DIRETTA FORMULA E/ Gp Berna 2019 streaming video e tv: in partenza, via!

- Mauro Mantegazza

Diretta Formula E Gp Berna 2019 streaming video e tv, orario e vincitore dell’ePrix che si disputa oggi pomeriggio nella capitale svizzera (22 giugno)

formula e generica
Diretta Formula E, Gp Berna 2019 (LaPresse)

Tutto è pronto adesso per la partenza della Formula E a Berna. La capitale della Svizzera fa il suo debutto nel calendario del Mondiale di Formula E, un’esperienza che a dire il vero non avrà futuro dal momento che Berna non è stata inserita nel calendario per la prossima stagione. D’altronde appare davvero complicato il rapporto fra la Svizzera e la Formula E, infatti la serie delle monoposto elettriche aveva fatto il proprio debutto nella Confederazione un anno fa ma a Zurigo. Era stata comunque una gara storica, perché aveva riportato dopo 64 anni le corse automobilistiche sul suolo svizzero. La pole position era andata al neozelandese Mitch Evans, ma in gara era stato il brasiliano Lucas Di Grassi a prendersi la vittoria davanti al britannico Sam Bird e al belga Jerome D’Ambrosio, con Evans appena settimo e deludente pure Jean Eric Vergne, che da lì a poco avrebbe vinto il Mondiale ma a Zurigo non andò oltre il decimo posto. Adesso comunque si corre a Berna, dunque il precedente di Zurigo conta solo come curiosità in attesa della partenza, che adesso è davvero imminente. La parola dunque passa alla strada: in partenza! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL GP BERNA 2019 DI FORMULA E

L’ePrix di Berna sarà dunque un nuovo appuntamento con la Formula E: tutti gli appassionati del Mondiale per le monoposto elettriche potranno seguire l’ePrix della Formula E, che sarà disponibile in chiaro su Italia 1 ed inoltre su Eurosport, che per questa stagione detengono i diritti per l’Italia per il Mondiale di Formula E. L’appuntamento sarà dunque con la Formula E in diretta tv alle ore 18.00 sarà sia in chiaro su Italia 1 sia su Eurosport 1, canale che è disponibile al numero 210 della piattaforma satellitare Sky. In alternativa, segnaliamo anche la diretta streaming video, che sarà disponibile per tutti tramite Mediaset Play e per gli abbonati tramite Sky Go oppure il servizio di Eurosport Player.

IL PADRONE DI CASA

Sempre più vicina la diretta Formula E da Berna, il protagonista più atteso sarà naturalmente il padrone di casa Sebastien Buemi, che a dire il vero in questa stagione della Formula E sta facendo molta fatica ed è appena decimo con 61 punti, ma arriva dal trionfo di settimana scorsa nella 24 Ore di Le Mans nello stesso equipaggio di Fernando Alonso (con cui a Le Mans aveva già vinto un anno fa). Di conseguenza il pubblico svizzero avrà un occhio di riguardo per Buemi, sperando che pure in Formula E il suo rendimento possa crescere. Lo stesso Sebastien Buemi ha raccontato la sua stagione complicato sul sito elvetico specializzato Motorsport, per il quale tiene una rubrica: “Quando osservo i miei risultati di questa stagione full electric, avverto un certo senso di frustrazione che prevale, con soltanto tre risultati nella top 5 in dieci gare, compreso un podio all’ultimo evento di Berlino. E’ tanto più frustrante perché sono il driver che ha la migliore media in termini di posizione in qualifica (3.6), ed è necessariamente altrettanto sconfortante essere soltanto decimo in campionato quando si è più veloci sul giro secco”. Il recente podio a Berlino, il trionfo a Le Mans e l’aria di casa fanno però ben sperare Buemi, che si professa fiducioso: “Non sto perdendo la speranza di finire tra i primi tre alla fine di questa stagione, soprattutto considerando il nostro livello di prestazioni sin dalla prima gara, e considerando quello che può succedere a chiunque nelle gare di Formula E. L’obiettivo è quindi quello di concentrarsi sulle qualifiche per le prossime gare e di concludere bene il campionato. Per questo, ho piena fiducia nel team della Nissan e.dams, una squadra esperta che ha dimostrato il proprio savoir-faire”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA CLASSIFICA

Verso la diretta Formula E da Berna, possiamo adesso approfondire la situazione nella classifica del Mondiale Piloti, che in precedenza abbiamo appena accennato. Nelle posizioni di vertice ci sono gli unici due piloti che finora sono riusciti a vincere due gare. Infatti il francese Jean Eric Vergne è al comando con 102 punti inseguito dal brasiliano Lucas Di Grassi, che è secondo a quota 96. Con tre gare ancora da disputare, compresa quella di oggi, sono però molti i possibili pretendenti al titolo iridato. Al terzo posto con 86 punti abbiamo il tedesco André Lotterer che è all’estremo opposto di Vergne e Di Grassi perché non ha ancora vinto nemmeno una gara, ma è comunque ai vertici con una buona costanza di risultati. Quarto posto con 82 punti per il portoghese António Félix da Costa e quinto è l’olandese Robin Frijns a quota 81. Abbiamo poi un piccolo solco rispetto al sesto posto di Mitch Evans con 69 punti, con il pilota neozelandese dunque pensare al titolo iridato comincia ad essere davvero complicato. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE FORMULA E

Torna protagonista la Formula E, in diretta oggi sabato 22 giugno 2019 con il Gp Svizzera 2019, l’ePrix di Berna che costituisce l’undicesimo atto nel calendario del Mondiale 2018-2019 per la categoria delle monoposto elettriche. Appuntamento dunque con l’ePrix di Berna, la capitale elvetica con la quale si completa un ideale giro d’Europa che ha già fatto tappa a Roma, Parigi, Montecarlo e Berlino. La Formula E d’altronde fa tappa in molte delle città più famose del mondo ed infatti dopo Berna completerà la propria stagione con le ultime due gare a New York: per quanto riguarda Berna, il tracciato si compone di tredici curve e misura 2,668 km, sviluppandosi nel centro della città, in particolare la linea di partenza è situata sulla Laubeggstrasse. La partenza della gara avrà luogo alle ore 18.00: attenzione dunque al posticipo rispetto agli orari del metà pomeriggio normalmente adottati nelle gare europee, visto che siamo ormai nel cuore dell’estate, l’appuntamento sarà comunque certamente di grande fascino per i sempre più numerosi appassionati della Formula E, che si candida ad essere la categoria del futuro perché naturalmente molto simile alla mobilità nelle grandi città, non a caso le sedi dei vari Gran Premi.

DIRETTA FORMULA E: RISULTATI E CONTESTO

La diretta Formula E dell’ePrix di Berna dunque sarà l’undicesima gara su tredici previste nel calendario di questa stagione della Formula E, che si sta avvicinando sempre di più al suo gran finale. Finora regna l’equilibrio, perché la Formula E arriva a Berna con numeri davvero interessanti: i primi otto Gran Premi sono stati vinti da altrettanti piloti diversi, solo Jean Eric Vergne ha spezzato il sortilegio vincendo a Montecarlo dopo essersi già imposto in Cina, impresa poi riuscita anche a Lucas Di Grassi che a Berlino ha fatto il bis di Città del Messico. In Arabia Saudita a dicembre trionfò il portoghese Antonio Felix Da Costa, seguito dal belga Jerome D’Ambrosio vincitore a Marrakech il 12 gennaio e poi dal britannico Sam Bird due settimane più tardi, in occasione dell’ePrix disputato a Santiago del Cile. Ecco poi la citata vittoria del brasiliano Lucas Di Grassi a Città del Messico, il successo dell’italo-svizzero Edoardo Mortara ad Hong Kong, la prima affermazione del francese Jean Eric Vergne a Sanya, in Cina, mentre a Roma fu il neozelandese Mitch Evans a fare festa, imitato dall’olandese Robin Frijns a Parigi, prima del bis di Vergne nel Principato e di quello ottenuto da Di Grassi in Germania. Un dato ancora più impressionante è che i vincitori appartengono tutti a differenti scuderie. Di conseguenza la classifica Piloti è ancora molto corta, con Vergne al comando con 102 punti inseguito da Di Grassi che è secondo a quota 96. Situazione certamente molto particolare, che renderà ancora più interessante questo ePrix di Berna con tanti possibili candidati alla vittoria.



© RIPRODUZIONE RISERVATA