DIRETTA GARA IN LINEA EUROPEI CICLISMO TRENTO 2021/ Sonny Colbrelli campione! E’ oro!

- Mauro Mantegazza

Diretta gara in linea Europei ciclismo Trento 2021 streaming video Rai: orario, percorso e risultato live, oggi domenica 12 settembre si assegna il titolo.

Nizzolo Europei linea
Diretta Europei ciclismo 2021: l'arrivo della gara in linea 2020 vinta da Nizzolo

DIRETTA GARA IN LINEA EUROPEI CICLISMO TRENTO 2021: SONNY COLBRELLI CAMPIONE!

E’ trionfo tricolore agli Europei di ciclismo di Trento: Sonny Colbrelli ha appena vinto il titolo del continente e regala dunque all’Italia l’ennesimo trionfo in questa edizione della manifestazione europea. È dunque una Trento in festa ora, con tanti appassionati ad applaudire all’impresa di Colbrelli, già campione nazionale, che sale ora sul podio avanti a Evenepoel e Cosnefroy. Ma raccontando ora delle ultime emozioni di questa gara in linea per gli Europei di ciclismo a Trento, va detto che negli ultimi 20 km davvero è successo di tutto. Già vi era gran confusione in strada, con parecchi gruppetti di corridori distanti solo pochi secondo l’uno dall’altro: a meno 18 km erano solo tre in testa e dunque Colbrelli, Cosnefroy e Evenepoel, con sei ciclisti all’inseguimento. I battistrada subito danno una violenta accelerata e cercano la fuga: inizia l’ultima salita della giornata e sono proprio l’italiano e il ciclista belga a scappare e a cominciare un duello affascinante che ci accompagnerà fino agli ultimi km.

Con Cosnefroy ormai distanziato, tempo pochissimo si capisce che per il titolo del continente sarà un duello tra Colbrelli e Evenepoel e i due  si mettono alle spalle ben un minuto e mezzo dai primi inseguitori. La sfida delle strade di Trento è bollente: Evenepoel è teso e stanco ma non vuole cedere a un Colbrelli che pure appare inflessibile. Negli ultimi metri è battaglia, ma alla fine è con volata di potenza, pur sui sanpietrini è Sonny Colbrelli a diventare nuovo campione europeo! Alle spalle dell’italiano è dunque argento per Remco Evenepoel con sul podio anche Cosnefroy, pur arrivato con qualche minuto di ritardo: nella top ten anche Trentin, solo quarto, seguito da Pogacar, Hirschi, Hoelgaard, Hermans e Sivakov. È gran festa per l’Italia! (agg Michela Colombo)

ECCO COLBRELLI

Ci avviciniamo al gran finale della diretta per la gara in linea degli Europei di ciclismo a Trento e ormai mancano appena una ventina di km al traguardo finale, dove incoroneremo il nuovo campione del continente. Siamo dunque nelle fasi più calde della corsa e la confusione in strada è tanta: la complice le salite e le tante curve, la corsa si è frammentata in tanti piccoli gruppetti, distanti solo pochi secondi l’uno dall’altro. In testa abbiamo dunque Colbrelli, Consnefroy e Evenepoel, che pure distano 10 secondi da Hirshi, Pogacar e Sivakov: dietro abbiamo un gruppetto con Hermand, Holegaard e Trentin, e ancora un altro drappello con Almeida, Bardet, Campenaerts, Dewulf, Geschke e Mollema. Ancora diretto il resto dei corridori che pure distano qualche minuto in più e che difficilmente rientreranno a questo punto della corsa. Vedremo che succederà al traguardo. (agg Michela Colombo)

DIRETTA GARA IN LINEA EUROPEI CICLISMO TRENTO 2021 IN STREAMING VIDEO TV

La diretta tv della gara in linea agli Europei ciclismo Trento 2021 sarà garantita integralmente in chiaro per tutti dalla Rai, fin dalle ore 12.30 su Rai Sport + HD (canale numero 57) e poi dalle ore 14.00 su Rai Due, naturalmente canale numero 2 del telecomando, di conseguenza sarà disponibile per tutti anche la diretta streaming video, naturalmente offerta da Rai Play tramite sito o applicazione. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO RAI

5 IN TESTA

Meno di 70 km  alla conclusione di questa gara in linea per gli Europei di ciclismo maschile a Trento e già i nostri beniamini hanno effettuato i primi tre passaggi sulla linea del traguardo (sugli otto totali): sono pure momenti di grande concitazione in strada, con tutti i big in gran movimento e pure l’Italia sempre molto attiva. In strada al momento si viaggia a scatti e pure tra i vari tronconi della corsa sono pochi i secondi di distacco. Al momento in testa troviamo comunque 5 corridori e dunque Campenaerts, Hoelgaard, Padun, Pogacar e Trentin che pure hanno un vantaggio di poco più di 12 secondi dal resto del gruppo, dove certo emergono, oltre agli azzurri anche i tedeschi. Appena diedero un gruppo di ritardatari, assieme a Sagan, Bennett e Kristoff: pure il loro ritardo è minimo dal resto dei corridori. (agg Michela Colombo)

GRAN MOVIMENTI

Sempre nel vivo della diretta della gara in linea maschile agli Europei di ciclismo a Trento e solo tra poco i corridori entreranno nel circuito finale, non appena sarà conclusa la discesa dal Gpm di Candriai. E’ quindi un momento delicato della corsa e la situazione in strada è in continua evoluzione, durante la discesa: al momento sono nove i corridori in testa e dunque Bagioli, Barguil, de la Cruz, Grosschartner, Izagirre, Parte Peintre, Pinot, Rapp e Reichenbach. Questi pure hanno un vantaggio minimo su Trentin e Vanhucke, subito alle spalle, mentre il gruppo insegue a 17 secondi: facile dunque immaginare che, sfruttando la discesa, parecchi big ora recupereranno gran terreno. Dunque siamo ancora tutti vicini e l’impressione è che davvero tutto potrebbe ancora succedere per questa finale europea: fin qui sono stati gran movimenti in testa e attacchi e contrattacchi non sono mancanti neppure nella salita al Candria (dove pure è stato Barguil a passare per primo). Ci attende gran bagarre con i big che cominciano davvero ad emergere. (agg Michela Colombo)

6 IN TESTA!

Siamo nel vivo della diretta della gara in linea maschile per gli Europei di ciclismo a Trento e al momento sono ancora più di 140 i chilometri che mancano alla linea del traguardo. Raccontando dunque dei primi scampoli della prova va detto che al via sono state gran scintille in strada: subito sono stati infatti attacchi e contrattacchi, e il ritmo impostato è stato subito elevato. Dopo qualche tentativo interessante, poi annullato dal gruppo, è stato solo dopo i primi dieci km che finalmente si è formata la fuga: ad ora sono cinque i corridori in testa e dunque Vanhoucke, Soto, Paret Peintre, Bonnamour, Adria  e Pinot (questi ultimi due poi si sono aggregati a loro solo negli ultimi chilometri). Questo drappello di battistrada ha però ora un vantaggiodi pochissimi secondi dal resto dal gruppo: e mentre ci si sta avviando al Gpm di Vigo Cavedine in molti si stanno facendo ben sotto, pronti a lanciare l’attacco alla testa. (agg Michela Colombo)

SI COMINCIA

Eccoci pronti a vivere tutte le emozioni della gara in linea agli Europei ciclismo Trento 2021, dove l’Italia cercherà di scrivere un nuovo capitolo di storia andando a caccia di un poker che sarebbe clamoroso. Le emozioni sono state tante negli scorsi anni: Nizzolo che beffa Demare di pochi centimetri in casa sua nel 2020, un Viviani vincitore con un attacco da lontano nel 2019 e Trentin capace di battere Van der Poel e Van Aert in una giornata da ciclocross nel 2018.

Oggi schieriamo una squadra completa, nella quale probabilmente il nome di punta è quello di Sonny Colbrelli, tra l’altro campione d’Italia come lo era un anno fa Nizzolo: il bresciano della Bahrain Victorious appena una settimana fa ha vinto il Giro del Benelux con un capolavoro nella penultima tappa di questa corsa World Tour. Le alternative di ottimo livello per il c.t. Davide Cassani sono comunque tante in questi Europei di ciclismo Trento 2021, citiamo Gianni Moscon perché sarà in casa più di tutti gli altri e perché dalle sue parti già ha vinto due tappe del Tour of the Alps. Chissà se il “fattore campo” possa contare qualcosa… Per scoprire però che cosa potrà succedere in strada a Trento e dintorni, cediamo la parola alle protagoniste: via alla gara in linea! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ALBO D’ORO

In attesa della diretta della gara in linea agli Europei ciclismo Trento 2021, facciamo con enorme piacere un riassunto della breve (e molto azzurra) storia della gara, che ai campionati Europei di ciclismo si disputa per i professionisti appena dal 2016. La prima edizione fu vinta da un certo Peter Sagan davanti a Julian Alaphilippe e allo spagnolo Daniel Moreno, ottimo modo per aprire un albo d’oro che poi si è colorato sempre più di azzurro. Nel 2017 ecco il secondo posto di Elia Viviani in una volata vinta da Alexander Kristoff davanti all’azzurro e all’olandese Moreno Hofland, poi è iniziato il dominio dell’Italia con tre vittorie consecutive.

Nel 2018 a Glasgow l’ordine d’arrivo fu straordinario, con Matteo Trentin in trionfo davanti a Mathieu Van der Poel e Wout Van Aert, nel 2019 ad Alkmaar ci fu un capolavoro di Elia Viviani, che andò all’attacco e vinse praticamente per distacco sul belga Yves Lampaert e sul tedesco Pascal Ackermann, che poi avremmo ritrovato al terzo posto anche nel 2020 a Plouay, alle spalle del padrone di casa Arnaud Demare, che però a sua volta si era dovuto inchinare a Giacomo Nizzolo, che così aveva calato il tris azzurro d’oro agli Europei. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GARA IN LINEA EUROPEI CICLISMO TRENTO 2021: CHI SARÀ IL VINCITORE?

La diretta della gara in linea sarà l’ultimo atto degli Europei di ciclismo Trento 2021 che oggi, domenica 12 settembre, culmineranno assegnando il titolo di campione europeo della categoria più prestigiosa, quella dei professionisti. L’Italia padrona di casa può vantare una tradizione fenomenale agli Europei, dato che gli uomini del c.t. Davide Cassani hanno vinto le ultime tre edizioni consecutive con Matteo Trentin nel 2018, Elia Viviani nel 2019 ed infine l’anno scorso con Giacomo Nizzolo. Oggi il nostro capitano potrebbe essere il campione d’Italia in carica Sonny Colbrelli, che è reduce dalla fresca vittoria nel Giro del Benelux, ma la squadra azzurra è globalmente di ottimo livello con i giovani Giovanni Aleotti e Andrea Bagioli (molto bravo alla Vuelta), Mattia Cattaneo che era stato il migliore dei nostri al Tour de France, il padrone di casa trentino Gianni Moscon, i due veterani Matteo Trentin e Diego Ulissi e naturalmente Filippo Ganna, già oro nella staffetta mista mercoledì e argento nella cronometro giovedì.

Tra i big stranieri, citiamo Tadej Pogacar per la Slovenia che avrà pure Matej Mohoric, Remco Evenepoel capitano per il Belgio, Romain Bardet e Thibaut Pinot per la Francia, Bauke Mollema per l’Olanda, Mikel Landa per la Spagna, Marc Hirschi per la Svizzera, Joao Almeida per il Portogallo, Peter Sagan per la Slovacchia: non ci dilunghiamo oltre, basta così per capire che la diretta della gara in linea degli Europei di ciclismo Trento 2021 sarà imperdibile…

PERCORSO E ORARI GARA IN LINEA EUROPEI CICLISMO TRENTO 2021

Per presentare al meglio la diretta della gara in linea agli Europei ciclismo Trento 2021, andiamo naturalmente a descrivere il percorso. La partenza sarà alle ore 12.45 in Piazza Duomo a Trento, dove sarà collocato anche l’arrivo dopo 179,2 km, al termine di un primo tratto in linea e poi di un circuito di 13,2 km da ripetere otto volte, che sarà imperniato sulla salita di Povo, che misurerà 3,6 km al 4,7% di pendenza media. Questo circuito è identico a quello delle altre prove in linea delle categorie giovanili e femminili, con una salita certamente non molto difficile, ma che ripetuta per otto volte potrebbe fare male, soprattutto se ci sarà corsa dura fin da prima dell’ingresso in questo circuito.

I professionisti infatti dovranno affrontare un primo tratto di 70 km con diverse salite che porteranno la corsa nella sua prima parte a Cadine, Vezzano, Vigo Cavedine ed infine Candriai, che a quota 1040 sarà il punto più alto del percorso degli Europei di ciclismo Trento 2021 dopo 61,5 km della corsa. Tracciato non da scalatori ma comunque impegnativo, se ci saranno attacchi fin da subito la selezione ci sarà, altrimenti potrebbe essere decisivo l’aspetto tattico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA