DIRETTA/ Genoa Juventus (risultato finale 1-3) streaming: doppio Ronaldo su rigore!

- Fabio Belli

Diretta Genoa Juventus. Streaming video e tv della sfida valevole per l’undicesima giornata d’andata del campionato di Serie A.

Juventus Genoa
Probabili formazioni Juventus Genoa, un precedente (Foto LaPresse)

DIRETTA GENOA JUVENTUS (RISULTATO FINALE 1-3): DOPPIO RONALDO SU RIGORE!

Il pari di Sturaro non ha comunque scoraggiato i bianconeri che hanno cercato con caparbietà di tornare in vantaggio. E sono stati premiati al 33′, con Cuadrado ha ha infilato per l’ennesima volta Rovella, ritrovandosi per le terre in area per il fallo dell’avversario. E’ ancora calcio di rigore e Cristiano Ronaldo batte centralmente beffando Perin. Il Genoa non ha la forza per reagire e la Juventus la chiude al 43: brutta palla persa da Pellegrini, il pallone finisce a Morata che a tu per tu con Perin viene steso dal portiere avversario. E’ ancora rigore che Ronaldo batte più o meno allo stesso modo, segnando ancora una volta e mettendo in cassaforte la vittoria juventina. (agg. di Fabio Belli)

GENOA JUVENTUS IN STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Genoa Juventus sarà garantita in esclusiva sui canali di Sky Sport per i propri abbonati, i quali avranno di conseguenza la possibilità di seguire la partita di Serie A anche in diretta streaming video tramite il sito oppure l’applicazione di Sky Go, come è prassi ormai per le sette partite di ogni giornata di Serie A trasmesse su Sky.

STURARO RISPONDE A DYBALA!

Si accende la sfida a Marassi nel secondo tempo. Dopo 2′ subito conclusione pericolosa di Cristiano Ronaldo che sfila di poco a lato, la pressione offensiva bianconera continua a salire e al 12′ la squadra di Pirlo trova l’agognato vantaggio: lungo lancio di De Ligt che trova la sponda decisiva di McKennie, che lancia nello spazio Dybala stavolta implacabile davanti a Perin. La gioia juventina dura però poco col Genoa che già al 16′ riesce a pervenire al pareggio: gol dell’ex di Sturaro che sbuca alle spalle di Alex Sandro su un cross di Luca Pellegrini e col piatto supera Szczesny. Al 21′ ancora Dybala a segno su sponda di Ronaldo, a due passi dalla linea di porta: ma l’argentino è in fuorigioco e la marcatura non viene convalidata. (agg. di Fabio Belli)

PERIN SEMPRE ATTENTO

Nonostante la pressione offensiva crescente della Juventus, si è chiusa a reti bianche la sfida tra Genoa e Juventus allo stadio Ferraris nel primo tempo. I Grifoni hanno anche provato a pungere in contropiede, come accaduto al 37′ quando Pellegrini ha cercato il passaggio filtrante per Pjaca, ma è stata la Juventus a stazionare con maggiore continuità nella metà campo avversaria, andando al tiro al 41′ con Cristiano Ronaldo, conclusione tra le braccia di Perin grazie anche a una deviazione di Bani, e al 43′ con McKennie che non piega però il portiere di casa. Perin nel recupero neutralizza anche l’ultimo tentativo di Dybala, Juve in crescita ma ancora senza gol a Marassi. (agg. di Fabio Belli)

GOL ANNULLATO A RABIOT

Pronti, via e la Juventus va immediatamente a segno con Rabiot, ma l’azione è viziata da un fallo di mano del francese che viene dunque ammonito nell’occasione. Al 7′ sbaglia Szczesny nell’appoggio su Alex Sandro, ma il brasiliano riesce a salvare prima dell’intervento di Scamacca. Al 10′ gran bell’intervento di Perin su un colpo di testa di McKennie, quindi al quarto d’ora cartellino giallo per Goldaniga, reo di un intervento completamente fuori tempo su Federico Chiesa. Di poco a lato un tentativo di Bentancur al 18′, poi al 21′ c’è un’efficace chiusura difensiva del Genoa con Bani che impedisce una triangolazione interessante tra Chiesa e Alex Sandro sul versante di sinistra. La Juventus prova ad aumentare la pressione ma a metà primo tempo il risultato al “Ferraris” è ancora a reti bianche. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Solo pochi istanti e avrà inizio la diretta di Genoa Juventus, big match della Serie A: andiamo allora a controllare qualche dato, prima che facciano il loro ingresso in campo le formazioni ufficiali dell’incontro. Alla vigilia della 11^ giornata del primo campionato italiano i liguri erano appena al penultimo gradino, avendo messo da parte finora solo sei punti, con un successo e tre pari. Ben poche dunque le soddisfazioni dei rossoblu, che pure registrano tra le peggior difesa della Serie A, con ben 19 gol subiti, come tra i peggiori attacchi, con appena nove reti segnate. Altri numeri per la Juventus di Pirlo, ferma alla quarta piazza della graduatoria di campionato con 19 punti e un tabellino che ci racconta di cinque vittorie e alterati pareggi firma recuperati. Pure aggiungiamo che i bianconieri fin qui hanno segnato ben 20 reti e ne hanno subite solo 8: è tra le miglior difese della Serie A. Ora però diamo la parola al campo, via! GENOA (4-3-1-2): Perin; Goldaniga, Bani, A. Masiello, Lu. Pellegrini; Lerager, Radovanovic, Rovella; Sturaro; Pjaca, Scamacca. Allenatore: Rolando Maran JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; McKennie, Bentancur, Rabiot, F. Chiesa; Dybala, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Andrea Pirlo (Agg Michela Colombo)

DIRETTA GENOA JUVENTUS: GLI ALLENATORI

Con Genoa Juventus parliamo anche della storia dei due allenatori: Rolando Maran continua a essere pericolante sulla panchina del Grifone, ma lunedì scorso gli ha anche detto davvero male in termini di fortuna. Aveva sostanzialmente vinto sul campo della Fiorentina, per quello che sarebbe stato un aggancio in classifica; all’ultimo secondo di un recupero fiume invece ha incassato il gol del pareggio e dunque deve ancora navigare a vista per portare la squadra alla salvezza, detto che comunque qualcosa sta forse migliorando. Per quanto riguarda Andrea Pirlo, contro ogni pronostico il bresciano si è preso il primo posto nel girone di Champions League andando a vincere 3-0 a Barcellona: nessuna squadra italiana aveva mai segnato tre gol al Camp Nou, stadio nel quale i blaugrana non perdevano da 7 anni – in competizioni europee. Se invece parliamo di Pirlo e il Genoa, la mente va alla partita del marzo 2014: sfida spigolosa a Marassi e bloccata grazie anche alla sagacia tattica di Gian Piero Gasperini. A un minuto dal 90’, grande punizione del regista e palla sotto l’incrocio alla destra di Mattia Perin (ancora oggi portiere del Grifone): una perla importante per quello che sarebbe poi stato il record dei 102 punti. (agg. di Claudio Franceschini)

GENOA JUVENTUS: LO STORICO

Sicuramente la diretta di Genoa Juventus è una grande classica del nostro calcio, una sfida tra due delle squadre più antiche del campionato. Al Ferraris la gara si è disputata per 54 volte col bilancio in favore, anche se non in maniera schiacciante, della Vecchia Signora che si è imposta 23 volte, rispetto alle 19 del Grifone mentre 12 sono i pareggi. Sicuramente il punto più basso toccato dalle due è la sfida che hanno dovuto sostenere in Serie B nel dicembre del 2016, un match terminato 1-1 con i gol di Pavel Nedved e Ivan Juric. La squadra bianconera viene da due vittorie che risalgono alla scorsa stagione quando i bianconeri si imposero sia a Torino che a Genova. In Liguria il match terminò col risultato di 1-3. Nella ripresa i bianconeri si imposero con i gol di Dybala, Cristiano Ronaldo e Douglas Costa con il gol della bandiera siglato da Pinamonti a un quarto d’ora dalla fine. L’ultimo successo dei rossoblù invece ci porta a un 2-0 del marzo del 2019, una gara fondamentale per la salvezza dei liguri grazie ai gol dell’ex Stefano Sturaro e di Goran Pandev.

OCCHIO ALLE SORPRESE!

Genoa Juventus, in diretta dallo stadio Ferraris di Genova in programma domenica 13 dicembre 2020 alle ore 18.00, sarà una sfida valevole per l’undicesima giornata d’andata del campionato di Serie A. La Juventus arriva all’appuntamento sulle ali dell’entusiasmo dopo quella che è stata probabilmente la vittoria più importante dall’inizio dell’era Pirlo: 0-3 a Barcellona e situazione nel girone di Champions League ribaltata. Dopo lo 0-2 di Torino i catalani sembravano sicuri del primo posto, che la Juventus si è presa di prepotenza, ribadendo la propria ambizione di essere competitiva per la vittoria nella massima competizione europea. In campionato i bianconeri sono terzi a -6 dal Milan capolista ma ora puntano a crescere per rincorrere il sogno del record del decimo Scudetto consecutivo.

Un’impresa che passerà anche dal campo del Genoa, terzultimo a braccetto col Torino e ancora amareggiato dalla vittoria sfumata a Firenze: i Grifoni avevano realizzato il gol del vantaggio all’89’ con Pjaca, ma al 98′ Milenkovic ha fatto sfumare un colpo che sarebbe stato fondamentale in chiave salvezza.

PROBABILI FORMAZIONI GENOA JUVENTUS

Le probabili formazioni di Genoa Juventus, sfida che andrà in scena presso lo stadio Ferraris di Genova. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Rolando Maran con un 4-4-2: Paleari; Ghiglione, Goldaniga, Bani, Masiello; Lerager, Badelj, Sturaro, Lu. Pellegrini; Shomudorov, Scamacca. Gli ospiti guidati in panchina da Andrea Pirlo schiereranno questo undici dal primo minuto, con un 4-4-2 come modulo di partenza: Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Danilo; Kulusevski, Arthur, Rabiot, Chiesa; Dybala, Cristiano Ronaldo.

QUOTE E PRONOSTICO

Per chi vorrà scommettere sulla sfida di Serie A tra Genoa e Juventus queste sono le quote offerte dall’agenzia di scommesse Snai. Per quanto riguarda la vittoria interna, la quota proposta è di 9.50, per il segno X con l’eventuale pareggio la scommessa paga 5.10 volte la posta, mentre l’eventuale affermazione esterna viene offerta a una quota di 1.33.

© RIPRODUZIONE RISERVATA