Diretta/ Frosinone Pordenone (risultato finale 0-1) streaming DAZN: decide Tremolada!

- Mauro Mantegazza

Diretta Frosinone Pordenone streaming video e tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live per l’andata della semifinale playoff di Serie B.

Pordenone Frosinone
Diretta Pordenone Frosinone: un precedente (LaPresse)

DIRETTA FROSINONE PORDENONE (FINALE 0-1) DECIDE TREMOLADA!

Nel finale di partita esce fuori di prepotenza il Pordenone, che sembra dimostrare di essere più squadra e soprattutto di avere più energie rispetto a un Frosinone che ha avuto 5 giorni di riposo in meno rispetto agli avversari, avendo giocato il turno precedente dei play off col Cittadella. Bardi nega il vantaggio su un colpo di testa in tuffo di Ciurria, ma non può nulla su una bordata di Tremolada che, appena entrato in campo, regala un vero e proprio eurogol a Tesser, traiettoria imparabile per Bardi. Gli assalti finali del Frosinone portano in pieno recupero a una girata in area di Salvi che vale il pari, ma l’azione è viziata da fuorigioco e la rete viene annullata. Finisce 0-1 e ora al Frosinone servirà una vera impresa, una vittoria con due gol di scarto nel match di ritorno in trasferta, altrimenti sarà il Pordenone a giocarsi la finalissima per la Serie A. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE FROSINONE PORDENONE

La diretta tv di Frosinone Pordenone sarà garantita sul canale 209 della piattaforma satellitare (Dazn 1) a quegli abbonati Sky che abbiano attivato questa possibilità. Altrimenti, Frosinone Pordenone sarà visibile solamente in diretta streaming video per gli abbonati Dazn, che già da due anni è il punto di riferimento principale per l’intero campionato di Serie B, naturalmente playoff compresi.

DI GREGORIO C’E’!

Si è arrivati al coolin’ break di metà tempo anche nella ripresa ma tra Frosinone e Pordenone il risultato non si sblocca, sempre 0-0 allo stadio Benito Stirpe anche se in questa prima parte del secondo tempo le occasioni da gol sono arrivate. Ne ha avute un paio ottime il Frosinone, al 5′ con Brighenti che perde il tempo per la battuta a rete a centro area e al 21′ con Dionisi, che gira a rete di destro trovando il gran riflesso di Di Gregorio che respinge in tuffo. Sul capovolgimento di fronte è però pericoloso il Pordenone con Bocalon che scappa in fuga e conclude spiazzando Bardi ma mancando d’un soffio lo specchio della porta. Match che sembra più aperto che mai, dopo un primo tempo guardingo ora le due squadre danno entrambe la sensazione di poter segnare. (agg. di Fabio Belli)

CANDELLONE SFIORA IL GOL

Finale di primo tempo senza gol tra Frosinone e Pordenone nella semifinale play off di Serie B allo stadio Benito Stirpe. Fase di stallo nella fase centrale della prima frazione di gioco, poi dopo il coolin’ break cresce il Pordenone che ci prova prima con una conclusione dalla distanza di Burrai, quindi al 35′ Candellone arriva alla deviazione di tacco su cross da calcio d’angolo: il pallone attraversa tutta la linea di porta ma il Frosinone si salva. Viene ammonito Pobega per proteste, poi finale di tempo con gioco molto frammentato, 3′ di recupero non producono altre occasioni da una parte e dall’altra e Frosinone e Pordenone vanno negli spogliatoi per l’intervallo con il risultato ancora a reti bianche. (agg. di Fabio Belli)

CHANCE PER DIONISI

A metà primo tempo risultato ancora a reti bianche tra Frosinone e Pordenone. Subito occasione per i ciociari al 3′ con un sinistro di Dionisi che finisce sull’esterno della rete, poi un colpo di testa sotto misura di Novakovich non inquadra lo specchio della porta. Trattenuta di Maiello su Candellone e cartellino giallo per il giocatore di casa, poi ci prova Pobega dalla distanza ma senza fortuna al quarto d’ora. Le due squadre sembrano sentire l’importanza della posta in palio e le trame di gioco non sono limpidissime, è il Frosinone a cercare di riequilibrare la partita ma nella parte centrale del primo tempo non arrivano occasioni particolari. Vogliacco chiude su un cross teso di Paganini al 25′ e il risultato resta ancora sullo 0-0 allo stadio Benito Stirpe. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Tutto è pronto per la diretta di Frosinone Pordenone, semifinale d’andata dei playoff di Serie B. Nei pochi minuti che ancora ci separano dal fischio d’inizio, ricordiamo in breve le statistiche delle due formazioni nel corso del campionato. Il Frosinone aveva conquistato a fatica un posto nei playoff chiudendo a quota 54 punti in classifica grazie a quattordici vittorie, dodici pareggi e altrettante sconfitte, con una differenza reti solo di poco positiva (+3) in virtù dei 41 gol segnati dai ciociari a fronte dei 38 subiti. Numeri senz’altro migliori per il Pordenone, che ha chiuso al quarto posto con 58 punti grazie a sedici vittorie, dieci pareggi e dodici sconfitte al primo anno di Serie B, anche se la differenza reti (+2) non è stata esaltante, con 48 gol segnati che sono poco più dei 46 al passivo. Adesso però basta numeri e parole: leggiamo le formazioni ufficiali di Frosinone Pordenone, poi la partita comincia! FROSINONE (3-5-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Krajnc; Paganini, Rohden, Maiello, Haas, Salvi; Dionisi, Novakovich. A disp.: Iacobucci, Bastianello, Szyminski, Beghetto, Tribuzzi, Zampano, Gori, Vitale, Tabanelli, Citro, Ciano, Ardemagni. All. Nesta. PORDENONE (4-3-1-2): Di Gregorio; Almici, Camporese, Vogliacco, Gasbarro; Misuraca, Burrai, Pobega; Gavazzi; Ciurria, Candellone. A disp.: Bindi, Passador, De Agostini, Stefani, Semenzato, Zanon, Pasa, Mazzocco, Zammarini, Chiaretti, Tremolada, Bocalon. All. Tesser. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I PROTAGONISTI

Scegliamo due nomi da mettere in evidenza per la diretta di Frosinone Pordenone. Per i padroni di casa scegliamo Camillo Ciano, già in gol allo Stirpe nella partita di stagione regolare contro i friulani e soprattutto autore del gol qualificazione al 121′ minuto mercoledì sera sul campo del Cittadella nel turno preliminare di questi playoff di Serie B nei quali il Frosinone è dunque già stato ad un passo dall’eliminazione. Ciano dunque è stato determinante per far arrivare fin qui la formazione ciociara e forse questo avrà fatto piacere a Tommaso Pobega, che contro il Frosinone ha ricordi dolcissimi: doppietta all’andata per il 3-0 nella prima partita del Pordenone nella sua storia in Serie B, di nuovo in gol anche al ritorno, un totale di tre reti in due partite che è fantastico per chi non è attaccante di ruolo. D’altro canto per tutta la stagione pobega si è messo in mostra come uno dei talenti emergenti più luminosi della Serie B, facendo felice anche il Milan, dove il centrocampista di scuola rossonera potrebbe tornare in futuro – già nella prossima stagione? Staremo a vedere… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I PRECEDENTI

Verso la diretta di Frosinone Pordenone, possiamo ricordare la brevissima ma già significativa storia di questa partita di Serie B. Brevissima perché mai prima del campionato 2019-2020 Frosinone e Pordenone si erano incrociate in partite ufficiali, ma significativa per più di un motivo. In stagione regolare infatti il match è stato collocato alla prima giornata, così Pordenone Frosinone di lunedì 26 agosto 2019 (posticipo del primo turno) fu il debutto assoluto del Pordenone in Serie B, un esordio memorabile perché celebrato con una vittoria per 3-0 grazie ai gol segnati da Tommaso Pobega – autore di una doppietta al 42′ e 53′ minuto – ed Alberto Barison al 65′. Posticipo all’andata, anticipo al ritorno: Frosinone Pordenone fu infatti giocata venerdì 17 gennaio e fu un bel pareggio per 2-2 allo Stirpe, con i gol segnati da Federico Dionisi già al 2′ minuto per il vantaggio ciociaro, poi da Leonardo Candellone al 29′ e di nuovo Tommaso Pobega al 54′ per il Pordenone ed infine Camillo Ciano al 61′ per ristabilire la definitiva parità. Adesso, eccoci pronti a vivere la sfida anche ai playoff: difficile chiedere di più per una partita che esattamente un anno fa non era ancora mai stata giocata nemmeno una volta in tutta la storia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO

Questa sera la diretta tra Frosinone e Pordenone è stata affidata al fischietto della sezione aia di Termoli Luca Massimi, il quale sarà in campo allo Stirpe assieme agli assistenti Rossi e Zingarelli e con il quarto uomo Dionisi: Di Paolo e Di Martino saranno alle postazioni Var-Avar. Volendo ora conoscere meglio il primo direttore di gara, apprendiamo subito che il signor Massimi in questa stagione ha già diretto 19 presenze, di cui 15 sono arrivate per il campionato cadetto, dove pure l’arbitro ha deciso di 84 ammonizioni, cinque espulsioni e tre calci di rigore. Possiamo poi ampliare la nostra analisi e segnalare che in carriera il signor Massimi ha già diretto il Frosinone in ben tre occasioni, queste registra tutte durante la regular season della Serie B 2019-2020 e dunque quando i ciociari hanno affrontato Cittadella, Entella e Chievo. Sono tre pure i precedenti segnati tra Massimi e il Pordenone e di questi due sono stati registrati nella stagione corrente del campionato cadetto, e dunque quando i ramarri fronteggiarono il Chievo nella sesta giornata, e l’Empoli nel 26^ turno. (Agg Michela Colombo)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Frosinone Pordenone, in diretta dallo stadio Benito Stirpe questa sera, domenica 9 agosto 2020 con fischio d’inizio alle ore 21.00, è la partita d’andata della semifinale dei playoff di Serie B tra i ciociari e la formazione friulana. Sicuramente la diretta di Frosinone Pordenone ci fornirà molti spunti d’interesse: da una parte gli uomini di Alessandro Nesta, a dire il vero protagonisti di un campionato sotto le attese, nel quale hanno salvato a fatica il piazzamento in zona playoff e poi al turno preliminare hanno ribaltato in extremis il Cittadella; dall’altra la squadra di Attilio Tesser, il Pordenone rivelazione capace di arrivare quarto al primo anno della sua storia in Serie B e che ora si gioca un sogno sapendo di non avere nulla da perdere. Ricordiamo che in semifinale si gioca con la formula dell’andata e ritorno, dunque stasera a Frosinone e poi il ritorno sarà mercoledì sera sempre alle ore 21.00 in casa del Pordenone, che può fare affidamento sul migliore piazzamento nella stagione regolare.

PROBABILI FORMAZIONI FROSINONE PORDENONE

Provando ora ad analizzare le probabili formazioni di Frosinone Pordenone, ecco che i ciociari di Alessandro Nesta dovrebbero proporre Novakovich-Dionisi come tandem d’attacco, anche se resta in ballottaggio pure il match-winner di Cittadella, Ciano. Salvi e Beghetto saranno gli esterni nel 3-5-2 di Nesta con Maiello in regia affiancato dalle mezzali Rohden e Haas, difesa a tre guidata da Ariaudo con Brighenti e Krajnc davanti al portiere Bardi. Nel Pordenone di Attilio Tesser il modulo di riferimento sarà invece il 4-3-1-2 con Di Gregorio in porta e davanti a lui una difesa a quattro formata da Semenzato, Camporese, Barison e Almici; a centrocampo i titolari dovrebbero essere Mazzocco, Pasa e il talento scuola Milan Pobega; ecco infine Tremolada trequartista alle spalle del tandem d’attacco Ciurria-Strizzolo.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico su Frosinone Pordenone secondo le quote offerte dall’agenzia Snai. Partono favoriti per la vittoria i padroni di casa del Frosinone, infatti il segno 1 è quotato a 1,90. Si sale poi a quota 3,20 in caso di pareggio (naturalmente segno X) e fino a 4,50 volte la posta in palio in caso di segno 2 per chi avrà creduto nel successo esterno del Pordenone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA