DIRETTA/ Fortitudo Bologna Sassari (risultato finale 84-103) Robinson 20 punti

- Claudio Franceschini

Diretta Fortitudo Bologna Sassari streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per il recupero della 13^ giornata nel campionato di basket Serie A1, al PalaDozza.

Fortitudo Bologna abbraccio facebook 2021 1 640x300
Diretta Fortitudo Bologna Napoli, basket Serie A1 29^ giornata (da facebook.com/EffeChannelBO)

DIRETTA FORTITUDO BOLOGNA SASSARI (RISULTATO 84-103): ROBINSON 20 PUNTI

Il match tra Fortitudo Bologna e Sassari termina 84-103. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori del match. Fortitudo Bologna: Procida 5, Totè 17, Frazier 15, Gudmundsson 6, Aradori 15, Durham 5, Benzing 10, Charalampopoulos 11. Sassari: Logan 18, Burnell 3, Mekowulu 20, Robinson 20, Kruslin 10, Bendzius 18, Treier 2, Gentile 6, Diop 6. Colpo esterno di Sassari su un campo ostico come quello di Fortitudo. Mekowulu, con 20 punti, insieme a Robinson, top scorer del match. (agg. Umberto Tessier)

INTERVALLO LUNGO

Fortitudo Bologna e Sassari vanno all’intervallo lungo sul 49-52. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori del match. Fortitudo Bologna: Procida 2, Totè 9, Frazier 11, Gudmundsson 6, Aradori 11, Durham 1, Benzing 2, Charalampopoulos 7. Sassari: Logan 9, Burnell 3, Mekowulu 4, Robinson 11, Kruslin 6, Bendzius 5, Treier 2, Gentile 6. Grazie ad un parziale di 25-33 arriva il sorpasso di Sassari che va al riposo in vantaggio su Fortitudo Bologna. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA FORTITUDO BOLOGNA SASSARI STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Fortitudo Bologna Sassari, che non è una delle partite trasmesse sui canali della nostra televisione. Il massimo campionato di basket da questa stagione è stato acquisito da Discovery Plus, che ne è broadcaster ufficiale: di conseguenza questa e tutte le altre gare saranno fornite agli abbonati (il servizio è a pagamento) in diretta streaming video, mentre sul sito www.legabasket.it troverete tutte le informazioni utili come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale.

TOTE’ 7 PUNTI

Il primo quarto tra Fortitudo Bologna e Sassari termina sul 24-19. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori del match. Fortitudo Bologna: Procida 2, Totè 7, Frazier 5, Aradori 7, Durham 1, Benzing. Sassari: Burnell 3, Mekowulu 4, Robinson 4, Kruslin 3, Bendzius 5. Primo quarto che vede la Fortitudo avanti di cinque punti. Totè, con 7 punti realizzati, è al momento il migliore in termini di punti in campo. (agg. Umberto Tessier)

PALLA A DUE!

Fortitudo Bologna Sassari sta per iniziare, allora possiamo ricordare che a stagione in corso il Banco di Sardegna ha acquisito Gerald Robinson. Lo avevamo conosciuto nella passata stagione: vestiva la maglia di Pesaro con cui aveva raggiunto la finale di Coppa Italia, poi con una Vuelle che non aveva saputo agganciare i playoff aveva terminato l’annata a Digione, potendo dunque disputare la finale dello stesso torneo, ma chiaramente la controparte francese. Nel 2015 Robinson, che è un veterano avendo 32 anni, ha vinto il campionato lettone con il Vef Riga mentre tre anni fa ha messo in bacheca la Supercoppa di Francia con il Monaco; quello che qui ci interessa dire è che le sue prime tre partite con Sassari sono state devastanti.

Alla Segafredo Arena 21 punti e 8 assist, al Taliercio 20 punti e 7 assist, contro Varese 10 punti ma anche 12 assist. Le medie dicono dunque che, prima del ko di Cremona in cui comunque ha fatto bene, Robinson viaggiava a 17,0 e 9,0, tirando con il 70,8% da 2 punti: presumibilmente sarà difficile che mantenga questo rendimento per tutta la regular season, ma Piero Bucchi spera comunque che il rendimento permetta al Banco di Sardegna di agganciare i playoff. Adesso noi ci mettiamo comodi e lasciamo che a parlare sia il parquet del PalaDozza, finalmente è tutto pronto e la diretta di Fortitudo Bologna Sassari può davvero cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

FORTITUDO BOLOGNA SASSARI: QUASI UN DERBY

Nell’attesa della diretta di Fortitudo Bologna Sassari, bisogna dire che per Piero Bucchi questa partita rappresenta una sorta di derby personale. Oltre a essere il ritorno nella città che gli ha dato i natali e lo ha visto crescere, Bucchi ha lavorato per otto anni con la Virtus Bologna: tra il 1984 e il 1992 ha infatti guidato varie squadre giovanili, contribuendo lui pure ai successi della squadra. Nel periodo in cui è rimasto nello staff delle V nere, la società emiliana ha vinto due volte la Coppa Italia e la Coppa delle Coppe; non era ancora la corazzata che dal 1992 avrebbe iniziato a dominare in Italia e in Europa, ma lo è certamente diventata anche grazie al lavoro che Bucchi ha potuto svolgere con questa società.

Conoscendo per esempio il compianto (e quasi omonimo) Alberto Bucci e tanti straordinari giocatori che sono passati a vestire la maglia bianconera. Oggi Bucchi è stato chiamato da Sassari per prendere il posto dell’esonerato Demis Cavina; si trova dunque ad affrontare quella Fortitudo Bologna che nel corso della carriera ha più volte affrontato, per esempio in una epica semifinale playoff quando era sulla panchina di Napoli. Sarà allora un bell’incrocio tra Bucchi e l’Aquila biancoblu, vedremo come andrà a finire… (agg. di Claudio Franceschini)

FORTITUDO BOLOGNA SASSARI: DINAMO “GUARITA”?

Fortitudo Bologna Sassari, partita in diretta dal PalaDozza, si gioca alle ore 20:30 di mercoledì 12 gennaio: match ormai classico per il recupero della 13^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2021-2022, si affrontano due squadre che in tempi e situazioni diverse hanno comunque scritto la storia recente della nostra pallacanestro. Oggi l’Aquila biancoblu fatica a trovare il ritmo giusto: ha giocato un derby di grande orgoglio e carattere ma è stata sconfitta alla distanza, poi però al ritorno in campo ha colto una bella vittoria su Varese (segnando 101 punti) in un delicatissimo incrocio salvezza.

Per la Dinamo questa sembra essere una stagione di transizione dopo i fasti dell’era Pozzecco: gli isolani potrebbero rimanere anche fuori dai playoff per quello che sta succedendo finora, si sono presi una fondamentale vittoria contro Varese (in rimonta) ma poi hanno perso il ritmo a causa dell’inattività, cadendo sul parquet di Cremona e tornando dunque in un momento negativo in cui hanno perso certezze. Aspettando che la diretta di Fortitudo Bologna Sassari prenda il via, proviamo adesso a fare qualche analisi più approfondita sul momento delle squadre e quello che potremmo aspettarci sul parquet.

DIRETTA FORTITUDO BOLOGNA SASSARI: RISULTATI E CONTESTO

Si avvicina la diretta di Fortitudo Bologna Sassari, partita importante per entrambe le squadre. Come detto la F si trova in un periodo difficile: tornata finalmente in Serie A1 nel 2019, ha forse pagato la cancellazione della stagione per il lockdown e da quel momento le cose sono andate in calando, l’anno scorso la salvezza è stata ottenuta alla penultima giornata dopo parecchie tribolazioni e adesso la storia si ripete, perché la squadra non ha mai saputo trovare il giusto ritmo e, al netto di qualche interessante individualità e la vittoria contro Varese (dalla quale si dovrà ripartire), si è persa in tante contraddizioni di roster.

Anche Sassari ha già sconfessato le sue scelte iniziali, anche riguardo la guida tecnica; la Dinamo ha sicuramente talento tra i suoi giocatori, ma la sensazione – ci ripetiamo – è che la separazione da Marco Spissu e Miro Bilan abbia lasciato un vuoto difficilmente colmabile, e infatti non è sicuramente un caso che il Banco di Sardegna abbia già operato la transizione da un playmaker all’altro. Il match di questa sera al PalaDozza potrebbe rilanciare le ambizioni di una di queste due squadre – che hanno comunque obiettivi diversi – e allora noi non vediamo l’ora che si giochi per scoprire chi si prenderà la vittoria nel turno di Santo Stefano.





© RIPRODUZIONE RISERVATA