Diretta/ Formula E Gp New York 2019 streaming: trionfa Buemi, Mondiale aperto!

- Michela Colombo

Diretta Formula E: info streaming video e tv del Gp di New York 1 2019. Orario, percorso e vincitore della 12^ tappa del Mondiale elettrico, di stanza a Brooklyn.

vergne formula e lapresse_2018
Diretta Formula E : Gp New York 1 2019 (LaPresse)

TRIONFA BUEMI, MONDIALE APERTO!

Buemi ha condotto la corsa dall’inizio alla fine e ha festeggiato la conquista della vittoria in gara 1 del Grand Prix di Brooklyn di Formula-E. Il podio, composto appunto da Buemi, seguito da Evans al secondo posto e da Da Costa al terzo, vede i tre reinserirsi nella lotta per il titolo, con gara 2 domani che rappresenterà una tappa molto importante. Alle spalle del terzetto di testa, gli ultimi dieci giri della corsa hanno cambiato volto alla classifica in pista, con Abt scivolato fino al sesto posto e Sims beffato da Evans nella corsa al podio. La quinta piazza invece è andata a Di Grassi, mentre Mortara si è ritirato dopo essere venuto a contatto con Rowland. Anche Gunther è stato costretto al ritiro dopo un contatto proprio con Di Grassi. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL GP NEW YORK 2019 DI FORMULA E

L’ePrix di New York 1 sarà dunque un nuovo appuntamento con la Formula E: tutti gli appassionati del Mondiale per le monoposto elettriche potranno seguire l’ePrix della Formula E, che sarà disponibile in chiaro su Italia 1 ed inoltre su Eurosport, che per questa stagione detengono i diritti per l’Italia per il Mondiale di Formula E. L’appuntamento sarà dunque con la Formula E in diretta tv alle ore 22.00 sarà sia in chiaro su Italia 1 sia su Eurosport 1, canale che è disponibile al numero 210 della piattaforma satellitare Sky. In alternativa, segnaliamo anche la diretta streaming video, che sarà disponibile per tutti tramite Mediaset Play e per gli abbonati tramite Sky Go oppure il servizio di Eurosport Player.

BUEMI PRENDE IL COMANDO

E’ iniziata gara-1 nel GP di Brooklyn di Formula E, con Buemi subito in testa nei primi giri e capace di mantenere la prima posizione, pur mantenendosi con un vantaggio limitato. Mezzo secondo su Lynn che mantiene la seconda posizione, mentre Sims è terzo a poco più di 2 secondi e Abt è in quarta posizione a 2 secondi e 7 decimi dal leader della corsa. Decisamente più staccati Wherlein e Gunther a oltre 6 secondi di distacco dalla prima posizione, sembra dunque che già in queste prime battute si stia delineando una lotta a quattro per la vittoria finale del Grand Prix statunitense di Formula E. (agg. di Fabio Belli)

INIZIA GARA 1

Si accende la diretta della Formula E per gara-1 dell’EPrix di New York 2019: ecco quindi la prima delle due gare per l’Eprix di Brooklyn che chiuderà questa intensissima stagione per la Formula elettrica: il gran finale sarà quindi previsto sempre qui ma solo domani sera. C’è quindi grande entusiasmo sulla panchina del porticciolo di Brooklyn per questo doppio evento che ci consegnerà al termine il campione del mondo della formula E 2019, titolo a cui, come abbiamo visto, il primo indiziato rimare il leader della classifica Vergne. Il francese, benché abbia un consistente vantaggio in classifica, non ha certo messo in cassaforte il campionato, tutt’altro: matematicamente sono infatti ancora otto i piloti in lizza. Stiamo quindi assistendo a un finale di stagione quanto mai brillante ed aperto, per la gioia di tutti gli appassionati, che pure sono impazienti di vedere arricchirsi il campionato di nuovo attori come Mercedes e Porsche, che saranno ai box nella prossima stagione della Formula E. Non ci resta quindi che dare la parola alla pista, si parte! (agg Michela Colombo)

DIRETTA FORMULA E EPRIX NEW YORK 2019: I PROSSIMI APPUNTAMENTI

Giunti ormai agli ultimi appuntamenti di questa stagione per la Formula E, in diretta tra poche ore da Brooklyn per l’Eprix di New York 2019, ecco che già si guarda alla prossimo sfavillante mondiale, di cui è già stato diramato il calendario ufficiale, con tutte le tappe che ci allieteranno per il 2019-2020. Ecco quindi che nella prossima stagione del campionato di formula E sono già stati organizzati ben 15 Gp, per il sesto mondiale: si comincerà quindi già il prossimo 22 novembre con un doppio appuntamento anche nel giorno successivo nel Eprix arabo di Ad Driryah. Gran finale però non più di stanza a New York (dove comunque si correrà il terzultimo Gp il 20 giugno 2020), ma a Londra, dove verrà confermata la formula del doppio appuntamento conclusivo, il 25 e 26 luglio. Tra gli eventi più attesi ecco poi senza dubbio anche il Gp di Roma, confermato e messo in calendario della Formula E per il prossimo 4 aprile. (agg Michela Colombo)

FORMULA E EPRIX NEW YORK 2019: VERGNE COMANDA LA CLASSIFICA

In attesa di dare la parola alla pista del Gp di New York 2019 da cui la Formula E sarà in diretta questa sera, dobbiamo senza indugio andare a controllare che sta accadendo anche nella classifica iridata, visto che l’E prix di Brooklyn di questa sera, sarà solo il penultimo appuntamento prima della chiusura ufficiale della stagione. Alla vigilia quindi di questo decisivo banco di prova americano (che si replicherà solo domani come ultima gara della stagione 2018-2019) vediamo bene che in graduatoria si staglia con chiarezza la figura del francese della Ds Teechtah Jean Eric Vergne, attuale leader della classifica iridata con 130 punti e soprattutto con un vantaggio di 32 punti sul primo rivale al titolo, che medita lo sgambetto a Brooklyn, ovvero il brasiliano Lucas Di Grassi. Terzo gradino del podio per Evans che però ha fissato a statistica 87 punti: il pilota della Jaguar deve guardarsi alle spalle oggi visto che a un solo punto di distacco troviamo Lotterer, che pure ha solo 4 lunghezze in più rispetto a Da Costa, nella top five della classifica. (agg Michela Colombo)

FORMULA E GP NEW YORK: ORARIO E PRESENTAZIONE

La Formula E torna in diretta, dopo una piccola pausa, oggi sabato 13 luglio 2019 e lo fa pure col doppio appuntamento dell’E prix di New York 2019, con cui si chiuderà questa magnifica, quanto mai viva, stagione della formula elettrica. Sarà quindi ancora il Gran premio di Brooklyn, come è stato anche l’anno scorso, lo scenario dell’incoronazione del campione del mondo della Formula E 2018-2019 e il clima nella Grande mela è bollente: gli ultimi punti messi in palio nelle due gare dell’ E prix di New York di questo fine settimana infatti potrebbero rivelarsi decisivi per per l’assegnazione del titolo, anche se certo, osservando la classifica iridata fissata dopo la prova di Berna, il favorito numero 1 al titolo non può che essere Jean Eric Vergne. Il francese infatti ha alle sue spalle un vantaggio consistente su i suoi avversari, ma non per questo oggi e domani potrà lasciare ad altri la battaglia per il successo.

FORMULA E, GP NEW YORK 1: IL CONTESTO

La diretta di Formula E del Gp di New York ci presenta quindi un appuntamento tra i più amati da tutti gli appassionati di questo sport e non solo perchè si tratta della 12^ prova sui 13 Eprix in cui è divisa la stagione. Il tracciato cittadino di Brooklyn infatti ci pare ben divertente e pure quest’anno è stato assai rinnovato, con l’ampliamento della rettilineo dove è fissata la griglia di partenza, e con la nuova corrispondenza tra linea di partenza e traguardo. Volendo ora dare qualche dettaglio tecnico a proprio dell’e prix di Brooklyn, ricordiamo che complessivamente il tracciato conta di 2,373 km ovvero 1,474 miglia e si stende intorno al porto di Brooklyn, nel cuore del quartiere Red Hook. Osservando il tracciato segnaliamo che i nostri beniamini della formula E oggi dovranno affrontare 14 curve (rinumerate rispetto all’anno scorso), alcune anche molto difficili: attenzione poi anche all’asfalto molto abrasivo che potrebbe dare qualche grattacapo specie in caso di alte temperature. Ricordiamo gli orari e gli appuntamenti di oggi per il Gp di New York 1 atteso quest’oggi, facendo però attenzione al fuso orario esistente tra Italia e America. Ecco quindi che gara avrà inizio sul tracciato di Brooklyn dalle ore 22,00 secondo il fuso orario italiano, ma saranno le ore 16,00 locali: da qui sarà una gara più che avvincente, lunga 45 minuti più giro conclusivo, al termine del quale sventolerà la bandiera a scacchi per la penultima gara del Mondiale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA