DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021/ Ewan vince la 7^ tappa, Cimolai 2°. Classifica immutata

- Mauro Mantegazza

Diretta Giro d’Italia 2021: Caleb Ewan ha vinto la 7^ tappa Notaresco-Termoli davanti a Cimolai e Merlier, in classifica sempre maglia rosa Valter (oggi venerdì 14 maggio).

Nizzolo Campionato Italiano
Giacomo Nizzolo, campione italiano uscente

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: CALEB EWAN HA VINTO LA 7^ TAPPA

Caleb Ewan ha vinto la settima tappa Notaresco-Termoli del Giro d’Italia 2021, bis per l’australiano della Lotto Soudal che aveva già vinto mercoledì a Cattolica. Secondo posto per un ottimo Davide Cimolai, terzo Tim Merlier. Ripresa la fuga da lontano di Umberto Marengo, Simon Pellaud e Mark Christian, sono iniziate le “grandi manovre” di avvicinamento alla volata, che è stata molto particolare perché condizionata dallo strappo a un chilometro dall’arrivo, breve ma duro e soprattutto posto dopo un restringimento che era di conseguenza fondamentale approcciare nelle posizioni di testa. Fernando Gaviria lancia una volata lunghissima con una grande “sparata”, ma parte davvero troppo presto e finisce per fare da ultimo uomo per Ewan, che lo salta facilmente e va a vincere in modo nettissimo e indiscutibile. Alle se spalle Davide Cimolai si tiene dietro Tim Merlier per ottenere la seconda piazza d’onore al Giro d’Italia 2021, ma Ewan oggi è stato davvero imbattibile. Non cambia invece nulla nella classifica generale del Giro d’Italia 2021, che vede dunque sempre in maglia rosa l’ungherese Attila Valter. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: MARENGO VINCE I DUE TRAGUARDI VOLANTI (7^ TAPPA)

I due traguardi volanti ci hanno regalato qualche spunto significativo per la diretta dalla settima tappa Notaresco-Termoli del Giro d’Italia 2021. Il primo, che era collocato a Crecchio, è stato vinto da Umberto Marengo davanti a Simon Pellaud e Mark Christian, protagonisti della fuga da lontano che fin dai primi chilometri vivacizza la tappa; essendo però lo sprint intermedio che mette in palio punti per la maglia ciclamino, c’è stata battaglia anche in gruppo e la Bora-Hansgrohe ha fatto un lavoro perfetto, sganciando Peter Sagan che così si è preso il quarto posto mentre nessuno dei suoi rivali è entrato fra i primi otto che ricevono punti, dunque per lo slovacco è una eccellente notizia in ottica appunto maglia ciclamino. Il secondo traguardo volante è invece stato affrontato da pochissimo a Fossacesia Marina e metteva in palio abbuoni per la classifica ma solo ai primi tre, cioè naturalmente i fuggitivi: Umberto Marengo ancora una volta si è preso il primo posto, sempre davanti a Simon Pellaud e Mark Christian. Il loro vantaggio tuttavia si aggira attorno ai due minuti con 50 km – praticamente tutti pianeggianti – ancora da affrontare: c’è aria di volata… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021 IN STREAMING VIDEO E TV, COME SEGUIRE LA 7^ TAPPA

La diretta tv del Giro d’Italia 2021 sarà come da tradizione molto ampia, grazie all’eccellente copertura garantita dalla Rai e pure da Eurosport per i suoi abbonati. Priorità alla Tv di Stato che ha naturalmente il vantaggio di essere in chiaro per tutti: oggi la copertura della settima tappa Notaresco-Termoli sarà garantita integralmente (come sarà ogni giorno), inizialmente su Rai Sport + HD e in seguito su Rai Due dalle ore 14.00 e naturalmente fin dopo l’arrivo, quando il Processo alla Tappa chiuderà la lunghissima diretta che ogni giorno la Rai dedica al Giro d’Italia 2021. Discorso molto simile per quanto riguarda Eurosport, che seguirà con una copertura davvero ampia tutte le frazioni della Corsa Rosa dal Piemonte a Milano. Doppia possibilità di conseguenza anche per la diretta streaming video del Giro d’Italia, garantita a tutti tramite Rai Play oppure agli abbonati con il servizio garantito da Eurosport Player. Infine ricordiamo i riferimenti ufficiali della Corsa Rosa: il sito www.giroditalia.it, la pagina Facebook Giro d’Italia e il profilo Twitter @giroditalia. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO DEL GIRO D’ITALIA 2021 SU RAIPLAY

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: IL GRUPPO CONTROLLA (7^ TAPPA)

La diretta dalla settima tappa Notaresco-Termoli del Giro d’Italia 2021 sta vivendo una fase ancora abbastanza interlocutoria, considerando che mancano attualmente poco meno di 100 km all’arrivo. Di conseguenza per ora la testa della corsa è ancora formata dallo svizzero Simon Pellaud della Androni Giocattoli-Sidermec, Umberto Marengo della Bardiani CSF Faizanè ed infine il britannico Mark Christian della Eolo-Kometa, che stanno animando questa frazione tra l’Abruzzo e il Molise. Abbiamo già sorpassato il Gran Premio della Montagna di quarta categoria che era collocato a Chieti ed è l’unico della giornata: primo posto per Pellaud davanti a Christian e Marengo. In vista adesso ci sono i due traguardi volanti, il primo a Crecchio e il secondo a Fossacesia Marina, che realisticamente dovrebbero essere gli ultimi obiettivi credibili per la fuga, mentre il gruppo naturalmente mette già nel mirino l’arrivo di Termoli. Per adesso il vantaggio è di poco inferiore ai tre minuti e alle squadre dei velocisti va più che bene così: tutto sotto controllo per loro… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: TRE IN FUGA, NON PARTITO POZZOVIVO (7^ TAPPA)

La prima notizia in diretta dalla settima tappa Notaresco-Termoli del Giro d’Italia 2021 è purtroppo il ritiro di Domenico Pozzovivo, che non ha preso il via stamattina per questa frazione tra l’Abruzzo e il Molise. Lo scalatore lucano della Qhubeka-Assos paga a caro prezzo i postumi di una caduta di ieri: stringendo i denti ha tagliato il traguardo, ma poi Pozzovivo ha dovuto alzare bandiera bianca. Pronti via ed ecco subito la fuga da lontano, animata dalle tre squadre invitate da Rcs Sport al Giro d’Italia 2021: infatti abbiamo all’attacco Simon Pellaud della Androni Giocattoli-Sidermec, Umberto Marengo della Bardiani CSF Faizanè ed infine Mark Christian della Eolo-Kometa, che si stanno mettendo in mostra come consuetudine, in particolare per Pellaud e Marengo, che sono tra gli attaccanti più presenti nelle fughe da lontano di questo Giro d’Italia 2021. Il gruppo controlla la situazione ma per ora sicuramente non è preoccupato da questo attacco, dunque l’andatura resta abbastanza tranquilla e il canovaccio almeno per la prima parte di questa settima tappa dovrebbe già essere chiaro. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: SI COMINCIA

Pochi minuti al via della settima tappa Notaresco-Termoli, sulla carta questa dovrebbe essere la terza occasione per i velocisti al Giro d’Italia 2021, anche se uno strappo (brevissimo ma a poco più di un chilometro dall’arrivo) potrebbe rimescolare le carte. Facciamo comunque il riassunto di quanto abbiamo visto finora nei due sprint disputati domenica scorsa a Novara e mercoledì a Cattolica. Nella città piemontese ha fatto festa per la prima volta al Giro d’Italia la Alpecin-Fenix grazie alla vittoria del belga Tim Merlier davanti ai nostri Giacomo Nizzolo ed Elia Viviani. Gli italiani si stanno facendo valere, ma pure a Cattolica Nizzolo e Viviani hanno occupate le piazze d’onore davanti al vincitore di giornata, un “vecchio” amico del Giro d’Italia come l’australiano Caleb Ewan della Lotto Soudal. Ewan in questa stagione 2021 si è prefissato l’obiettivo di vincere almeno una tappa in ciascuno dei tre grandi Giri, impresa che era riuscita per l’ultima volta ad Alessandro Petacchi nell’ormai lontano 2003. Noi però speriamo che stavolta gli italiani sappiano trovare il guizzo giusto: la settima tappa del Giro d’Italia 2021 comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021 E CLASSIFICA: PARLA LA MAGLIA ROSA

Attila Valter è il leader a sorpresa della classifica del Giro d’Italia 2021, dunque in attesa della diretta della settima tappa Notaresco-Termoli parliamo ancora di questa impresa storica per il ciclismo ungherese, il che accresce ulteriormente la soddisfazione del ciclista della Groupama-FDJ, grande protagonista della prima settimana del Giro d’Italia 2021 perché già era in maglia bianca e da oggi veste addirittura la maglia rosa, simbolo del primato nella classifica generale. Leggiamo allora le dichiarazioni di un felicissimo Attila Valter nella conferenza stampa al termine della tappa di ieri, arrivata in cima alla salita di San Giacomo, sopra Ascoli Piceno: “Mi dispiace per Evenepoel e Bernal ma avranno anche loro l’opportunità di vestire questa Maglia. Sono riuscito a restare alla loro ruota lungo la salita staccandomi solo nel finale. Più mi avvicinavo al traguardo, più credevo a questa Maglia Rosa. Ho dato tutto e adesso sono super felice. In questi giorni mi sentivo bene e adesso sono contentissimo di questo risultato. Vorrei fare come Almeida e mantenere il comando della generale quanto più tempo possibile. In futuro voglio tornare con l’obiettivo di vincere il Giro e vestire la Maglia Rosa sul podio finale. Spero ancora in una Grande Partenza del Giro da Budapest”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: L’ANNO SCORSO

Mentre aspettiamo che prenda il via la diretta della settima tappa del Giro d’Italia 2021, facciamo un passo indietro alla medesima frazione della scorsa edizione, un paragone tra l’altro piuttosto interessante perché anche nel 2020 la tappa numero 7 del Giro d’Italia era dedicata ai velocisti, come sulla carta dovrebbe essere pure quest’anno. Torniamo allora a venerdì 9 ottobre, nella storica edizione autunnale della Corsa Rosa, per ricordare che la Matera-Brindisi fu una breve frazione di 143 km, che vide la vittoria in volata del dominatore degli sprint dello scorso Giro d’Italia, cioè il francese Arnaud Demare della Groupama-FDJ, che sul traguardo della città pugliese precedette dopo nemmeno tre ore di gara lo slovacco Peter Sagan e l’australiano Michael Matthews. Non fu invece una volata particolamente brillante per i colori italiani, dal momento che il migliore fu Davide Ballerini con il settimo posto, davanti ad Enrico Battaglin, Filippo Fiorelli ed Elia Viviani. In classifica generale non era naturalmente stato giorno di cambiamenti: Joao Almeida rimase infatti in maglia rosa davanti a Pello Bilbao e Wilco Kelderman. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

OGGI NUOVO ARRIVO IN VOLATA?

Il Giro d’Italia 2021 tocca oggi, venerdì 14 maggio, un terzo del suo cammino, però la settima tappa Notaresco-Termoli di 181 km non dovrebbe presentare particolari insidie e di conseguenza nella principale località costiera del Molise dovremmo vivere (salvo imprevisti) un nuovo arrivo in volata con il gruppo a ranghi compatti per lanciare gli sprinter più attesi della Corsa Rosa verso la battaglia per il successo sul rettilineo d’arrivo, a meno che un piccolo strappo nel finale porti a qualche sorpresa. Questa è la terza frazione per velocisti dopo quelle di domenica a Novara e mercoledì a Cattolica: rispetto a due giorni fa ci sarà qualche lieve saliscendi in più, ma nulla di preoccupante per dei ciclisti professionisti, di conseguenza l’appuntamento sarà per gli sprinter, anche perché poi ci attenderà un weekend assai impegnativo con gli arrivi a Guardia Sanframondi domani e soprattutto Campo Felice/Rocca di Cambio domenica, di conseguenza oggi per i big del Giro d’Italia 2021 l’unica preoccupazione dovrebbe essere quella di giungere senza intoppi al traguardo.

Il canovaccio della diretta Giro d’Italia 2021 dovrebbe dunque essere quello più classico in tappe di questo genere: fuga da lontano di uomini senza velleità di classifica e dietro le squadre dei velocisti a tenere cucita la corsa per garantire ai loro sprinter di giocarsi il successo a Termoli, strappo finale permettendo.

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: PERCORSO 7^ TAPPA

Anche oggi naturalmente questo è il momento di approfondire l’analisi della diretta Giro d’Italia 2021 andando a scoprire in maggiore dettaglio il percorso della settima tappa Notaresco-Termoli, che porterà la carovana dell’edizione numero 104 della Corsa Rosa dall’Abruzzo al Molise, attraversando le province di Teramo, Pescara, Chieti e Campobasso. La partenza avrà luogo da Notaresco alle ore 13.00 e lungo la prima parte del tracciato odierno non mancheranno alcuni saliscendi, tra cui un vero e proprio strappo a Chieti, dove infatti al km 62,3 sarà posto un Gran Premio della Montagna, anche se di quarta categoria. I saliscendi proseguiranno anche nella zona di Crecchio, dove al km 93,1 sarà posto il primo traguardo volante di giornata. Il secondo sarà invece a Fossacesia Marina al km 125,5, ma a quel punto saremo già nel lungo tratto lungo la costa adriatica, quasi completamente pianeggiante. Attenzione al finale, perché a poco meno di 2 km dall’arrivo ci sarà uno strappo di circa 200 metri ma con pendenze tra il 10 e il 12%: brevissimo, ma così vicino all’arrivo di Termoli potrebbe sparigliare le carte della volata e favorire ad esempio gente alla Peter Sagan rispetto ai velocisti puri. Anche l’ultimo chilometro sarà in leggerissima ascesa e agli 800 metri dal traguardo è segnalato un restringimento. Sarà una volata da conquistare con la forza…

CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2021: VALTER MAGLIA ROSA, EVENEPOEL E BERNAL IN AGGUATO

La maglia rosa di Attila Valter scrive una pagina di storia nella classifica del Giro d’Italia 2021: per la prima volta nella storia è leader della Corsa Rosa un ungherese, il giovanissimo talento della Groupama-FDJ che ieri sull’arrivo in salita di San Giacomo ha aggiunto al primato nella classifica dei giovani anche la leadership della classifica generale del Giro d’Italia 2021. Attila Valter era uno dei fuggitivi della tappa di martedì a Sestola, sulla salita marchigiana ha perso solo una manciata di secondi dai migliori tra i big come Egan Bernal e Remco Evenepoel, balzando così al comando. Corridore di fatto tutto da scoprire almeno per il grande pubblico, non sappiamo se Attila Valter potrà essere protagonista fino al termine del Giro d’Italia 2021 ma sicuramente si sta consacrando come talento emergente in un Giro dei giovani, perché alle sue spalle ci sono appunto Evenepoel e Bernal, staccati rispettivamente di 11″ e 16″ dalla maglia rosa dell’ungherese. Nella top 10 ci sono anche due italiani: Damiano Caruso settimo a 39″ e Giulio Ciccone in ottava posizione a 41″, possono puntare ad essere i nuovi capitani della Bahrain Victorious e della Trek-Segafredo.

CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2021: LE ALTRE GRADUATORIE

Molti spunti sulla classifica del Giro d’Italia 2021 ci arrivano anche dalle altre graduatorie, in particolare dalla classifica dei giovani che in questo momento è unja sorta di fotocopia della generale. Attila Valter infatti veste anche la maglia bianca e la cederà in gara a Remco Evenepoel, che naturalmente è il secondo anche qui perché i primi quattro in classifica al Giro d’Italia 2021 sono al momento tutti Under 25 – Valter, Evenepoel, Bernal e Vlasov. La battaglia per la maglia bianca potrebbe dunque legarsi in modo davvero profondo a quella per il successo finale del Giro numero 104. L’arrivo in salita di ieri ha rimescolato le carte anche nella classifica GPM, che vede adesso in maglia azzurra lo svizzero Gino Mader, meritatamente vincitore della tappa di ieri dopo uno sforzo formidabile della intera Bahrain Victorious e premiato anche dal primo posto parziale tra gli scalatori. Infine Giacomo Nizzolo resta in maglia ciclamino in qualità di leader della classifica a punti e questo ci ricorda che oggi a Termoli dovrebbero tornare protagonisti i velocisti, dunque potrebbe essere proprio questa la graduatoria più soggetta a novità oggi.

CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2021

1. Attila Valter (Ung) in 26h59’18”
2. Remco Evenepoel (Bel) a 11″
3. Egan Bernal (Col) a 16″
4. Aleksandr Vlasov (Rus) a 24″
5. Louis Vervaeke (Bel) a 25″
6. Hugh Carthy (Gbr) a 38″
7. Damiano Caruso (Ita) a 39″
8. Giulio Ciccone (Ita) a 41″
9. Daniel Martin (Irl) a 47″
10. Simon Yates (Gbr) a 49″

© RIPRODUZIONE RISERVATA