DIRETTA GIGANTE NAEBA/ Filip Zubcic ha vinto, Odermatt e Ford sul podio!

- Mauro Mantegazza

Diretta gigante Naeba streaming video Rai: risultato per la gara della Coppa del Mondo di sci. Ha vinto Filip Zubcic davanti a Marco Odermatt e Tommy Ford

alexis pinturault gigante
Diretta gigante: Alexis Pinturault (LaPresse)

Filip Zubcic ha vinto il gigante di Naeba scrivendo una pagina di storia per la Croazia in Coppa del Mondo di sci, perché è il primo sciatore di questa nazione a vincere un gigante maschile ed è pure il primo croato a vincere una gara di Coppa fuori dalla famiglia Kostelic. Per di più, Zubcic si è imposto dopo una straordinaria rimonta dal dodicesimo posto della prima manche: seconda prova perfetta per Zubcic, che ha pure approfittato del deterioramento della pista e ha chiuso la propria gara con il tempo complessivo di 2’37″25 precedendo di 74/100 lo svizzero Marco Odermatt (al primo podio dopo l’infortunio) e di ben 1″07 l’americano Tommy Ford, che torna fra i primi tre dopo la vittoria di Beaver Creek. Deluso Henrik Kristoffersen, primo al termine della prima manche ma infine soltanto quinto, ride invece il suo connazionale Aleksander Aamodt Kilde, che con un ottimo sesto posto resta al comando della classifica generale di Coppa del Mondo. Il più deluso comunque è Alexis Pinturault, che non è andato oltre un anonimo quindicesimo posto. Poca gloria anche per Zan Kranjec, il quale comunque conserva il comando in classifica di specialità pur essendo arrivato nono davanti a Luca De Aliprandini, decimo e migliore degli italiani. Per il resto, tra gli azzurri sono andati a punti anche Giovanni Borsotti ventiquattresimo e Riccardo Tonetti ventisettesimo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE GIGANTE NAEBA

La diretta del gigante di Naeba apre la breve trasferta asiatica della Coppa del Mondo di sci. Il calendario del Circo Bianco infatti doveva prevedere questo weekend in Giappone a seguire le gare pre-olimpiche previste settimana scorsa in Cina ma saltate per il coronavirus. Confermati invece gli eventi a Yuzawa Naeba, eccoci a vivere due giorni in Giappone con le gare tecniche. Oggi si comincia con il gigante che nel 2016 – in occasione dell’ultima volta della Coppa del Mondo di sci in Giappone – vide Massimiliano Blardone conquistare l’ultimo podio della carriera. Tre settimane fa a Garmisch l’ultimo gigante fu invece vinto da Alexis Pinturault, che naturalmente sarà particolarmente atteso anche oggi in ottica Coppa del Mondo generale. Gli orari giapponesi di certo non aiuteranno gli appassionati, ma ricordiamo comunque tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi la diretta del gigante di Naeba.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE IL GIGANTE DI NAEBA

La diretta del gigante di Naeba avrà inizio con la prima manche alle ore 2.00 della notte italiana, considerate naturalmente le ore di fuso che ci separano dal Giappone, mentre la seconda manche è fissata alle ore 5.00. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile sulle piattaforme Sky e DAZN. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a Naeba (www.fis-ski.com) con i tempi di tutti gli atleti in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

DIRETTA GIGANTE NAEBA: FAVORITI E ITALIANI

Presentando la diretta del gigante di Naeba, sesto appuntamento stagionale nella specialità, dobbiamo sottolineare che da Natale in poi in gigante si è gareggiato solamente ad Adelboden e poi nella citata Garmisch, mentre da oggi comincia un intenso finale di stagione che prevederà oltre a quella odierna altre tre gare in gigante. L’Italia spera che i vari Luca De Aliprandini, Giovanni Borsotti o Riccardo Tonetti, finora protagonisti solo a sprazzi, riescano a mettere insieme una gara positiva per intero, in questo caso soprattutto De Aliprandini potrebbe puntare a un piazzamento di prestigio. In copertina però vanno lo sloveno Zan Kranjec e naturalmente i due grandi rivali Henrik Kristoffersen e Alexis Pinturault. Lo sloveno ha vinto ad Adelboden e guida la classifica della Coppa di gigante davanti al norvegese e al francese, che dopo il ritiro di Hirscher restano comunque i due principali punti di riferimento. Kristoffersen è campione del Mondo in carica e ha vinto sulla Gran Risa in Alta Badia, Pinturault è globalmente il gigantista senza dubbio con i risultati migliori negli ultimi anni e si è imposto a Garmisch, dal gigante passa una bella fetta della loro sfida per la Coppa, senza dimenticare naturalmente Aleksander Aamodt Kilde, che in gigante sta facendo un buon numero di punti che alla lunga potrebbero anche risultare determinanti. I possibili protagonisti sono molti, a partire da un Filip Zubcic in grande evidenza nelle ultime uscite, ma i tre nomi di riferimento sono chiaramente Kranjec, Kristoffersen e Pinturault.

© RIPRODUZIONE RISERVATA