Diretta Giro d’Italia 2021/ Ganna vince la 21^ tappa, Bernal campione in rosa!

- Mauro Mantegazza

Diretta Giro d’Italia 2021: Filippo Ganna fa sua la 21^ tappa cronometro Senago-Milano. Egan Bernal è il vincitore della corsa rosa.

egan bernal rosa giro italia 2021 lapresse 640x300
Egan Bernal vincitore del Giro d'Italia 2021 (LaPresse)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: GANNA VINCE LA TAPPA, BERNAL LA CORSA ROSA!

E’ Filippo Ganna a vincere la 21^ tappa, ma è Egan Bernal a trionfare al Giro d’Italia 2021! Confermando dunque ogni pronostico, il campione del mondo a cronometro non ha messo il piede in fallo nella prova contro il tempo di Milano, pur con qualche colpo di scena (tra la foratura e la caduta di Cavagna) e il colombiano, da favorito, alza le braccia al cielo davanti al Duomo di Milano, riportando i colori della Colombia nella corsa rosa, dopo sette anni dall’ultimo successo del connazionale Quintana. Per il team Ineos dunque una giornata di incorniciare, tra tappa e vittoria del Giro d’Italia 2021: e mentre esplode la festa andiamo a vedere chi sale sul podio. Per la 21^ tappa il vincitore è Ganna, che con il tempo di 33:48, si porta assieme sul podio anche Cavagna e l’azzurro Affini: Sobrero, Almeida, Walscheid, Bettiol, Tratnik, Moscon e Keisse chiudono la top ten. Per il Giro d’Italia 2021, che dunque chiude i battenti, è Bernal il vincitore: nella top ten lo seguono dunque, nella classifica finale della corsa rosa Caruso a un minuto e 29 secondi, Yates, Vlasov, Almeida, Martinez, Bardet, Carthy, Foss e Martin.  Ricordando infine delle altre classifiche del Giro d’Italia 2021, segnaliamo che vincitore della graduatoria a punti è Peter Sagan, con la maglia ciclamino, mentre per gli scalatori in azzurro c’è Geoffrey Bouchard: Bernal avrebbe vinto anche la classifica giovani, ma la maglia bianca è stata indossata fino a qui da Vlasov. E’ dunque tra mille scintille che chiudiamo ora la 104^ edizione del Giro d’Italia 2021: appuntamento al prossimo anno! (agg Michela Colombo)

GANNA IN TESTA!

Ancora colpi di scena nella diretta del Giro d’Italia 2021, per la 21^ e ultima tappa. Mentre stiamo assistendo alla partenza di Hugh Carthy, settimo nella classifica generale della corsa rosa, ecco che a dominare la classifica dei tempi per questa cronometro è ancora il nostro Filippo Ganna, con il tempo di 33’48”. L’azzurro, danneggiato da una foratura negli ultimi km del percorso fino a Milano, temeva di dover cedere il primo gradino del podio a Remy Cavagna, che pure aveva fatto meglio di lui negli intermedi: il francese però è stato vittima di una brutta caduta a 500 metri dall’arrivo e pur ripartito non è riuscito a recuperare il tempo perduto. Con Ganna e Cavagna, troviamo poi al momento sul podio per la 21^ tappa Edoardo Affini, con Mattia Sobrero, rimasto imbottigliato nel traffico delle ammiraglie, solo quarto a 14 secondi da  Ganna. Ormai sono gli ultimi ciclisti al via: tra pochissimo conosceremo finalmente il vincitore del Giro d’Italia 2021. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL GIRO D’ITALIA 2021 (21^ TAPPA)

La diretta tv del Giro d’Italia 2021 sarà come da tradizione molto ampia, grazie all’eccellente copertura garantita dalla Rai e pure da Eurosport per i suoi abbonati. Priorità alla Tv di Stato che ha naturalmente il vantaggio di essere in chiaro per tutti: oggi la copertura della ventunesima tappa cronometro Senago-Milano sarà garantita integralmente (come sarà ogni giorno), inizialmente su Rai Sport + HD e in seguito su Rai Due dalle ore 14.00 e naturalmente fin dopo l’arrivo, quando il Processo alla Tappa – con un occhio speciale al podio e tutte le premoiazioni – chiuderà la lunghissima diretta che ogni giorno la Rai dedica al Giro d’Italia 2021.

Discorso molto simile per quanto riguarda Eurosport, che seguirà con una copertura davvero ampia anche in questa ultima frazione della Corsa Rosa. Doppia possibilità di conseguenza anche per la diretta streaming video del Giro d’Italia, garantita a tutti tramite Rai Play oppure agli abbonati con il servizio garantito da Eurosport Player. Infine ricordiamo i riferimenti ufficiali della Corsa Rosa: il sito www.giroditalia.it, la pagina Facebook Giro d’Italia e il profilo Twitter @giroditalia. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO DEL GIRO D’ITALIA 2021 SU RAI PLAY

BATTAGLIA CAVAGNA-GANNA

Momenti concitati nella diretta del Giro d’Italia 2021 per la 21^ tappa: sta infatti arrivando al traguardo finale di Milano Remy Cavagna tra i gran favoriti oggi al podio, che pure al secondo intermedio ha appena segnato un vantaggio di ben 18 secondi sul nostro Filippo Ganna, leader. L’azzurro, campione del mondo a cronometro segue dunque con apprensione la prova del rivale: il piemontese ha infatti chiuso la sua prestazione contro il tempo con il crono di 33’48” che pure potrebbe non essere sufficiente per assicurargli la vittoria di tappa oggi. Pure va detto che la gara di Ganna, oggi gran favorito è stata senza dubbio danneggiata dalla sfortunata foratura rimediata mentre percorreva l’ultimo intermedio: nel cambio di bici Ganna ha perso almeno una dozzina di secondi, gli stessi che ora potrebbero favorire ora Cavagna. Mentre attendiamo che il francese arrivi al traguardo, pure va detto che a dominare ora la 21^ tappa, rimane Ganna, con Affini secondo a 13 secondi e Walscheid terzo a mezzo minuto. (agg Michela Colombo)

PRIMO CRONO PER BODNAR

Siamo davvero nel vivo della diretta del Giro d’Italia 2021 per la 21^ e ultima tappa, e dunque è spazio agli uomini più veloci oggi, da Senago e Milano. Al momento pure solo pochi corridori hanno percorso i 30 km previsti nella frazione a cronometro e dunque  ecco Maciej Bodnar, che ha segnato il crono di riferimento 34’42”, con Torres e Krieger alle sue spalle: ma molti stanno arrivando al traguardo finale, per cui la classifica è in continuo e frenetico aggiornamento. Pur va detto che tra ciclisti che hanno già preso il via troviamo anche il campione del mondo a cronometro Filippo Ganna, che a subito segnato il miglior tempo al primo intertempo, di 10’18. L’azzurro è certo il primo favorito al successo in questa ultima tappa e non vediamo l’ora di celebrarlo al traguardo. (agg Michela Colombo)

IN STRADA, VIA!

Sta per scattare la cronometro Senago-Milano, ultimo atto del Giro d’Italia 2021: l’ordine di partenza è naturalmente stilato rovesciando la classifica generale, dunque gareggeranno nell’ordine tutti i corridori dall’ultimo fino alla maglia rosa. La cronometro all’ultimo giorno sta diventando una caratteristica del Giro d’Italia e per ben due volte negli ultimi anni è stata decisiva, sempre a Milano. Nel 2017 si presentò in maglia rosa Nairo Quintana, che fu però detronizzato da Tom Dumoulin per 31″ al termine della cronometro vinta dall’altro olandese Jos Van Emden proprio davanti al connazionale che portò a termine il ribaltone. La classifica era talmente corta che Dumoulin al mattino era quarto dietro anche a Vincenzo Nibali e Thibaut Pinot, ma in Piazza Duomo si prese la maglia rosa davanti al colombiano e allo Squalo, con il francese ai piedi del podio finale del Giro d’Italia. Dell’epilogo del 2020 in favore di Tao Geoghegan Hart (più vittoria di Ganna) abbiamo già detto; ricordiamo che invece nel 2019 a Verona riuscì a difendersi Richard Carapaz, pur perdendo 49″ da Vincenzo Nibali nella tappa vinta dallo statunitense Chad Haga. Parola dunque alla strada e al cronometro: come finirà il Giro d’Italia 2021? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ANNO SCORSO

Mentre aspettiamo di vivere la diretta della ventunesima e ultima tappa del Giro dItalia 2021, ricordiamo che pure l’anno scorso l’epilogo fu con una cronometro a Milano, che misurava però soli 15,7 km dalla partenza di Cernusco sul Naviglio, circa la metà di quella di oggi da Senago. Prova contro il tempo breve ma fondamentale, dal momento che vi arrivarono a pari merito la maglia rosa Jai Hindley e Tao Geoghegan Hart, per un finale mai visto nella storia del Giro dItalia. L’inglese di Ineos si dimostrò tuttavia più forte a cronometro rispetto all’australiano della Sunweb, lo staccò di 39″ e vinse con lo stesso margine la classifica generale dell’inedito Giro dItalia autunnale, imprevedibile anche nel suo esito con nomi che nessuno si attendeva tre settimane prima, alla partenza da Palermo. Nessuna sorpresa invece sul nome del vincitore di tappa, che come nelle due precedenti cronometro (e anche nella meravigliosa tappa di Camigliatello Silano) fu il campione del Mondo Filippo Ganna, che completò la propria prestazione con il tempo di 17’16”, rifilando ben 32″ a Victor Campenaerts e Rohan Dennis, mentre a 41″ arrivò Joao Almeida, quarto anche nella generale alle spalle di Geoghegan Hart, Hindley e Wilco Kelderman. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CLASSIFICA BERNAL-CARUSO, SFIDA CRONO A MILANO!

Gran finale del Giro d’Italia 2021, ma attenzione perché oggi domenica 30 maggio sarà tutto tranne che una passerella, perché in programma nella ventunesima tappa c’è la cronometro Senago-Milano di 30,3 km, una prova contro il tempo piuttosto lunga e che potrà di conseguenza modificare in modo piuttosto significativo la classifica generale dell’edizione numero 104 del Giro d’Italia, che dunque vedrà decisi tutti i propri verdetti solo all’ombra della Madonnina, con l’arrivo sempre meraviglioso di questa cronometro in Piazza Duomo a Milano.

Forse un epilogo come quello dell’anno scorso sarà irripetibile, di certo però ieri Damiano Caruso ci ha meravigliato con la vittoria all’Alpe Motta e le emozioni sono garantite anche in questa ultima fatica, nella quale naturalmente siamo curiosi anche di scoprire se la vittoria di tappa potrà andare al campione del Mondo Filippo Ganna, che ha una striscia aperta di quattro successi consecutivi nelle cronometro del Giro d’Italia grazie alle tre dell’anno scorso più quella d’apertura a Torino in questa edizione numero 104 del Giro d’Italia che va a concludersi oggi. Prova contro il tempo perfetta per gli specialisti della cronometro, perché una trentina di chilometri pianeggianti sono lunghi e potrebbero causare differenze non trascurabili: la diretta Giro d’Italia 2021, seguendo uno schema ormai consolidato negli ultimi anni, ci prometterà emozioni anche oggi…

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2021: PERCORSO 21^ TAPPA

La diretta Giro d’Italia 2021 si chiuderà dunque con una frazione ancora determinante per la classifica generale, andiamo allora a scoprire tutto quello che c’è da sapere sul percorso della ventunesima tappa cronometro Senago-Milano di 30,3 km. Interamente nella Città Metropolitana di Milano, questa prova contro il tempo avrà la partenza a cominciare dalle ore 13.45 a Senago, in piazza Aldo Moro, mentre naturalmente l’arrivo sarà in Piazza Duomo a Milano, dove la maglia rosa dovrebbe tagliare il traguardo attorno alle ore 17.15. Sarà una cronometro completamente pianeggiante e per la maggior parte su strade ampie e rettilinee, perfette per gli specialisti delle cronometro, anche se in città ci sarà da prestare attenzione all’arredo urbano, in particolare alle rotaie dei tram. Vi saranno anche due rilevamenti cronometrici intermedi, il primo a Cascina Battiloca (km 9,2) e il secondo a Sesto San Giovanni (km 19,7). In avvicinamento a Piazza del Duomo le strade del centro di Milano si faranno più strette e con più curve, fino al traguardo all’ombra della Madonnina. Chi sarà incoronato in questo Giro d’Italia 2021?

CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2021: BERNAL A UN PASSO DAL TRIONFO, IL SOGNO DI CARUSO

La classifica del Giro d’Italia 2021 sembra ormai essere sostanzialmente definita. La maglia rosa Egan Bernal è ad un passo dal trionfo, perché il colombiano ha 1’59” di vantaggio sul meraviglioso Damiano Caruso, protagonista di un’impresa da leggenda ieri verso l’Alpe Motta. Sarebbe una vittoria meritata per un grande campione come Bernal, che a soli 24 anni aggiungerebbe il Giro d’Italia 2021 al Tour vinto due anni fa, con la grande impresa di Cortina come giorno chiave per il primato nella classifica generale. Tuttavia ci permettiamo di citare Damiano Caruso come “MVP” del Giro d’Italia 2021 (se esistesse questo titolo nel ciclismo): un gregario di lusso che ha saputo trasformarsi in campione e ieri ha vinto con un’azione da lontano, degna appunto dei grandi campioni, perché solo loro possono vincere in questo modo la penultima tappa da secondo in classifica. Caruso sulla carta potrebbe essere anche più forte di Bernal a cronometro: recuperare 4″ a km per colmare quei due minuti è quasi impossibile, ma una piccola speranza va conservata. Terzo gradino del podio per Simon Yates, staccato di 1’24” da Caruso, ma anche l’inglese dovrebbe essere inferiore al siciliano a cronometro: ragionevolmente, il podio Bernal-Caruso-Yates dovrebbe essere definitivo, anche perché poi con il quarto posto di Aleksandr Vlasov si scende già a 7’07”. Quanto alle altre maglie, tutto dovrebbe essere già deciso: Egan Bernal naturalmente anche maglia bianca, Peter Sagan maglia ciclamino e Geoffrey Bouchard maglia azzurra.

CLASSIFICA FINALE GIRO D’ITALIA 2021

1. Egan Bernal (Col) in 86h17’28”
2. Damiano Caruso (Ita) a 1’29”
3. Simon Yates (Gbr) a 4’15”
4. Aleksandr Vlasov (Rus) a 6’40″
5. Daniel Martinez (Col) a 7’24″
6. Joao Almeida (Por) a 8’50”
7. Romain Bardet (Fra) a 8’05”
8. Hugh Carthy (Gbr) a 8’56”
9. Tobias Foss (Nor) a 11’44”
10. Daniel Martin (Irl) a 18’35”

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA