Diretta/ Genoa Crotone (risultato finale 4-1) streaming DAZN: la chiude Pjaca!

- Claudio Franceschini

Diretta Genoa Crotone streaming video DAZN: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 1^ giornata di Serie A, squadre in campo al Luigi Ferraris.

genoa torino
Genoa (Foto LaPresse)

DIRETTA GENOA CROTONE (RISULTATO FINALE 4-1): LA CHIUDE PJACA!

Una strepitosa rasoiata di Marco Pjaca in diagonale, un colpo da biliardo imparabile per Cordaz, ha chiuso la sfida a Marassi col Genoa che ha calato il poker contro il Crotone, realizzando la rete del definitivo 4-1 alla mezz’ora del secondo tempo. Punteggio finale forse troppo severo per il Crotone che ha giocato una partita aperta, creando diversi pericoli per la porta di Perin, ma va detto che a livello difensivo gli uomini di Stroppa non sono riusciti a opporre contromisure al gioco avversario, col Genoa che avrebbe potuto segnare anche altri gol. Partita molto aperta e godibile, la squadra di Maran inizia nel migliore dei modi la stagione, per il Crotone duro l’impatto nella massima serie dopo due stagioni in cadetteria. (agg. di Fabio Belli)

GENOA CROTONE IN DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Genoa Crotone non sarà disponibile sui canali tradizionali della nostra televisione: la partita di Serie A è un’esclusiva del portale DAZN (sono tre le gare mandate in onda qui, per ogni giornata di campionato) e dunque soltanto gli abbonati a questa piattaforma la potranno seguire con il servizio di diretta streaming video, vale a dire utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone o in alternativa avendo a disposizione una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

SI ABBASSANO I RITMI

Via al secondo tempo con Stroppa che esegue subito un cambio: fuori Mazzotta, dentro Rispoli. I primi minuti della ripresa scorrono via a ritmi ben più tranquilli, buona chiusura di Marrone su Pandev all’altezza dell’area piccola, poi al 13′ il Crotone cambia ancora con Zanellato che lascia spazio a Eduardo Henrique e Kargbo che prende il posto di Riviere. Al 18′ ospiti pericolosi con un potente sinistro di Messias che manca di poco il bersaglio, poi al 22′ su cross di Ghiglione arriva una girata di Destro che viene murata da Marrone. Cambia anche il Genoa al 23′ con Radovanovic e Pjaca che prendono il posto di Badelj e di Pandev, quindi al 25′ viene ammonito Ghiglione tra le fila rossoblu, col Genoa sempre avanti 3-1 sul Crotone in questo match d’esordio del campionato di Serie A. (agg. di Fabio Belli)

TRIS DI ZAPPACOSTA!

Forse nel miglior momento del Crotone, al 34′ il Genoa ristabilisce le distanze: il solito Badelj innesca Zappacosta che si lancia verso l’area calabrese, salta due uomini e lascia partire una rasoiata a fil di palo imparabile per Cordaz. Il match diventa anche più cattivo, nel Genoa arrivano due cartellini gialli, uno per Zappacosta per un fallo su Messias, poi per Zajc per un intervento irregolare su Magallan. Al 42′ su un cross di Cigarini la difesa di casa si fa di nuovo trovare impreparata, stacca di testa Zajc che schiaccia però sul palo a Perin battuto. 2′ di recupero e anche Magallan si fa ammonire per un fallo su Pandev, partita davvero vibrante e prima frazione di gioco che si conclude col Genoa avanti 3-1 sul Crotone a Marassi. (agg. di Fabio Belli)

LA RIAPRE RIVIERE!

A Marassi la partita si conferma assai vivace e divertente. Al 24′ break di Riviere che calcia non molto lontano rispetto alla porta difesa da Perin, quindi al 26′ Destro salta secco Marrone e scarica una bordata che si stampa sulla traversa. Il 3-0 avrebbe probabilmente chiuso con largo anticipo la partita, che invece si riapre si riapre al 28′: Molina piazza un altro dei suoi velenosi palloni in area, stavolta sul primo palo sbuca Riviere che gira al volo la rete che permette ai calabresi di accorciare le distanze e rientrare in partita. Il Genoa si giova della regia di Badelj che ha avuto un ottimo approccio alla partita, ma quando il Crotone attacca gli spazi la difesa dei Grifoni va sistematicamente in difficoltà. Ammoniti tra le fila degli ospiti Molina e Mazzotta, ora il Genoa conduce 2-1 sul Crotone. (agg. di Fabio Belli)

DESTRO-PANDEV, CHE UNO-DUE!

Inizia col piede a tavoletta sull’acceleratore la stagione del Genoa nella nuova Serie A. Nel match contro il Crotone neopromosso i Grifoni impiegano solamente 6′ a portarsi in vantaggio: Ghiglione affonda e infila Mazzotta, crossando nel mezzo dove Destro può appoggiare in rete l’1-0. Il raddoppio arriva già al 9′, il fuorigioco della formazione calabrese non scatta e Pandev si invola sulla destra, accentrandosi e saltando Cordaz con un delizioso tocco sotto. Gol numero 95 in Serie A in carriera per il macedone e Genoa già sul 2-0 in meno di 10′. Al quarto d’ora però la squadra di Stroppa manca una ghiotta occasione per riaprire subito la partita, bel pallone crossato in area da Molina, Simy stacca di testa all’altezza dell’area piccola ma sbaglia clamorosamente. Al 22′ Magallan rischia il pasticcio e il Crotone si salva in corner: dalla bandierina Badelj rimette nel mezzo per Ghiglione che si divora il 3-0, ma il gioco era fermo per fuorigioco dell’esterno. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Sta per cominciare la diretta di Genoa Crotone, una partita che mette di fronte due squadre che potrebbero competere per la salvezza nella prossima stagione. I calabresi hanno ottenuto la seconda promozione in Serie A nelle ultime quattro stagioni, Giovanni Stroppa punta ora a fare quello che Davide Nicola aveva fatto nel 2017 con una miracolosa permanenza in Serie A. Proprio Nicola, poi non confermato, ha salvato il Grifone nel post-lockdown: alla fine il risultato decisivo è stato il successo sul Lecce nella sfida diretta, ma è chiaro che i liguri siano in una posizione non troppo ottimale per aprire la loro stagione e sanno di dover migliorare per allungare la serie di campionati consecutivi nella massima serie, che tocca oggi le 14 stagioni. Ora mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare siano le due squadre impegnate sul terreno di gioco: leggiamo insieme le formazioni ufficiali, poi sarà tempo di vivere la diretta di Genoa Crotone! GENOA (3-5-2): 1 Perin; 14 Biraschi, 21 Radovanovic, 5 Goldaniga; 18 Ghiglione, 8 Lerager, 20 Schöne, 16 Zajc, 32 Ankersen; 23 Destro, 19 Pandev. A disposizione: 22 Marchetti, 38 Zima, 2 Zapata, 11 Behrami, 17 Brlek, 24 Melegoni, 28 Asencio, 37 Pjaca, 47 Badelj, 65 Rovella, 77 Zappacosta, 99 Czyborra. Allenatore: Rolando Maran CROTONE (3-5-2): 1 Cordaz; 6 Magallan, 34 Marrone, 5 Golemic; 17 Molina, 30 Messias, 8 Cigarini, 21 Zanellato, 23 Mazzotta; 97 Rivière, 25 Simy. A disposizione: 16 M. Festa, 22 Crespi, 2 Spolli, 7 Mustacchio, 11 Dragus, 14 Crociata, 19 Gomelt, 24 Kargbo, 33 Rispoli, 95 Eduardo. Allenatore: Giovanni Stroppa (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

In vista della diretta di Genoa Crotone, possiamo naturalmente ricordare che questa partita vanta solamente quattro precedenti nel campionato di Serie A, relativi alle stagioni 2016-2017 e 2017-2018, le uniche per i calabresi nella massima serie prima di quella che comincia proprio oggi. La prima volta risale al 28 agosto 2016, allo stadio di Pescara che era sede temporanea delle partite casalinghe di un Crotone che fu sconfitto per 1-3 dal Genoa a causa del gol di Gakpé e della doppietta di Pavoletti per il Grifone, mentre per i calabresi segnò soltanto il grande ex Palladino. La partita di ritorno fu giocata a Marassi il 22 gennaio 2017 e terminò con un pareggio per 2-2: due volte in vantaggio il Genoa grazie ai gol di Simeone e Ocampos, due volte raggiunto dal Crotone a causa dei gol segnati da Ceccherini e Ferrari. Nel campionato seguente, il Genoa vinse ancora una volta in trasferta, ma stavolta davvero allo stadio Scida: il 19 novembre 2017 infatti a Crotone finì 0-1 per il Grifone grazie al gol di Rigoni. Il Genoa però in quel caso vinse anche al ritorno a Marassi, nuovamente per 1-0 con gol stavolta di Bessa nel match disputato il 14 aprile 2018. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ARBITRA GIOVANNI AYROLDI

Oggi la partita di Serie A Genoa Crotone, sarà diretta dall’arbitro della sezione AIA di Molfetta Giovanni Ayroldi, che pure nella prima giornata di campionato verrà accompagnato dagli assistenti Giallatini e Macaddino: aggiungiamo che Manganiello sarà il quarto uomo mentre Banti e Ranghetti saranno al Var Avar. Fissando ora la nostra attenzione sul primo direttore di gara, scopriamo presto che il signor Ayroldi ancora non ha debuttato nella stagione calcistica 2020-21: pure a bilancio per lui contiamo l’anno scorso 19 presenze, di cui solo due per il primo campionato italiano. Possiamo aggiungere alla nostra analisi che in carriera Ayroldi ha già incontrato il Genoa, sia pure in una sola occasione, durante la sfida tra il grifone e l’Ascoli, nel quarto turno della Coppa Italia 2019-20. Pure a tabella leggiamo un solo precedente tra il fischietto di Molfetta e il Crotone, diretto nella precedente stagione di Serie B, quando i rossoblu pareggiarono contro il Cittadella. (agg Michela Colombo)

DIRETTA GENOA CROTONE: SFIDA TRA MARAN E STROPPA

Genoa Crotone è in diretta dallo stadio Luigi Ferraris e, in programma alle ore 15:00 di domenica 20 settembre, si gioca per la 1^ giornata del campionato di Serie A 2020-2021. Abbiamo subito una sfida diretta per la salvezza, almeno secondo le premesse: il Grifone si è salvato sul filo di lana la scorsa estate, dovendo vivere un’altra stagione complessa ma portata a termine con successo da quel Davide Nicola che, curiosamente, aveva anche centrato la miracolosa permanenza in Serie A degli squali nel 2017. Il Crotone è tornato al piano di sopra grazie a Giovanni Stroppa, confermato per questo torneo; il Genoa invece è stato affidato a Rolando Maran che arriva dall’esonero subito a Cagliari, ma che in questo contesto aveva anche fatto vedere ottime cose in precedenza. Saranno già punti importanti quelli in palio oggi, nella diretta di Genoa Crotone; aspettando che le due squadre scendano sul terreno di gioco possiamo brevemente valutare il modo in cui verranno disposte sul terreno di gioco di Marassi, analizzando in maniera più approfondita le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI GENOA CROTONE

Studiamo allora le probabili formazioni di Genoa Crotone: Maran deve rinunciare agli squalificati Andrea Masiello e Cassata, in difesa comanda Cristian Zapata che sarà supportato da Biraschi con Ghiglione e Criscito che correranno sulle corsie laterali. In porta va Perin, in mezzo al campo Schone confermato in cabina di regia mentre dovrebbero essere Sturaro e Lerager le due mezzali; davanti Zajc farà il trequartista a supporto di Pinamonti e Pandev, l’ex Empoli torna in Serie A dove aveva mostrato di poter stare con qualità. Stroppa conferma il 3-5-2: davanti a Cordaz agisce una linea difensiva con Marrone centrale e Magallan e Golemic ai lati, avanzano di un passo gli esterni che saranno Rispoli a destra e Molina a sinistra. Con Cigarini schierato da playmaker basso, la zona mediana sarà completata da Crociata e Vulic come interni; in attacco ci si affida a Simy che è uno dei veterani della squadra, al suo fianco salvo sorprese dovrebbe essere schierato Messias anche se Rivière e Kargbo sono due alternative decisamente valide.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha fornito le quote per un pronostico su Genoa Crotone, indicando nei padroni di casa la squadra favorita in virtù del valore di 1,95 che è stato posto sul segno 1, per la loro vittoria. Di contro, il segno 2 che identifica il successo calabrese vi consentirebbe di incassare una vincita corrispondente a 3,80 volte la puntata, mentre con il segno X per il pareggio il guadagno con questo bookmaker ammonterebbe a 3,45 volte la vostra giocata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA