LIVE F1 GP FRANCIA 2019/ Diretta qualifiche: Hamilton pole, Leclerc terzo e Vettel…

- Mauro Mantegazza

Diretta Formula 1 streaming video SKY qualifiche e FP3 live Gp Francia 2019 Le Castellet: cronaca e tempi delle due sessioni in programma sul circuito Paul Ricard oggi, sabato 22 giugno

formula 1 sfondo
Diretta Formula 1 (LaPresse)

Dopo le prove libere le speranze di vedere la Ferrari battagliare per la pole position erano ridotte al lumicino, e infatti nelle qualifiche del Gran Premio di Francia sono state le Mercedes a dominare con Lewis Hamilton che ha conquistato l’86^ pole position della sua carriera. Grazie a un giro semplicemente perfetto che gli è valso il nuovo record del Paul Ricard (1’28″319), il britannico ha messo in riga Valtteri Bottas che spesso lo aveva preceduto nelle sessioni precedenti, ma alla resa dei conti il cinque volte campione del mondo di Formula 1 ha fatto vedere a tutti chi comanda ai box. La prima fila tutta Mercedes era più scontata di un capo d’abbigliamento nel primo giorno dei saldi, era comunque lecito aspettarsi entrambe le Ferrari alle spalle delle imprendibili Frecce d’Argento, invece solamente Charles Leclerc è riuscito ad accodarsi ottenendo la terza casella sulla griglia di partenza. Al fianco del monegasco, però, c’è Max Verstappen: Sebastian Vettel, infatti, ha avuto problemi al cambio durante la Q3 e per questa ragione il tedesco non è andato oltre la settima posizione, finendo dietro anche alle McLaren di Lando Norris e Carlos Sainz, le vere sorprese di questo sabato. Un’altra nota lieta è sicuramente rappresentata dall’ottima prestazione di Antonio Giovinazzi che a differenza di Kimi Raikkonen ha centrato la Q3 e domani per la prima volta partirà tra i primi dieci, il pilota di Martina Franca può così aspirare a un piazzamento in zona punti che ha soltanto sfiorato in Bahrain. Pierre Gasly esce nuovamente con le ossa rotte dal confronto con il suo compagno di box, l’impressione è che il francese abbia già le ore contate all’interno della Red Bull dove non vedono l’ora di rimpiazzarlo con qualche cavallo di riserva. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA QUALIFICHE GP FRANCIA: HAMILTON IN POLE!

Quando il gioco si fa duro, Lewis Hamilton tira fuori gli artigli e si va a prendere la pole position nelle qualifiche del Gran Premio di Francia, ottava tappa del mondiale 2019 di Formula 1. Sul circuito di Le Castellet il britannico riscrive il record della pista in 1’28″319, relegando Valtteri Bottas (1’28″605) in seconda posizione dando vita all’ennesima prima fila tutta Mercedes. Charles Leclerc salva in parte il bilancio della Ferrari cogliendo la terza casella sulla griglia di partenza, accusando comunque oltre sei decimi di ritardo da Hamilton, Max Verstappen completa la seconda fila. Da tempo non vedevamo la McLaren così in alto con il quinto tempo di Lando Norris e il sesto di Carloa Sainz, il team di Woking si toglie una grossa soddisfazione precedendo Sebastian Vettel (1’29″799) che non è riuscito ad assemblare un giro decente. Nella gara di casa la Renault non va oltre l’ottavo tempo di Ricciardo, ancora una volta deludente Gasly, soltanto nono, che affiancherà Giovinazzi in quinta fila. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA QUALIFICHE GP FRANCIA: GIOVINAZZI ENTRA IN Q3!

La Mercedes alza i giri del motore e polverizza il vecchio record del Paul Ricard con Valtteri Bottas che stampa un 1’29″437 utilizzando la gomma gialla nella Q2 del Gran Premio di Francia, ottavo appuntamento del mondiale 2019 di Formula 1. Anche Vettel, Hamilton e Leclerc scendono sotto l’1’30” con la mescola media, adoperata anche dalle McLaren di Norris (quinto) e Sainz (settimo) a conferma di come, con i 50 gradi dell’asfalto, non ci sia tutta questa differenza tra le due tipologie di pneumatici. Verstappen e Gasly (1’30″099) portano la Red Bull in Q3, Ricciardo (1’30″369) fa la stessa cosa con la Renault, così come Giovinazzi (1’30″408) che confeziona un bel regalo all’Alfa Romeo. Niente da fare per Albon, Raikkonen, Hulkenberg, Perez e Magnussen che restano esclusi dall’ultima manche delle qualifiche. Ancora un po’ pazienza e sapremo chi, domani, partirà dalla pole position{agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA QUALIFICHE GP FRANCIA: VERSTAPPEN IN Q2 CON IL BRIVIDO!

Valtteri Bottas e Lewis Hamilton hanno realizzato i migliori tempi nella Q1 del Gran Premio di Francia, ottava tappa del mondiale 2019 di Formula 1: 1’30″550 per il finlandese, 1’30″609 per il britannico che non hanno avuto alcun problema a qualificarsi per la manche successiva. A differenza di Max Verstappen che ha rischiato clamorosamente di restare tra gli ultimi cinque, solo quattordicesimo l’olandese della Red Bull che si è limitato a fare un solo giro lanciato per risparmiare un treno in più di gomme soft in vista delle prossime sessioni. Fuori dai giochi le Williams di Kubica e Russell, la Racing Point di Stroll, la Haas di Grosjean e la Toro Rosso di Kvyat. A breve rivedremo in azione tra gli altri Albon, Giovinazzi, Magnussen, Gasly, Vettel, Sainz, Norris, Raikkonen, Perez, Ricciardo, Hulkenberg e Leclerc. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA QUALIFICHE GP FRANCIA: GRANDE BAGARRE A CENTRO CLASSIFICA

È in corso la prima mini-sessione di qualifiche del Gran Premio di Francia, ottavo appuntamento del mondiale 2019 di Formula 1. Il sole a picco riscalda l’asfalto che ha superato abbondantemente i 50 gradi, almeno in questa fase i big non dovrebbero avere grossi problemi a entrare in Q2 con i ferraristi Leclerc e Vettel che sono scesi tranquillamente sotto l’1’32”, così come Bottas e Hamilton con il finlandese che guida la classifica. C’è molta più bagarre a centro classifica e nelle ultime posizioni, a parte le Williams di Kubica e Russell tutti gli altri possono legittimamente aspirare alla manche successiva. Da segnalare la presenza delle Alfa Romeo di Raikkonen e Giovinazzi nella top ten, un po’ più indietro le Renault di Ricciardo e Hulkenberg mentre rischiano seriamente l’esclusione le Racing Point di Perez e Stroll che anche nella giornata di ieri hanno dimostrato di non trovarsi molto a loro agio sul circuito del Paul Ricard. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA GP FRANCIA: COMINCIANO LE QUALIFICHE!

Tra poco meno di un quarto d’ora inizieranno le qualifiche del Gran Premio di Francia che metteranno in palio l’ottava pole position del mondiale 2019 di Formula 1. Come al solito i piloti avranno a disposizione tre mini-sessioni da diciotto, quindici e dodici minuti ciascuna per ottenere una buona posizione sulla griglia di partenza, gli ultimi cinque di ogni manche verranno eliminati finché non rimarranno in dieci a contendersi le prime cinque file. La Mercedes vuole monopolizzare la prima fila, la casella più ambita dello schieramento se la litigheranno Hamilton e Bottas con Ferrari e Red Bull che con ogni probabilità guarderanno le spalle alle irrefrenabili Frecce d’Argento. Obiettivo Q3 per Renault, McLaren, Toro Rosso e Alfa Romeo, le novità aerodinamiche sulle macchine di Raikkonen e Giovinazzi sembrano aver dato i loro frutti: il finlandese e il nativo di Martina Franca nelle prove libere sono spesso rimasti a ridosso della top ten. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA GP FRANCIA: MERCEDES SENZA RIVALI SUL GIRO SECCO

Mettiamoci il cuore in pace, a meno di clamorosi colpi di scena saranno i due piloti Mercedes, Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, a contendersi la pole position nelle qualifiche del Gran Premio di Francia che si disputeranno tra circa un’ora nel circuito di Le Castellet che da due anni è rientrato nel calendario della Formula 1. Prepariamoci quindi a vedere per l’ennesima volta una prima fila monopolizzata dalle Frecce d’Argento che in questo 2019 vantano un carico aerodinamico nettamente superiore rispetto alla concorrenza. Pazienza per le basse velocità di punta se poi nei tratti tortuosi caratterizzati da una lunga serie di curve le W10 restano incollate all’asfalto, a differenza di Ferrari e Red Bull. La Scuderia di Maranello può al massimo prenotare la seconda fila con Vettel e Leclerc, anche perché né VerstappenGasly hanno dato l’impressione, nelle prove libere, di poter insidiare le Rosse. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1 GP FRANCIA, DIRETTA FP3: MIGLIOR TEMPO PER BOTTAS

Mercedes impressionante nella terza sessione di prove libere del Gran Premio di Francia (ottavo appuntamento del mondiale 2019 di Formula 1) che si è appena conclusa sul circuito di Le Castellet. Con una gran simulazione della qualifica, Valtteri Bottas ha realizzato il miglior tempo in 1’30″159 portandosi a un solo decimo dal record della pista (che tra poco più di un paio d’ore sarà verosimilmente polverizzato), alle sue spalle Lewis Hamilton che accusa meno di un decimo di ritardo. La Ferrari si deve accontentare del terzo e quarto posto con Leclerc che è riuscito a precedere Vettel, molto lontana la Red Bull con Verstappen e Gasly a più di un secondo dalle Frecce d’Argento. Bene la McLaren con il settimo tempo di Norris (1’31″654) e il nono di Sainz (1’31″887), in mezzo a loro la Renault di Ricciardo (1’31″802). Completa la top ten della FP3 l’Alfa Romeo di Raikkonen (1’31″943) con Giovinazzi (1’32″171) dodicesimo: l’impressione è che il Biscione possa aspirare a un piazzamento in zona punti. In difficoltà Haas, Racing Point e Williams, come al solito Kubica e Russell chiudono mestamente il gruppo. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1 GP FRANCIA, DIRETTA FP3: BOTTAS DETTA IL PASSO

Si sono fatti desiderare, ma alla fine anche i big sono scesi in pista per la terza e ultima sessione di prove libere del Gran Premio di Francia, ottava tappa del mondiale 2019 di Formula 1. Con la gomma rossa, Valtteri Bottas detta il passo in 1’31″383, Charles Leclerc si ferma a 8 centesimi dal finlandese della Mercedes con il suo compagno di box Lewis Hamilton e l’altro ferrarista Sebastian Vettel che invece accusano oltre tre decimi di ritardo nella prima simulazione di qualifica. Non soddisfatto, il monegasco si rilancia e fa segnare un 1’31″118 che gli consente di portarsi davanti a tutti per qualche minuto, prima di essere sopravanzato dal penta-iridato (1’31″108) e poi dallo stesso Bottas che mette nuovamente tutti d’accordo in 1’30″853. La Red Bull non riesce a tenere testa a Ferrari e Mercedes con Verstappen quinto a un secondo e Gasly disperso a centro classifica, dietro anche alle Renault di Ricciardo e Hulkenberg e alle McLaren di Sainz e Norris. Da segnalare – infine – un problema di affidabilità sulla Williams di George Russell con il rookie britannico che è costretto a rientrare molto lentamente ai box per non stressare ulteriormente la power-unit già danneggiata. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA GP FRANCIA: I BIG RESTANO ALLA FINESTRA

Da circa un quarto d’ora è in corso al Paul Ricard il terzo e ultimo turno di prove libere del Gran Premio di Francia, ottavo appuntamento del mondiale 2019 di Formula 1. Come da prassi, nei primi minuti della FP3 girano i comprimari che di fatto puliscono e gommano la pista per i big che invece, almeno per il momento, se la prendono comoda dentro i box e aspettano il momento giusto per lanciarsi. Il primo a far segnare un tempo significativo (anche se abbastanza alto) è Robert Kubica, il polacco della Williams ha fermato il cronometro in 1’35″832. Daniil Kvyat, al volante della Toro Rosso, abbassa il riferimento di quasi tre secondi: si può fare ancora meglio di così, considerando che dodici mesi fa la pole position fu 1’30″029. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA GP FRANCIA: TUTTI IN PISTA PER LA FP3!

Tra pochi minuti i piloti di Formula 1 torneranno a girare sulla pista del Paul Ricard per la terza e ultima sessione di prove libere del Gran Premio di Francia, ottavo appuntamento della stagione 2019. Ci stiamo avvicinando a grandi passi verso le qualifiche che assegneranno la pole position e definiranno la griglia di partenza per la gara di domani. Il caldo e le alte temperature rappresenteranno una delle variabili da tenere maggiormente in considerazione soprattutto per quanto concerne il comportamento degli pneumatici: con l’asfalto sopra i 50 gradi le soft non hanno reso al meglio e questo condizionerà inevitabilmente la scelta delle strategie. Chi vorrà fermarsi solamente una volta dovrà per forza di cose virare sulla media per poi arrivare al traguardo con la hard, oppure partire con le soft per poi cambiare gomme già dopo i primissimi giri. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING FORMULA 1 GP FRANCIA 2019: DOVE VEDERE LE QUALIFICHE IN TV

Anche quest’anno la telecronaca di tutti gli eventi è affidata a Carlo Vanzini, affiancato da una schiera di commentatori tecnici d’eccezione tra cui Marc Gené. Inviata ai box sarà Mara Sangiorgio, la rubrica Paddock Live che farà da filo conduttore alla giornata sarà affidata come di consueto a Federica Masolin, mentre Matteo Bobbi sarà l’uomo degli approfondimenti dalla Sky Sport Tech Room. La Formula 1 è visibile in 4K HDR grazie a Sky Q, per vivere le gare con una definizione talmente simile a quella dell’occhio umano da dare la sensazione di essere in pista. Inoltre, gli abbonati avranno anche l’occasione di seguire le prove di Formula 1 in streaming video tramite l’applicazione Sky Go. Per quanto riguarda la tv in chiaro, come abbiamo detto questo sarà un weekend visibile in chiaro solamente in differita, per seguire almeno qualifiche e gara su Tv8 – la FP3 invece è esclusa e sarà visibile esclusivamente su Sky. Le emozioni delle qualifiche del Gran Premio di Francia 2019 saranno dunque garantite gratuitamente a tutti solamente a partire dalle ore 18.00, dunque i non abbonati Sky potranno seguire le prove ufficiali nel tardo pomeriggio. Infine vi indichiamo i riferimenti del Mondiale di Formula 1 su Twitter, gli account ufficiali @Formula 1 e @F1, oltre alla pagina Facebook F1, che potranno essere particolarmente preziosi anche in questa giornata.

FORMULA 1, DIRETTA GP FRANCIA: FERRARI CON LE SPALLE AL MURO

Per la Ferrari questo è davvero un periodaccio, usando un eufemismo: tra ricorsi respinti, avversari che vincono sempre – anche quando la loro macchina non è la più veloce in pista – e modifiche aerodinamiche che non funzionano (ogni riferimento alla nuova ala anteriore è puramente voluto), Mattia Binotto si ritrova diverse patate bollenti in mano. Politicamente la Scuderia di Maranello ha un decimo dell’influenza che esercita la Mercedes nella stanza dei bottoni, e siamo certi che anche per l’approvazione dei nuovi regolamenti che entreranno in vigore dal 2021, la Casa di Stoccarda saprà far valere le proprie ragioni per restare in Formula 1 come dominatrice assoluta. Sul lato sportivo e agonistico… beh, vedere Hamilton e Bottas davanti a tutti già nelle prove libere del venerdì, quando girano con il motore di una Classe A, non è certo incoraggiante per il prosieguo del weekend. A meno che gli uomini del Cavallino Rampante non abbiano deciso di prendere esempio dai loro storici nemici e abbiano cominciato anche loro a nascondersi. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA GP FRANCIA: GLI APPUNTAMENTI DI OGGI

La Formula 1 è in diretta di nuovo: grande appuntamento con le qualifiche del Gran Premio di Francia 2019 sul circuito di Le Castellet, sede dell’ottavo Gp del Mondiale di quest’anno, fin qui dominato dalla Mercedes, che oggi vivrà soprattutto le qualifiche che determineranno naturalmente la griglia di partenza e la pole position della gara di domani, la seconda della Francia dopo il ritorno nel Circus della Formula 1 un anno fa. Diamo per prima cosa tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi le sessioni odierne da Le Castellet, sul tracciato intitolato alla memoria di Paul Ricard: la diretta Formula 1 comincerà dunque alle ore 12.00 con la terza e ultima sessione di prove libere FP3, che saranno gli ultimi 60 minuti a disposizione prima della sessione di prove ufficiali che determinerà la composizione della griglia di partenza e chi sarà a scattare dalla pole position domani. Per questa decisiva sessione delle qualifiche l’appuntamento sarà alle ore 15.00.

Le qualifiche della Formula 1 per il Gran Premio di Francia 2019 sul circuito di Le Castellet saranno trasmesse in tv e streaming come ormai è tradizione da qualche anno su Sky Sport F1 HD, il canale numero 207 della piattaforma satellitare Sky, che per la settima stagione consecutiva detiene i diritti per trasmettere tutti gli appuntamenti della Formula 1. Per il Gran Premio di Francia, che sarà l’ottavo del nuovo Mondiale, la programmazione riserva notizie da sapere anche per chi non è abbonato Sky, infatti su Tv8 le qualifiche saranno visibili solamente in differita. Sarà comunque un sabato da non perdere sullo storico circuito del Paul Ricard nel Sud della Francia, che è tornato in calendario nel 2018 dopo un’assenza di quasi 30 anni.

DIRETTA FORMULA 1: IL PUNTO DOPO LE PROVE LIBERE

Naturalmente come base di partenza della diretta Formula 1 di oggi dobbiamo prendere i verdetti delle due sessioni di prove libere disputate ieri a Le Castellet. Di certo la Mercedes parte favorita, avendo monopolizzato le prime due posizioni in entrambe le sessioni. Potrebbe semmai esserci un bel duello interno fra Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, dal momento che il campione del Mondo inglese ha preceduto il compagno di squadra nella FP1 mattutina, ma è stato il finlandese ad ottenere il miglior tempo al pomeriggio. Buone indicazioni per Charles Leclerc, terzo in entrambe le sessioni, anche se il distacco della Ferrari è stato consistente e di conseguenza confermare questo terzo posto sembra essere l’obiettivo più realistico per il monegasco. Sebastian Vettel è stato più lento del compagno di squadra sia nella FP1 sia nella FP2, di conseguenza il tedesco punterà a ribaltare almeno le gerarchie interne alla Ferrari, mentre la Red Bull era piaciuta di più al mattino, ma nella FP2 proprio non ha convinto, tanto che la McLaren – al pomeriggio Lando Norris quinto e Carlos Sainz settimo – potrebbe puntare a un piazzamento di rilievo.

DIRETTA FORMULA 1: LA STORIA DEL GP FRANCIA

In attesa di buttarci sull’attualità della diretta Formula 1, andiamo però a ripercorrere in breve la lunga e affascinante storia del Gran Premio di Francia, una storia che è ripresa l’anno scorso dopo una lunghissima attesa di 10 anni. La prima edizione risale addirittura al 1906 sul circuito di Le Mans, dove pochi anni dopo sarebbe nata la celeberrima 24 Ore. La gara francese divenne dunque una delle più classiche ed ambite già prima della nascita del Campionato del Mondo di Formula 1 nel 1950, quando naturalmente il Gp Francia fu inserito nel calendario iridato e fino al 2008 sarebbe saltata una sola edizione, quella del 1955 che fu cancellata a causa di un disastroso incidente proprio alla 24 Ore di Le Mans. Una caratteristica della corsa transalpina è quella di non avere mai avuto a lungo una sede fissa: inizialmente si alternarono Reims e Rouen, nel 1965 debutto Clermont-Ferrand, nel 1967 ci fu un’edizione anche a Le Mans (ma sul circuito Bugatti), la prima edizione a Le Castellet risale al 1971 e nel 1974 ecco la prima volta di Digione, con questi circuiti che si sono variamente alternati nel corso degli anni. Tra il 1985 e il 1990 ci furono sei edizioni consecutive proprio al Paul Ricard e mai prima di allora c’era stata una striscia così lunga su un singolo circuito. Eppure anche Le Castellet stava per uscire di scena, soppiantata a partire dal 1991 da Magny-Cours, che riuscì nella clamorosa impresa di essere sede del Gp Francia per ben 18 anni consecutivi senza interruzioni, cioè fino al 2008. Ancora più clamorosa è però stata la successiva assenza per ben nove Mondiali di fila di una delle corse con il maggiore fascino e tradizione: un buco colmato con il grande ritorno del Paul Ricard, dove l’anno scorso ha vinto Lewis Hamilton. Tuttavia adesso non è più il tempo delle parole e dei numeri storici, perché la diretta Formula 1 delle qualifiche e della FP3 del Gran Premio di Francia 2019 a Le Castellet sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA