DIRETTA/ Genoa Nantes (risultato finale 1-1): non basta il gol del danese Lerager!

- Claudio Franceschini

Diretta Genoa Nantes, risultato live streaming video e tv: il Grifone prosegue nella sua tournée francese sfidando i francesi, dopo la bella vittoria contro il Lione

Genoa 2019
Pinamonti e Favilli (Foto LaPresse)

DIRETTA GENOA NANTES (RISULTATO FINALE 1-1): NON BASTA LERAGER

Un buon Genoa chiude avanti uno a zero il primo tempo sul campo del Nantes, grazie ad una giocata ravvicinata di Lerager. Il danese concretizza al ventisettesimo l’ennesima manovra offensiva della truppa allenata da Andreazzoli, che resta in vantaggio fino all’intervallo per merito di un paio di interventi di Radu. Nella ripresa il Genoa cala, il Nantes preme sull’acceleratore e acciuffa meritatamente il pareggio con Lima. I francesi provano a cavalcare l’onda dell’entusiasmo ma i rossoblu alzano il muro difensivo e proteggono il pari. Nel primo tempo Gumus sciupa una ghiotta occasione per il Genoa, mentre nella ripresa sono poche le opportunità offensive costruite dalla compagine ligure, nonostante l’ingresso in attacco di Pinamonti. Prossimi impegni amichevoli per il Genoa con Bordeaux in Francia e Reggio Audace a Reggio Emilia. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

CI PROVA GHIGLIONE

E’ cominciata da circa dieci minuti la diretta di Genoa Nantes. Ancora zero a zero in Francia tra i padroni di casa e la formazione rossoblu guidata da Aurelio Andreazzoli. Il tecnico ha schierato il suo Genoa con un 3-5-2: Radu in porta, Biraschi, El Yamiq e Criscito in difesa; a centrocampo Ghiglione, Romulo, Radovanovic, Lerager e Barreca; in attacco Gumus e Sanabria. Avvio pimpante e intraprendente da parte dei liguri, che provano subito a sfondare in verticale con un’iniziativa di Ghiglione. L’esterno rossoblu va ad infrangersi contro il muro difensivo francese, che rischia sull’accelerazione di Barreca sulla sinistra: riesce a liberare la difesa del Nantes. Al nono ottimo intervento di Radu per il Genoa, con una manata che serve a smanacciare un traversone insidioso dalla sinistra. Prova a rispondere il Nantes dopo un avvio timido. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI COMINCIA!

Sta per cominciare la diretta di Genoa Nantes: il Grifone si presenta a questo appuntamento avendo già stabilito di avere un reparto offensivo di tutto rispetto. Per Aurelio Andreazzoli sarà complicato formare una coppia offensiva titolare: per esempio Christian Kouame ha pochi gol nei piedi ma si sposa alla perfezione con prime punte come Antonio Sanabria e Andrea Pinamonti, e dunque potrebbe essere il giusto complemento per l’attacco con le sue sgroppate allargandosi sulle corsie. In più vanno considerati Andrea Favilli, chiamato al salto di qualità definitivo e importante per presenza fisica in area di rigore, e Goran Pandev: come già detto nelle prime amichevoli Andreazzoli ha testato l’adattabilità del macedone a giocare qualche passo più indietro, anche per questo il tecnico potrebbe aprire ad un 3-4-1-2 con l’ex di Inter e Napoli a fare il trequartista tattico e di raccordo con il centrocampo. Qualcosa che dovrà essere valutato con attenzione per quando inizierà il campionato: nel frattempo però alla Beaujoire si gioca, e allora mettiamoci comodi per assistere a questa interessante amichevole Genoa Nantes, che finalmente prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Genoa Nantes non verrà trasmessa sui canali del nostro Paese, salvo variazioni di palinsesto: non sarà possibile seguire la partita amichevole nemmeno con un servizio di diretta streaming video, ma ovviamente come sempre avrete tutte le informazioni utili del caso sulle pagine che la società ligure mettono a disposizione sui social network, in particolar modo Facebook e Twitter.

DIRETTA GENOA NANTES: L’ESORDIO IN CAMPIONATO E IL CALENDARIO

La diretta di Genoa Nantes si gioca tra poco; nel frattempo possiamo scoprire cosa riservi il calendario di Serie A al Grifone. Lunedì si è tenuto il sorteggio del campionato, che ha sancito come l’esordio del Genoa avverrà allo stadio Olimpico contro la Roma. Subito una partita speciale per Aurelio Andreazzoli, che per tanti anni ha lavorato a Trigoria e per qualche mese è stato anche l’allenatore della prima squadra; l’esordio a Marassi arriverà alla seconda giornata contro la Fiorentina, poi altra gara casalinga contro l’Atalanta prima della trasferta di Cagliari, un incrocio questo che profuma di scontro per la salvezza. Naturalmente i tifosi rossoblu attendono con grande impazienza il derby: la prima sfida contro la Sampdoria arriverà nel weekend del 14 e 15 dicembre, all’andata sarà il Genoa a essere formalmente padrone di casa. L’ultima giornata vedrà il Grifone impegnato in una partita interna contro il Verona; difficile dire adesso se si tratti di un percorso semplice o complicato, anche perché bisogna comunque giocare contro tutte le avversarie e molto dipenderà dallo stato di forma di esse e dello stesso Genoa. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA GENOA NANTES: NESSUN PRECEDENTE UFFICIALE PER L’AMICHEVOLE

La storia non registra precedenti di Genoa Nantes in un contesto ufficiale; tuttavia per presentare questa amichevole alla Beaujoire possiamo presentare un incrocio che il Grifone aveva avuto con una squadra francese, l’unico andato in scena nelle coppe internazionali. Dobbiamo tornare alla stagione 2009-2010, e alla fase a gironi di Europa League: avversario il Lille di Rudi Garcia, che stava iniziando a costruire la squadra che avrebbe poi vinto il titolo. Eden Hazard e Gervinho erano partiti dalla panchina; il belga aveva comunque trovato il modo di chiudere i conti sul 3-0 al Métropole, dopo le reti messe a segno da Ludovic Obraniak e Roert Vittek. Una sconfitta pesante per il Genoa di Gian Piero Gasperini, che si era rifatto al ritorno: a Marassi era finita 3-2, uno-due firmato da Rodrigo Palacio ed Hernan Crespo prima che nel finale il Lille reagisse arrivando a pareggiare con Pierre-Alain Frau e Gervinho. In pieno recupero, quando sembrava che la partita fosse destinata a terminare in parità, Giuseppe Sculli entrato da pochi minuti aveva messo la firma sulla vittoria rossoblu. (agg. di Claudio Franceschini)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Genoa Nantes è un’amichevole che la squadra ligure gioca alle ore 20:00 di venerdì 2 agosto, proseguendo la preparazione estiva verso la prossima stagione. Siamo allo Stade de la Beaujoire, sede del club gialloverde; il Genoa nei giorni scorsi ha ottenuto un ottimo risultato battendo il Lione, una squadra che lo scorso anno ha raggiunto gli ottavi di Champions League e che sulla carta è superiore al Grifone. Aurelio Andreazzoli insomma sta provando a costruire un gruppo che sia in grado di prendersi la salvezza e questa volta senza troppi affanni, ma naturalmente per scoprire se sarà così bisognerà aspettare che il campionato di Serie A abbia inizio e che la squadra si esprima in un contesto ufficiale. Nel frattempo ci mettiamo in attesa della diretta di Genoa Nantes, potendo eventualmente valutare in che modo Andreazzoli intenda disporre i suoi undici sul terreno di gioco della Beaujoire.

PROBABILI FORMAZIONI GENOA NANTES

Resta da valutare la formazione rossoblu per Genoa Nantes: possiamo però puntare sul consueto 3-5-2 nel quale davanti a Jandrei potrebbero giocare Biraschi, Cristian Zapata ed El Yamiq, con Zukanovic e Criscito eventualmente pronti alla staffetta nel secondo tempo. In mezzo al campo ci sarà Radovanovic, le due mezzali potrebbero essere Lerager e Cassata ma anche qui c’è davvero l’imbarazzo della scelta, giocatori come Jagiello, Romulo (tornato alla base) e Sandro, senza parlare di Sturaro che si sta allenando per tornare dall’infortunio, certamente non partono come riserve. Sinan Gumus e Barreca potrebbero essere mandati a giocare sugli esterni dal primo minuto; da valutare il ruolo di Pandev che nelle prime amichevoli estive abbiamo visto addirittura come interno di centrocampo se non regista tattico, e allora davanti potrebbe esserci spazio per Pinamonti e Kouamé con Sanabria e Favilli che possono contribuire a mischiare le carte nel reparto offensivo della squadra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA