DIRETTA FORMULA E/ ePrix Seul 2022: vince Mortara, Vandoorne è campione del mondo

- Mauro Mantegazza

Diretta Formula E ePrix Seul 2022: Edoardo Mortara ha vinto gara-2 della domenica, il campione del mondo per la stagione è invece Stoffel Vandoorne che ha saputo mantenere buona costanza.

Formula E
Diretta Formula E (da Twitter, FiaFormulaE)

DIRETTA FORMULA E: VANDOORNE CAMPIONE DEL MONDO

Stoffel Vandoorne è campione del mondo di Formula E per la stagione 2022: il belga, ex pilota di Formula 1, non è riuscito a salire sul podio in gara-2 dell’ePrix Seul 2022 ma è comunque stato in grado di gestire la situazione, regalandosi dunque una grande gioia al termine di un campionato del mondo incerto, che però Vandoorne ha saputo condurre nel migliore dei modi. La gara della domenica è stata vinta da Edoardo Mortara: lo svizzero è stato in corsa per il titolo ma il successo di oggi non gli è comunque servito per festeggiare l’iride, comunque buona gara per lui che ha battagliato in particolar modo con Antonio Felix Da Costa.

Alla fine secondo sul traguardo, e Jake Dennis che ha purtroppo pagato una penalizzazione di 5 secondi che gli ha impedito di finire tra i primi tre. Il podio lo ha completato Robin Frijns; alla fine dunque grande festa per Vandoorne, il titolo mondiale di Formula E per il belga è meritato perché, pur con ben poche vittorie stagionali, ha saputo mantenere la costanza lungo tutto l’arco della stagione, quello che alla fine è servito per piazzarsi davanti a tutta la concorrenza. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA FORMULA E: SI DECIDE TUTTO!

La diretta Formula E oggi, domenica 14 agosto, vive la sua imperdibile ultima gara stagionale con il secondo ePrix Seul 2022 che chiude il Mondiale di Formula E 2022 sul tracciato del Seul Street Circuit, che ospita la Formula E per la prima volta nella storia con una doppietta di gare. Ieri abbiamo assistito al successo del neozelandese Mitch Evans, che così resta in corsa per il Mondiale, anche se il leader è sempre il belga Stoffel Vandoorne, con un importante margine di vantaggio di ben 21 punti a una sola gara dalla fine.

La Corea del Sud si aggiunge a Cina, Malesia, Arabia Saudita e Indonesia tra gli Stati asiatici che hanno ospitato la Formula E almeno una volta e lo fa nel miglior modo possibile, perché fra oggi si assegnerà il titolo del Mondiale di Formula E. L’ePrix Seul 2022 sarà di conseguenza molto importante e allora ricordiamo senza indugio che la partenza della gara è stata fissata alle ore 9.00 del mattino italiano a causa del fuso orario e che la corsa durerà come sempre 45 minuti più un giro. Siamo allora naturalmente molto curiosi di scoprire quali indicazioni ci darà l’ePrix Seul 2022 di Formula E per il titolo iridato della categoria per monoposto elettriche, che nel 2021 aveva laureato Nyck de Vries campione del Mondo. Adesso però scopriamo tutte le informazioni utili per seguire al meglio la diretta Formula E da Seul.

DIRETTA ePRIX SEUL 2022 STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA GARA DI FORMULA E

La diretta tv della Formula E per l’ePrix Seul 2022 rappresenta un appuntamento in chiaro per tutti: la gara infatti verrà trasmessa da Mediaset su Italia 1, naturalmente canale numero 6 del telecomando. La stessa emittente fornirà la possibilità di seguire la diretta Formula E in streaming video, attraverso il sito di Sportmediaset; ricordiamo che la mobilità sarà in alternativa anche sull’app ufficiale della Formula E, oltre che sui relativi profili di Facebook e YouTube. Per gli abbonati alla tv satellitare, ricordiamo anche la diretta tv sui canali di Sky Sport e lo streaming tramite Sky Go.

DIRETTA FORMULA E, ePRIX SEUL 2022: RISULTATI E CONTESTO

La diretta Formula E fa dunque tappa a Seul per arrivare al termine del suo cammino, è allora doveroso ricordare che cosa era successo nelle precedenti gare di questa stagione. L’Arabia Saudita aveva dato gloria all’olandese Nyck de Vries e all’italo-svizzero Edoardo Mortara nelle sue due gare d’apertura. Due settimane più tardi a Città del Messico la vittoria era stata conquistata dal tedesco Pascal Wehrlein. C’era stata poi la sosta di ben due mesi prima di vivere la doppietta di gare a Roma, con Mitch Evans capace di vincerle entrambe – un fatto che in Formula E risulta essere una rarità assoluta. Montecarlo alla fine del mese di aprile ha visto invece il successo di Stoffel Vandoorne. La doppietta di maggio a Berlino diede di nuovo gloria a Mortara e De Vries, proprio come era successo diversi mesi prima in Arabia Saudita, anche se in Germania con la vittoria dello svizzero a precedere quella dell’olandese.

In seguito ecco gli eventi di Giacarta e Marrakesh, con vittorie rispettivamente di Evans e Mortara, a New York hanno vinto Nick Cassidy e Antonio Felix da Costa, a Londra Jake Dennis e Lucas Di Grassi. Il più costante nel rendimento lungo tutta la stagione di Formula E tuttavia è stato Stoffel Vandoorne, che così troviamo al comando della classifica Piloti con 21 punti di vantaggio su Mitch Evans nonostante la vittoria del neozelandese ieri, nella prima gara a Seul. In palio ancora 29 punti, contando anche i 3 di bonus per la pole position e quello per il giro veloce: la rimonta non sarà affatto facile…





© RIPRODUZIONE RISERVATA