DIRETTA FORMULA 2/ Tsunoda vince gara-1, Schumacher a un passo dal titolo

- Mauro Mantegazza

Diretta Formula 2 Gp Sakhir 2020 streaming video tv, orario e vincitore di gara-1 in Bahrain che potrebbe consacrare campione Mick Schumacher (oggi 5 dicembre).

mick schumacher formula 2
Diretta Formula 2, Mick Schumacher (Foto LaPresse)

DIRETTA FORMULA 2: TSUNODA HA VINTO, SCHUMACHER…

Yuki Tsunoda ha vinto gara-1 della Formula 2 al Gp Sakhir 2020, che non ha ancora messo la parola fine al Mondiale Piloti che però vede adesso Mick Schumacher davvero ad un passo dal titolo: infatti il tedesco figlio d’arte è arrivato settimo, ma il suo rivale Callum Ilott non ha fatto molto meglio, raccogliendo un sesto posto. Per di più, Mick Schumacher ha pure ottenuto il giro più veloce in gara, che in Formula 2 vale un bonus di ben due punti: di conseguenza ha annullato i due punti che Ilott ha guadagnato in virtù del piazzamento e così fra i due i punti di differenza restano esattamente 14, quando però a disposizione ne restano al massimo 17 (15 per la vittoria in gara-2 più 2 di bonus in caso di giro veloce), il che significa che per Ilott l’obiettivo della rimonta diventa quasi impossibile. Tsunoda è invece fin qui il mattore del weekend: pole position e vittoria di gara-1 davanti al cinese Guanyu Zhou e al russo Nikita Mazepin, che hanno così completato il podio della penultima gara della stagione. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA FORMULA 2: SI PARTE

Tutto è pronto per dare il via alla attesissima gara-1 della Formula 2 per il Gran Premio di Sakhir 2020 che potrebbe consacrare campione del Mondo Mick Schumacher, atteso l’anno prossimo al salto nella massima categoria al volante di una Haas. Sarebbe però certamente affascinante se il tedesco figlio d’arte ci arrivasse da campione iridato, a conferma di un grande talento pur senza fare paragoni che a questo punto della carriera sarebbero solo dannosi per Schumacher jr. Gli appassionati certamente lo sanno e noi stessi lo abbiamo già accennato, possiamo tuttavia ricordare ancora una volta che questo decisivo weekend della Formula 2 andrà in scena sulla configurazione più breve del Bahrain International Circuit di Sakhir, il cosiddetto “Outer Circuit” (circuito esterno) di 3,543 km, dunque decisamente più breve e con un numero molto ridotto anche di curve, tanto che potremmo azzardare un paragone con un ovale, anche se irregolare. Una pista dunque almeno in parte inedita, quando alla curva 4 si prende appunto la variante esterna, per poi ricongiungersi solamente in corrispondenza della curva 13 del circuito “classico”. Questo sarà lo scenario, ma ora tocca ai protagonisti: la diretta Formula 2 comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE LA FORMULA 2

Rendiamo subito noto a tutti gli appassionati che gara-1, attesa oggi alle ore 13.10 per il Gran Premio di Sakhir di Formula 2, sarà in diretta tv sulla piattaforma satellitare di Sky, che pure per questa stagione ha acquistato i diritti televisivi anche per il secondo campionato automobilistico. Tutti gli abbonati quindi potranno seguire la prova di Sakhir della Formula 2 sul canale Sky Sport Formula 1, al numero 207 della piattaforma satellitare. Sarà di conseguenza garantita agli abbonati anche la diretta streaming video tramite il servizio garantito da Sky Go, disponibile per Pc, tablet e smartphone.

SETTIMANA SCORSA

Anche se la pista sarà parzialmente diversa, come punto di riferimento per la diretta Formula 2 possiamo prendere che cosa era successo appena una settimana fa sempre a Sakhir, ma sul circuito in configurazione “classica” che era stato utilizzato per il Gp Bahrain, mentre in questo secondo weekend per il Gp Sakhir si usa la pista esterna, che ha molte similitudini con un ovale. Il riferimento resta significativo e ci ricorda che Callum Ilott aveva messo paura a Mick Schumacher fin dal venerdì, quando il pilota britannico secondo in classifica nel Mondiale Piloti di Formula 2 conquistò la pole position. Al sabato tuttavia ci fu gloria soprattutto per il brasiliano Felipe Drugovich, che si prese la vittoria in gara-1 impreziosita anche dal giro più veloce, mentre Ilott fu secondo e Schumacher limitò i danni giungendo quarto, alle spalle anche di Jehan Daruvala, al primo podio della carriera con il terzo posto. Infine, domenica in gara-2 Mick Schumacher riguadagnò un paio di punti grazie al settimo posto con Ilott appena sedicesimo, la vittoria di giornata andò al russo Robert Shwartzman davanti al connazionale Nikita Mazepin e allo svizzero Louis Deletraz, che si prese anche il giro più veloce in gara. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE DIRETTA FORMULA 2

La Formula 2 in diretta torna oggi con il Gran Premio di Sakhir, dodicesima prova del Mondiale 2020: siamo dunque ancora in Bahrain, dove il circuito del Sakhir ospita il gran finale di stagione della categoria “cadetta” e sapremo dunque tra oggi e al massimo domani chi sarà il nuovo campione del Mondo della Formula 2, reduce prima dello scorso weekend da una sosta di ben due mesi dopo aver disputato invece dieci Gran Premi nei precedenti tre mesi. Un calendario decisamente anomalo, ma adesso è tempo di pensare solo al presente perché in palio c’è appunto il titolo mondiale tra Mick Schumacher, che è leader della classifica al volante della sua Prema, punta di spicco della Ferrari Driving Academy e potrebbe riportare un titolo di campione del Mondo in casa Schumacher proprio nell’anno dell’aggancio di Lewis Hamilton a papà Michael nell’olimpo della massima categoria. Come prevede il regolamento della categoria, oggi sabato 5 dicembre sarà il giorno di gara-1, quella più lunga e che assegna punteggio pieno per la classifica del Mondiale Piloti di Formula 2: la partenza avrà luogo alle ore 13.10 italiane (si gareggia dunque con la luce del giorno, lasciando la notturna alla F1), sul circuito più esterno dell’autodromo di Sakhir che, come per la classe superiore, sarà oggi e domani palcoscenico della la diretta Formula 2.

DIRETTA FORMULA 2, GP SAKHIR: I PROTAGONISTI IN BAHRAIN

Verso la diretta Formula 2 del Gp Sakhir, c’è grande curiosità per questo decisivo atto finale della stagione. I nomi più attesi sono certamente quelli di chi è ancora in corsa per conquistare il titolo di campione del Mondo 2020 di Formula 2: ai primi due posti della classifica abbiamo infatti Mick Schumacher e Callum Ilott, con il tedesco che ha emozionato tutti vincendo gara-1 a Monza nel nome di papà Michael e ora punta al titolo iridato, essendo leader della classifica generale anche dopo un primo weekend non esaltante in Bahrain. Callum Ilott, dopo la pole position, non ne ha però approfittato del tutto, chiudendo secondo gara-1 e addirittura sedicesimo gara-2, dunque Mick Schumacher resta giustamente il favorito. Il figlio d’arte, oltre alle due vittorie di Monza e Sochi, è salito già dieci volte sul podio e così sta avendo la meglio su tutti i suoi avversari. La continuità è mancata invece al nostro Luca Ghiotto, che a Budapest ha conquistato la vittoria in gara-2 ed è stato altre tre volte secondo, salendo sul podio sia a Monza sia al Mugello, ma in ben cinque Gran Premi non ha portato a casa nemmeno un punto ed è dunque appena decimo nella classifica di Formula 2. Ben undici piloti hanno già conquistato almeno una vittoria quest’anno in Formula 2 e di conseguenza gli alti e bassi sono normali per tutti, ma il veneto sta soffrendo decisamente troppo da questo punto di vista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA