Diretta/ Germania Svizzera (risultato finale 3-3) streaming Canale 20: espulso Schar!

- Mauro Mantegazza

Diretta Germania Svizzera streaming video e tv: orario, quote, probabili formaizoni e risultato live della partita per il girone 4 di Lega A in Uefa Nations League.

Germania Spagna
Diretta Germania Svizzera (Foto LaPresse)

DIRETTA GERMANIA SVIZZERA (RISULTATO FINALE 3-3): ESPULSO SCHAR!

Ha regalato davvero grande divertimento la sfida di UEFA Nations League tra Germania e Svizzera. Alla fine il match è terminato con un 3-3 pirotecnico, con entrambe le squadre che hanno avuto la palla per vincere la partita. Ce l’hanno avuta i tedeschi al 36′ della ripresa, con una grande invenzione di Gnabry per Draxler, col pallone che però è stato indirizzato di poco fuori dal giocatore del PSG. Al 91′ però la palla match l’hanno sprecata gli elvetici, cross di Widmer per l’accorrente Mehmedi che a tu per tu con Neuer ha sparato a lato. Finale con l’espulsione di Fabian Schar, ultimissimi minuti con la Svizzera in dieci uomini ma, dopo 6′ di recupero, l’arbitro ha mandato negli spogliatoi le squadre sul 3-3 finale. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA GERMANIA SVIZZERA IN STREAMING VIDEO E TV SU CANALE 20: COME SEGUIRE LA PARTITA

Buona notizia per tutti gli appassionati, la diretta tv di Germania Svizzera sarà garantita in chiaro per tutti sul Canale 20 di Mediaset, logicamente numero 20 del telecomando. Di conseguenza, la diretta streaming video di Germania Svizzera sarà garantita sul sito di SportMediaset e anche sull’applicazione gratuita SportMediaset.

SHOW A COLONIA!

E’ show a Colonia con la sfida tra Germania e Svizzera di UEFA Nations League che resta assolutamente spettacolare. Al 10′ i tedeschi trovano il pareggio grazie a una rasoiata di Kai Havertz, col talento del Chelsea ex Leverkusen che piazza il pallone all’angolino. Gavranovic si conferma però il grande protagonista della serata per la Svizzera e al 12′ riporta gli elvetici in vantaggio, realizzando la personale doppietta. Ma non è finita qui, al 15′ Serge Gnabry viene pescato in area e con un movimento fulmineo realizza il 3-3 per la Germania. Viene ammonito Toni Kroos, la partita resta mozzafiato, estremamente divertente, e Germania e Svizzera sono ora di nuovo in parità. (agg. di Fabio Belli)

PARTENZA A RAZZO!

Al RheinEnergie Stadion di Colonia il primo tempo della sfida di UEFA Nations League tra Germania e Svizzera si è chiuso con gli elvetici avanti 1-2. Dopo le emozioni della prima mezz’ora, la Svizzera ha continuato ad attaccare, sfiorando il tris ma rischiando di subire il pari con un altro calciatore dell’Atalanta, Robin Gosens, che ha cercato l’incrocio dei pali trovando però la clamorosa risposta di Sommer. Proprio Gosens si fa ammonire subito dopo, quindi tedeschi di nuovo vicini al 2-2 con una gran botta dal limite dell’area di Toni Kroos, che non ha trovato però la porta per un soffio, con la Germania dunque costretta ad andare in svantaggio all’intervallo. (agg. di Fabio Belli)

PARTENZA A RAZZO!

Avvio emozionante al RheinEnergie Stadion di Colonia nella sfida di Nations League tra Germania e Svizzera. Vantaggio lampo della formazione elvetica grazie a Gavranovic, che ha battuto Neuer con un gran colpo di testa. Al 16′ Gavranovic si è visto murata una conclusione, quindi cresce la Germania, con Timo Werner che sfiora il pari. Al 26′ però segna ancora la Svizzera grazie a Remo Freuler, l’atalantino colpisce sfruttando un cattivo posizionamento di Neuer tra i pali. La Germania reagisce subito e accorcia le distanze al 28′. Gran giocata individuale di Timo Werner che passa in mezzo a due avversari e porta la Germania sotto sull’1-2. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Comincia finalmente la diretta di Germania Svizzera. Per la nazionale tedesca questa partita non va sbagliata: all’andata Joachim Loew era stato bloccato in trasferta e quel pareggio per 1-1 fa ancora oggi la differenza con la Spagna che, avendo sempre vinto dopo l’incredibile pareggio di Stoccarda, si trova al comando della classifica di Nations League con 7 punti, mentre quelli della Germania sono 5. Dovendo anche affrontare la trasferta i terra iberica, i tedeschi non hanno altra scelta che battere la Svizzera e poi fare lo stesso con l’Ucraina quando si tratterà di ospitarla; in questo modo la sfida diretta contro la Roja sarebbe decisiva e una vittoria esterna, per quanto difficile possa essere sulla carta, permetterebbe ai campioni del Mondo 2014 di volare alla Final Four, riscattando la fallimentare prima edizione del torneo. Adesso però noi ci dobbiamo mettere comodi per stare a vedere quello che succederà sul terreno di gioco, che sarà come sempre arbitro: lasciamo dunque che a parlare siano le due nazionali che stanno per giocare, Germania Svizzera sta per prendere il via! GERMANIA (4-2-1-3): Neuer; Klostermann, Rudiger, Ginter, Gosens; Kroos; Kimmich; Goretzka; Havertz, Werner, Gnabry. Allenatore: Joachim Loew SVIZZER A (4-4-2): Sommer; Widmer, Elvedi, Schar, Ri. Rodriguez; Zuber, G. Zhaka, Freuler, Shaqiri; Gavranovic, Seferovic. Allenatore: Vladimir Petkovic (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA GERMANIA SVIZZERA: I TESTA A TESTA

Non sono certo pochi i precedenti di Germania Svizzera: prendendo in considerazione gli ultimi 10 possiamo notare che i tedeschi sono in netto vantaggio avendo raccolto 7 vittorie a fronte di due pareggi e una sola sconfitta. La quale è maturata in un’amichevole giocata nel maggio 2012, sulla strada verso gli Europei: eravamo al St. Jakob Park di Basilea, dove i rossocrociati avevano timbrato un terribile uno-due tra 21’ e 23’ con la doppietta di Eren Derdiyok; Mats Hummels aveva accorciato le distanze appena prima dell’intervallo ma poi la Svizzera aveva trovato il tris di Derdiyok in apertura di ripresa. Nuova risposta tedesca con André Schurrle, nuovo allungo dei padroni di casa con Stephan Lichtsteiner. A seguire, Marco Reus e Admir Mehmedi avevano fissato il risultato sul 5-3 finale. l’ultima vittoria casalinga della Germania, sempre in amichevole, è arrivata per 3-1 nel febbraio 2007: stavolta grande avvio tedesco con Kevin Kuranyi e Mario Gomez, tris di Torsten Frings alla metà del secondo tempo e inutile rete svizzera di Marco Streller, che aveva reso meno amara la sconfitta. (agg. di Claudio Franceschini)

GERMANIA SVIZZERA: PRONOSTICO SCONTATO, MA GLI SVIZZERI GIOCANO PER L’ONORE

Germania Svizzera, diretta dall’arbitro francese Ruddy Buquet alle ore 20.45 presso lo Stadio RheinEnergie di Colonia, si gioca per la quarta giornata del girone 4 della Lega A di Uefa Nations League 2020-2021. Possiamo presentare la diretta di Germania Svizzera come una partita che vede certamente favoriti i padroni di casa tedeschi, come ci dice la classifica del gruppo che colloca la Germania al secondo posto a quota 5 punti dopo la vittoria di sabato sera in Ucraina, mentre la Svizzera è tristemente ultima con un solo punto dopo la sconfitta di tre giorni fa in Spagna, sia pure di misura. I rossocrociati non sfigurano, come dimostrarono anche pareggiando all’andata contro i tedeschi, ma la Svizzera è comunque la principale indiziata per la retrocessione in Lega B da questo girone, mentre la Germania ha bisogno di una vittoria per rendere appassionante il prevedibile duello con la Spagna per il primo posto e dunque la qualificazione alla Final Four di Nations League, che verosimilmente si deciderà solo a novembre.

PROBABILI FORMAZIONI GERMANIA SVIZZERA

Osservando adesso le probabili formazioni di Germania Svizzera, ecco che i padroni di casa dovrebbero proporre un modulo 4-3-3 con Neuer fra i pali; davanti a lui nella difesa a quattro Klostermann, Rüdiger, Süle e l’atalantino Gosens da destra a sinistra; Kimmich invece dovrebbe agire a centrocampo al fianco di Kroos e Goretzka, infine ipotizziamo come titolari nel tridente d’attacco tedesco Havertz, Werner e Gnabry. La replica della Svizzera dovrebbe invece concretizzarsi in un attento 3-5-2 con questi possibili titolari: Sommer fra i pali; retroguardia a tre composta da Elvedi, Schär e Rodriguez; nella folta mediana a cinque ecco poi Widmer, Freuler (per il quale spicca il derby atalantino con Gosens), Xhaka, Sow e Zuber; infine la coppia d’attacco composta da Mehmedi e Seferovic come probabili titolari.

PRONOSTICO E QUOTE

Per finire, uno sguardo al pronostico circa Germania Svizzera secondo le quote dell’agenzia Snai ci dice che i tedeschi padroni di casa partono logicamente favoriti per la vittoria questa sera. Ecco dunque che il segno 1 pagherebbe appena 1,45 volte la posta in palio, mentre poi si sale a quota 4,50 già in caso di pareggio e dunque segno X e fino a 6,50 per il segno 2 se la Svizzera dovesse fare il colpaccio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA