DIRETTA GIRO D’ITALIA 2022/ Matteo Sobrero vince la 21^ tappa, Hindley la corsa rosa!

- Mauro Mantegazza

Diretta Giro d’Italia 2022: Matteo Sobrero ha vinto la 21^ tappa, la cronometro Verona-Verona, con un super tempo che ha messo in fila tutti i rivali. Jai Hindley trionfa nella corsa rosa.

Matteo Sobrero tricolore cronometro lapresse 2022 640x300
Diretta Giro d'Italia 2022, 21^ tappa: Matteo Sobrero ha vinto la cronometro finale (Foto LaPresse)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2022: MATTEO SOBRERO VINCE LA 21^ TAPPA

Matteo Sobrero ha vinto la 21^ tappa del Giro d’Italia 2022, e naturalmente era un successo annunciato: meglio, così da quando l’azzurro della BikeExchange è giunto al traguardo di Verona timbrando un tempo stratosferico. Questa però è anche la vittoria di Jai Hindley, che come da copione conferma la maglia rosa: tra i big, particolarmente brillante Vincenzo Nibali che ha corso oggi la sua ultima tappa al Giro d’Italia 2022, e che ha saputo prendersi comunque una bella soddisfazione nella cronometro che chiude la corsa rosa. Hindley invece ha pedalato in tranquillità, controllando i suoi principali avversari Richard Carapaz e Mikel Landa.

Diventa il primo australiano di sempre a vincere il Giro d’Italia e lo fa in grande stile, essendo riuscito a tenere la ruota di Carapaz quando l’ecuadoreno era maglia rosa e poi strappandogli la leadership del Giro d’Italia 2022 proprio ieri, sulla Marmolada. Possiamo ricordare, ovviamente per completezza di informazioni, che la cronometro per la 21^ tappa Sobrero l’ha vinta davanti a Mathieu Van der Poel, staccato addirittura di 40 secondi che, in un percorso breve come questo, sono davvero tanti; bravissimo Nibali a terminare il suo ultimo Giro d’Italia in carriera nei primi cinque della graduatoria, quasi un premio alla carriera per lui. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2022, STREAMING VIDEO E RAI 2: COME SEGUIRE LA 21^ TAPPA

La diretta tv del Giro d’Italia 2022 sarà come da tradizione molto ampia, grazie all’eccellente copertura garantita dalla Rai e pure da Eurosport per i suoi abbonati. Priorità alla Tv di Stato che ha naturalmente il vantaggio di essere in chiaro per tutti: oggi la copertura della ventunesima tappa cronometro Verona-Verona sarà garantita da Rai 2 fin dalle ore 14.00, preceduta dalle trasmissioni del mattino su Rai Sport + HD, che poi passerà la linea appunto a Rai Due per il collegamento che durerà fino al Processo alla Tappa con commenti ed interviste dopo l’arrivo e naturalmente oggi anche tutte le cerimonie di premiazione.

Discorso molto simile per quanto riguarda Eurosport, che ha seguito la diretta Giro d’Italia 2022 con una copertura davvero ampia in tutte le frazioni della Corsa Rosa e lo farà anche oggi a Verona. Doppia possibilità anche per la diretta streaming video del Giro d’Italia 2022, garantita a tutti tramite Rai Play oppure agli abbonati con il servizio garantito da Eurosport Player. Infine ricordiamo i riferimenti ufficiali della Corsa Rosa: il sito www.giroditalia.it, la pagina Facebook Giro d’Italia e il profilo Twitter @giroditalia. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO DEL GIRO D’ITALIA 2022 SU RAI PLAY

GIRO D’ITALIA 2022: PARTITI TUTTI I CICLISTI

È arrivato il momento della diretta della ventunesima tappa del Giro d’Italia 2022 in cui entrano in scena i cosiddetti “big”. Pochi minuti fa infatti sono partiti anche tutti i ciclisti che occupano un posto di spicco nella classifica generale, come da tradizione in ordine inverso nella startlist. Si tratta di Bilbao, Nibali, Landa, Carapaz e Hindley. Le condizioni meteorologiche per loro fortuna sono migliori rispetto a quelle dell’inizio della cronometro Verona-Verona: ha infatti finalmente smesso di piovere.

L’unico tra i primi 5 a deludere finora è stato Bilbao, autore di una prova piuttosto opaca: all’intermedio è ventisettesimo e deve obbligatoriamente cambiare marcia se vuole puntare in alto. Non sta deludendo invece Hindley, che si candida per essere il primo ciclista australiano a vincere la maglia rosa. È stato acclamato a lungo dalla folla dopo la partenza. Occhi puntati anche su Nibali, che ha annunciato che questa sarà la sua ultima tappa. L’italiano fino a questo momento ha ancora qualche secondo a disposizione per difendere la quarta posizione. (agg. di Chiara Ferrara)cibali

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2022: VAN DER POEL SECONDO

Stiamo ormai arrivando a grandi passi verso il finale della 21^ tappa, e dunque della diretta del Giro d’Italia 2022. La grande prova di Matteo Sobrero ha stupito: i rivali nella cronometro Verona-Verona per il momento non tengono il passo, e dunque l’azzurro della BikeExchange potrebbe anche riuscire a prendersi la vittoria finale. Qualche minuto fa è partito Giulio Ciccone, subito seguito da un Bauke Mollema che pensavamo maggiormente protagonista della corsa rosa, che invece ha disputato praticamente senza squilli.

Iintanto il secondo posto nella cronometro è in mano a Mathieu Van der Poel, un grande specialista che è stato il primo a indossare la maglia rosa nel Giro d’Italia 2022. Oggi invece l’olandese ha chiuso a ben 40 secondi da Sobrero, ed è anche da questo che si può capire quanto l’azzurro abbia volata sulle strade di Verona; quinta posizione per Tobias Foss, dunque scala ancora Edoardo Affini che non è riuscito a confermare i pronostici su di lui. Vedremo cosa succederà, tra poco ovviamente scatteranno i migliori nella diretta della 21^ tappa del Giro d’Italia 2022 e allora avremo anche un interessante aggiornamento sulla situazione della classifica… (agg. di Claudio Franceschini)

GIRO D’ITALIA 2022: SOBRERO AL COMANDO!

Ottima prestazione dell’italiano Matteo Sobrero nel corso della diretta della ventunesima tappa del Giro d’Italia 2022, in attesa ovviamente che scendano in pista i veri big. Il campione nazionale a cronometro si è messo in testa alla Verona-Verona in 22’24” a 46,5 km/h di media. Non si è certamente smentito quest’oggi. Dietro di lui Mauro Schmid, Magnus Cort, Michael Hepburn ed Edoardo Affini. Anche quest’ultimo era tra i favoriti, ma è al momento slittato in quinta piazza. Intanto è partito anche un altro italiano, ovvero Alessandro Covi, grande protagonista della tappa di ieri con una splendida impresa.

Per i big bisognerà ancora aspettare diversi minuti ed in molti non vedono l’ora di scoprire cosa accadrà. C’è d’altronde ancora qualche verdetto da definire, in primis quello per la maglia rosa. Tutto può succedere in poco più di 17 km. (agg. di Chiara Ferrara)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2022: HEPBURN IN TESTA!

La diretta del Giro d’Italia 2022 per la 21^ tappa prosegue: si aspetta ovviamente che i big inizino la cronometro Verona-Verona per festeggiare definitivamente (salvo scossoni ovviamente) il trionfo di Jai Hindley, che ieri ha strappato la maglia rosa a Richard Carapaz dopo un lungo inseguimento. Intanto però abbiamo un primo classificato nella cronometro: Michael Hepburn, che corre per la BikeExchange, ha appena chiuso la sua prova facendo registrare il crono migliore in 23’48’’, piazzandosi dunque davanti a Julius Van der Berg.

Staccatissimo Mark Cavendish che ha posto fine al suo Giro d’Italia 2022 correndo la cronometro della 21^ tappa in 27’32’’; è invece partito Edoardo Affini che è tra i grandi favoriti per la vittoria finale, mentre va segnalato che a Verona sta piovendo e questo potrebbe contribuire ad aumentare incertezza e tensione. Staremo a vedere se sarà così, intanto non possiamo fare altro che continuare a seguire l’esito di questa diretta del Giro d’Italia 2022 per scoprire come cambierà la classifica del giorno e, soprattutto, quella generale della maglia rosa che tra poco sarà definitiva… (agg. di Claudio Franceschini)

GIRO D’ITALIA 2022: PARTITI I CICLISTI DELLA CRONOMETRO DI VERONA

È iniziata la diretta della ventunesima tappa cronometro Verona-Verona del Giro d’Italia 2022. Il primo a partire alle ore 14.00 è stato Roger Kluge, ovvero il ciclista ultimo nella classifica generale. A seguire tutti gli altri, distanziati di un minuto, tranne gli ultimi 10 che si lanceranno ogni 3 minuti. Tra i primi a partire ci sono alcuni nomi interessanti, come quello dell’austriaco Brandle che può puntare ad un buon risultato e quello del britannico Dowsett. Il primo a tagliare la linea del traguardo è stato il belga Serry con 24.56,43.

Andiamo a vedere intanto però quando partono i big della generale, che come da tradizione sono in coda alla startlist: Lorenzo Fortunato 16:14; Guillaume Martin 16:15; Lucas Hamilton 16:16; Santiago Buitrago 16:17; Alejandro Valverde 16:18; Hugh Carthy 16:21; Juan Pedro López 16:24; Domenico Pozzovivo 16:27; Emanuel Buchmann 16:30; Jan Hirt 16:33; Pello Bilbao 16:36; Vincenzo Nibali 16:39; Mikel Landa 16:42; Richard Carapaz 16:45; Jai Hindley 16:48. (Aggiornamento di Chiara Ferrara)

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2022, INIZIA LA 21^ TAPPA!

Tutto è pronto per dare il via alla diretta della ventunesima tappa cronometro Verona-Verona del Giro d’Italia 2022, possiamo allora ricordare che negli ultimi anni la conclusione della Corsa Rosa con una prova contro il tempo è ormai diventata un classico. Nel 2017 la Monza-Milano, con partenza dall’Autodromo e arrivo in Piazza Duomo, vide il ribaltone di Tom Dumoulin, che conquistò la vittoria del Giro d’Italia strappando la maglia rosa a Nairo Quintana (tappa a Jos Van Emden). Nel 2018 ci fu un’eccezione perché a Roma si arrivò con una tappa in linea, poi dal 2019 la cronometro è diventata un appuntamento fisso a chiusura del Giro d’Italia.

Abbiamo già ricordato il successo proprio a Verona di Chad Haga nel giorno del trionfo di Richard Carapaz all’Arena, nel 2020 e nel 2021 la chiusura è stata invece in Piazza Duomo a Milano, con doppia vittoria di Filippo Ganna nelle prove contro il tempo partite nel primo caso da Cernusco sul Naviglio e nel secondo da Senago, con Ineos sempre in festa grazie alle vittorie di Tao Geoghegan Hart – soffiando la maglia a Jai Hindley – ed Egan Bernal in classifica generale. Adesso però diamo spazio naturalmente ai protagonisti di oggi: la ventunesima tappa del Giro d’Italia 2022 comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GIRO D’ITALIA 2022, PARLA COVI

Sempre più vicino il via alla diretta del Giro d’Italia 2022 per la cronometro conclusiva a Verona, è però sacrosanto tornare con la memoria a ieri pomeriggio e all’autentico capolavoro compiuto da Alessandro Covi, che ha staccato tutti i compagni di fuga sul Passo Pordoi, ha conquistato la Cima Coppi, ha fatto tutto solo la discesa e poi ha scalato la Marmolada, resistendo al ritorno sia degli altri attaccanti sia di Jai Hindley per cogliere una vittoria che resterà nella storia del Giro d’Italia. Pochi secondi dopo aver attraversato il traguardo al Passo Fedaia, ecco tutta la gioia del vincitore Alessandro Covi per il successo, tra l’altro il primo per la UAE Team Emirates in questa Corsa Rosa.

“Sono andato vicino a vincere una tappa l’anno scorso in due occasioni. Puntavo a sbloccarmi ma sono venuto qua al Giro d’Italia principalmente per aiutare Joao Almeida che purtroppo ha lasciato la corsa. Oggi (ieri, ndR) era una buona opportunità, ho attaccato da lontano perché non sono uno scalatore puro. Sull’ultima salita mi sono difeso ed è fantastico, sia per me che per il team, riuscire a vincere una tappa su queste montagne mitiche”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GIRO D’ITALIA 2022, I PRECEDENTI A VERONA

Mentre aspettiamo la diretta dell’ultima tappa del Giro d’Italia 2022, dobbiamo evidenziare che Verona è una città che ha un rapporto fortissimo con la Corsa Rosa e, grazie alla presenza dell’Arena che garantisce un palcoscenico meraviglioso, è stata scelta per la quinta volta come sede dell’arrivo finale del Giro d’Italia. In tutte queste circostanze si è trattato di un arrivo cronometro, per permettere appunto l’ingresso nell’Arena di un corridore per volta. La prima fu nel 1981: vinse il norvegese Knut Knudsen e il Giro andò a Giovanni Battaglin. Nel 1984 ci fu invece il ribaltone di Francesco Moser, che vinse la cronometro e spodestò Laurent Fignon conquistando all’ultimo giorno l’unico Giro d’Italia della sua carriera.

Nel 2010 il trionfo di Ivan Basso fu suggellato dalla cronometro vinta dallo svedese Gustav Larsson, infine nel 2019 il ricordo è dolcissimo per Richard Carapaz, che festeggiò il successo in una Arena “invasa” dai suoi connazionali dell’Ecuador mentre la vittoria di tappa andò allo statunitense Chad Haga, ma stavolta gli servirebbe un miracolo per scavalcare Jai Hindley. Ricordiamo infine che pure l’anno scorso Verona ospitò un arrivo di tappa al Giro d’Italia: frazione 13, vinta in volata da Giacomo Nizzolo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GIRO D’ITALIA 2022, CHI SARÀ IL VINCITORE IN MAGLIA ROSA?

La diretta Giro d’Italia 2022 culminerà oggi, domenica 29 maggio, con la sua ventunesima tappa cronometro Verona-Verona di 17,4 km, dunque anche questa volta come da diversi anni a questa parte non si chiuderà il Giro d’Italia 2022 con una ”passerella” per velocisti, bensì con una cronometro che causerà di conseguenza ancora alcuni distacchi e potrebbe riservarci colpi di scena. Dopo un cammino lunghissimo e l’arrivo di ieri in cima alla Marmolada quasi tutto è chiaro, ma Verona deve ancora darci gli ultimi verdetti. Sono ormai passate ben tre settimane dalla precedente cronometro vinta a Budapest da Simon Yates che non è più nemmeno in gara, oggi cosa succederà nella città scaligera?

Di certo sarà interessante seguire anche la battaglia per la vittoria di tappa, che coinvolgerà gli specialisti delle prove contro il tempo come i nostri Edoardo Affini e Matteo Sobrero, che puntano naturalmente a ritagliarsi un po’ di gloria nell’epilogo all’Arena di Verona, palcoscenico meraviglioso per assegnare il Trofeo Senza Fine al vincitore del Giro d’Italia edizione numero 105, che però è ormai virtualmente Jai Hindley, grazie al netto vantaggio su Richard Carapaz conquistato nel giorno più bello di Alessandro Covi. Tutto questo premesso, andiamo allora a scoprire le informazioni utili per seguire la diretta Giro d’Italia 2022 in questa ventunesima tappa cronometro Verona-Verona.

DIRETTA GIRO D’ITALIA 2022: PERCORSO 21^ TAPPA

La diretta Giro d’Italia 2022 oggi si chiude ma naturalmente qualcosa potrebbe ancora cambiare essendo in programma una prova contro il tempo, andiamo allora senza indugio a presentare in maggiore dettaglio il percorso della odierna ventunesima tappa cronometro Verona-Verona, che si svilupperà ovviamente per intero nelle provincia della città scaligera. La partenza avrà luogo presso la Fiera di Verona e il via è fissato alle ore 14.00 con il primo atleta in gara, che come in ogni cronometro sarà naturalmente l’ultimo della classifica generale, Roger Kluge, mentre Jai Hindley partirà per ultimo alle ore 16.48.

Il tracciato è ben noto essendo quello del Circuito delle Torricelle, che sarà percorso in senso antiorario in questa cronometro di Verona. La prima parte sarà caratterizzata da vialoni rettilinei e molto larghi, perfetti quindi per gli specialisti delle prove contro il tempo. Poi avremo 4,5 km di salita al 5% per raggiungere il GPM di quarta categoria alla Torricella Massimiliana dopo 9,5 km, con cronometraggio intermedio. Seguono 4 km di discesa, infine gli ultimi 3 km saranno nuovamente pianeggianti lungo le vie cittadine con alcune curve ad angolo retto per raggiungere l’arrivo in Piazza Bra all’Arena di Verona, palcoscenico ideale per accogliere il vincitore e tutti i protagonisti del Giro d’Italia 2022 e dare spazio alle cerimonie di premiazione.





© RIPRODUZIONE RISERVATA