DIRETTA/ Frosinone Pisa (risultato finale 1-1) DAZN: Ciano porta Nesta ai play off

- Claudio Franceschini

Diretta Frosinone Pisa streaming video DAZN: probabili formazioni, orario e risultato live della partita che si gioca per la 38^ giornata di Serie B, squadre in campo al Benito Stirpe.

Siega Ciano Pisa Frosinone lapresse 2020
Diretta Frosinone Pisa, Serie B 38^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA FROSINONE PISA (RISULTATO FINALE 1-1): CIANO PORTA NESTA AI PLAY OFF

Il Frosinone prova a gettare il cuore oltre l’ostacolo e Dionisi non arriva d’un soffio alla deviazione sotto misura. Il pari dei ciociari si concretizza però al 34′ della ripresa: fallo in area di Masucci su Rodhen, è calcio di rigore che lo specialista Ciano realizza impeccabilmente. Nel finale il Frosinone sfiora il vantaggio con Novakovich, ma la grande occasione ce l’ha Masucci che al 92′ scavalca Bardi in uscita, ma il pallone tocca il palo esterno ed esce a lato. Il Frosinone per la combinazione di risultati finali si ritrova ottavo, ma comunque qualificato ai play off, pur con il difficile impegno in casa del Cittadella all’orizzonte. Fuori invece il Pisa che paga la peggiore classifica avulsa rispetto ai gialloazzurri e all’Empoli. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Frosinone Pisa non sarà trasmessa sui canali della nostra televisione: il campionato di Serie B è infatti un’esclusiva della piattaforma DAZN, soltanto gli abbonati potranno accedere all’evento in esclusiva e potranno farlo tramite il consueto servizio di diretta streaming video, utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone oppure servendosi di una smart tv che sia dotata di connessione a internet, così da installarvi direttamente l’applicazione.

LA SBLOCCA MARCONI!

Il Pisa parte meglio anche nella ripresa e al 4′ sblocca il risultato: cross di Siega sul secondo palo e inserimento di Marconi che schiaccia di testa a rete, imparabile per Bardi. E’ un gol che rilancia il Pisa che si ritrova da essere fuori dai play off al quinto posto, mentre il Frosinone ora sarebbe fuori dalla post season. Finisce alta una conclusione di Dionisi, il Frosinone spinge provando a rimettere in piedi la partita con Nesta che inserisce Beghetto e Ciano, mentre al 25′ D’Angelo inserisce Masucci e Soddimo richiamando in panchina Marin e Vido. I ciociari tentano il tutto per tutto ma con la sconfitta i risultati dagli altri campi sarebbero inutile, serve almeno un pareggio. (agg. di Fabio Belli)

COL FIATO SOSPESO

Il primo tempo si chiude a reti bianche tra Frosinone e Pisa, con i ciociari che hanno provato ad alzare i ritmi dopo un avvio timido, manifestando però ancora una preoccupante sterilità offensiva. Le occasioni per sbloccare la partita i gialloazzurri le hanno avute con Dionisi e Rodhen, ma i toscani dalla loro si sono mantenuti sempre pericolosi nelle ripartenze. Squadre negli spogliatoi col fiato sospeso a causa dei risultati degli altri campi: al momento c’è un gruppone a quota 54 punti in zona play off che per la classifica avulsa promuoverebbe il Frosinone agli spareggi e lascerebbe fuori il Pisa. (agg. di Fabio Belli)

VIDO PERICOLOSO

Si arriva a metà tempo con Frosinone e Pisa virtualmente a braccetto ai play off, ancora sul risultato di 0-0 allo stadio Benito Stirpe. Il match parte a ritmi bassi, la prima vera occasione della partita ce l’ha il Pisa al 12′, una gran giocata di Vido con stop e tiro dell’attaccante nerazzurro che si infrange sull’esterno della rete. Al 18′ viene ammonito Brighenti tra le fila dei padroni di casa per una strattonata proprio su Vido, quindi al 20′ è De Vitis, sempre per il Pisa, a cercare la conclusione dalla distanza ma senza fortuna, con la sfera che sorvola di molto la traversa. Molto più pericoloso il Pisa al 23′ a causa di un incertezza difensiva di Ariaudo, che per poco non permette a Vido di battere a rete a un passo dalla porta avversaria. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI

La diretta di Frosinone Pisa dai numeri ci parla di due squadre che hanno vissuto una stagione molto simile e che potrebbero escludersi a vicenda dalla corsa ai playoff. Entrambe sono a 53 punti grazie a 14 vittorie, 11 pareggi e 12 sconfitte. I toscani sono reduci però da un momento migliore visto che nelle ultime tre partite hanno collezionato 6 punti mentre i ciociari non ne hanno raccolto nemmeno uno. L’attacco dei nerazzurri ha fatto meglio con 48 gol fatti fino a questo momento, meglio solo Benevento (63), Crotone (63), Spezia (52) e Salernitana (52). Meglio anche per quanto riguarda i marcatori il Pisa che ha in Marconi il suo uomo con più reti, 14, meglio di lui solo Forte, Pettinari, Iemmello e Simy. Dall’altra parte invece c’è Dionisi che ne ha fatte 11 ed è il goleador della stagione per i ciociari oltre che un giocatore simbolo ormai da molte stagioni. Adesso però la partita comincia: leggiamo le formazioni ufficiali di Frosinone Pisa, poi si gioca! FROSINONE (3-4-1-2): Bardi; Szyminski, Ariaudo, Brighenti; Salvi, Hass, Maiello, D’Elia; Rohden; Novakovich, Dionisi. Allenatore: Nesta. PISA (4-3-1-2): Perilli; Birindelli, Caracciolo, Varnier, Lisi; Marin, Gucher, De Vitis; Siega; Marconi, Vido. Allenatore: D’Angelo. (agg. Matteo Fantozzi)

TESTA A TESTA

Avvicinandoci a grandi passi alla diretta di Serie B Frosinone Pisa non possiamo certo non dare un occhio anche allo storico che unisce i due club, oggi chiamati in campo nell’ultima giornata del campionato regolare. Tabella alla mano dunque per tale scontro diretto possiamo oggi parlare di ben 18 precedenti ufficiali, occorsi dal 2004 a oggi e pure in occasione del secondo e terzo campionato nazionale, oltre che in Coppa Italia. Nel complesso dunque possiamo oggi anche segnalare già di sei successi strappati dai ciociari nello scontro diretto e di cinque vittorie ottenute dai toscani, come anche di sette pareggi, recuperati entro il triplice fischio finale. Va poi certamente ricordato che l’ultimo testa a testa ufficiale tra Frosinone e Pisa è arrivato nella 19^ giornata della Serie B 2019-20, occorsa il 29 dicembre scorso. Allora però in terra toscana, le due contendenti non andarono oltre lo 0-0 iniziale: un esito che pure in tempi recenti si è replicato 4 volte nelle ultime sei occasioni. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

Sarà l’arbitro della sezione aia di Arezzo Manuel Volpi, il fischietto designato per la sfida tra Frosinone e Pisa, nella 38^ giornata di Serie B: oggi allo Stirpe gli faranno compagnia gli assistenti Cipressa e Ruggieri e il quarto uomo Marinelli. Volendo ora conoscere meglio il primo direttore di gara, apprendiamo subito che in stagione lo stesso arbitro abruzzese ha già messo a tabella 17 direzioni, di cui 13 occorse in Serie B: qui Volpi ha dunque deciso di 73 ammonizioni e nove espulsioni, avendo anche assegnato cinque calci di rigore. Va però anche aggiunto che, in carriera lo stesso signor Volpi ha collezionato un solo precedente con il Frosinone, questo registrato nella 21^ giornata della Serie B 2019-20, quando i canarini sfidarono l’Ascoli. Si contano invece a tabella tre testa a testa tra il fischietto e il Pisa, di cui due segnati pure in questa stagione della cadetteria, che volge oggi al termine: ci riferiamo alle sfide occorse tra i toscani e lo Spezia nella 12^ giornata e con l’Empoli, durante il 24^ turno. (agg Michela Colombo)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Frosinone Pisa si gioca in diretta dallo stadio Benito Stirpe: alle ore 21:00 di venerdì 31 luglio le due squadre si scontrano nella 38^ giornata di Serie B 2019-2020, in quello che è a tutti gli effetti uno spareggio per i playoff. Potrebbero qualificarsi entrambe, ma dovranno eventualmente sperare in risultati dagli altri campi qualora non dovessero riuscire a vincere; drammatica la situazione del Frosinone, che ha perso anche a Crotone – contro una squadra già promossa in Serie A – e ha prolungato la sua crisi. Alessandro Nesta adesso rischia seriamente, perché è stato agganciato dagli stessi toscani che nel post-lockdown hanno tenuto un passo davvero ottimo e sono riusciti a prendersi una posizione nelle prime otto. Adesso vogliono confermarla, dopo aver battuto di misura l’Ascoli: per Luca D’Angelo arrivare a giocarsi gli spareggi promozione da neopromosso sarebbe certamente un ottimo traguardo. Vedremo allora quello che succederà nella diretta di Frosinone Pisa; intanto, mentre aspettiamo che le due squadre facciano il loro ingresso in campo, possiamo valutare il modo in cui i due allenatori intendono giocare nell’analisi approfondita delle probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI FROSINONE PISA

Per Frosinone Pisa Nesta deve rinunciare allo squalificato Krajnc: spazio a Szyminski nel terzetto difensivo completato da Nicolò Brighenti e Ariaudo davanti a Bardi, sugli esterni potrebbero giocare nuovamente Paganini e Salvi anche se Andrea Beghetto reclama spazio a sinistra, così come Mattia Vitale spera di avere un posto in mezzo al campo dove Gori sarà il metronomo davanti alla difesa, favoriti Maiello e Haas per le mezzali. Nel reparto offensivo si potrebbe puntare sull’esperienza di Ardemagni, anche se Novakovich e Ciano restano favoriti e bisogna sempre considerare la presenza di Citro.

D’Angelo dovrebbe schierare il Pisa con l’albero di Natale: Perilli il portiere, Antonio Caracciolo e Varnier davanti a lui con Birindelli – favorito sul veterano Eros Pisano – e Simone Benedetti (o Lisi) da terzini, mentre a centrocampo avremo De Vitis e Pinato da mezzali con Marin che potrebbe prendersi nuovamente la maglia da playmaker davanti alla difesa. Masucci spera di tornare in campo per fare l’attaccante al fianco di bomber Marconi; Siega però arriva dal gol realizzato contro l’Ascoli lunedì scorso ed è davanti, così come Soddimo nel ruolo di trequartista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA