VIDEO INCIDENTE GP BELGIO FORMULA 2/ Da Comis a Zanardi: quando Spa fa davvero paura

- Michela Colombo

Incidente Gp Belgio 2019 Formula 2, video. Nella storia sono stati svariati gli incidenti violenti avvenuti sul circuito di Spa

incidente f2 gp belgio 2019
Incidente mostruoso nel GP di Belgio 2019 di Formula 2

Quello avvenuto ieri all’Eau Rouge, che ha portato alla morte del povero pilota di Formula 2, Hubert, è soltanto l’ultimo di una lunga serie di incidenti avvenuti nel corso della storia a Spa, circuito bellissimo quanto pericoloso. Il primo a rischiare la vita fu Comas, nel 1992, al volante della Ligier: dopo aver perso il controllo della propria monoposto al Blanchimont, finì contro le barriere con un impatto violentissimo. Sfortuna vuole che l’auto non si spense (la tecnologia di allora era diversa rispetto a quella odierna) e in suo soccorso arrivò Senna, che passava di lì in quegli istanti e che capendo la situazione estrasse dall’abitacolo il francese. L’anno successivo fu Zanardi, al Raidillon: sospensione rotta e vettura ingovernabile che finì a folle velocità contro le barriere. Perse i sensi e si svegliò soltanto il giorno dopo più alto di 3 cm a causa dell’impatto. Ma è probabilmente il Gp del Belgio del 1998 ad essere ricordato come il più catastrofico in fatto di incidenti. A causa di una violentissima pioggia, pronti-via e si verificò un imbuto alla partenza che coinvolse tutte le monoposto in gara tranne cinque. In quell’anno Jacques Villenneuve fu a sua volta protagonista di uno spettacolare incidente all’Eau Rouge fortunatamente senza conseguenze. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

INCIDENTE GP BELGIO 2019 FORMULA 2, VIDEO

Il bilancio dell’incidente a Spa-Francorchamps nel sabato di F2 è drammatico. Anthoine Hubert è morto, Juan Manuel Correa è ferito. Le immagini delle telecamere a bordo pista, quelle ufficiali, non hanno mostrato la dinamica completa dell’incidente, ma da quelle amatoriali è emerso che il pilota francese ha perso il controllo della sua monoposto proprio all’uscita dell’Eau Rouge finendo contro le barriere esterne. Una volta che la monoposto è rimbalzata dalle barriere nella via di fuga, è giunto Correa a gran velocità. Non ha avuto modo di evitare lo scontro frontale, infatti ha impattato violentemente contro la fiancata della monoposto di Hubert. La Arden si è spezzata in due, mentre l’auto di Correa si è ribaltata finendo la sua corsa per svariati metri con la parte frontale del muso strappata dalla scocca. Subito la bandiera rossa è stata esposta per facilitare i soccorsi. La Federazione internazionale non ha fornito ulteriori dettagli sulle condizioni di Correa, ma secondo i media belgi avrebbe riportato fratture alle gambe. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA FORMULA 2: COINVOLTO ANCHE ALESI

Non ci sono ancora notizie ufficiali sulle condizioni dei tre piloti coinvolti nel terribile incidente a Spa Francorchamps durante la gara 1 di Formula 2. Era cominciata da poco quando, al secondo giro di 25, dopo la salita dall’Eau Rouge si sono scontrate le vetture di Marino Sato, Anthoine Hubert e Juan Manuel Correa. La monoposto del rookie statunitense della Sauber si è ribaltata scivolando sull’asfalto, ma restando sorretta dall’Halo. Sato è stato visto uscire dai rottami della sua auto. Invece, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, Correa avrebbe riportato traumi alle gambe. Secondo Fox Sports, sia lui che Hubert sono coscienti e sono stati trasportati in ospedale. Dal video amatoriale che circola su Twitter, e che vi riportiamo di seguito, si vede la Arden di Hubert che impatta contro le protezioni a destra della pista e poi rimbalza in pista, coinvolgendo le altre due monoposto. Un video che riporta alla memoria l’incidente di cui fu vittima Alex Zanardi. Nell’incidente sarebbe rimasto coinvolto anche Giuliano Alesi, ma dopo lo scontro è stato visto uscire dalla monoposto. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA FORMULA 2: INCIDENTE SPAVENTOSO!

Cancellata la gara di Formula 2 del GP di Belgio 2019. Un incidente mostruoso si è verificato nel tratto Eau Rouge-Radillon e la gara è stata ufficialmente interrotta. Le monoposto di Sato, Hubert e Correa sono quelle coinvolte. I tre sono entrati in contatto in maniera molto violenta in un punto in cui l’accelerazione è notevole. All’uscita della spaventosa Eau Rouge i tre piloti della F2 hanno completamente distrutto le monoposto finendo contro le barriere. Come riportato da Sky Sport, si è vista l’immagine di Sato che, uscito dalla vettura, camminava sulle sue gambe. Non è invece chiaro cosa sia accaduto ad Anthoine Hubert e Juan Manuel Correa. Quest’ultimo è colui che dovrebbe aver riportato i danni peggiori. La sua macchina infatti si è rovesciata in aria e ha percorso dei metri con l’Halo e il casco che hanno raschiato l’asfalto. Da quelle parti ora ci sono mezzi di soccorso, ambulanze e operatori che hanno coperto la zona in modo che nessuno possa assistere. Al momento non vengono fornite notizie sullo stato di salute dei due piloti, si temono gravi conseguenze fisiche rivedendo la dinamica. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA FORMULA 2: VIA A GARA-1!

Sta per avere inizio gara 1 del Gp del Belgio 2019 per il Mondiale della Formula 2, in diretta sul tracciato di Spa Francorchamps. L’attesa è dunque terminata e solo tra poco si spegneranno i semafori rossi per il primo banco di prova di una delle gare più amate. La pista belga è infatti davvero speciale, anche per la categoria cadetta e soprattutto per il leader della classifica iridata Nick De Vries. Il pilota olandese ha infatti ricordi ben dolci a Spa Francorchamps: solo nella passata stagione il protagonista della Formula 2 fece sua pole position, giro veloce e pure la vittoria in gara 1 (ma dovette lasciare lo scettro al canadese Latifi nella prova di domenica). In ogni caso siamo ben impazienti di vederlo in pista e come lui tutti i beniamini del Mondiale. Parola a gara 1 del Gp del Belgio!

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE LA FORMULA 2

Rendiamo subito noto a tutti gli appassionati che gara 1, appuntamento clou della giornata di oggi per la Formula 2 per il Gran Premio del Belgio 2019 sulla pista di di Spa Francorchamps, sarà in diretta tv sulla piattaforma satellitare di Sky, che per questa stagione ha acquistato i diritti televisivi anche per il secondo campionato automobilistico. Tutti gli abbonati quindi potranno seguire la prova sullo storico tracciato belga sul canale Sky Sport Formula 1, al numero 207 della piattaforma satellitare. Sarà quindi garantita anche la diretta streaming video tramite il servizio garantito da Sky Go, disponibile per Pc, tablet e smartphone.

PRESENTAZIONE GARA-1 FORMULA 2

Dopo le vacanze estive ecco che la Formula 2 torna in diretta questo sabato 31 agosto 2019 con la tanto attesa gara 1 del Gran Premio del Belgio sulla pista dista Francorschamps. Sarà quindi uno dei circuito più amati dagli appassionati della formula 2 il palcoscenico ideale per una delle ultime gare di questa appassionante stagione, che ci sta tenendo con il fiato sospeso. Ricordiamo infatti bene che dopo questo fine settimana in terra belga, mancheranno appena tre banchi di prova prima di incoronare il campione del mondo della categoria cadetta. Per il momento tale titolo è ancor ben in ballo: la classifica del mondiale infatti per ora vedere come suo leader Nick De Vries, campione in Francia e grande protagonista anche nelle ultime gare della Formula 2. Non sarà però solo l’olandese il protagonista annunciato di gara 1 e gara 2 per il Gp di Spa della formula 2, in diretta dal Belgio: dovremo infatti ben stare attenti all’azzurro Luca Ghiotto, come pure Mick Schumacher, che giusto prima della sosta in Ungheria ha trovato il suo primo trionfo in carriera.

DIRETTA FORMULA 2 GP SPA 2019: ORARIO DI GARA 1

Verso la diretta della Formula 2 per il Gp del Belgio 2019 serve ora ricordare a tutti gli appassionati come si comporrà il programma della giornata di oggi, sabato 31 agosto sulla pista di Spa Francorchamps, tra le più amate dagli appassionati. In questo senso vi sono ottime notizie per tutti i fan della serie cadetta, visto che non vi saranno problemi legati al fuso orario per seguire gli appuntamenti clou di questo fine settimana. Ecco quindi che dopo prove libere e qualifiche che sono state disputate ieri, oggi il momento clou sarà naturalmente gara 1 per la Formula 2 al Gp del Belgio 2019: sarà quindi alle ore 16,45 che si spegneranno i semafori rossi sul rettilineo della pista belga Da qui saranno 25 giri e 175,100 km fino alla bandiera a scacchi. Non ci resta quindi che dare la parola alla diretta della Formula 2 dal tracciato di Spa Francorchamps!

© RIPRODUZIONE RISERVATA