DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021/ Andrea Vendrame ha vinto la 12^ tappa! Brambilla 3°

- Mauro Mantegazza

Diretta Giro d’Italia 2021: Andrea Vendrame ha vinto la 12^ tappa Siena-Bagno di Romagna davanti a Hamilton e Brambilla, Bernal sempre maglia rosa (oggi giovedì 20 maggio)

Giro d'Italia Diretta Giro d'Italia 2022 (archivio)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: ANDREA VENDRAME HA VINTO LA 12^ TAPPA

Andrea Vendrame ha vinto la dodicesima tappa Siena-Bagno di Romagna del Giro d’Italia 2021, il corridore veneto della Ag2R Citroen ha battuto Chris Hamilton in una volata a due, terzo posto per Gianluca Brambilla davanti a George Bennett. Sul Passo del Carnaio è esplosa la fuga che ha caratterizzato quasi tutta la tappa: il più attivo è stato Gianluca Brambilla, poi in contropiede è partito Andrea Vendrame, poi raggiunto da Brambilla insieme a George Bennette e Chris Hamilton. Si è formato così un quartetto con i due italiani, il neozelandese e l’australiano, che si sono giocati la vittoria. Brambilla è transitato per primo al GPM e ha affrontato in testa la discesa, ma i quattro sono andati insieme fino ai -3 km, quando Hamilton è scattato, Vendrame lo ha raggiunto mentre Brambilla e Bennett hanno perso l’attimo. Così si è arrivati alla volata decisiva, che Vendrame ha affrontato in testa non dando alcuna possibilità a Hamilton di sorpassarlo: è il successo più bello in carriera per il classe 1994 nativo di Conegliano, mentre Brambilla si è preso il terzo posto davanti a Bennett. Il Carnaio ha movimentato anche la situazione in gruppo, grazie all’attacco di Giulio Ciccone in coppia con Vincenzo Nibali, annullato però da Gianni Moscon per il suo compagno di squadra, la maglia rosa Egan Bernal. In classifica generale nulla cambia, la gloria oggi è tutta per Andrea Vendrame. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: LA FUGA SI GIOCA LA VITTORIA (12^ TAPPA)

Superato anche il Gpm del Passo della Calla, entra nella sua fase decisiva la diretta del Giro d’Italia 2021 in questa dodicesima tappa Siena-Bagno di Romagna che, sulle salite degli Appennini, sta affrontando condizioni meteo estremamente variabili, dal sole al diluvio e tutte le possibili gradazioni intermedie di questa imprevedibile primavera. Solo Victor Campenaerts si è staccato, dunque restano in 15 alla testa dell corsa: Nicolas Edet, Geoffrey Bouchard, Andrea Vendrame, Dries De Bondt, Simone Ravanelli, Natnael Tesfatsion, Giovanni Visconti, Mikkel Honoré, Vincenzo Albanese, Simone Petilli, Guy Niv, George Bennett, Chris Hamilton, Gianluca Brambilla e Diego Ulissi. A questo punto sarà il Passo del Carnaio – in salita o forse anche in discesa – a decretare il nome del vincitore di tappa, che però sarà sicuramente uno dei fuggitivi, dal momento che il vantaggio della testa della corsa nei confronti del gruppo è superiore agli undici minuti. Sicuramente la maglia azzurra Geoffrey Bouchard ha già centrato un obiettivo, perché ha vinto pure il Gpm del Passo della Calla e il suo primato nella classifica degli scalatori è sempre più saldo. Adesso però ci si gioca la tappa e scopriremo se sul Carnaio si muoverà anche qualche big della classifica… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021 IN STREAMING VIDEO TV, COME SEGUIRE LA 12^ TAPPA

La diretta tv del Giro d’Italia 2021 sarà come da tradizione molto ampia, grazie all’eccellente copertura garantita dalla Rai e pure da Eurosport per i suoi abbonati. Priorità alla Tv di Stato che ha naturalmente il vantaggio di essere in chiaro per tutti: oggi la copertura della dodicesima tappa Siena-Bagno di Romagna sarà garantita integralmente (come sarà ogni giorno), inizialmente su Rai Sport + HD e in seguito su Rai Due dalle ore 14.00 e naturalmente fin dopo l’arrivo, quando il Processo alla Tappa chiuderà la lunghissima diretta che ogni giorno la Rai dedica al Giro d’Italia 2021. Discorso molto simile per quanto riguarda Eurosport, che seguirà con una copertura davvero ampia tutte le frazioni della Corsa Rosa dal Piemonte a Milano.

Doppia possibilità di conseguenza anche per la diretta streaming video del Giro d’Italia, garantita a tutti tramite Rai Play oppure agli abbonati con il servizio garantito da Eurosport Player. Infine ricordiamo i riferimenti ufficiali della Corsa Rosa: il sito www.giroditalia.it, la pagina Facebook Giro d’Italia e il profilo Twitter @giroditalia.CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO DEL GIRO D’ITALIA 2021 SU RAI PLAY

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: ELIA VIVIANI PORTABANDIERA (12^ TAPPA)

La diretta del Giro d’Italia 2021 in questa dodicesima tappa Siena-Bagno di Romagna sembra avere assunto un aspetto molto chiaro. Il vantaggio della fuga infatti è assestato a circa otto minuti di margine nei confronti del gruppo, dove è sempre la Ineos Grenadiers a fare il ritmo ma senza dannarsi troppo l’anima. Una rettifica importante va fatta circa la composizione della testa della corsa, dove infatti troviamo anche Nicolas Edet della Cofidis oltre a Geoffrey Bouchard (maglia azzurra che è passato per primo anche in vetta al Passo della Consuma) e Andrea Vendrame della Ag2R Citroen, Dries De Bondt della Alpecin-Fenix, Simone Ravanelli e Natnael Tesfatsion della Androni Giocattoli-Sidermec, Giovanni Visconti della Bardiani-CSF-Faizanè, Mikkel Honoré della Deceuninck-Quick Step, Vincenzo Albanese della Eolo-Kometa, Simone Petilli della Intermarché-Wanty-Gobert, Guy Niv della Israel Start Up Nation, George Bennett della Jumbo-Visma, Victor Campenaerts della Qhubeka-Assos, Chris Hamilton del Team DSM, Gianluca Brambilla della Trek-Segafredo e Diego Ulissi della UAE Team Emirates. Nel frattempo è arrivata anche in gruppo la notizia che Elia Viviani sarà – insieme alla tiratrice Jessica Rossi – il portabandiera dell’Italia alle prossime Olimpiadi di Tokyo, un grande onore per il velocista della Cofidis, che è campione olimpico in carica dell’omnium su pista. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: 15 UOMINI IN FUGA (12^ TAPPA)

La fuga alla fine ha preso il via e la diretta del Giro d’Italia 2021 per la dodicesima tappa Siena-Bagno di Romagna vede adesso ben quindici uomini in fuga. Scopriamo allora la composizione della testa della corsa: Geoffrey Bouchard e Andrea Vendrame della Ag2R Citroen, Dries De Bondt della Alpecin-Fenix, Simone Ravanelli e Natnael Tesfatsion della Androni Giocattoli-Sidermec, Giovanni Visconti della Bardiani-CSF-Faizanè, Mikkel Honoré della Deceuninck-Quick Step, Vincenzo Albanese della Eolo-Kometa, Simone Petilli della Intermarché-Wanty-Gobert, Guy Niv della Israel Start Up Nation, George Bennett della Jumbo-Visma, Victor Campenaerts della Qhubeka-Assos, Chris Hamilton del Team DSM, Gianluca Brambilla della Trek-Segafredo e Diego Ulissi della UAE Team Emirates. Il TV di Sesto Fiorentino è stato vinto da De Bondt, mentre la maglia azzurra Bouchard invece è passato per primo al GPM di Monte Morello. Il gruppo invece lascia fare, con Filippo Ganna e Salvatore Puccio a fare un ritmo tranquillo per la Ineos della maglia rosa Egan Bernal, di conseguenza il vantaggio dei fuggitivi sta assumendo proporzioni molto importanti: tentativo decisamente interessante, dal momento che tra gli attaccanti ci sono diversi big. Inoltre oggi si sta rivelando un giorno di ritiri, anche eccellenti: dopo Alessandro De Marchi hanno alzato bandiera bianca anche Marc Soler, Fausto Masnada, Gino Mader e Alex Dowsett. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: BRUTTA CADUTA PER ALESSANDRO DE MARCHI (12^ TAPPA)

Le prime notizie che ci giungono in diretta dal Giro d’Italia 2021 per l’odierna dodicesima tappa Siena-Bagno di Romagna, che onora la memoria di Gino Bartali e Alfredo Martini, ci parlano soprattutto di una brutta caduta per Alessandro De Marchi, che dopo due fantastici giorni in maglia rosa finisce prtroppo malissimo la sua avventura in questo Giro d’Italia 2021. Detto che pure Marc Soler si è rivolto all’assistenza medica e la notizia è interessante, in quanto si tratta dell’uomo di classifica per la Movistar al Giro d’Italia, dobbiamo evidenziare che sono numerosi i tentativi d’attacco per portare via la fuga in questa tappa che in effetti sulla carta è perfetta per le fughe da lontano, considerate le tante ma non durissime salite da affrontare sugli Appennini tosco-emiliani. Tra i più attivi c’è non a caso il francese Geoffrey Bouchard, che punta naturalmente ai punti GPM per la maglia azzurra, ma per il momento nessuno ha ancora trovato l’azione buona, perché scatti e controscatti si susseguono annullandosi a vicenda. Tra i più attivi c’è anche il belga Thomas De Gendt, uomo-fuga per eccellenza: staremo a vedere che cosa succederà… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: SI COMINCIA

Si accende finalmente la diretta del Giro d’Italia 2021 per la 12^ tappa e dunque siamo davvero impazienti di conoscere il vincitore della frazione odierna, da Siena a Bagno di Romagna e ovviamente anche chi sarà leader della classifica della corsa rosa al traguardo. Prima però di far parlare solo la strada fissiamo la nostra attenzione solo sul tratto finale di questa frazione, che abbiamo definito di media montagna, ma comunque piuttosto impegnativa, dati i suoi 212 km. Come detto, l’ultima salita sarà a circa dieci km dalla linea finale con il Gpm di 3^ categoria del Passo del Carnaio: un’ascesa aspra e impegnativa, e che superata, lascia il posto a una ripida discesa fino a Bagno di Romagna, affatto priva di insidie. Va detto che pure saranno strade ampie quelle affrontate, ma anche diverse curve e tornanti che potrebbero creare scompiglio: negli ultimi km anche diverse rotatorie, prima del rettilineo finale. Ora diamo la parola alla strada: la diretta del Giro d’Italia 2021 comincia! (agg Michela Colombo)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: L’ANNO SCORSO

Pur impazienti di dare la parola alla strada per la diretta del Giro d’Italia 2021 per la 12^ tappa da Siena a Bagno di Romagna, pure ci pare importante fare ora un passo indietro e ricordare che cosa era successo solo l’anno scorso, per la stessa dodicesima frazione. In un’edizione autunnale (ricordiamo che il Giro venne posticipato per la pandemia), la 12^ tappa del Giro d’Italia 2020, vide i i big protagonisti il 15 ottobre nella frazione assai movimentata di Cesenatico-Cesenatico, lunga 204 km e dove furono pure cinque i GPM previsti, non superiori comunque alla terza categoria. Allora ricordiamo che a dominare furono i corridori andati in fuga al via: i 14 fuggitivi riuscirono a seminare il gruppo e tra questi fu l’ecuadoriano della Ineos Jhonatan Narvaez ad avere la meglio e a salire sul primo gradino del podio, davanti a Padun e Clarke. Al termine della tappa la maglia rosa da leader della classifica del Giro d’Italia 2020 rimase sulle spalle di Joao Almeida. (agg Michela Colombo)

LA MONTAGNA POTREBBE CAMBIARE LA CLASSIFICA!

Il Giro d’Italia 2021, dopo lo sterrato di Montalcino, oggi giovedì 20 maggio propone un’altra frazione da non perdere, lunga e con tante salite: appuntamento dunque con la dodicesima tappa Siena-Bagno di Romagna di 212 km, la prima del Giro d’Italia 2021 oltre i 200 km di chilometraggio e per di più con tante salite sugli Appennini fra Toscana ed Emilia Romagna. Una frazione di media montagna che, se qualcuno dei big accendesse la miccia della bagarre, potrebbe anche avere un peso rilevante sulla classifica dell’edizione 104 del Giro d’Italia, perché la pianura sarà un concetto praticamente inesistente oggi. Di certo ci saranno molti attacchi per portare via la fuga in ottica successo di tappa, ma come detto potrebbe succedere qualcosa anche in ottica classifica, in particolare sul tratto più duro del Passo del Carnaio che sarà la salita più vicina all’arrivo di Bagno di Romagna.

Nella prima parte della tappa, ci sarà modo di onorare anche due leggende del ciclismo italiano (e non solo), cioè Gino Bartali e Alfredo Martini, passando a Ponte a Ema prima e Sesto Fiorentino poi. Un motivo in più per seguire con la massima attenzione la diretta Giro d’Italia 2021 di questa bellissima dodicesima tappa, che con la frazione di ieri sugli sterrati verso Montalcino costituirà senza dubbio una “doppietta” di grande fascino per entrare nella seconda metà della Corsa Rosa…

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: PERCORSO 12^ TAPPA

Lo avrete già capito: la diretta Giro d’Italia 2021 vivrà oggi una giornata da non perdere, di conseguenza adesso è fondamentale scoprire nel dettaglio il percorso della dodicesima tappa Siena-Bagno di Romagna di 212 km, lunga e impegnativa, che porterà la carovana dell’edizione numero 104 della Corsa Rosa dalla Toscana all’Emilia Romagna, attraversando le province di Siena, Firenze, Arezzo e Forlì-Cesena. La partenza avrà luogo da Siena alle ore 11.30, già questo è un segnale importante circa la difficoltà del percorso. Vi saranno saliscendi fin da subito, però tutto sommato fino al primo traguardo volante a Sesto Fiorentino (km 76,5) nulla di particolare. Subito dopo si entrerà nel vivo con il Monte Morello, Gpm di terza categoria con scollinamento al km 85 al termine di un’ascesa di 7,6 km al 6,6% di pendenza media ma soprattutto un tratto centrale all’11,2% e punte di pendenza massima fino al 19%.

La seconda fatica della giornata sarà il Passo della Consuma (km 132,6), Gpm di seconda categoria molto lungo (17,1 km di salita) anche se pedalabile, al 5,7% di pendenza media; discesa e immediatamente si risalirà verso il Passo della Calla (km 163,9), altro Gpm di seconda categoria con caratteristiche simili – 15,3 km al 5,5% -, la cui discesa ci condurrà al secondo traguardo volante in località Santa Sofia (km 190,9). Qui comincerà il Passo del Carnaio, che sarà il momento decisivo perché vicinissimo al traguardo: lo scollinamento infatti sarà al km 202,6. Si tratta di una salita molto irregolare: 10,8 km al 5,1% medio dicono poco, perché a tratti facili o addirittura in discesa si alterneranno veri e propri “muri” specie nel tratto centrale, spesso oltre il 10% e con punte fino al 14%. Considerando che l’arrivo di Bagno di Romagna sarà ormai vicinissimo, si potranno muovere anche i big: attenzione anche alla discesa, perché la picchiata verso il traguardo (che termina ai -5 km) sarà impegnativa e potrebbe a sua volta essere determinante…

CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2021: BERNAL MAGLIA ROSA, CARUSO SPLENDIDO TERZO

La classifica del Giro d’Italia 2021 è cambiata, forse anche più del previsto, al termine della tappa di ieri sugli sterrati verso Montalcino. Lo splendido lavoro della Ineos Grenadiers è stato finalizzato da Egan Bernal che adesso è sempre più saldo in maglia rosa, perché ha 45″ di vantaggio sul russo Aleksandr Vlasov e 1’12” sull’eccellente Damiano Caruso, che troviamo ora al terzo posto nella classifica generale del Giro d’Italia. Hanno guadagnato posizioni – ma perso terreno da Bernal – i due britannici Hugh Carthy e Simon Yates, mentre è tornato prepotentemente nella top 10 il tedesco Emanuel Buchmann, adesso sesto davanti a Remco Evenepoel e Giulio Ciccone.

Siamo appena a metà del Giro d’Italia 2021 e le grandi montagne sono ancora tutte da affrontare a partire dallo Zoncolan sabato, ma Egan Bernal è sempre più leader e attenzione anche alla tappa di oggi, perché le tante salite in programma tra Siena e Bagno di Romagna potrebbero anche imporre un prezzo da pagare per chi non avesse recuperato dalle fatiche di ieri. Logicamente Bernal è sempre più saldo in maglia bianca tra i giovani, con Vlasov che vestirà il simbolo del primato tra gli Under 25, mentre Peter Sagan è sempre la maglia ciclamino per la classifica a punti e il francese Geoffrey Bouchard resta in maglia azzurra in quanto leader della classifica GPM. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2021

1. Egan Bernal (Col)
2. Aleksandr Vlasov (Rus) a 45″
3. Damiano Caruso (Ita) a 1’12”
4. Hugh Carthy (Gbr) a 1’17”
5. Simon Yates (Gbr) a 1’22”
6. Emanuel Buchmann (Ger) a 1’50”
7. Remco Evenepoel (Bel) a 2’22”
8. Giulio Ciccone (Ita) a 2’24”
9. Tobias Foss (Nor) a 2’49”
10. Daniel Martinez (Col) a 3’15”







© RIPRODUZIONE RISERVATA