Diretta Formula 2/ Gp Bahrain 2020: Drugoovich ha vinto gara-1! Schumacher solo 4°

- Mauro Mantegazza

Diretta Formula 2 Gp Bahrain 2020: Felipe Drugovich ha vinto gara-1 con Mick Schumacher quarto, il tedesco perde altri punti da Callum Ilott ma resta sempre in vantaggio nella classifica.

mick schumacher formula 2
Diretta Formula 2, Mick Schumacher (Foto LaPresse)

DIRETTA FORMULA 2: GP BAHRAIN 2020, FELIPE DRUGOVICH HA VINTO GARA-1!

Felipe Drugovich ha vinto gara-1 del Gp Bahrain 2020 per la Formula 2: terzo successo in stagione per il pilota brasiliano che ha preceduto Callum Ilott, e questa non è una bella notizia per Mick Schumacher che perde qualche punto utile nella lotta al titolo mondiale. Il tedesco della Prema arriva quarto al traguardo, preceduto anche dal sorprendente indiano Jehan Daruvala – al primo podio nel 2020: questo significa che con 12 punti ottenuti oggi ne perde 6 dal britannico, che batte un colpo in occasione della Sprint Race di domani. Avendo conquistato la pole position per la gara odierna, Ilott in un solo colpo o quasi recupera 10 lunghezze a Schumacher, che adesso lo precede di 12 punti: fuori gioco gli altri candidati al titolo perché Yuki Tsunoda finisce settimo e si stacca di 50 punti già oggi, dunque quasi impossibile che riesca a recuperare tutta questa distanza visto che i punti disponibili sono 65. Schumacher se non altro ha saputo tenere botta e recuperare posizioni preziose; il giro veloce (il quindicesimo) lo ha timbrato Luca Ghiotto che ha concluso solo al decimo posto, anche per lui non ci sono più speranze di titolo in Formula 2… (agg. di Claudio Franceschini)

FORMULA 2: GP BAHRAIN 2020, COMINCIA GARA-1!

Tutto è pronto per dare il via alla diretta Formula 2 per gara-1 a Sakhir, stavolta si gareggia prima delle sessione di prove della categoria maggiore e di conseguenza ecco la Formula 2 protagonista già nel mattino italiano per una gara importantissima. Infatti, se fino a Sochi la Formula 2 era andata esattamente di pari passo con la Formula 1, poi si è presa una lunga pausa e torna protagonista solamente con la doppia gara in Bahrain fra la fine di novembre e l’inizio di dicembre, tra l’altro con doppio layout del circuito. La lotta per il Mondiale è sempre più viva e il fatto che primo in classifica sia Mick Schumacher rende tutto ancora più intrigante. Possiamo ricordare che l’anno scorso il Bahrain aveva ospitato la prima gara della stagione e il nostro Luca Ghiotto aveva conquistato la pole position, però poi gara-1 era stata vinta dal canadese Nicholas Latifi, mentre il pilota italiano avrebbe poi vinto alla domenica gara-2, mentre Mick Schumacher fu ottavo e sesto al debutto nella categoria. Questo però è ormai il passato: meglio dunque cedere la parola alla pista, gara-1 del Gran Premio del Bahrain 2020 di Formula 2 comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE LA FORMULA 2

Rendiamo subito noto a tutti gli appassionati che gara-1, attesa oggi alle ore 10.10 per il Gran Premio del Bahrain di Formula 2 a Sakhir, sarà in diretta tv sulla piattaforma satellitare di Sky, che pure per questa stagione ha acquistato i diritti televisivi anche per il secondo campionato automobilistico. Tutti gli abbonati quindi potranno seguire la prova di Sakhir della Formula 2 sul canale Sky Sport Formula 1, al numero 207 della piattaforma satellitare. Sarà di conseguenza garantita agli abbonati anche la diretta streaming video tramite il servizio garantito da Sky Go, disponibile per Pc, tablet e smartphone.

FORMULA 2: GP BAHRAIN 2020, GARA-1

La Formula 2 in diretta torna dopo due mesi con il Gran Premio del Bahrain, undicesima prova del Mondiale 2020: il circuito del Sakhir ospita dunque pure la categoria “cadetta” e potremo vedere in azione anche tutti i nomi più attesi della Formula 2, reduci da una sosta di ben due mesi dopo aver disputato invece dieci Gran Premi nei precedenti tre mesi. Un calendario decisamente anomalo, che adesso vede il riutorno della categoria con gli ultimi due eventi in Bahrain, che saranno decisivi per assegnare il titolo mondiale. In primo piano c’è naturalmente Mick Schumacher che è leader della classifica al volante della sua Prema, un tocco italiano per il ragazzo che è naturalmente membro della Ferrari Driving Academy e potrebbe riportare un titolo di campione del Mondo in casa Schumacher proprio nell’anno dell’aggancio di Lewis Hamilton a papà Michael nell’olimpo della massima categoria. Come prevede il regolamento della categoria, oggi sabato 28 novembre sarà il giorno di gara-1, quella più lunga e che assegna punteggio pieno per la classifica del Mondiale Piloti di Formula 2: la partenza avrà luogo alle ore 10.10 italiane (si gareggia dunque con la luce del giorno, lasciando la notturna alla F1), arrivando quindi in questo caso come primo grande appuntamento del sabato, saranno 32 i giri da percorrere del tracciato di Sakhir per la diretta Formula 2.

DIRETTA FORMULA 2, GP BAHRAIN: I PROTAGONISTI A SAKHIR

Verso la diretta Formula 2 del Gp Bahrain da Sakhir, c’è grande curiosità per questa ripartenza dopo ben due mesi di stop. I nomi più attesi sono certamente quelli di chi ha saputo fare meglio finora nella stagione della Formula 2, che si appresta a vivere il gran finale in Bahrain. Ai primi due posti della classifica abbiamo infatti Mick Schumacher e Callum Ilott, con il tedesco che ha emozionato tutti vincendo gara-1 a Monza nel nome di papà Michael e ora punta al titolo iridato, essendo leader della classifica generale – un primato consolidato vincendo gara-1 anche a fine settembre a Sochi, l’ultimo atto prima della lunga pausa. Il figlio d’arte, oltre alle due vittorie di Monza e Sochi, è salito già dieci volte sul podio e così sta avendo la meglio su tutti i suoi avversari. La continuità è mancata invece al nostro Luca Ghiotto, che a Budapest ha conquistato la vittoria in gara-2 ed è stato altre tre volte secondo, salendo sul podio sia a Monza sia al Mugello, ma in ben quattro Gran Premi non ha portato a casa nemmeno un punto ed è dunque appena nono nella classifica di Formula 2. Ben undici piloti hanno già conquistato almeno una vittoria quest’anno in Formula 2 e di conseguenza gli alti e bassi sono normali per tutti, ma il veneto sta soffrendo decisamente troppo da questo punto di vista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA