DIRETTA/ Genoa Lazio (risultato finale 1-1) streaming tv: poche emozioni nel finale

- Fabio Belli

Diretta Genoa Lazio. Streaming video e tv del match valevole per la quindicesima giornata d’andata del campionato di Serie A.

Immobile marcatori
Classifica marcatori Serie A: comanda sempre Ciro Immobile (Foto LaPresse)

DIRETTA GENOA LAZIO (RISULTATO FINALE 1-1): POCHE EMOZIONI NEL FINALE

Poche emozioni nel finale col Genoa che blocca sul pari una Lazio che ha sprecato molto, ma che è apparsa troppo confusionaria nella ripresa. L’ingresso di Muriqi e Andreas Pereira al posto di Caicedo e Milinkovic-Savic non ha cambiato faccia alla squadra di Simone Inzaghi, che ha avuto la sua ultima occasione al 33′ quando Lazzari è stato bravo a scappar via sulla destra ma senza trovare poi la misura per l’assist a Caicedo, che è arrivato in ritardo su un pallone solo da spingere in rete. Per il Genoa un punto prezioso, la Lazio sembra davvero faticare a ritrovarsi. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA GENOA LAZIO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Genoa Lazio sarà riservata ai possessori di un abbonamento alla televisione satellitare: per loro appuntamento in esclusiva su Sky Sport Serie A, con la consueta possibilità (che non comporta costi aggiuntivi) di seguire questa partita di Serie A anche tramite il servizio di diretta streaming video, semplicemente attivando l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

SHOMURODOV PERICOLOSO!

Cartellino giallo anche per Czyborra per un fallo su Lazzari, quindi al 19′ su sponda di Luiz Felipe, Caicedo manca la porta da due passi. Calvarese controlla al VAR un tocco di mano di Zappacosta che non viene considerato falloso, forse per una spinta di Luiz Felipe. Ammonito anche Lucas Leiva per una trattenuta su Badelj, subito dopo Inzaghi sostituisce il brasiliano con Escalante. Al 26′ Genoa vicinissimo al raddoppio con Shomurodov, che scappa via e conclude in diagonale, mancando la porta di pochissimi centimetri con l’uzbeko che sta creando grandi problemi alla difesa biancazzurra. Al 28′ Lerager prende il posto di Behrami tra le fila dei Grifoni. (agg. di Fabio Belli)

PAREGGIA DESTRO!

La Lazio inizia la ripresa con Luiz Felipe in campo al posto di Patric, mentre il Genoa sostituisce Rovella e Pjaca con Zajc e Shomurodov. Al 6′ ci prova Badelj dalla distanza, con una deviazione di Milinkovic che fa finire comunque il pallone tra le braccia di Reina. Al 9′ bella chiusura di Acerbi su Shomurodov, quindi al 12′ si rivede in avanti la Lazio con Luis Alberto, sulla cui conclusione c’è una deviazione di Masiello a togliere le castagne dal fuoco a Perin. La Lazio però incassa al 14′ un contropiede terrificante che gli costa il pari: scatta Shomurodov che salta secco Lucas Leiva e appoggia per Destro, che segna concludendo di prima intenzione. Quindi ammonizioni per lo stesso Destro, per eccesso d’esultanza, e per Milinkovic-Savic per un fallo su Zajc. (agg. di Fabio Belli)

IMMOBILE MANCA LA DOPPIETTA

La Lazio mantiene il possesso palla a suo favore oltre il 70% e il Genoa fatica a trovare il break giusto per andare a caccia del pareggio. Al 40′ splendida intuizione di Milinkovic-Savic che pesca Immobile con un grande lancio dalle retrovie: il controllo di palla del centravanti è eccellente, non la conclusione che finisce a lato da ottima posizione. Il Genoa risponde al 42′ con Pjaca che costringe Reina all’intervento a mani aperte, poi Radu ripiega in calcio d’angolo. Ultima annotazione del primo tempo, l’ammonizione di Patric per un fallo su Zappacosta, si va negli spogliatoi a Marassi con la Lazio avanti di misura. (agg. di Fabio Belli)

MILINKOVIC SFIORA IL BIS

La Lazio prova a tenere alti i ritmi anche dopo il gol, al 21′ un tiro-cross di Radu si rivela più insidioso del previsto e Perin deve essere reattivo per togliere il pallone da sotto la traversa. Doppia occasione per la Lazio su punizione dal limite: al 23′ Milinkovic-Savic va vicinissimo all’incrocio dei pali, al 26′ ci prova invece Luis Alberto ma stavolta la mura è completamente sballata. Al 33′ tegola per il Genoa con Zapata che lamenta un problema muscolare: il difensore è costretto alla sostituzione, al suo posto entra Radovanovic. (agg. di Fabio Belli)

IMMOBILE SU RIGORE!

La sfida inizia con le due squadre attente a studiarsi, il Genoa protesta per uno scontro in area tra Lazzari e Czyborra sul quale Calvarese lascia proseguire, quindi ci prova al 10′ Marusic di testa ma il montenegrino trova l’opposizione aerea di Criscito che devia in angolo. Al 12′ viene fischiato un calcio di punizione dal limite per un fallo su Milinkovic-Savic ma l’arbitro viene richiamato al VAR: il contatto è in area e la punizione si trasforma in un calcio di rigore per la Lazio, che Immobile trasforma spiazzando Perin e portando la Lazio in vantaggio a Marassi. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

La diretta di Genoa Lazio ci attende: tra pochi minuti vivremo a Marassi una partita dalla posta in palio assai delicata, come dimostrano le statistiche in campionato delle due formazioni. Il Genoa da poco tornato a Davide Ballardini ha appena 10 punti in classifica: due vittorie, quattro pareggi e otto sconfitte sono il magro bilancio del Grifone, anche la differenza reti pari a -13 descrive il difficile cammino dei rossoblù, perché il Genoa ha segnato 14 gol e ne ha subiti ben 27. La Lazio di Simone Inzaghi naturalmente sta meglio, ma a sua volta è al di sotto delle aspettative: 21 punti per i biancocelesti con sei vittorie, tre pareggi e cinque sconfitte. La differenza reti negativa, anche se di un soffio (-1) è un chiaro segno di una Lazio finora in ombra, con 22 gol segnati ma 23 al passivo, per il quarto posto non va bene. Adesso però basta parole e numeri: a parlare dovrà essere il campo, allora leggiamo le formazioni ufficiali di Genoa Lazio e poi spazio ai protagonisti! GENOA (3-5-2): Perin; Masiello, Zapata, Criscito; Zappacosta, Rovella, Badelj, Behrami, Czyborra; Pjaca, Destro. All. Ballardini LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Marusic; Immobile, Caicedo. All. S. Inzaghi  (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI ALLENATORI

Nella diretta di Genoa Lazio troviamo anche l’incrocio tra Davide Ballardini e Simone Inzaghi: per il tecnico romagnolo il quarto ritorno sulla panchina del Grifone è iniziato bene con la vittoria sul campo dello Spezia, e ancora una volta potrebbe arrivare una miracolosa salvezza come già negli episodi precedenti. Ballardini peraltro è un ex di questa sfida: arrivato a Formello nel 2009, il suo esordio era coinciso con la Supercoppa Italiana nella quale la sua squadra aveva battuto l’Inter. Particolare non indifferente: quella infatti era la formazione nerazzurra che, agli ordini di José Mourinho, avrebbe festeggiato il Triplete a fine stagione e Ballardini era riuscito a togliergli la possibilità di vincere quattro trofei stagionali. Certamente per i tifosi della Beneamata si tratta di una sconfitta di poco conto, ma l’attuale allenatore del Genoa può dire di essere l’unico ad aver battuto lo Special One in una finale nazionale riferita al nostro Paese; con Simone Inzaghi si è scontrato due volte, sempre all’Olimpico e come allenatore del Genoa, e ne è uscito con una vittoria e una sconfitta. Il successo è del febbraio 2018: Goran Pandev, altro importante ex, e Diego Laxalt i marcatori, l’uruguaiano aveva deciso al 92’ dopo il temporaneo pareggio di Marco Parolo. (agg. di Claudio Franceschini)

LO STORICO

La storia di Genoa Lazio ci parla di una partita che il Grifone ha vinto solo due volte nelle ultime dieci; nel febbraio 2019 era stato Cesare Prandelli a festeggiare un 2-1 fondamentale per la salvezza, dopo le reti di Milan Badelj (che vestiva la maglia biancoceleste) e Antonio Sanabria era stato un sinistro di Domenico Criscito, proprio al 90’, a risolvere la contesa. La Lazio entra comunque in questa sfida con un vantaggio abbastanza netto per quanto riguarda le statistiche della sfida diretta; all’Olimpico ha vinto tre degli ultimi quattro episodi e in queste occasioni ha sempre segnato 4 gol, anche se ne ha subiti prima 2, poi 1 e poi 0 dal Grifone. L’ultimo precedente qui è quello del settembre 2019, all’inizio dello scorso campionato: sulla panchina del Genoa sedeva ancora Aurelio Andreazzoli, già al 7’ i biancocelesti avevano sbloccato la partita con Sergej Milinkovic-Savic e nel finale di primo tempo Stefan Radu l’aveva sostanzialmente archiviata. Nel secondo tempo poi gli uomini di Simone Inzaghi avevano arrotondato il punteggio: al 59’ Felipe Caicedo, terzo gol con il piede sinistro nella giornata, aveva fatto tris e nel finale era stato l’ex Ciro Immobile, destinato a vincere un’altra classifica marcatori, a definire le distanze. (agg. di Claudio Franceschini)

SFIDA OSTICA PER INZAGHI

Genoa Lazio in diretta dallo stadio Luigi Ferraris di Genova in programma domenica 3 gennaio 2021 alle ore 15.00, sarà una sfida valevole per la quindicesima giornata d’andata del campionato di Serie A. I biancocelesti cercano il riscatto dopo l’amara sconfitta di Milano, troppe amnesie hanno vanificato quella che nel complesso era stata un’ottima prestazione contro il Milan primo in classifica. La squadra di Simone Inzaghi sembra quest’anno aver pagato gli sforzi europei, al raggiungimento degli ottavi di Champions che la Lazio non otteneva dal 2001 ha fatto da contraltare un magro bottino in campionato, con la squadra all’ottavo posto e alle prese con una difesa che dal 1983 non incassava tanti gol. Occhio alle assenze col tecnico laziale che spera almeno di recuperare Acerbi in difesa ma difficilmente potrà fare affidamento su Lucas Leiva e Momo Fares a centrocampo.

Il Genoa invece proverà a sfruttare l’onda lunga dell’ennesimo ritorno in panchina di Davide Ballardini: l’approccio è stato ottimo con i rossoblu che sono finalmente riusciti a spezzare il lungo digiuno dalla vittoria, espugnando il campo dello Spezia nel derby ligure. La corsa salvezza è complicata ma i Grifoni proveranno a giocarsela dopo aver perso molto terreno anche a causa di partite sfortunate, con punti preziosi sfumati nella parte conclusiva di match come quelli contro la Fiorentina e il Milan.

PROBABILI FORMAZIONI GENOA LAZIO

Le probabili formazioni di Genoa Lazio, sfida che andrà in scena presso lo stadio Luigi Ferraris di Genova. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Davide Ballardini con un 3-5-2: Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Zappacosta, Lerager, Badelj, Behrami, Czyborra; Pandev, Destro. Gli ospiti guidati in panchina da Simone Inzaghi schiereranno questo undici dal primo minuto, con un 3-5-2 come modulo di partenza: Reina; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Escalante, Luis Alberto, Marusic; Caicedo, Immobile.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sulla sfida del campionato di Serie A tra Genoa e Lazio, l’agenzia di scommesse Snai offre le quote sul match con la vittoria interna fissata a 5.25, l’eventuale pareggio proposto a una quota di 4.00, mentre chi vorrà puntare sull’affermazione in trasferta, la quota offerta è di 1.60.



© RIPRODUZIONE RISERVATA