DIRETTA/ Francia Germania (risultato finale 78-74): rimonta mancata per i tedeschi

- Claudio Franceschini

Diretta Francia Germania (risultato finale 78-74) : i Blues fanno loro la vittoria nel match di esordio nel gruppo G ai Mondiali 2019 di basket.

Fournier Francia basket
Diretta Francia Australia (Foto LaPresse)

DIRETTA FRANCIA GERMANIA (finale 78-74)

Diretta Francia Germania: si chiude con un risultato molto più risicato il match di basket che ci ha tenuto col fiato sospeso alla Shenzhen Sport Center tra Francia e Germania, valido per la prima giornata del girone G dei Mondiali 2019. Nonostante il grande recupero dei tedeschi negli ultimi due parziali di gioco ai Blues non è sfuggita la vittoria finale, sia pure per il risultato di 78-74, davvero risicato se ricordiamo che dopo i primi venti minuti di gioco era di ben 16 punti il distacco sul tabellone. Dopo quindi una pessima partenza, i ragazzi di Rodl hanno messo testa e gambe sul parquet cinese, sfiorando una rimonta da sogno. Già nel terzo quarto i tedeschi avevano ricucito per 30-23 ma è stato nell’ultimo set che la Germania ha fissato il parziale di 24-19, che si è rivelato comunque insufficiente per la vittoria. Celebrando quindi il complicato successo del Blues, ricordiamo che nelle statistiche, il miglior giocatore del ct Collet è stato Fournier con 26 punti personali: per la Germania spazio invece a Voigtmann, autore di 25 punti. (agg Michela Colombo)

INTERVALLO LUNGO

Diretta Francia Germania: partenza bruciante per i Blues nella seconda giornata della fase a gironi dei Mondiali di basket 2019 in Cina: all’intervallo il risultato sul tabellone è infatti di 36-20 per la formazione transalpina. La Francia infatti nella prima parte della partita ha preso le redini del gioco: i primi dieci minuti sono tutti colorati di blu, visto pure il parziale del primo quarto di 16-4. E’ quindi solo nel secondo tempo che i tedeschi alzano la testa e hanno cominciato a ricucire lo strappo finale: nonostante il 20-16 fissato come secondo parziale però il gap nel tabellino del risultato è ancora molto evidente. Dando un occhio alle prime statistiche vediamo che la Francia ha fissato al 54% la percentuale di precisione ai tiri contro il 21% dei tedeschi e ha pure effettuato 23 rimbalzi sui 17 della Germania: inoltre tra i Blues si è finora messo in luce M’Baye con 13 punti personali, mentre tra i tedeschi ecco Voigtmann con 8 punti. (agg Michela Colombo)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà disponibile la diretta tv di Francia Germania, che non fa parte delle partite trasmesse dalla televisione satellitare: questo significa che, salvo variazioni e novità nel palinsesto, non avrete a disposizione nemmeno un servizio di diretta streaming video. Per le informazioni utili potete comunque consultare il sito ufficiale dei Mondiali, nell’apposita sezione su fiba.basketball, e gli account ufficiali che le due federazioni mettono a disposizione sui social network, in particolare Facebook e Twitter.

PALLA A DUE!

Si alza finalmente la palla a due di Francia Germania: ricordiamo allora brevemente che nel 2002, come già accennato, la nazionale tedesca era stata capace di ottenere la medaglia di bronzo ai Mondiali di basket. Qualificata ai quarti con record di 4-2 (in due diversi gironi, e perdendo contro Stati Uniti e Argentina), la Germania aveva poi eliminato la Spagna (tre anni prima finalista europea, contro di noi) lanciandosi verso una semifinale che però aveva dovuto lasciare in mano ancora all’Argentina di Manu Ginobili, Luis Scola, Andrés Nocioni e tutti gli altri protagonisti del leggendario oro olimpico che sarebbe arrivato più tardi. L’oro sarebbe andato alla Jugoslavia, sostanzialmente imbattibile (Bodiroga, Divac, Stojakovic, Jaric, Radmanovic) ma Dirk Nowitzki, che aveva appena concluso il suo quarto anno nella NBA ed era già una stella, aveva ottenuto il trofeo di MVP della competizione segnando 24 punti a partita. Adesso i tedeschi giocano senza di lui, ma potrebbero comunque stupire: mettiamoci comodi e stiamo a vedere quello che ci dirà il campo, perchè la diretta di Francia Germania ai Mondiali 2019 di basket sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

IL PRECEDENTE

Francia Germania si gioca solo per la seconda volta nella fase finale dei Mondiali di basket: per trovare l’unico precedente dobbiamo tornare a 13 anni fa. Erano gli ottavi di finale: all’epoca la formula prevedeva subito la fase ad eliminazione diretta dopo il girone eliminatorio. I Bleus avevano avuto la meglio, ma al termine di una partita combattutissima: era finita 75-73 e la nazionale transalpina era così volata ai quarti, dove aveva conosciuto l’eliminazione contro una Grecia che in semifinale era stata capace di far fuori gli Stati Uniti, arrendendosi solo alla Spagna nella partita per il titolo. In campo quel giorno, per Francia Germania, c’erano giocatori di tutto rispetto: Mickael Pietrus che quattro anni più tardi avrebbe giocato la finale NBA con Orlando, Mickael Gelabale visto a Seattle appena prima dell’avvenro di Kevin Durant, Boris Diaw e Ronny Turiaf da una parte; Dirk Nowitzki (appena prima finalista NBA con Dallas, e che certo non ha bisogno di presentazioni), Patrick Femerling e Sven Schultze (a lungo in Italia) dall’altra. I grandi giocatori comunque non mancheranno nemmeno nella sfida di oggi… (agg. di Claudio Franceschini)

IL CAMMINO DELLE DUE NAZIONALI

Parlando della diretta di Francia Germania, è giusto concentrarsi anche su quello che sarà il cammino di queste due nazionali nei Mondiali 2019 di basket. Dopo la sfida diretta, i Bleus proseguiranno la loro corsa sfidando in sequenza Giordania e Repubblica Dominicana; stesse avversarie ma naturalmente calendario invertito per la Germania. Ciò che è interessante è quello che succederà dopo: in caso di qualificazione le due squadre saranno inserite nel gruppo L insieme alle prime due del gruppo H. Qui, almeno per i tedeschi, le cose rischiano di complicarsi: in arrivo da quel girone, salvo clamorose sorprese, ci sono infatti Australia e Lituania con il Canada che potrebbe inserirsi. Per i baltici parlano storia, tradizione e risultati anche se forse in questi ultimi anni la competitività è leggermente calata rispetto al passato; l’Australia solo pochi giorni fa è stata capace di battere gli Stati Uniti in amichevole, e Gregg Popovich (uno che di basket capisce qualcosa) l’ha indicata come una possibile vincitrice del torneo. La Francia sulla carta è superiore a entrambe, ma bisognerà vedere sul campo… (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Francia Germania si gioca alle ore 14:30 italiane di domenica 1 settembre, presso lo Shenzhen Bay Sports Center: la prima partita del gruppo G ai Mondiali 2019 di basket è già una sfida interessante e potenzialmente determinante per il primo posto in un girone che comprende anche Repubblica Dominicana e Giordania, e che almeno sulla carta non dovrebbe prevedere grossi problemi per queste due nazionali europee. Naturalmente la grande favorita è la Francia, che può contare anche sul supporto di alcuni giocatori NBA pronti a fare la differenza; la Germania però, pure orfana di Dirk Nowitzki che si è ritirato al termine dell’ultima stagione, va rispettata perchè due anni fa agli Europei ha raggiunto i quarti, e adesso proverà a fare strada in un Mondiale che non gioca da nove anni ma nel quale ha anche raccolto una medaglia di bronzo (2002). Aspettiamo dunque grandi cose nella diretta di Francia Germania; aspettando la palla a due, possiamo analizzare in maniera più ravvicinata i temi portanti di questa bella sfida.

FRANCIA GERMANIA: RISULTATI E CONTESTO

Parlando della diretta di Francia Germania abbiamo già detto che i Bleus sono favoriti, e rientrano nel novero delle nazionali che possono giocarsi la vittoria dei Mondiali 2019 di basket: da tempo tuttavia questo gruppo non ottiene risultati di rilievo, quattro anni fa il bronzo europeo (a due anni dall’oro) e un terzo posto in Coppa del Mondo che risale al 2014, quando questo gruppo oggi a disposizione di coach Vincent Collet stava iniziando il periodo di transizione. Oggi la Francia è orfana di Tony Parker e Boris Diaw, ma si presenta in Cina con cinque giocatori NBA e quasi tutti gli altri che giocano in orbita Eurolega; il nuovo leader è certamente Rudy Gobert che è tra i migliori difensori in circolazione, a tale proposito sugli esterni c’è un certo Nicolas Batum pronto a fare la differenza ma il pallone passerà molto anche dalle mani di Evan Fournier. Il leader della Germania è Dennis Schroeder, la cui velocità in ambito FIBA è a tratti illegale; roster meno profondo ma comunque di valore, nel quale spicca sicuramente il nome di Daniel Theis e Johannes Voigtmann, mentre Maodo Lo sulla carta è la riserva di Schroeder ma potrebbe anche giocare insieme al playmaker degli Oklahoma City Thunder. Qualora i tedeschi dovessero fare il colpo grosso all’esordio, come detto, il primo posto nel girone sarebbe garantito; tuttavia per quella che è la formula dei Mondiali potrebbe cambiare poco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA