Diretta/ Francia Ucraina (risultato finale 7-1): Bleus straripanti a Saint-Denis!

- Claudio Franceschini

Diretta Francia Ucraina streaming video tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita amichevole che si gioca a Saint Denis, in preparazione alle gare di Nations League.

Martial Francia esultanza lapresse 2020 640x300
Diretta Francia Ucraina, amichevole (Foto LaPresse)

DIRETTA FRANCIA UCRAINA (RISULTATO FINALE 7-1): BLEUS STRARIPANTI A SAINT-DENIS

Festival del gol allo Stade de France dove i Bleus di Deschamps asfaltano l’Ucraina di Shevchenko, finisce 7-1 in favore dei galletti transalpini che stasera avevano bisogno di trovare delle certezze e a quanto pare ci sono riusciti. Nelle battute conclusive del match c’è gloria anche per Mbappé che a otto minuti dal novantesimo appesantisce ulteriormente il passivo per gli avversari, poco prima ci aveva provato Pogba a infierire sugli ospiti, che se la sono cavata con un salvataggio sulla linea. In extremis si unisce alla festa anche Griezmann che al termine di uno slalom tra i difensori mette il punto esclamativo all’89’, una punizione forse fin troppo severa per gli ucraini ma che rende l’idea dell’enorme divario tecnico tra le due nazionali. {agg. di Stefano Belli}

TOLISSO RIPORTA I BLEUS A +4

A metà del secondo tempo il punteggio di Francia-Ucraina vede i Bleus avanti per 5-1. A inizio ripresa la nazionale di Shevchenko accorcia le distanze con Tsygankov che al 53’, dopo essere entrato da pochi minuti, trova il modo di battere Maignan (che nel frattempo ha preso il posto di Mandanda in mezzo ai pali). Due minuti più tardi Zubkov manca l’appuntamento con il gol, il portiere del Lilla è bravissimo a deviare il pallone sul palo. Al 65’ i transalpini tornano a +4 grazie a Tolisso che su assist di Mbappé batte Bushchan e cala la manita a Saint-Denis. Una serata perfetta per i campioni del mondo in carica, manca solo il pubblico assente a causa delle restrizioni causate dal preoccupante aumento dei casi di Covid-19. {agg. di Stefano Belli}

POKER DEI GALLETTI!

Francia e Ucraina rientrano negli spogliatoi per l’intervallo sul punteggio di 4-0 in favore dei Bleus che hanno letteralmente dominato questo primo tempo. Dopo esserci andati parecchio vicini con Martial e Camavinga, i campioni del mondo in carica concedono il bis al 24’ con Giroud che al secondo tentativo vince il duello con Bushchan che in precedenza era stato bravissimo a dire di no all’attaccante del Chelsea. In campo c’è una sola squadra e non è di certo quella di Shevchenko, in completa balia degli avversari. Un risultato che – nonostante il poker – sta pure decisamente stretto ai galletti di Deschamps che avrebbero incantato sicuramente gli spettatori se solo la partita si fosse disputata a porte aperte, tuttavia la crescita vertiginosa dei contagi negli ultimi giorni ha suggerito le autorità locali a non giocare con il virus. L’estremo difensore ucraino ce la mette tutta a limitare i danni con due salvataggi miracolosi su Tolisso e Aouar ma al 34’ deve raccogliere il pallone in fondo alla rete per la terza volta, segna ancora Giroud che fa quindi doppietta. Sei minuti più tardi Mykolenko la combina grossa, nel tentativo di allontanare il pallone da una mischia furibonda che si è accesa nell’area piccola, se lo butta dentro da solo tra gli sguardi attoniti dei compagni, devastati dalla scoppola che stanno prendendo stasera. {agg. di Stefano Belli}

TAP-IN VINCENTE DI CAMAVINGA

Allo Stade de France i campioni del mondo in carica ospitano l’Ucraina per un’amichevole che serve a oliare i meccanismi di gioco e a raffinare la preparazione in vista della Nations League. A metà del primo tempo il punteggio vede i Bleus di Deschamps avanti per 1 a 0. Sin dal fischio d’inizio del lettone Treimanis i padroni di casa prendono l’iniziativa e schiacciano gli avversari nella loro area di rigore, al 6’ Pavard sfiora la traversa con un gran tiro. Sono le prove generali in vista del gol che arriva al 9’ quando Buschan respinge miracolosamente l’incornata di Giroud ma non può far assolutamente nulla sul tap-in successivo di Camavinga che segna a porta vuota, un vero gioco da ragazzi per il giovanissimo centrocampista del Rennes che nelle prossime settimane sarà sicuramente uno dei grandi protagonisti nella fase a gironi di Champions League. Dalla panchina il ct Shevchenko sprona i suoi a reagire ma è sempre la Francia a dirigere  le danze in mezzo al campo. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FRANCIA UCRAINA IN STREAMING VIDEO: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Francia Ucraina, salvo variazioni di palinsesto, non sarà trasmessa sui canali della nostra televisione; questo significa che non dovrebbe essere possibile nemmeno assistere a una diretta streaming video per seguire questa partita, ma per tutte le informazioni utili potete rivolgervi senza costi e liberamente agli account ufficiali che le due federazioni mettono a disposizione sui social network, in particolare i profili Facebook e Twitter.

SI COMINCIA!

Siamo al via della diretta di Francia Ucraina. Come abbiamo accennato in precedenza, le due nazionali stanno giocando in Nations League e per il momento le cose vanno molto bene ai Bleus, che due anni fa erano stati clamorosamente eliminati al girone (da campioni del mondo) e ora vanno a caccia di riscatto, avendo già battuto Svezia e Croazia con un totale di 5 gol segnati e 2 subiti. La lotta per il primo posto e la conseguente qualificazione alla Final Four sarà inevitabilmente con il Portogallo di Cristiano Ronaldo, e dunque sarà fondamentale non perder punti con le altre; un’ideale rivincita della finale degli Europei 2016, persa in casa contro i lusitani. L’Ucraina invece ha una vittoria e una sconfitta, ed è capitata nel girone di ferro: le avversarie sono Spagna e Germania oltre alla Svizzera che alla prima edizione della Nations League è arrivata in semifinale a scapito del Belgio, la situazione è ancora in equilibrio ma sarà difficile per Andriy Shevchenko prendersi la qualificazione. Staremo a vedere allora quello che succederà qui a Saint Denis, nell’amichevole ormai imminente: mettiamoci comodi, la diretta di Francia Ucraina comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

I precedenti di Francia Ucraina non sono certo pochi: tra il 1999 e oggi le due nazionali sono affrontate in 9 occasioni e i Bleus hanno portato a casa 5 vittorie strappando anche tre pareggi. Una la sconfitta, che era maturata nei playoff per andare ai Mondiali in Brasile nel 2014: allo stadio Olimpico di Kiev erano stati Roman Zozulya e Andriy Yarmolenko, su rigore quest’ultimo, a sancire il successo della nazionale all’epoca guidata da Mykhaylo Fomenko. La Francia però aveva saputo ribaltare tutto quattro giorni più tardi, qui a Saint Denis: il grande eroe era stato il difensore centrale Mamadou Sakho che aveva realizzato un’incredibile doppietta, inframmezzata dal sigillo di Karim Benzema che non era ancora stato allontanato dal gruppo. Restano questi gli ultimi due episodi di una rivalità che torna a farsi sentire dopo sette anni; l’ultima amichevole era stata giocata in Ucraina ed era terminata 4-1 per la Francia nel giugno 2011, le reti degli ospiti erano state di Kévin Gameiro, Marvin Martin (doppietta) e Younés Kaboul, per di più a ribaltare la rete di Anatoliy Tymoshchuk all’inizio del secondo tempo. (agg. di Claudio Franceschini)

DESCHAMPS SFIDA SHEVA

Francia Ucraina è una partita che viene disputata in diretta da Saint Denis, con calcio d’inizio alle ore 21:10 di mercoledì 7 ottobre: si tratta di un’amichevole che le due nazionali affrontano sulla strada della Nations League, il torneo che coinvolge tutte le federazioni UEFA e nel quale dunque sono impegnate. Nei prossimi giorni ci saranno due test non banali per la Francia, che potrebbero definire la corsa al primo posto e dunque la qualificazione alla Final Four; per il momento i campioni del mondo in carica hanno vinto entrambe le partite ma non si sono ancora incrociati con il Portogallo, che appunto potrebbe essere la grande avversaria per l’obiettivo. Dall’altra parte l’Ucraina, sempre a caccia del grande salto di qualità e che nel suo girone di Nations League deve fare i conti con Spagna e Germania, e rischia addirittura la retrocessione. Vedremo allora come andranno le cose nella diretta di Francia Ucraina, aspettando la quale possiamo fare qualche valutazione sulle scelte dei due CT nella lettura delle probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI FRANCIA UCRAINA

In Francia Ucraina è possibile che Didier Deschamps lasci spazio a qualche seconda linea per poi giocarsela con i titolari in Nations League. Dunque in porta potremmo vedere Mandanda, in difesa si dovrebbe giocare anDiretta cora a tre con Kimpembé e Upemecano che possono essere supportati da Lenglet o Lucas Hernandez, mentre ad avanzare a centrocampo sulle corsie laterali si candidano Pavard a destra e Digne a sinistra, con lo stesso Lucas in ballottaggio. Spazio poi a due centrali di centrocampo che possono essere Pogba e Tolisso, così da far prendere loro il ritmo partita; testa a testa anche per Kanté e Rabiot, davanti Griezmann e Mpabbé possono supportare Giroud ma attenzione chiaramente a Martial e Coman, così come Aouar che può agire sulla trequarti o in mezzo al campo.

L’Ucraina di Andriy Shevchenko potrebbe avere la stessa idea: Pyatov andrebbe comunque in porta ma davanti a lui Plastun può prendere il posto di uno tra Kryvtsov e Matviyenko, con due laterali bassi che possono essere Karavaev e Mykhaylichenko. A centrocampo si gioca a tre: può esserci Zinchenko, davanti alla difesa il candidato è Makarenko con Sydorchuk e Kovalenko che restano in ballottaggio per completare il reparto. Nel tridente offensivo Junior Moraes, naturalizzato dopo gli anni nel campionato locale, può essere la prima punta; spera nella maglia da titolare anche Konoplyanka, Yarmolenko e Marlos quindi potrebbero entrare in competizione diretta per il posto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA