Diretta/ Genoa Roma (risultato finale 0-2): doppio Afena-Gyan!

- Maurizio Mastroluca

Diretta Genoa Roma: streaming video tv, orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita, nella 13^ giornata di Serie A.

Abraham Roma
Tammy Abraham (Foto LaPresse)

DIRETTA GENOA ROMA (RISULTATO FINALE 0-2): DOPPIO AFENA-GYAN!

E’ Felix Afena-Gyan l’uomo partita che non ti aspetti a Marassi. Il giovane attaccante giallorosso, classe 2003, prende il posto di Shomurodov alla mezz’ora e decide la partita con una straordinaria doppietta. Prima sblocca il risultato al 37′ sfruttando un assist di Mkhitaryan e appoggiando di piatto alle spalle di Sirigu. Il Genoa non ha la forza di ribaltare la situazione e nei 4′ di recupero è ancora Felix a trovare il raddoppio, con una splendida pennellata da fuori area. Una notte indimenticabile per questo diciottenne, con la Roma di Mourinho che torna così al successo. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA GENOA ROMA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA DI SERIE A

La diretta tv di Genoa Roma di Serie A sarà disponibile in esclusiva sulla piattaforma digitale DAZN. Sarà quindi una diretta streaming video, e per accedere ai contenuti dell’emittente bisognerà essere abbonati al servizio. Per visionare la partita è necessario disporre di una connessione ad internet e dell’applicazione dedicata installata su un dispositivo mobile (smartphone, tablet o PC) o in alternativa, su una Smart Tv. La gara non sarà quindi una delle tre trasmesse in co-esclusiva da Sky Sport.

CHANCE PER MKHITARYAN

La ripresa riparte senza cambi e con la Roma che insiste nel provare a fare la partita, al 6′ Mkhitaryan prova l’acuto personale ma il suo sinistro si perde sul fondo. Al 9′ viene ammonito Pellegrini per un fallo su Badelj, quindi al 17′ bell’anticipo di Biraschi su Abraham, cercato da un interessante lancio di Pellegrini. Al 18′ cambio tra i Grifoni, esce Pandev, entra Hernani, ma Shevchenko raccomanda ai suoi di mantenere il baricentro basso e non concedere spazi agli avversari. Al 26′ ancora bella invenzione di El Shaarawy, ma Mkhitaryan spreca di sinistro da buona posizione. (agg. di Fabio Belli)

AMMONITO VERETOUT

La Roma continua a provare a rompere l’equilibrio. Al 29′ altra chance per i giallorossi con El Shaarawy che inventa per Shomurodov, che calcia però fuori bersaglio da buona posizione. Al 33′ primo giallo del match, comminato a Cambiaso per aver fermato irregolarmente Mancini, poi al 40′ i Grifoni si fanno vedere con una fiammata di Rovella, chiuso in angolo da Mkhitaryan. Ammonito anche Veretout nella Roma che, diffidato, sarà squalificato nel prossimo match di campionato, quindi dopo una conclusione sballata di Mkhitaryan si va al riposo col risultato ancora a reti bianche a Marassi. (agg. di Fabio Belli)

GOL ANNULLATO A MKHITARYAN

La Roma parte ad alti ritmi, già dopo 3′ giallorossi pericolosi con un colpo di testa di Shomurodov che non inquadra il bersaglio, poi all’11’ Vasquez libera su un insidioso cross di El Shaarawy. Al quarto d’ora gol annullato a Mkhiratyan, che con una gran botta di sinistro trova il gol anche grazie a una deviazione di Abraham, ma il VAR evidenzia come il tocco dell’inglese fosse di mano. Al 18′ non si chiude una bella combinazione tra Abraham e Shomurodov, mentre per il primo lampo genoano bisogna aspettare il 25′ con Ekuban, che riceve palla da Cambiaso ma non trova la giusta potenza per impensierire Rui Patricio. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

La diretta di Genoa Roma ci dirà se queste due squadre in crisi riusciranno a rialzare la testa. Il Grifone è da alcuni anni che sta affrontando una situazione non delle migliori, costretta a lottare fino all’ultimo per salvarsi e mantenere la categoria. Anche quest’anno la classifica piange con appena 9 punti, a parimerito con i cugini della Samp che sono terzultimi e dunque in zona retrocessione. Fino a questo momento è arrivato un solo successo accompagnato da 6 pareggi e ben 5 sconfitte. I gol fatti sono 17 mentre quelli subiti addirittura 24. Dall’altro lato troviamo i giallorossi che invece in classifica sono sesti con 19 punti a fronte di 6 successi, 1 pari e 5 ko. L’attacco della squadra giallorossa gira abbastanza bene con 21 reti fatte, mentre la difesa risponde a luce alternata con 15 incassate. Come andrà a finire la gara di oggi? Adesso però leggiamo le formazioni ufficiali di Genoa Roma, poi si comincia a giocare! GENOA (3-5-2): Sirigu; Biraschi, Vasquez, A. Masiello; Sabelli, Rovella, Badelj, Sturaro, Cambiaso; Pandev, Ekuban. Allenatore: Andriy Shevchenko ROMA (4-4-2): Rui Patricio; Karsdorp, G. Mancini, Kumbulla, Ibanez; Mkhitaryan, Lo. Pellegrini, Veretout, El Shaarawy; Shomurodov, Abraham. Allenatore: José Mourinho (agg Matteo Fantozzi)

DIRETTA GENOA ROMA: GLI ALLENATORI

Sicuramente suggestiva sarà la diretta di Genoa Roma dal punto di vista del duello tra i due allenatori, perché Andriy Shevchenko e José Mourinho sono due nomi di lusso. In un certo senso, si dovrebbe giocare a San Siro, perché l’ucraino e il portoghese richiamano naturalmente alla memoria Milan e Inter, ma oggi il loro “derby” sarà a Marassi, in occasione del debutto di Shevchenko sulla panchina del Genoa, che sarà ancora più speciale per l’ex attaccante rossonero, che infatti per ben cinque anni è stato commissario tecnico dell’Ucraina ma non ha mai allenato una squadra di club nella sua seconda carriera.

Sarà dunque un esordio in tutti i sensi, nobilitato dal fatto che il primo avversario di Sheva sarà un allenatore che ha fatto la storia come Mourinho, capace di vincere in Portogallo, Inghilterra, Italia e Spagna nel corso della sua carriera. La Roma però non sta vivendo un periodo facile: lo Special One deve vincere contro questo collega illustre ma debuttante, altrimenti per i giallorossi la situazione si farebbe davvero critica… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Ecco i precedenti della diretta di Genoa Roma. La gara si è disputata già 54 volte col bilancio in favore della squadra ligure in grado di vincere 25 volte contro le 12 dei giallorossi. Sono invece 17 i pareggi. Il Genoa ha segnato 78 gol, mentre la Roma 57. La gara col maggior numero di gol è un match del 2010/11 terminato col risultato finale di 4-3. Protagonisti assoluti furono Palacio e Paloschi autori entrambi di una doppietta. Fu la partita che portò alle dimissioni di Claudio Ranieri.

Ci furono grandi polemiche perché i giallorossi erano avanti di tre reti dopo il primo tempo e secondo alcuni si fecero ribaltare il match nella ripresa, accusati di averlo fatto proprio per far dimettere il tecnico testaccino. L’ultimo successo dei giallorossi risale all’ultima gara della scorsa stagione, una gara terminata 1-3. Mkhitaryan aveva sbloccato la partita nel primo tempo col pareggio di Pjaca a inizio ripresa. Proprio l’armeno riportava avanti la Roma con anche il gol della tripletta nel finale. Sarà dunque interessante vedere come andrà a finire la gara di oggi.

GENOA ROMA: ESORDIO “SPECIAL” PER SHEVCHENKO

Genoa Roma sarà diretta dall’arbitro Irrati della sezione di Pistoia. Allo stadio Luigi Ferraris di Genova, le due squadre scenderanno in campo domenica 21 novembre alle ore 20:45, per disputare la partita valevole per la 13^ giornata di Serie A. L’astinenza di vittorie, ha portato all’esonero di Davide Ballardini dalla panchina del Genoa. Per l’allenatore, fatale il pareggio per 2-2 in casa dell’Empoli. Per invertire la rotta, la società rossoblù ha deciso di puntare su Andriy Shevchenko. L’ex CT dell’Ucraina farà quindi il suo esordio contro una sua vecchia conoscenza: José Mourinho. Il portoghese ha allenato Shevchenko nel 2006 al Chelsea. Il Genoa, attualmente è in diciassettesima posizione con 9 punti.

Periodo difficile anche per la Roma. La formazione di José Mourinho è reduce da due sconfitte consecutive, l’ultima in casa del Venezia con il risultato di 3-2. I giallorossi sono quindi chiamati a vincere per poter continuare a lottare per un posto in Champions League. Nelle ultime cinque giornate, la Roma ha vinto solamente una gara (1-2 a Cagliari), poi tre sconfitte e un pareggio. Questi risultati hanno relegato la squadra di Mourinho in sesta posizione con 19 punti. Nella scorsa stagione, i giallorossi hanno vinto contro il Genoa, sia nella partita di andata che in quella di ritorno.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI GENOA ROMA

Vediamo le probabili formazioni di Genoa Roma di Serie A. All’esordio sulla panchina genoana, Andriy Shevchenko dovrà fare a meno del capitano Domenico Criscito e Felipe Caicedo. Il tecnico ucraino dovrebbe schierare i suoi con il modulo 3-5-2. Questi probabili undici che scenderanno in campo dal primo minuto: Sirigu; Biraschi, Vasquez, Masiello; Cambiaso, Badelj, Rovella, Sturaro; Ghiglione; Pandev, Ekuban.

Passiamo alla Roma. Nonostante la sconfitta, José Mourinho dovrebbe riproporre la stessa formazione scesa in campo dal primo minuto a Venezia. Quindi confermato il modulo 3-4-1-2, con la coppia d’attacco Shomurodov-Abraham. Ancora panchina per Mkhitaryan e Zaniolo. Ecco il probabile undici titolare dei giallorossi: Rui Patricio; Mancini, Kumbulla, Ibanez; Karsdorp, Veretout, Cristante, El Shaarawy; Pellegrini, Shomurodov; Abraham.

QUOTE PER LE SCOMMESSE

Andiamo a vedere le quote per le scommesse della partita Genoa Roma di Serie A, proposte dall’agenzia Snai. Si prospetta un esordio difficile per Andriy Shevchenko sulla panchina rossoblù. Infatti la vittoria del Genoa, abbinata al segno 1, è quotata 4.75. Sembra poco probabile anche un risultato di parità, con il segno X quotato 4.00. Sembra invece favorita la squadra di José Mourinho, con il successo della Roma, abbinato al segno 2, proposto a 1.67.

© RIPRODUZIONE RISERVATA