DIRETTA/ Giamaica Australia (risultato finale 1-4) streaming e tv: è po-Kerr!

- Claudio Franceschini

Segui Giamaica Australia in diretta streaming video: la nazionale oceanica spera nella qualificazione agli ottavi dei Mondiali di calcio femminile 2019 e potrebbe anche vincere il girone.

Kerr Gielnik Australia femminile lapresse 2019
Video Norvegia Australia, Mondiali di calcio femminile 2019 gruppo C (Foto LaPresse)

DIRETTA GIAMAICA AUSTRALIA (FINALE 1-4): E’ PO-KERR!

L’Australia chiude il girone eliminatorio con un po-Kerr! Nel vero senso della parola, visto che la fuoriclasse Samantha Kerr ha realizzato tutti e quattro i gol con i quali le australiane hanno battuto la Giamaica. Un 4-1, col quarto gol della Kerr arrivato al 38′ della ripresa, che consente all’Australia di ottenere il secondo posto nel raggruppamento, davanti al Brasile che pure ha battuto di misura l’Italia. Escono tra gli applausi le giamaicane, alla loro prima esperienza Mondiale in campo femminile e che in questa partita sono riuscite a togliersi la soddisfazione del primo gol iridato, grazie alla rete di Solaun in apertura di ripresa. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE GIAMAICA AUSTRALIA

La diretta tv di Giamaica Australia sarà trasmessa come sempre sulla televisione satellitare: dovrete andare su Sky Sport Football (203) per assistere alla partita, con la possibilità di seguirla in diretta streaming video avvalendovi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. Il servizio è disponibile per tutti i clienti Sky, senza costi aggiuntivi.

SOLAUN, POI TRIPLA KERR!

Giamaica dura a morire e capace di accorciare le distanze in avvio di ripresa nel match del Mondiale femminile contro l’Australia. Le giamaicane iniziano il secondo tempo con Havana Solaun in campo al posto di Tiffany Cameron e proprio la Solaun al 4′ realizza l’1-2, sfuttando un assist di Shaw e saltando il portiere avversario, Williams. L’Australia capisce di non poter dare molto campo alle avversarie per non rischiare di mancare una vittoria che pareva già in cassaforte, ma non riesce a creare occasioni da gol. Al 14′ cambio anche per le australiane con Emily Gielnik che lascia spazio a Caitlin Foord, mentre nella Giamaica Cheyna Matthews viene rilevata da Trudi Sudan Carter. Al quarto d’ora la Kerr non sfrutta una buona chance su cross da calcio d’angolo, quindi al 18′ cambia ancora l’Australia con Hayley Raso che prende il posto di Lisa De Vanna. Al 24′ però Samantha Kerr sigla la tripletta che probabilmente mette davvero la parola fine all’incontro. (agg. di Fabio Belli)

DOPPIETTA DELLA KERR!

L’Australia sembra aver già messo in ghiaccio il match contro la Giamaica. Samantha Kerr infatti ha sbloccato il risultato per poi realizzare la sua personale doppietta al 42′ ancora con la sua specialità, il colpo di testa, stavolta su cross di Gorry. Due giocate aeree e due gol per la Kerr, con la Giamaica che sul fronte offensivo si era fatta vedere con maggiore insistenza prima del raddoppio delle australiane, rendendosi pericolosa al 37′ con una punizione della Shaw terminata alta sopra la traversa. Si va al riposo senza recupero, con questo risultato e con lo 0-0 di Italia-Brasile le australiane sarebbero seconde nel girone a 6 punti a una lunghezza dall’Italia prima, col Brasile al momento terzo a 4 punti. (agg. di Fabio Belli)

COLPISCE SAMANTHA KERR!

Iniziata la sfida del Mondiale femminile tra Giamaica e Australia. Ci prova subito Logarzo per le australiane, poi Samantha Kerr cerca senza fortuna di beffare il portiere avversario con un pallonetto. La Giamaica si vede in avanti all’8′ con un insidioso tiro-cross di Grey bloccato però con sicurezza da Williams. All’11’ passa l’Australia: gran colpo di testa di Samantha Kerr che sfrutta un cross di Gielnik. La Giamaica prova ad imbastire una reazione ma l’Australia riparte sempre efficacemente e al 19′ la Kerr si conferma implacabile sul gioco aereo, rendendosi di nuovo pericolosa con un colpo di testa ma stavolta non centrando il bersaglio. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. GIAMAICA (4-3-3): McClure; Campbell, Plummer, A. Swaby, Blackwood; Shaw, C.Swaby, Patterson, Matthews, Grey. All. Menzies. AUSTRALIA (4-5-1): Williams; Carpenter, Kennedy, Catley, Roestbakken; Gielnik, Logarzo, Van Egmond, Gorry, De Vanna; Kerr. All. Milicic. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Giamaica Australia prende il via: le Matildas vanno a caccia del miglior risultato ai Mondiali di calcio femminile, ma perchè sia così dovranno eventualmente superare altri due turni. Infatti la nazionale oceanica ha già centrato i quarti, ed è successo nelle ultime tre edizioni del torneo: quattro anni fa aveva superato il girone con 4 punti – alle spalle degli Stati Uniti – e poi avevano eliminato il Brasile, prima di arrendersi al gol di Mana Iwabuchi e al Giappone. In quei Mondiali canadesi aveva segnato tre gol Kyah Simon, che è la grande assente in questa manifestazione francese: avrebbe partecipato alla terza edizione consecutiva e invece è rimasta a casa per infortunio. Come lei la classe ’99 Alex Chidiac, che ha solo 20 anni ma gioca nelle Matildas dal 2015, e ha appena terminato la sua prima stagione nell’Atletico Madrid (dunque è stata compagna di squadra della nostra Elena Linari). Adesso non resta che stare a vedere quello che succederà in campo a Grenoble: è lì che rivolgiamo la nostra attenzione mettendoci comodi, perchè finalmente la diretta di Giamaica Australia comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

GIAMAICA AUSTRALIA: LA PROTAGONISTA

Sicuramente, la grande protagonista attesa in Giamaica Australia è Chloe Logarzo: classe ’94 – ma di fine dicembre – la centrocampista australiana ha messo insieme 40 presenze con la sua nazionale e l’ultima di queste ha portato in dote il settimo gol. Importantissimo, perchè è quello che al 58’ minuto ha permesso alla selezione oceanica di pareggiare contro il Brasile che era scattato sul 2-0, prima che l’autorete di Monica sancisse la vittoria per le ragazze di Ante Milicic che, in questo modo, sono ancora in corsa e hanno ottime probabilità di volare agli ottavi dei Mondiali di calcio femminile 2019. Chloe Logarzo gioca nel Sydney FC, dove è tornata due anni fa dopo quattro stagioni tra il 2011 e il 2015; nominata esordiente dell’anno nella W-League – appunto il campionato femminile australiano – ha anche avuto esperienze negli Stati Uniti e in Norvegia; già nel 2015 è andata ad un passo dalla convocazione ai Mondiali, si è invece messa in luce alle Olimpiadi di Rio de Janeiro e ha avuto la sua rivincita sullo stesso Brasile, che aveva eliminato le oceaniche ai rigori nei quarti di finale. (agg. di Claudio

LE CARAIBICHE ELIMINATE INCORONANO L’AUSTRALIA?

Giamaica Australia come abbiamo già visto è decisiva per le oceaniche, che con una vittoria saranno praticamente qualificate agli ottavi. Addirittura l’Australia potrebbe vincere il girone: il primo criterio in caso di arrivo a pari punti è infatti la differenza reti, seguita dal numero di gol realizzati. Questo vuol dire che, in caso di vittoria e con conseguente successo del Brasile contro l’Italia, l’Australia avrebbe 6 punti come le altre due nazionali: le azzurre al momento hanno +6 di differenza reti, ma perdendo con due gol di scarto sarebbero già sorpassate da un eventuale 4-0 delle gialloverdi che andrebbero anche ad aver segnato più gol (qualora la nostra nazionale segni un massimo di una rete). La Seleçao in questo momento è a +2, salirebbe lei stessa a +4 ma, avendo segnato cinque reti, si fermerebbe a 7 con un 2-0; dunque l’Australia ci crede davvero, ma ovviamente tutto dipenderà dalla partita di Valenciennes almeno per quanto riguarda il posizionamento finale nel gruppo C. La Giamaica, come detto, è eliminata: giocherà soltanto per le statistiche. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA GIAMAICA AUSTRALIA: ORARIO E PRESENTAZIONE

Giamaica Australia sarà diretta dall’arbitro ungherese Katalin Kulcsar: alle ore 21:00 di martedì 18 giugno, presso lo Stade des Alpes di Grenoble, si gioca la partita valida per la terza e ultima giornata nel gruppo C ai Mondiali di calcio femminile 2019. La nazionale caraibica è già eliminata, avendo perso entrambe le partite disputate: adesso giocherà semplicemente per provare a mettere il primo, storico punto in cascina in una fase finale e magari anche tornare a casa avendo segnato un gol. Per l’Australia invece questa sfida è fondamentale: dopo aver perso contro l’Italia, le oceaniche hanno rimontato un Brasile che si era portato sul 2-0, lo hanno agganciato in classifica e adesso potrebbero addirittura vincere il girone per differenza reti, anche se eventualmente avranno bisogno di una goleada a fronte di una vittoria delle verdeoro contro la nostra nazionale. Noi ci mettiamo in attesa della diretta di Giamaica Australia che comincia ormai tra poche ore; nel frattempo possiamo fare una breve analisi di quelle che saranno le scelte dei due Commissari Tecnici nella lettura delle probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI GIAMAICA AUSTRALIA

Hue Menzies dovrebbe affrontare Giamaica Australia con il 4-4-2: Schneider in porta, Plummer e Allyson Swaby i centrali della difesa che verrà completata da Campbell e Blackwood schierate sulle fasce. Qui, verranno formate delle ideali catene con Adamolekun e Asher; in mezzo al campo dovrebbero giocare ancora Solaun e Chantelle Swaby, davanti invece la certezza è rappresentata da Kadhija Shaw con Sweatman che si gioca il posto di seconda punta con Mireya Grey, ma dà la sensazione di partire favorita. E’ un 4-3-3 per l’Australia di Ante Milicic: Kennedy e Catley si piazzano a protezione del portiere Williams, Carpenter e Kellond-Knight sono i due terzini con Yallop e Logarzo che invece giocheranno in qualità di interni ai lati di Van Egmond, il regista della squadra che avrà anche il compito di raccordare i reparti. Gielnki e Foord sembrano essere favorite per completare il tridente offensivo che avrà ovviamente, come punto di riferimento, il capitano Sam Kerr.

QUOTE E PRONOSTICO

Per scommettere su Giamaica Australia avete a disposizione le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai: secondo questo bookmaker ovviamente le oceaniche sono nettamente favorite, ed è davvero clamoroso notare come il segno 1 per la vittoria della nazionale giamaicana valga addirittura 50,00 volte la somma messa sul piatto. L’eventualità del pareggio è regolata dal segno X e vi permetterebbe di guadagnare 14,00 volte la posta, mentre siamo a un “banale” 1,02 per l’ipotesi del successo dell’Australia, per il quale dovrete scommettere sul segno 2.



© RIPRODUZIONE RISERVATA