Diretta/ Genoa Lazio (risultato 1-2) video streaming DAZN: Cataldi su punizione!

- Mauro Mantegazza

Diretta Genoa Lazio streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita per la 25^ giornata di Serie A

Genoa gradinata Nord
Diretta Genoa Lazio (LaPresse)

DIRETTA GENOA LAZIO (RISULTATO 1-3): CATALDI SU PUNIZIONE!

Sull’1-3 la Lazio prova a gestire ma il Genoa è indomito nel pressing alto, anche se i biancocelesti hanno almeno un paio di buone occasioni in contropiede, non concretizzate da Correa che prima tira addosso a Perin, quindi il portiere rossoblu è strepitoso in uscita nel tentativo dell’argentino di saltarlo. Nicola tenta il tutto per tutto inserendo anche Destro al posto di Sanabria e al 44′ trova il gol: fallo di mano di Lazzari su cross di Pandev, dopo la review del VAR l’arbitro concede il rigore che viene trasformato da Criscito spiazzando Strakosha. 5′ di recupero e il Genoa produce il massimo sforzo offensivo possibile ma la Lazio resiste e si prende altri tre punti pesantissimi. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Genoa Lazio viene trasmessa sul canale DAZN 1, che trovate al numero 209 del decoder di Sky per gli abbonati che abbiano attivato questa possibilità. Altrimenti, si potrà naturalmente attivare l’applicazione DAZN su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone per usufruire della diretta streaming video su questa piattaforma che per il secondo anno consecutivo detiene i diritti per tre partite ad ogni giornata del campionato di Serie A.

CATALDI SU PUNIZIONE!

Pandev ci prova subito appena entrato in campo, poi Souamoro mura una conclusione di Milinkovic-Savic. Al 17′ Inzaghi si gioca anche l’ultimo cambio con Lazzari che prende il posto di Jony, il Genoa sembra comunque aver ritrovato energie dopo il gol di Cassata. Momento delicato per i biancocelesti, preme il Genoa ma la Lazio punge con una verticalizzazione per Marusic. Poi al 24′, su contropiede laziale, fallo di Souamoro (ammonito) su Luis Alberto. Dalla punizione dal limite, molto contestata dai rossoblu, Cataldi sfodera una traiettoria imprendibile per Perin e la Lazio si porta sull’1-3. Nicola si gioca l’ultimo cambio con Destro al posto di Sanabria, con la Lazio che ora sarà chiamata a gestire il doppio vantaggio con più concretezza di quanto già fatto sullo 0-2. (agg. di Fabio Belli)

IMMOBILE, POI CASSATA

Riparte forte la Lazio nel secondo tempo: al 3′ grande cross tagliato di Milinkovic-Savic per Immobile che cerca la gran botta al volo sul primo palo cogliendo solo l’esterno della rete. Subito dopo è Luis Alberto ad appoggiare a lato dall’interno dell’area di rigore, cercando di prendere in controtempo Perin. La Lazio ha approcciato bene al secondo tempo e trova il raddoppio al 6′: gran pallone lavorato da Milinkovic-Savic per Caicedo, il pallone finisce a Immobile che con una precisa rasoiata trova lo 0-2. Inzaghi inserisce Correa e Cataldi per Caicedo e l’ammonito Lucas Leiva, ma a riaprire la partita è il Genoa al 12′: Ankersen pesca Cassata al limite dell’area che, tutto solo, può calibrare una gran botta che finisce sotto il sette, imparabile per Strakosha. Nicola sprigiona la sua forza offensiva inserendo subito Pandev e Iago Falque al posto di Favilli e Ankersen, Genoa ora sotto 1-2 contro la Lazio. (agg. di Fabio Belli)

STRAKOSHA DICE NO

Il Genoa gioca un ultimo quarto d’ora del primo tempo di grande intensità, schiacciando la Lazio nella sua metà campo. I biancocelesti cercano spesso l’imbucata centrale, al 34′ c’è una grande chiusura di Souamoro su Immobile sul tentativo di Luis Alberto. Due grandi chance per il Genoa nel finale di tempo: su un pallone frettolosamente spazzato da Patric al 38′, il Genoa batte veloce una rimessa laterale e Ankersen riesce solo a sfiorare a due passi da Strakosha, che si ritrova il pallone tra le mani. Decisivo il portiere della Lazio al 41′, una gran botta di Biraschi viene deviata da Caicedo e finisce tra i piedi di Favilli che calcia di prima intenzione, ma il numero uno laziale è super, poi Sanabria ribatte malamente a lato ma era già in posizione di fuorigioco. Si va al riposo senza recupero con la Lazio in vantaggio 0-1 a Marassi sul Genoa. (agg. di Fabio Belli)

PALO DI FAVILLI!

Lazio ancora in avanti, al 18′ su una punizione di Luis Alberto la sponda aerea di Milinkovic-Savic non trova collaborazione tra i compagni di squadra. Al 2o’ ammonito Lucas Leiva per un fallo su Cassata al limite dell’area: ne nasce un’altra punizione per fallo di Jony su Criscito, Schone tenta la trasformazione ma il pallone finisce tra le braccia di Strakosha. Al 26′ rossoblu molto vicini al pareggio: ancora fallo di Lucas Leiva e punizione sulla trequarti che Schone piazza in area, imperioso stacco di testa di Favilli tra Milinkovic-Savic e Caicedo, non propriamente due pesi piuma, e pallone che va a stamparsi sul palo con Strakosha ormai fuori causa. La Lazio prova a distendersi e Marusic guadagna una punizione in contropiede facendo ammonire Masiello: la conclusione di Jony finisce poi alle stelle. (agg. di Fabio Belli)

SUBITO MARUSIC!

Pronti, via e la Lazio si porta subito in vantaggio in casa del Genoa: Caicedo tocca in profondità per Marusic che sfonda nel mezzo tra Souamoro e Masiello, poderosa azione del montenegrino che poi piazza il pallone sotto la traversa. Al 6′ il Genoa guadagna punizione dal limite per fallo di Lucas Leiva su Behrami, la conclusione di Schone trova un tocco della barriera ma finisce tra le braccia di Strakosha. Insiste la Lazio con i cross di Jony sulla sinistra che non trovano però la misura giusta, al 14′ è però Caicedo ad avere la grande chance per il raddoppio, sfruttando un passaggio filtrante di Luis Alberto, ma l’attaccante laziale esita un attimo di troppo nel concludere e cerca il primo palo dove arriva pronta la risposta di Perin. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Sta per avere inizio la diretta di Genoa Lazio e in attesa che le formazioni ufficiali del match facciano il loro ingresso in campo, è certo bene ora andare a controllare alcuni dati significativi, segnati alla vigilia della 25^ giornata di Serie A. Classifica alla mano infatti oggi dobbiamo parlare del club biancocelesti come ancora in lizza per lo scudetto: la Lazio è infatti alla seconda posizione della graduatoria con ben 56 punti e un tabellino che ci racconta di 17 successi e solo 5 pareggi. Il club di Inzaghi inoltre fin qui ha segnato ben 55 gol e ne ha subiti solo 21 (è la miglior difesa del campionato). Altro genere di numeri li contiamo per il Genoa, che pure continua a sperare nella salvezza, ben vicina. La squadra rossoblu al momento registra la 18^ posizione nella classifica di campionato, con 22 punti all’attivo e messi assieme con cinque successi e sette pareggi. I grifoni inoltre hanno fin qui segnato 27 gol ma ne hanno subiti ben 43. non ci resta ora che dare la parola al campo: si gioca! GENOA (3-5-2): Perin; Biraschi, Soumaoro, A. Masiello; Ankersen, Behrami, Schone, Cassata, Criscito; Favilli, Sanabria. Allenatore: Davide Nicola LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, S. Radu; Marusic, S. Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Jony; Caicedo, Immobile. Allenatore: Simone Inzaghi (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Per la diretta di Genoa Lazio è certo bene ora tenere conto anche dello storico che unisce i due club, oggi chiamati in campo per la 25^ giornata di Serie A. Come è facile immaginare i dati utili non ci mancano: dal 1929 a oggi le due formazioni si sono sfidate infatti in ben 122 occasioni tra primo campionato italiano (oggi anzi si giocherà la sfida numero 100 in Serie A), serie cadetta e Coppa Italia. Il bilancio che ne ricaviamo, nonostante una grande ricchezza di dati, è pure equilibrato e ci possiamo contare 42 successi ottenuti dai liguri e 45 vittorie segnate dai biancocelesti, con anche 35 pareggi. Non ci sorprende infine scoprire che l’ultimo testa a testa segnato tra Genoa e Lazio risale al turno di andata del campionato di Serie A in corso e per la precisione alla sesta giornata. All’Olimpico dunque ben ricordiamo la vittoria dei capitolini, avvenuta con il risultato di 4-0, ottenuto grazie alle reti di Milinkovic Savic, Radu, Caicedo e Immobile. (agg Michela Colombo)

ARBITRA FABIO MARESCA

La partita della venticinquesima giornata della massima serie Genoa Lazio sarà diretta oggi a Marassi dal signor Fabio Maresca, arbitro che fa parte della sezione Aia di Napoli. Nel corso della sua carriera, il signor Maresca ha assegnato 326 ammonizioni, 28 espulsioni e 22 penalty in 64 incontri gestiti nel campionato di Serie A. Il fischietto napoletano ha incrociato i liguri in dieci occasioni, con quattro vittorie, due pareggi e quattro sconfitte per il Grifone. I biancocelesti capitolini lo hanno invece incontrato undici volte, con sette partite vinte, due pareggiate e altrettante perse. Per completare il discorso su tutta la squadra arbitrale designata per questa partita Genoa Lazio, ecco che i due guardalinee saranno Alberto Tegoni della sezione di Milano e Domenico Rocca di Catanzaro, il quarto uomo sarà Eugenio Abbattista di Molfetta, al VAR avremo Davide Massa di Imperia e con lui ci sarà anche l’assistente AVAR Alessandro Lo Cicero di Brescia.

ORARIO E PRESENTAZIONE

Genoa Lazio, diretta dall’arbitro Maresca oggi alle ore 12.30, sarà il lunch match che allo stadio Luigi Ferraris di Marassi aprirà la domenica della venticinquesima giornata del campionato di Serie A. Aperitivo davvero di lusso, perché sono tanti gli spunti d’interesse in Genoa Lazio. In copertina naturalmente gli ospiti biancocelesti, perché la Lazio di Simone Inzaghi grazie alla vittoria contro l’Inter è ormai a tutti gli effetti una candidata per lo scudetto, adesso però serve la continuità di rendimento ai massimi livelli per sognare davvero il tricolore lottando sino a maggio con i nerazzurri e con i pluvi-campioni in carica della Juventus. Il Genoa di Davide Nicola invece è terzultimo, ma ha migliorato nettamente il proprio rendimento con il nuovo allenatore, arriva da una clamorosa vittoria per 0-3 sul campo del Bologna e non ha certo intenzione di fermarsi sul più bello nella lunga corsa verso la salvezza. Un risultato di prestigio contro la Lazio infatti avrebbe valore doppio per il Grifone, anche dal punto di vista psicologico.

PROBABILI FORMAZIONI GENOA LAZIO

Nelle probabili formazioni di Genoa Lazio evidenziamo innanzitutto uno squalificato per parte, Sturaro e Luiz Felipe. Stagione finita per Radovanovic, Davide Nicola potrebbe avere qualche problema a centrocampo dove Schone dovrà stringere i denti e lo stesso discorso vale per Behrami. Modulo 3-5-2, dunque con Ankersen e capitan Criscito quali esterni, mentre in attacco potremmo vedere la coppia formata da Pinamonti e Sanabria, tuttavia nel reparto offensivo del Genoa tutto è ancora possibile. Nella Lazio Patric è favorito su Bastos per affiancare Acerbi e Radu, stante la citata squalifica di Luiz Felipe. Modulo 3-5-2 anche per Simone Inzaghi, a centrocampo l’unico dubbio è quello fra Lazzari e Marusic a destra, mentre come quasi sempre Correa e Caicedo sono in lotta per il posto al fianco del capocannoniere Immobile.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche alle quote per il pronostico su Genoa Lazio secondo l’agenzia di scommesse Snai. Sulla carta è nettamente favorita la Lazio, infatti il segno 1 è quotato a 1,70, mentre poi si sale a quota 3,85 in caso di pareggio (naturalmente segno X) e fino a 4,75 volte la posta in palio in caso di successo casalingo del Genoa, identificato dal segno 2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA