Diretta/ Fortitudo Bologna Sassari (risultato finale 79-89): Banks 24 punti

- Claudio Franceschini

Diretta Fortitudo Bologna Sassari streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per la 19^ giornata del campionato di basket Serie A1, si gioca alla Unipol Arena.

Miro Bilan Sassari basket facebook 2020 640x300
Diretta Bamberg Sassari, basket Champions League gruppo L (Foto LaPresse)

DIRETTA FORTITUDO BOLOGNA SASSARI (79-89): BANKS 24 PUNTI

Il match tra Fortitudo Bologna e Sassari termina 79-89. Di seguito i realizzatori della gara. Fortitudo Bologna: Saunders 2, Tote 4, Aradori 14, Fantinelli 6, Hunt 18, Banks 24, Withers 2, Aradori 12, Hunt 16, Baldasso 5, Cusin 4, Saunders 2. Sassari: Happ 2, Gentile 17, Spissu 15, Kruslin 3, Bilan 15, Gentile 8, Bendzius 21, Katic 10, Kruslin 5, Burnell 4. Sassari sbanca il campo di Bologna grazie ad uno strepitoso ultimo quarto chiuso con un parziale di 11-23. Dopo il grande equilibrio Sassari ha affondato il colpi nell’ultimo periodo guidata da un ottimo Bendzius.(agg. Umberto Tessier)

BANKS 22 PUNTI

Il terzo quarto tra Fortitudo Bologna e Sassari termina 68-66. Di seguito i realizzatori della gara fino ad ora. Fortitudo Bologna: Saunders 2, Tote 2, Aradori 10, Fantinelli 4, Hunt 8, Banks 22, Withers 2, Aradori 12, Fantinelli 6, Hunt 16, Baldasso 2, Cusin 4, Saunders 2. Sassari: Happ 2, Gentile 5, Spissu 15, Kruslin 3, Bilan 12, Gentile 8, Bendzius 19, Katic 3, Kruslin 3, Burnell 4. Stiamo assistendo ad una gara dove nessuno delle due compagini riesce a staccare definitivamente in termini di punti. Quando siamo arrivati alla fine del terzo periodo i padroni di casa sono avanti di appena due punti. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA FORTITUDO BOLOGNA SASSARI STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Fortitudo Bologna Sassari sarà garantita da Eurosport 2: il canale è accessibile dal decoder satellitare – numero 211 – e dunque l’appuntamento sarà riservato in esclusiva ai clienti Sky. In alternativa, come di consueto, si potrà sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player che fornisce tutte le partite di Serie A1 in diretta streaming video; sul sito ufficiale www.legabasket.it troverete inoltre le informazioni utili come il tabellino play-by-play e il boxscore del match, ma anche notizie sulla classifica e le statistiche di squadre e giocatori del campionato.

INTERVALLO LUNGO

Il secondo quarto tra Fortitudo Bologna e Sassari termina sul 47-43. Di seguito i realizzatori della gara fino ad ora. Fortitudo Bologna: Aradori 10, Fantinelli 4, Hunt 8, Banks 17, Withers 2, Aradori 3, Fantinelli 2, Hunt 6, Baldasso 2, Cusin 2, Saunders 2. Sassari: Gentile 5, Spissu 10, Kruslin 3, Bilan 8, Gentile 2, Bendzius 12, Katic 3, Kruslin 3. Continua l’equilibrio con le due compagini che vanno all’intervallo lungo con una differenza di appena 4 punti. Il parziale di 24-24 nel secondo periodo conferma che stiamo assistendo ad una gara che viaggia sul filo dell’equilibrio. (agg. Umberto Tessier)

BENDZIUS 8 PUNTI

Il primo quarto tra Fortitudo Bologna e Sassari termina sul 23-19. Di seguito i realizzatori della gara fino ad ora. Fortitudo Bologna: Banks 10, Withers 2, Aradori 3, Fantinelli 2, Hunt 6. Sassari: Spissu 4, Kruslin 3, Bilan 2, Gentile 2, Bendzius 8. Primo quarto molto equilibrato che vede i padroni di casa avanti di 4 punti. Sassari rimane sempre nel match grazie anche all’ottimo primo quarto disputato da Bendzius. Ci avviamo ora verso il secondo quarto di una gara che potrebbe mantenere ancora il grande equilibrio visto nel primo periodo. (agg. Umberto Tessier)

PALLA A DUE

Siamo alla palla a due di Fortitudo Bologna Sassari. Abbiamo già parlato degli ex: per Gianmarco Pozzecco due anni e mezzo come playmaker dell’Aquila, e un addio per qualche dissapore con Jasmin Repesa che gli aveva fatto mancare per pochi mesi il secondo scudetto in carriera (dopo quello vinto con Varese) per poi tornare da allenatore in sostituzione di Matteo Boniciolli – che aveva lasciato a stagione in corso per motivi di salute – senza però riuscire a centrare la promozione in Serie A1. Ethan Happ invece, dopo la straripante stagione con Cremona, ha firmato in estate per la Fortitudo Bologna con cui ha avuto medie da 13,6 punti, 9,0 rimbalzi e 2,6 assist tirando con il 56% da 2; poi è arrivata Sassari che lo ha messo sotto contratto, ma il centro è arrivato alla Dinamo trascinandosi un infortunio e dunque non ha ancora esordito con la sua nuova canotta. Aspettando che arrivi questo momento, noi adesso possiamo metterci comodi e stare a vedere quello che succederà sul parquet della Unipol Arena, dove la diretta di Fortitudo Bologna Sassari comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA FORTITUDO BOLOGNA SASSARI: I DATI

Avanzando verso la diretta di Fortitudo Bologna Sassari, possiamo citare qualche dato a conferma di come il momento della Lavoropiù sia effettivamente positivo. Contro Trento la F ha messo insieme la quarta vittoria nelle ultime cinque, e battuto un’avversaria con cui ha il 100% di vittorie (in tre gare); il trend nei confronti della Dolomiti Energia si è visto anche nelle prestazioni dei singoli, perché Adrian Banks ha firmato la seconda doppia doppia stagionale (10 punti e 10 assist), eguagliando peraltro il primato in Serie A1 per passaggi decisivi, già registrato quando giocava a Brindisi. Poi c’è stata la grande prova di Wesley Saunders, che ha centrato il career high in campionato con 26 punti: curiosamente aveva infilato lo stesso numero di punti contro Trento, ma era il 2018-2019 e vestiva la canotta di Cremona. Per Saunders anche 9/10 da 2 punti pareggiando i canestri dal mid range o dal pitturato che aveva realizzato contro la Virtus Bologna lo scorso anno; inoltre una valutazione di 29 che rappresenta il suo massimo in questo 2020-2021, e anche la prima tripla della stagione arrivando al 50% in partita. Il momento della Fortitudo Bologna continuerà anche contro una grande avversaria come la Fortitudo Bologna? Staremo a vedere… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA FORTITUDO BOLOGNA SASSARI: DINAMO FAVORITA

Fortitudo Bologna Sassari, in diretta dalla Unipol Arena, si gioca alle ore 20:00 di sabato 6 febbraio: è l’anticipo nella 19^ giornata del campionato di basket Serie A1 2020-2021. Ancora una volta Gianmarco Pozzecco torna a sfidare la F, con cui ha avuto esperienze da giocatore (positiva, ma chiusasi non troppo bene) e allenatore (non troppo lunga); soprattutto per il Banco di Sardegna, che ha riposato nell’ultima giornata e dunque non gioca dalla netta vittoria di Trieste, si tratta di una bella occasione per provare a blindare il secondo posto in classifica staccando la concorrenza, che si è fatta davvero folta.

Non sarà però un impegno facile, visto che l’Aquila biancoblu è in netta ripresa: il colpo della BLM Group Arena contro Trento ha portato Luca Dalmonte e i suoi ragazzi al decimo posto in classifica, con 4 punti di ritardo dalla zona playoff. Un mezzo miracolo per come era iniziata la stagione, ma del resto questa squadra ha talento e lo sta pian piano dimostrando. Vedremo allora come andranno le cose nella diretta di Fortitudo Bologna Sassari; intanto possiamo fare una breve analisi su quelli che sono i temi principali legati alla partita della Unipol Arena, la cui palla a due è attesa ormai tra poche ore.

DIRETTA FORTITUDO BOLOGNA SASSARI: RISULTATI E CONTESTO

Sicuramente Fortitudo Bologna Sassari è una partita interessante: Pozzecco sfida il suo passato e si trova a fronteggiare una squadra che ha saputo fare il cambio di marcia dopo l’esonero di Meo Sacchetti, che certamente non era il problema principale ma forse non era il tecnico giusto per guidare il roster costruito in estate. Con Dalmonte le cose sono cambiate, e adesso la squadra sembra avere anche una sua attitudine difensiva; nel corso del processo è stato aggiunto Tommaso Baldasso e perso Ethan Happ, il grande colpo di qualche mese fa che però ha presto cambiato casacca. Andando a giocare, guarda caso, per Sassari che aveva bisogno di un lungo con il quale dare appoggio e minuti di riposo a Miro Bilan, un forte candidato al titolo di MVP stagionale; gira e rigira non si può negare che la Dinamo abbia una corazzata con la quale è certamente in grado di vincere il campionato, ma quest’anno si parte tutti alle spalle di Milano e per battere l’Olimpia bisognerà sudare le proverbiali sette camicie. Intanto, vedremo se Sassari riuscirà a espugnare la Unipol Arena…

© RIPRODUZIONE RISERVATA