di Daniel Ricciardo. Quarta fila per i due ex-compagni di box Lando Norris e Carlos Sainz con lo spagnolo che sbaglia nel momento decisivo e perde così la possibilità di conquistare una posizione migliore. Fernando Alonso ce l’ha messa tutta ma con la sua Alpine è impossibile fare meglio del nono tempo, stesso discorso per Lance Stroll che porta comunque l’Aston Martin in quinta fila. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA QUALIFICHE GP BAHRAIN: SAINZ PRIMO IN Q2

La gomma gialla tradisce Sergio Perez: il pilota messicano, scelto dalla Red Bull per affiancare Max Verstappen, non riesce a superare la seconda manche di qualifiche del Gran Premio del Bahrain, chiudendo in undicesima posizione, eliminato per soli 35 millesimi, salvo per un pelo Lance Stroll che regala un sorriso all’Aston Martin dopo che Sebastian Vettel era uscito di scena già in Q1. L’inesperienza gioca un brutto scherzo a Yuki Tsunoda che fa due tentativi con la stessa mescola e non va oltre la tredicesima piazza, escluso assieme a George Russell, Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi, con il pilota italiano che si toglie la soddisfazione di stare davanti al finnico. Fernando Alonso fuga ogni dubbio sul suo stato di forma, i due anni sabbatici non lo hanno arrugginito e l’asturiano entra in Q3 assieme a Pierre Gasly, Daniel Ricciardo, Valtteri Bottas e Lando Norris. Con la gomma rossa la Ferrari mette tutti in riga con Carlos Sainz (1’30”009) che precede di un solo millesimo Charles Leclerc, terzo Lewis Hamilton. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP BAHRAIN: VETTEL ESCLUSO DALLA Q2!

Comincia male l’avventura in Aston Martin di Sebastian Vettel, il quattro volte campione del mondo di Formula 1 non va oltre la diciottesima posizione nella prima manche di qualifiche del Gran Premio del Bahrain e viene così eliminato assieme a Nikita Mazepin (autore di due errori che gli hanno compromesso la possibilità di migliorarsi), Mick Schumacher, Nicholas Latifi ed Esteban Ocon. Abbastanza clamorosa anche l’esclusione del pilota francese dell’Alpine, uscito nettamente sconfitto dal confronto diretto con Fernando Alonso che ha chiuso la Q1 al settimo posto. Problemi anche per Carlos Sainz al quale si è spento improvvisamente il motore della sua Ferrari mentre era impegnato nel suo giro veloce, lo spagnolo è comunque riuscito a rimanere in top 15, tra poco rivedremo in pista anche Raikkonen, Russell, Stroll, Bottas, Perez, Giovinazzi, Norris, Gasly, Ricciardo, Leclerc, Hamilton, Tsunoda (bravissimo il rookie giapponese, secondo!) e Verstappen, autore del miglior tempo. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA QUALIFICHE GP BAHRAIN: MAZEPIN IN TESTACODA

In questo momento i piloti di Formula 1 stanno girando sulla pista di Sakhir per cercare un posto nella seconda manche di qualifiche del Gran Premio del Bahrain. La Q1 non dovrebbe rappresentare un ostacolo insormontabile per i big, in particolare per Lewis Hamilton e Max Verstappen che si contenderanno la pole position – salvo imprevisti. Adesso tutti gli occhi sono puntati sui cosiddetti comprimari che al massimo possono ambire a una posizione di rincalzo, sia Sebastian Vettel che Fernando Alonso hanno faticato parecchio nelle prove libere e difficilmente li vedremo lottare per un piazzamento importante. La temperatura dell’aria è scesa a 30 gradi mentre l’asfalto non supera i 35 gradi, il sole è ormai calato e si sono accesi i riflettori per non lasciare al buio i protagonisti del circus. Subito un testacoda per Mazepin che si è girato davanti a Schumacher che ha dovuto così rallentare chiudendo il suo giro in 1’33”861. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP BAHRAIN: CACCIA ALLA POLE POSITION

Sul circuito di Sakhir è tutto pronto per l’inizio delle qualifiche del Gran Premio del Bahrain: chi conquisterà la prima pole position del mondiale 2021 di Formula 1? Lo scorso anno era una domanda abbastanza scontata visto che l’accoppiata Hamilton-Mercedes non aveva rivali sul giro secco, oggi invece c’è un pizzico di incertezza grazie al binomio Red Bull-Verstappen. La RB16B motorizzata Honda ha un carico aerodinamico invidiabile ed esalta le doti di guida del pilota olandese che è stato il più veloce di tutti nell’ultima sessione di prove libere e punta alla piazzola più ambita dello schieramento di partenza. Ovviamente il britannico resta favorito ma dovrà impegnarsi al massimo se vuole partire davanti a tutti per la 99^ volta in carriera. La Ferrari si affida a Charles Leclerc e Carlos Sainz: la Scuderia di Maranello proverà a portare entrambi i piloti in Q3 con la gomma gialla e avere una mescola più dura almeno per la prima parte di gara. Per due vecchie glorie come Sebastian Vettel e Fernando Alonso non sarà invece semplice superare la Q1 visto che né l’Aston Martin né l’Alpine si sono rivelati finora dei fulmini di guerra. Il format rimane lo stesso con le tre mini-sessione da 18, 15 e 12 minuti, gli ultimi cinque di ogni manche vengono eliminati finché non resteranno in 10 a spartirsi le prime cinque file. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, FP3 GP BAHRAIN: VERSTAPPEN AVVERTE LA MERCEDES

Nella terza e ultima sessione di prove libere del Gran Premio del Bahrain (primo appuntamento del mondiale 2021 di Formula 1) il miglior tempo lo fa segnare Max Verstappen, il pilota olandese della Red Bull ferma il cronometro in 1’30”577, sette decimi più veloce di Lewis Hamilton. In gran spolvero l’AlphaTauri con Pierre Gasly che si piazza in terza posizione davanti a Valtteri Bottas che ha fatto davvero tanta fatica a trovare il feeling con la sua Mercedes. Solamente quinto Sergio Perez che sul giro secco paga dazio nei confronti del suo compagno di box, da rimarcare in ogni caso la presenza di tre motorizzati Honda nei primi cinque. La prima Ferrari è quella di Carlos Sainz, lo spagnolo ha girato in 1’32”108, +1”531 più lento rispetto a Verstappen, ma la Scuderia di Maranello ha scelto di non usare la gomma rossa e molto probabilmente tenterà di entrare in Q3 con la mescola media per poter allungare lo primo stint di gara. Con l’entusiasmo di un ventenne, Kimi Raikkonen porta l’Alfa Romeo in P7, precedendo l’Alpine di Esteban Ocon, l’Aston Martin di Lance Stroll e la McLaren di Daniel Ricciardo. Fuori dalla top 10 Charles Leclerc che sembra comunque soddisfatto del comportamento della sua SF21, ancora più indietro gli altri ex-campioni del mondo Sebastian Vettel e Fernando Alonso mentre Mick Schumacher non è andato oltre il diciottesimo posto, lasciando comunque dietro di sé Nikita Mazepin e Nicholas Latifi. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, FP3 GP BAHRAIN: GASLY DETTA IL PASSO

A poco più di 20 minuti dalla fine del terzo turno di prove libere del Gran Premio del Bahrain il più veloce al momento è Pierre Gasly che al volante dell’AlphaTauri e con gomma rossa nuova ha girato in 1’32”321, quasi tre decimi più veloce rispetto a Max Verstappen che finora ha usato la mescola più dura e dunque ha un notevole margine di miglioramento. Terzo tempo per Lewis Hamilton che evidentemente sta risparmiando le cartucce migliori per le qualifiche. Presenti in top 10 le due Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen, i piloti del Biscione precedono i ferraristi Carlos Sainz e Charles Leclerc. In difficoltà l’Aston Martin con Lance Stroll dodicesimo e Sebastian Vettel addirittura penultimo, peggio di lui solamente Valtteri Bottas che continua a litigare con la sua Mercedes. Male anche Fernando Alonso, l’asturiano è diciottesimo con una Alpine che per adesso non gli sta dando soddisfazioni. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA FP3 GP BAHRAIN: BOTTAS IN DIFFICOLTA’

Sul circuito di Sakhir sono in corso le ultime prove libere del Gran Premio del Bahrain, prima tappa della stagione 2021 di Formula 1. Valtteri Bottas è il primo dei big a lanciarsi ma il finlandese, che già nella giornata di ieri si era lamentato di una Mercedes inguidabile – secondo lui – va subito lungo in curva 1 e deve abortire il primo tentativo, successivamente l’alfiere della Casa di Stoccarda completa un giro in 1’33”372, tempo che gli viene però cancellato per non aver rispettato i limiti della pista in curva 4. Meno problemi di bilanciamento per Lewis Hamilton che ferma il cronometro in 1’32”933, dando quasi un secondo al ferrarista Carlos Sainz – lo spagnolo ha usato la gomma bianca mentre il sette volte campione del mondo ha girato con la soft – mentre Charles Leclerc è protagonista di un’uscita di strada senza conseguenze. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, FP3 GP BAHRAIN: TSUNODA ROMPE IL SILENZIO

Semaforo verde, la Formula 1 è tornata in azione sulla pista di Sakhir per le terze prove libere del Gran Premio di Bahrain, appuntamento inaugurale del mondiale 2021. Il primo a scendere in pista è il rookie Yuki Tsunoda che aveva impressionato nei test pre-season, al volante dell’AlphaTauri che fino a pochi mesi fa era affidato al russo Daniil Kvyat. Temperature infernali con l’aria che sfiora i 40 gradi e un asfalto a dir poco bollente, condizioni climatiche proibitive che per fortuna i piloti non troveranno nelle qualifiche e in gara che si disputeranno in notturna. La scuderia di Faenza è la prima a giocarsi il jolly dei ricambi sostituendo alcune componenti la power unit del giapponese. I big se ne restano belli tranquilli nei box, come nel caso di Lewis Hamilton che conversa amabilmente con la sua inseparabile assistente. Calma piatta anche in casa Ferrari con Charles Leclerc e Carlos Sainz che si preparano a calarsi all’interno delle rispettive Rosse. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA QUALIFICHE GP BAHRAIN: VIA ALLA FP3!

Tra pochi minuti comincerà sul circuito di Sakhir la terza e ultima sessione di prove libere del Gran Premio del Bahrain, primo appuntamento della lunghissima stagione 2021 di Formula 1 con ben 23 gare, mai così tante da quando è nato il campionato del mondo. Ci avviciniamo a grandi passi verso le qualifiche che assegneranno la pole position e definiranno la griglia di partenza, se dovessimo basarci esclusivamente sui tempi realizzati nella giornata di ieri ci sarebbe da sfregarsi le mani con ben 15 piloti racchiusi in 923 millesimi. Ma è meglio non illudersi, sicuramente la Mercedes – al di là delle difficoltà incontrate nei test di qualche settimana fa – si è nascosta e lo stesso discorso vale per la Red Bull, con Sergio Perez che non è andato oltre la decima posizione nella FP2: tra il messicano e Max Verstappen – autore della miglior prestazione – non può assolutamente esserci un divario di quasi 7 decimi, altrimenti tanto valeva tenersi Alexander Albon… mentre Lewis Hamilton e Valtteri Bottas si sono giustamente concentrati sul passo gara e sull’affidabilità, ma già tra poco capiremo se le Frecce Nere avranno le carte in regola per mettere in riga tutti quanti sul giro secco. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP BAHRAIN: GLI APPUNTAMENTI DI OGGI

La diretta Formula 1 ci terrà compagnia anche oggi, sabato 27 marzo: grande appuntamento con le qualifiche del Gran Premio del Bahrain 2021 sul circuito di Sakhir, sede del Gp che apre il Mondiale di quest’anno, le quali determineranno la griglia di partenza e la pole position della gara di domani sulla pista a poca distanza dalla capitale Manama, ma di fatto già nel deserto. Diamo per prima cosa tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi le sessioni di oggi. La diretta Formula 1 del sabato del Gran Premio del Bahrain 2021 sul circuito di Sakhir sarà logicamente condizionata dalle due ore di fuso orario che separano l’Italia dal Bahrain, ma soprattutto dal fatto che a Sakhir si corre in notturna: le prove libere FP3 che aprono il sabato avranno inizio alle ore 13.00 italiane (15.00 locali), mentre la decisiva sessione delle qualifiche avrà inizio alle ore 16.00, quando a Sakhir saranno invece già le 18.00. L’attesa naturalmente è grande, perché questo sarà il primo giorno dell’anno in cui tutti dovranno fare sul serio: nei test ognuno lavora a modo suo, forse anche ieri ci possono essere stati programmi di lavoro differenti, ma di certo oggi tutti daranno il massimo nelle qualifiche, dunque cominceremo a capire meglio le gerarchie della Formula 1 edizione 2021, almeno sul giro secco.

FORMULA 1, STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LE QUALIFICHE IN BAHRAIN

Le qualifiche della Formula 1 per il Gran Premio del Bahrain 2021 sul circuito di Sakhir saranno trasmesse in tv e streaming come ormai è tradizione da qualche anno su Sky Sport F1 HD, il canale numero 207 della piattaforma satellitare Sky, che per la nona stagione consecutiva detiene i diritti per trasmettere tutti gli appuntamenti della Formula 1. Il Gran Premio del Bahrain sarà il primo della nuova stagione, di conseguenza con tantissimi temi d’interesse e curiosità da parte di tifosi ed appassionati. La programmazione televisiva riserva – per chi non è abbonato Sky – su Tv8 le qualifiche solo in differita, notizia da tenere presente per tutti gli appassionati di Formula 1, che sono pronti a seguire questo evento che potrebbe darci le prime importanti indicazioni circa i rapporti di forza nel nuovo Mondiale di Formula 1.

Anche quest’anno la telecronaca di tutti gli eventi è affidata a Carlo Vanzini, affiancato da una schiera di commentatori tecnici d’eccezione tra cui Marc Gené e Davide Valsecchi. Pur con le limitazioni dovute al Covid, le “padrone di casa” saranno Federica Masolin e Mara Sangiorgio, mentre Matteo Bobbi sarà l’uomo degli approfondimenti dalla Sky Sport Tech Room. La Formula 1 è visibile in 4K HDR grazie a Sky Q, per vivere le gare con una definizione talmente simile a quella dell’occhio umano da dare la sensazione di essere in pista. Inoltre, gli abbonati avranno anche l’occasione di seguire le prove di Formula 1 in streaming video tramite l’applicazione Sky Go.

Per quanto riguarda la tv in chiaro, come abbiamo detto questo non sarà un weekend visibile in tempo reale per chi seguirà le emozioni di qualifiche e gara su Tv8 – la FP3 invece è come sempre esclusa e sarà visibile esclusivamente su Sky. Le emozioni delle qualifiche del Gran Premio del Bahrain 2021 saranno dunque garantite gratuitamente a tutti da Sakhir ma solo in differita alle ore 19.00. Infine vi indichiamo i riferimenti del Mondiale di Formula 1 su Twitter, gli account ufficiali @Formula 1 e @F1, oltre alla pagina Facebook F1, che potranno essere particolarmente preziosi anche in questa giornata.

DIRETTA FORMULA 1, LE PROVE LIBERE 1

Ha preso ufficialmente il via la stagione della Formula 1, la prima sessione delle prove libere del Gran Premio del Bahrein è andata in scena e Max Verstappen si è preso la copertina partendo col miglior tempo, fissando il cronometro a 1:31.394, quasi 3 decimi più veloce di Valtteri Bottas sulla Mercedes, con la McLaren di Lando Norris che alla fine ha chiuso in terza posizione. Ha fatto registrare il quarto tempo Lewis Hamilton, che è stato però a lungo il migliore dimostrandosi subito competitivo al primo approccio alla pista, e quindi Charles Leclerc, che ha chiuso però a 6 decimi dal Verstappen, particolarmente competitivo il francese della Ferrari, mentre ha chiuso con l’ottavo tempo a 972 millesimi di distanza Carlos Sainz. Le Fp1 si sono dipanate fondamentalmente in tre fasi: ottimo approccio per Lewis Hamilton, fase centrale con Lando Norris che ha preso il comando mostrando una McLaren in grande spolvero e una chiusura in cui Verstappen ha saputo alzare i giri prendendosi il miglior tempo. Leclerc è stato a lungo in seconda posizione e si attende ora la seconda sessione di prove libere per iniziare a capire la reale competitività delle Rosse in questo primo Gran Premio della stagione. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA FORMULA 1, LE PROVE LIBERE 2

Si è chiusa la prima giornata di prove libere per quanto riguarda il Gran Premio del Bahrain e nelle Fp2 sono arrivate notizie che comunque hanno confermato quanto si era già visto in mattinata. Per Max Verstappen e la Red Bull sicuramente sono arrivate buone notizie, miglior tempo e una competitività sul giro (1’30″847 il tempo per l’olandese) che non è stata riscontrata neppure per le Mercedes. Hamilton ha iniziato in maniera convincente anche la seconda sessione di libere, mentre nel finale si è registrata un po’ di tensione per Valtteri Bottas, che comunicando con i box si è lasciato andare ad espressioni stizzite rispetto alla resa della Mercedes W12 con commenti come “Il feeling è terribile” e “E’ inguidabile”, con i meccanici delle Frecce d’Argento che avranno probabilmente di che lavorare sulla vettura del finlandese. Tra i protagonisti di questo venerdì anche Lando Norris, con l’inglese che ha portato tra i miglior tempi la sua Mercedes in entrambe le sessioni di libere. Per quanto riguarda le Ferrari, qualche problema nel passo gara per Sainz che però ha fatto registrare nelle Fp2 il quarto giro più veloce: le Rosse si sono ben comportate in curva, Charles Leclerc non è riuscito nel finale ad avere un verso riscontro sul giro veloce a causa di un errore in Curva 4. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA FORMULA 1, GP BAHRAIN 2021: LA STORIA A SAKHIR

Prima di tuffarci sull’attualità della diretta Formula 1 e in particolare sulle qualifiche, anche se Sakhir è un tracciato dove in gara si potrebbe sorpassare più che altrove, diamo adesso uno sguardo alla storia del Gran Premio del Bahrain, piuttosto breve ma già intensa – e non solo da un punto di vista strettamente sportivo. Questa gara fece il suo debutto nel calendario del Mondiale di Formula 1 nel 2004, con la vittoria di Michael Schumacher in una stagione dominata dal tedesco e dalla Ferrari. Nelle due stagioni successive ecco però la doppietta di Fernando Alonso al volante della Renault, nei Mondiali dei titoli iridati dello spagnolo (2005 e 2006). Nel 2007 e 2008 riecco vincente la Ferrari, in entrambi i casi per merito di Felipe Massa, che aveva grande feeling con il Bahrain. Dopo la parentesi del 2009, anno decisamente anomalo che vide il successo di Jenson Button e della Brawn Gp sia in Bahrain sia a fine anno, nel 2010 tornano protagonisti Alonso e Massa, che regalarono alla Ferrari una memorabile doppietta nel primo Gran Premio dello spagnolo al volante di una Rossa. Nel 2011 ecco invece una pausa forzata: la corsa fu annullata a causa della travagliata situazione politica del Paese mediorientale, coinvolto nella cosiddetta Primavera araba.

Si tornò in Bahrain nel 2012, con la prima di due vittorie consecutive di Sebastian Vettel con la Red Bull. Dopo Seb, ecco un’altra doppietta: quella di Lewis Hamilton nel 2014 e nel 2015. Per la Mercedes possiamo invece parlare di tripletta, perché nel 2016 vinse Nico Rosberg, che proprio grazie ad un inizio trionfale avrebbe infine strappato al compagno di squadra il titolo iridato. Nel 2017 e nel 2018 però erano tornati dominanti Sebastian Vettel e la Ferrari, che hanno vinto a Sakhir in entrambe le occasioni. Sakhir dunque è una pista certamente gradita alla Ferrari, che vi ha vinto ben sei volte e anche nel 2019 era riuscita a monopolizzare la prima fila con Charles Leclerc e lo stesso Vettel, anche se poi la domenica fu amarissima e terminò con la vittoria di Hamilton e una doppietta Mercedes. L’anno scorso invece ecco un dominio totale di Lewis Hamilton, che si prese prima la pole position e poi anche la vittoria nel Gp Bahrain, mentre la settimana seguente si corse sul tracciato più breve nel Gp Sakhir, con l’inglese assente per Covid e vittoria di Sergio Perez. Da segnalare che a partire dal 2014 si gareggia in notturna, innovazione voluta per celebrare il decennale del debutto e il 900° GP della storia del mondiale di Formula 1, confermata poi anche nelle stagioni successive. Adesso però non è più il tempo delle parole e dei numeri, perché la battaglia per la griglia di partenza sta finalmente per cominciare. Allora mettiamoci comodi: la diretta Formula 1 delle qualifiche e della FP3 del Gran Premio del Bahrain 2021 a Sakhir sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA