DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021/ Giacomo Nizzolo ha vinto la 13^ tappa! Affini 2°

- Mauro Mantegazza

Diretta Giro d’Italia 2021: Giacomo Nizzolo ha vinto la 13^ tappa Ravenna-Verona, primo successo alla Corsa Rosa su Affini e Sagan. In classifica resta maglia rosa Bernal.

elia viviani Giro volata
Diretta Giro d'Italia 2021: Sagan e Viviani protagonisti come in questa immagine di repertorio? (LaPresse)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: GIACOMO NIZZOLO HA VINTO LA 13^ TAPPA

Giacomo Nizzolo ha vinto la tredicesima tappa Ravenna-Verona del Giro d’Italia 2021, il campione d’Italia e d’Europa della Qhubeka-Assos finalmente coglie una vittoria di tappa al Giro d’Italia dopo una serie infinita di piazzamenti (dodici secondi posti) che sembravano essere ormai diventati una maledizione per lui. Secondo posto per un fantastico Edoardo Affini, terzo Peter Sagan. Ripresa a meno di 10 km dall’arrivo la splendida fuga a tre di Simon Pellaud, Umberto Marengo e Samuele Rivi, il finale naturalmente è stato caratterizzato dalle manovre sempre affascinanti per preparare lo sprint di gruppo a ranghi compatti nella città scaligera. La Jumbo-Visma ha provato a sparigliare le carte lanciando Affini, che grazie a un buco è riuscito ad allungare ed è stato superato solamente da Nizzolo, che si gode a Verona la sospirata e meritata vittoria di tappa al Giro d’Italia. Affini è comunque riuscito a chiudere al secondo posto precedendo tutti gli altri velocisti, tra i quali Sagan si è preso il terzo posto davanti a Davide Cimolai e Fernando Gaviria. Nulla da segnalare invece nella classifica generale del Giro d’Italia 2021, perché Egan Bernal resta in maglia rosa con distacchi immutati. Domani ci sarà lo Zoncolan, ora però lasciateci festeggiare la “liberazione” di Giacomo Nizzolo… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: RIVI 1° AL TV DI BAGNOLO SAN VITO (13^ TAPPA)

Verso il gran finale della diretta del Giro d’Italia 2021, la tredicesima tappa Ravenna-Verona si avvia verso l’epilogo con una volata di gruppo a ranghi compatti. Sono ancora all’attacco Simon Pellaud della Androni Giocattoli-Sidermec, Umberto Marengo della Bardiani-CSF-Faizanè e Samuele Rivi della Eolo-Kometa, ma il loro vantaggio è nettamente in calando quando mancano ancorta circa 50 km all’arrivo di Verona e per le squadre dei velocisti colmare un passivo che si aggira attorno ai due minuti non sarà di certo un problema. Nel frattempo abbiamo superato anche il secondo traguardo volante, che era collocato a Bagnolo San Vito: Samuele Rivi è scattato a qualche chilometro dallo striscione e si è preso il primo posto davanti a Marengo e Pellaud, rispettivamente secondo e terzo. Non ci saranno altri obiettivi intermedi, di conseguenza adesso l’ultimo scopo della fuga potrà essere quello di rimanere in testa il più a lungo possibile, poi il gruppo annullerà questo attacco e si penserà alla volata di gruppo… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021 IN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA 13^ TAPPA

La diretta tv del Giro d’Italia 2021 sarà come da tradizione molto ampia, grazie all’eccellente copertura garantita dalla Rai e pure da Eurosport per i suoi abbonati. Priorità alla Tv di Stato che ha naturalmente il vantaggio di essere in chiaro per tutti: oggi la copertura della tredicesima tappa Ravenna-Verona sarà garantita integralmente (come sarà ogni giorno), inizialmente su Rai Sport + HD e in seguito su Rai Due dalle ore 14.00 e naturalmente fin dopo l’arrivo, quando il Processo alla Tappa chiuderà la lunghissima diretta che ogni giorno la Rai dedica al Giro d’Italia 2021. Discorso molto simile per quanto riguarda Eurosport, che seguirà con una copertura davvero ampia tutte le frazioni della Corsa Rosa dal Piemonte a Milano.

Doppia possibilità di conseguenza anche per la diretta streaming video del Giro d’Italia, garantita a tutti tramite Rai Play oppure agli abbonati con il servizio garantito da Eurosport Player. Infine ricordiamo i riferimenti ufficiali della Corsa Rosa: il sito www.giroditalia.it, la pagina Facebook Giro d’Italia e il profilo Twitter @giroditalia. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO DEL GIRO D’ITALIA 2021 SU RAI PLAY

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: MARENGO 1° AL TV DI FERRARA (13^ TAPPA)

Continua come previsto (o quasi) la diretta del Giro d’Italia 2021 nella tredicesima tappa Ravenna-Verona. Sono naturalmente ancora in fuga i tre attaccanti Simon Pellaud della Androni Giocattoli-Sidermec, Umberto Marengo della Bardiani-CSF-Faizanè e Samuele Rivi della Eolo-Kometa, tuttavia a questo proposito dobbiamo notare che qualcosa è successo in corrispondenza con il traguardo volante di Ferrara. Pellaud aveva cercato uno scatto, ma è stato superato prima da Marengo e poi anche da Rivi, che si sono presi dunque rispettivamente il primo e il secondo posto al TV. Lo svizzero ha reagito e ha tentato successivamente uno scatto, per cui per alcuni chilometri è rimasto al comando da solo, prima di essere nuovamente raggiunto dalla coppia Marengo-Rivi, ricomponendo un terzetto sicuramente più sensato, alla lunce del fatto che mancano ancora un centinaio di chilometri al lontano arrivo di Verona. In gruppo è da segnalare che Davide Cimolai ha vinto davanti a Fernando Gaviria la volata per il quarto posto, per il resto le squadre dei velocisti si limitano a gestire la situazione per arrivare a uno sprint che sembra francamente inevitabile. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: 3 UOMINI IN FUGA (13^ TAPPA)

La diretta del Giro d’Italia 2021 per ora non riserva sorprese nella tredicesima tappa Ravenna-Verona, partita dalla tomba di Dante Alighieri, omaggio nel 700° anniversario della morte del Sommo Poeta. Oggi forse persino Dante però avrebbe fatto fatica a raccontare vicende emozionanti, salvo imprevisti che però francamente non ci auguriamo. Per ora il canovaccio è quello più classico in tappe completamente pianeggianti: tre uomini in fuga che sono “abbonati” agli attacchi da lontano, cioè lo svizzero Simon Pellaud della Androni Giocattoli-Sidermec, Umberto Marengo della Bardiani-CSF-Faizanè e Samuele Rivi della Eolo-Kometa, che molto spesso si lanciano all’attacco in questo Giro d’Italia 2021. Il gruppo controlla, perché i tre non destano preoccupazione: circa sei minuti di vantaggio con circa 140 km ancora da affrontare, oggi potrebbe essere una sorta di giorno di “riposo” anche per la Ineos Grenadiers della maglia rosa Egan Bernal, perché a tirare si sono messe le squadre dei velocisti, che di certo non vorranno lasciarsi sfuggire l’occasione di giocarsi la vittoria allo sprint a Verona. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: SI COMINCIA

Tutto è pronto per dare il via alla tredicesima tappa Ravenna-Verona del Giro d’Italia 2021, che celebra due simboli del nostro Paese. Non vogliamo essere irriverenti, il primo di cui parliamo è Dante Alighieri, di cui quest’anno ricorre il 700° anniversario della morte: l’autore della Divina Commedia, che era in esilio dalla sua Firenze, morì proprio a Ravenna e nella città romagnola fu sepolto, dunque il Giro d’Italia 2021 lo onorerà con la partenza di oggi. Il secondo simbolo è la maglia rosa, che compie 90 anni perché nel 1931 per la prima volta il Giro d’Italia istituì un simbolo per identificare il leader della classifica generale e fu scelto il rosa della Gazzetta dello Sport organizzatrice – scelta non banale ai tempi del fascismo, che di certo non gradiva il rosa come simbolo di una gara virile come il Giro. La maglia rosa invece è entrata nel mito e 90 anni dopo la ricordiamo soprattutto oggi, perché si passerà anche da Mantova, sede d’arrivo della prima tappa di quel Giro d’Italia e di conseguenza luogo dove per la prima volta fu vestita la maglia rosa, che andò sulle spalle di Learco Guerra. Adesso però la parola passa alla strada: la 13^ tappa del Giro d’Italia 2021 comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: L’ANNO SCORSO

Sempre più vicino il via alla diretta del Giro d’Italia 2021 per l’odierna tredicesima tappa, possiamo ricordare che la medesima frazione della scorsa edizione fu vinta da Diego Ulissi. Vi sono notevoli similitudini, perché anche nel 2020 la tappa numero 13 del Giro d’Italia andava dalla Romagna al Veneto, tuttavia la Cervia-Monselice di 192 km era stata ravvivata da un paio di duri strappi nel finale, che invece stavolta mancheranno. I velocisti di conseguenza erano stati tagliati fuori e il successo di tappa venerdì 16 ottobre era stato assegnato da una volata a ranghi ristretti, che sancì il bis di Diego Ulissi dopo la tappa che il corridore della UAE Team Emirates aveva già vinto ad Agrigento il secondo giorno del Giro d’Italia autunnale dello scorso anno. Secondo posto per Joao Almeida che si prese così 6″ di abbuono per consolidare la propria maglia rosa, terzo posto per l’austriaco Patrick Konrad davanti al futuro vincitore della Corsa Rosa, Tao Geoghegan Hart. Oggi invece sarà tutta pianura, dunque le similitudini non dovrebbero ripetersi nell’ordine d’arrivo a Verona… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: PRECEDENTI ILLUSTRI

Verso la diretta della tredicesima tappa del Giro d’Italia 2021, l’arrivo a Verona richiama alla mente molti grandi precedenti nella città scaligera per il Giro d’Italia, che diverse volte è terminato all’Arena. Freschissimo è il ricordo del 2019, quando la cronometro conclusiva fu vinta dallo statunitense Chad Haga e incoronò vincitore Richard Carapaz, mentre nel 2010 l’Arena di Verona incoronò Ivan Basso, con il compagno di squadra Vincenzo Nibali a sua volta sul podio e lo svedese Gustav Larsson vincitore della tappa. Torniamo poi alle edizioni del 1981 e 1984: nel primo caso a Verona vinse Knut Knudsen e il Giro d’Italia andò a Giovanni Battaglin, mentre celeberrima è rimasta la cronometro conclusiva di tre anni dopo, vinta da Francesco Moser che in quel modo strappò anche la maglia rosa conclusiva a Laurent Fignon, andando a vincere l’unico Giro d’Italia della sua carriera. Era invece al penultimo giorno la cronometro del 2007 sempre a Verona, che però decise tutti i verdetti prima della passerella conclusiva a Milano: vittoria di Paolo Savoldelli e Danilo Di Luca in trionfo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: CLASSIFICA, OGGI TOCCA AI VELOCISTI PROTAGONISTI!

Giornata di relativo riposo oggi (sulla carta) al Giro d’Italia 2021, che oggi propone la sua tredicesima tappa Ravenna-Verona di 198 km, piuttosto lunga ma completamente pianeggiante e di conseguenza perfetta per i velocisti, che oggi torneranno protagonisti dopo le due impegnative tappe di Montalcino con gli sterrati e poi di Bagno di Romagna con tante salite appenniniche, per non parlare del fatto che domani invece ci attende lo Zoncolan, con cui entreremo nei giorni davvero decisivi per la classifica. Oggi invece, venerdì 21 maggio, la diretta Giro d’Italia 2021 dovrebbe, salvo imprevisti comunque sempre possibili quando si corre in bicicletta – vedi il ritiro di Mikel Landa nella tappa di Cattolica – riportare sulla ribalta i velocisti, forse addirittura per l’ultima volta in questa Corsa Rosa.

L’edizione numero 104 del Giro d’Italia dunque oggi rimette in primo piano gli sprinter: il percorso sarà completamente pianeggiante, una lunga pedalata nella Pianura Padana dell’Emilia Romagna e del Veneto per onorare i 700 anni della morte di Dante Alighieri dal momento che il Sommo Poeta è sepolto proprio a Ravenna. Ci sarà a dire il vero anche un breve passaggio in Lombardia e toccando Mantova ricorderemo i 90 anni della maglia rosa, che proprio nella città dei Gonzaga fece il suo debutto. Oggi dunque in primo piano ricordi e celebrazioni, poi volata quasi garantita…

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: PERCORSO 13^ TAPPA

Siamo onesti: oggi sarà difficile accendere la fantasia descrivendo quello che ci attenderà nella diretta Giro d’Italia 2021, perché il percorso della tredicesima tappa Ravenna-Verona di 198 km sarà completamente pianeggiante, come di rado capita alla Corsa Rosa anche nelle frazioni riservate ai velocisti. Oggi si attraverseranno molte province dell’Emilia Romagna, della Lombardia e del Veneto, cioè Ravenna, Ferrara, Rovigo, Mantova ed infine Verona. La partenza avrà luogo da Ravenna alle ore 12.35, in considerazione del fatto che il percorso sarà completamente pianeggiante, ma pure piuttosto lungo.

I punti significativi collocati lungo il tracciato di questa tredicesima tappa del Giro d’Italia 2021 saranno quindi i due traguardi volanti di Ferrara al km 67,5 e poi di Bagnolo San Vito, collocato invece al km 144,6. Risulta difficile dire molto di più: le strade saranno rettilinee e generalmente larghe, attenzione però ai tanti attraversamenti cittadini e ciò che comportano, fra rotatorie, spartitraffico e arredo urbano vario. Infine l’arrivo sarà a Verona, gli ultimi chilometri all’interno della città scaligera saranno quasi completamente rettilinei, ma con qualche rotonda. La volata è comunque garantita nella città del fresco portabandiera Elia Viviani

CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2021: EGAN BERNAL SEMPRE MAGLIA ROSA

La classifica del Giro d’Italia 2021 oggi sulla carta non dovrebbe cambiare: in copertina ci potrebbe andare la battaglia per la maglia ciclamino della classifica a punti che attualmente è del tre volte campione del Mondo Peter Sagan, ma naturalmente spendiamo qualche parola per la situazione nella classifica generale del Giro d’Italia 2021, che vede saldissimo in maglia rosa Egan Bernal, finora il più forte come ha dimostrato sia sull’arrivo in salita di Campo Felice sia nella tappa degli sterrati a Montalcino. Il colombiano dunque è su livelli altissimi e altrettanto si può dire della sua squadra Ineos Grenadiers, oggi l’obiettivo di tutti i big sarà semplicemente quello di arrivare sani e salvi al traguardo e domani si penserà allo Zoncolan. Resta secondo Aleksandr Vlasov, il russo della Astana che veste la maglia bianca dei giovani al posto di Bernal, che naturalmente deve vestire una casacca ancora più prestigiosa. Splendido il terzo posto di Damiano Caruso, che a questo punto culla il sogno di un podio al Giro d’Italia che coronerebbe la carriera del siciliano, mentre Giulio Ciccone e Vincenzo Nibali hanno dimostrato anche ieri che il coraggio di attaccare non manca loro. Infine, Geoffrey Bouchard è sempre più saldo in maglia azzurra di leader della classifica Gpm, altro motivo di festa per la Ag2R Citroen oltre alla meravigliosa vittoria di Andrea Vendrame ieri.

CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2021

1. Egan Bernal (Col) in 53h11’42”
2. Aleksandr Vlasov (Rus) a 45″
3. Damiano Caruso (Ita) a 1’12”
4. Hugh Carthy (Gbr) a 1’17”
5. Simon Yates (Gbr) a 1’22”
6. Emanuel Buchmann (Ger) a 1’50”
7. Remco Evenepoel (Bel) a 2’22”
8. Giulio Ciccone (Ita) a 2’24”
9. Tobias Foss (Nor) a 2’49”
10. Daniel Martinez (Col) a 3’15”

© RIPRODUZIONE RISERVATA