Diretta/ Francia Irlanda (risultato finale 35-27) DMAX: gli inglesi sono campioni!

- Claudio Franceschini

Diretta Francia Irlanda: streaming video DMAX, orario e risultato live della partita di rugby, valida come recupero dell’ultimo turno del Sei Nazioni 2020.

rugby francia lapresse 2020 640x300
Diretta Francia Irlanda (LaPresse)

DIRETTA FRANCIA IRLANDA (FINALE 35-27): GLI INGLESI SONO CAMPIONI!

Sono campioni gli inglesi alla fine dei recuperi del Sei Nazioni di Rugby. Il 35-27 inflitto dalla Francia all’Irlanda non basta infatti ai transalpini per laurearsi campioni, l’Inghilterra capitalizza così al meglio il successo ottenuto nel pomeriggio allo stadio Olimpico di Roma contro l’Italia. Francia-Irlanda si chiude di fatto con la giocata di Ntamack che con meta e trasformazione porta i padroni di casa sul 35-20 al 72′: troppi 15 punti da rimontare per gli irlandesi negli ultimi 8′, ma per la Coppa ai francesi servirebbero altri 16 punti. E’ l’Irlanda invece ad accorciare le distanze con Stockdale che realizza l’ultima meta e Sexton che trasforma fissando il punteggio sul 35-27 finale. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA FRANCIA IRLANDA IN STREAMING VIDEO DMAX: COME SEGUIRE IL 6 NAZIONI RUGBY

Come già nelle passate edizioni, tutto il Sei Nazioni e quindi anche le partite che verranno recuperare in questi giorni, compresa la sfida Francia Irlanda in diretta tv sarà trasmessa in chiaro ed in esclusiva da Dmax, canale che appartiene a Discovery Channel e che si trova al numero 52 del digitale terrestre gratuito, al 28 di Tivùsat e al numero 170 della piattaforma satellitare Sky. DMax garantirà anche la diretta streaming video agli utenti che non potessero mettersi davanti a un televisore all’ora delle partite, tramite il servizio Dplay. Informazioni utili sul web si troveranno anche sui social network: ricordiamo ad esempio, per limitarci ai profili ufficiali del torneo Rbs 6 Nations, che l’account in italiano su Twitter è @SeiNazioniRugby. CLICCA QUI PER LO STREAMING DMAX

HENSHAW TIENE VIVO IL MATCH

Henshaw tiene vivo il match tra Francia e Irlanda. I padroni di casa avevano infatti allungato nella sfida del 6 Nazioni in apertura di ripresa sul 28-13, partendo con una strepitosa meta di Ntamack che poi aveva trasformato altri due calci: la Francia è sembrata sul punto di dilagare, ma una volta ritrovatasi sotto di 15 punti l’Irlanda ha saputo tirare fuori l’orgoglio, con Henshaw che al 60′ ha sfruttato tutta la sua velocità, scappando via e ottenendo così la meta che porta poi alla successiva trasformazione di Sexton. Quando basta all’Irlanda per riportarsi a -8 nel punteggio e mantenere accese le speranze per il finale di partita. (agg. di Fabio Belli)

FRANCESI AVANTI

La Francia ha chiuso in vantaggio 17-13 il match del 6 Nazioni di rugby contro l’Irlanda. Al 25′ su un fuorigioco di Le Roux l’Irlanda può usufruire di un calcio che Sexton trasforma per il 7-10, alla mezz’ora però arriva una meta tecnica per la Francia e cartellino giallo comminato a Doris per un fallo apparso davvero ultima spiaggia in un’azione che i padroni di casa finiscono di concretizzare con una trasformazione alla quale però segue un altro calcio piazzato di Sexton, che riporta gli irlandesi a ridosso sul 14-13. Al 38′ però può andare per i pali anche Ntamack che realizza con grande sicurezza, fissando il punteggio a fine primo tempo sul 17-13 in favore dei transalpini. (agg. di Fabio Belli)

INIZIO COMBATTIVO

Inizio di gara combattivo da parte di Francia e Irlanda che si assestano sul 7-7, con i transalpini che hanno iniziato con grande energia trovando già al 5′ la prima meta: grande giocata di Fickou che lascia sul posto Porter e serve perfettamente Dupont, che si invola a siglare il 5-0 per la Francia, che diventa immediatamente 7-0 grazie alla trasformazione di Dupont. Ammonizione per Bouthier ma la difesa della Francia riesce a metterci una pezza, senza poter far nulla invece al 19′ a causa di uno sfondamento irlandese che porta alla meta di Healy. Per l’Irlanda è dunque un gioco da ragazzi trovare la parità con la successiva trasformazione di Sexton che porta il punteggio sul 7-7. (agg. di Fabio Belli)

SI GIOCA

Si accende la diretta di Francia Irlanda, big match con cui finalmente chiuderemo questa edizione 2020 del Sei Nazioni, certo unica nel suo genere. L’attesa è grande: in palio come abbiamo visto prima vi è davvero molto, specie per i galletti, che oggi si giocano il ventiseiesimo titolo della loro storia, da che il torneo è stato fondato (già con la denominazione Home Championship). Non solo: come abbiamo prima accennato è da dieci anni che la Francia non vince il Sei Nazioni e per una nazionale giovanissima e entusiasta come è quella di Fabien Galthiè significherebbe davvero molto salire oggi sul primo gradino del podio. Ovviamente il trofeo fa parecchia gola anche all’Irlanda, che ricordiamo essere in testa alla classifica, alla vigilia di questo ultimo turno. Pure aggiungiamo che la nazionale del Trifoglio ha vinto l’ultima volta solo nel 2018 e in bacheca registra già 23 trofei. Chissà però che cosa dirà il campo, ultimo giudice: si comincia!

DIRETTA FRANCIA IRLANDA: TESTA A TESTA

In attesa di dare la parola al campo per la diretta di Francia Irlanda, pure ci pare senza dubbio interessante andare a curiosare anche nel ricchissimo storico che le due nazionali di rugby chiaramente condividono, anche alla vigilia di questo recupero per l’ultimo turno del 6 Nazioni 2020. I dati, come è facile immaginare, non ci mancano: in tutto si contano infatti ben 98 scontri ufficiali tra le due squadre, di cui 56 sono andati a favore dei galletti, mentre sono state 35 le vittorie ottenute dalla nazionale del Trifoglio. Va pure aggiunto che l’ultimo testa a testa segnato tra Francia e Irlanda risale all’ultima edizione del Sei Nazioni: nel 2019 fu però la squadra irlandese ad avere la meglio di fronte al pubblico di casa e pure con il pesante risultato di 26-14.

PARTITA DELICATISSIMA  A PARIGI!

Francia Irlanda in diretta dallo Stade de France di Parigi, è la partita di rugby in programma oggi, sabato 31 ottobre 2020: fischio d’inizio previsto per le ore 21.05. Sarà con la diretta tra Francia e Irlanda che chiuderemo questa edizione 2020 del Sei Nazioni: dopo lunga attesa ecco che finalmente torna a volare la palla a ovale e potremo dunque chiudere questo importante capitolo della competizione rugbystica, che come molti altri sport, lo scorso marzo ha dovuto arrendersi di fronte all’esplodere della pandemia da coronavirus in tutto il continente. Ma pur se sono passati mesi da quando l’incontro doveva, in origine, andare in scena, pure è sempre trepidante attesa per il fischio d’inizio: non solo perchè c’è voglia di rompere il digiuno da grande rugby, ma pure perchè Francia e Irlanda di fatto si giocheranno il titolo 2020, visto il loro attuale piazzamento in classifica. La diretta tra Francia e Irlanda sarà dunque sfida da non lasciarsi sfuggire.

DIRETTA FRANCIA IRLANDA: IL CONTESTO

Dopo sette mesi di assenza del grande rugby, sarà bene che alla vigilia del recupero della diretta tra Francia e Irlanda si vada a vedere un po’ come ci eravamo lasciati con la competizione, prima che il coronavirus mettesse uno stop anche al Sei Nazioni 2020. Avevamo detto prima che con la sfida di questa sera i galletti come gli uomini verdi si sarebbero sfidati per il trofeo finale e in tal senso la classifica del torneo è molto chiara, benchè oltre a quello di questa sera a Parigi, manchino ancora due incontri. Al momento infatti troviamo in vetta ma con 14 punti proprio l’Irlanda, che ha finora messo da parte appena un solo KO (realizzato contro l’Inghilterra al terzo turno): sotto proprio la squadra inglese, a quota 13 punti e terza la Francia di Fabien Galthiè, distante appena una lunghezza del rivale di questa sera (per i galletti una sola sconfitta finora, con la Scozia). Capiamo dunque che la situazione in vista del big match  che chiuderà questa edizione 2020 del Sei Nazioni, è veramente delicata: in gioco oggi non vi saranno solo i tre (o quattro) punti ma il titolo finale di questa particolarissima edizione del torneo di rugby, trofeo che i galletti non sollevano da una decina d’anni, ma che pure gli irlandesi sono impazienti festeggiare. Ma chissà che cosa dirà il campo: il pronostico è più che mai aperto!

© RIPRODUZIONE RISERVATA