Diretta/ Frosinone Ascoli (risultato finale 2-1): vittoria in rimonta!

- Mauro Mantegazza

Diretta Frosinone Ascoli, streaming video DAZN: risultato finale 2-1, i ciociari vincono in rimonta dopo essere stati sotto per quasi tutta la partita.

Frosinone curva_lapresse_2017
Diretta Frosinone Ascoli (LaPresse)

DIRETTA FROSINONE ASCOLI (RISULTATO FINALE 2-1): VITTORIA IN RIMONTA

Termina qui la diretta di Frosinone Ascoli col risultato finale di 2-1. I ciociari sono stati veramente molto bravi nel finale a ribaltare una gara che sembrava già decisa. La gara era stata sbloccata nel primo tempo da un bel gol di Michele Troiano. Quando tutto sembrava destinato al successo esterno dei bianconeri arriva il pari di Federico Dionisi che al minuto 81 si presenta sul dischetto e non sbaglia. I ciociari sulle ali dell’entusiasmo trovano anche la rete della vittoria al minuto 91. Beghetto mette una bella palla al centro dell’area di rigore e Luca Paganini non si lascia scappare l’occasione di metterla dentro. L’Ascoli esce dunque a testa bassa dopo essere stato a lungo in vantaggio. (agg. di Matteo Fantozzi)

INTERVALLO

Si va all’intervallo per la diretta di Frosinone Ascoli sul risultato di 0-1. Ciano al minuto 34 non sfrutta un’ottima punizione da buona posizione, il suo tiro si infrange sulla barriera. Al 37mo ci prova ancora Ciano stesso che calcia da fuori area, la sfera rotola in mezzo all’area di rigore senza però diventare troppo pericolosa. Al 43mo si prende un grande rischio Petrucci che stende Ciano in prossimità dell’area di rigore e rischia non solo la massima punizione ma anche il cartellino rosso. Ciano è scatenato e pochi minuti dopo calcia trovando Lanni pronto. Vedremo cosa accadrà nella ripresa di una gara che fino a questo momento è stata molto emozionante. I ciociari sono in grande crescita e meriterebbero il pari anche se al momento il campo sta premiando la squadra ospite. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI TROIANO

La diretta di Frosinone Ascoli volge alla metà della prima frazione di gioco col risultato che è di 0-1. A sbloccarla ci ha pensato Michele Troiano, abile a smarcarsi in area di rigore su assist di Ninkovic. Al minuto numero 8 erano stati i ciociari ad avere la prima grande occasione della partita con Trotta che ha ricevuto una bella palla in area di rigore, agganciandola e calciando di prima intenzione. Lanni non deve intervenire con la sfera che termina sul fondo senza troppi problemi. Al 15esimo ci prova di testa Citro, Lanni stavolta deve solo bloccarla e lo fa egregiamente. Al 21esimo i bianconeri hanno due grandi occasioni con Brosco che chiama al grande intervento Bardi e successivamente Ardemagni a porta spalancata calcia al lato. La gara è ancora lunga, vedremo chi avrà l’occasione per poter decidere la contesa. (agg. di Matteo Fantozzi)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Solo pochi istanti e avrà inizio la diretta di Frosinone Ascoli: mentre le formazioni ufficiali stanno facendo il loro ingresso in campo, approfittiamone per dare un occhio ai primi numeri messi a bilancio prima di questa seconda giornata della Serie B. Contando quindi sulle statistiche fissate all’esordio vediamo che i canarini, pur segnando 16 tiri e 139 attacchi hanno fatto ben poco: nessun gol e anche tre reti incassate. Per l’Ascoli invece i primi dati ci segnalano uno schieramento che ha finalizzato bene quanto (poco) fatto: tre gol fatti, ma con solo 24 attacchi pericolosi. 9 tiri e 413 passaggi complessivi. Ora diamo la parola al campo: si comincia! FROSINONE (4-3-1-2): Bardi; Salvi, Brighenti, Ariaudo, Beghetto; Paganini, Maiello, Gori; Ciano; Citro, Trotta. Allenatore: Alessandro Nesta. ASCOLI (4-3-1-2): Lanni; Laverone, Brosco, Valentini, Pucino; Cavion, Petrucci, Brlek; Ninkovic; Ardemagni, Scamacca. Allenatore: Paolo Zanetti (agg Michela Colombo)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Frosinone Ascoli non verrà trasmessa sui canali tradizionali: per il secondo anno consecutivo infatti il campionato di Serie B è affidato in esclusiva alla piattaforma DAZN, dunque sarà un appuntamento riservato agli abbonati che, tramite apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone, potranno seguire la partita in diretta streaming video oppure installare l’applicazione direttamente su una smart tv che sia provvista di connessione a internet.

IL PROTAGONISTA ATTESO

In vista della diretta di Serie B Frosinone Ascoli non possiamo certo non fissare la nostra attenzione uno dei bomber di riferimento di Mister Zanetti, ovvero Gianluca Scamacca, che di certo anche oggi sarà titolare dal primo minuto di gioco allo Stirpe. L’attaccante classe 1999 infatti ha dato il via alla sua stagione con la maglia bianconera (in prestito dal Sassuolo, che ne ha acquistato il cartellino Psv giovanili) nel migliore di modi, firmando subito un gol nella partita di esordio nella stagione della cadetteria contro il Trapani. Pure il giovane ex neroverde si è ben messo in mostra anche nei primi due incontri di Coppa Italia di inizio da agosto, che ha vissuto davvero da protagonista: qui infatti Scamacca ha messo a segno ben 4 gol, rispettivamente due e due contro Por Vercelli e Trapani. Considerati tali dati, di certo Zanettti vorrà dare continuità al giovane. che il Frosinone sia la sua prossima vittima?. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

La storia di Frosinone Ascoli è ricca di precedenti, che riguardano gli ultimi 12 anni: il primo incrocio tra queste due squadre riguarda un 2-0 marchigiano al Del Duca nella Serie B 2007-2008, la prima in Ciociaria (ma eravamo al Matusa) si era risolta con uno splendido 3-3. Ascoli avanti con Stefano Guberti e Marco Bernacci, ma a cavallo dei due tempi Felice Evacuo e Gennaro Scarlato avevano pareggiato prima che Michele Ischia ribaltasse tutto; il gol del definitivo pareggiato era arrivato con Gabriele Cioffi. L’ultima vittoria interna del Frosinone è quella del febbraio 2018, autori dei gol Federico Dionisi e Daniel Ciofani; i bianconeri hanno vinto una sola volta in casa dei laziali ma si tratta di una partita da ricordare. Gennaio 2010, Serie B: roboante 5-1 a favore della squadra di Bepi Pillon con doppiette di Mirco Antenucci e Marco Bernacci, sigillo di Vincenzo Sommese e rigore della bandiera gialloblu con Vincenzo Santoruvo a tre minuti dal 90’. Le due squadre, nel 2013-2014, si sono affrontate anche in un campionato di Prima Divisione Lega Pro: doppia vittoria del Frosinone, in casa per 2-1 con Davide Bertoncini e Davis Curiale. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Frosinone Ascoli, in diretta dallo stadio Benito Stirpe della città ciociara, sarà il posticipo che chiuderà il programma della seconda giornata del campionato di Serie B: l’appuntamento infatti è fissato alle ore 21.00 di questa sera, domenica 1 settembre. Frosinone Ascoli metterà di fronte due squadre che hanno vissuto debutti ben diversi nella prima giornata. Il Frosinone di Alessandro Nesta infatti ha già bisogno di una vittoria per mettersi alle spalle la batosta incassata lunedì contro il Pordenone, una sconfitta per 3-0 sul campo della neopromossa squadra friulana che di certo non ha fatto bene ai ciociari, scesi dalla Serie A con l’ambizione di lottare per recuperare un posto nella massima categoria. L’Ascoli di Paolo Zanetti invece ha debuttato vincendo per 3-1 contro il Trapani e adesso va a caccia di conferme, perché i marchigiani vogliono provare a ritagliarsi un ruolo da protagonisti nella Serie B 2019-2020.

PROBABILI FORMAZIONI FROSINONE ASCOLI

Diamo adesso uno sguardo alle probabili formazioni verso Frosinone Ascoli. Ci dà una base chissà quanto indicativa la formazione della prima giornata per il Frosinone di Alessandro Nesta, considerata la batosta incassata sul campo del Pordenone: Bardi; Salvi, Brighenti, Ariaudo, Beghetto; Paganini, Maiello, Gori; Ciano; Trotta, Citro. Le indicazioni erano state sicuramente più positive per l’Ascoli di mister Zanetti nella vittoria contro il Trapani, con questo 4-4-2 di partenza: Lanni; Pucino, Valentini, Ferigra, D’Elia; Ninkovic, Gerbo, Petrucci, Cavion; Scamacca, Ardemagni.

PRONOSTICO E QUOTE

Vediamo infine qual è il pronostico su Frosinone Ascoli basandoci sulle quote diffuse dall’agenzia di scommesse Snai. Il favore di questo pronostico pende tutto dalla parte dei padroni di casa ciociari, infatti il segno 1 è quotato a 1,80. Si sale poi a quota 3,35 in caso di pareggio (segno X), infine un colpaccio dell’Ascoli varrebbe 4,75 volte la posta in palio per chi avrà creduto nel segno 2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA