DIRETTA/ Grecia Finlandia (risultato finale 2-1): Galanopoulos match-winner!

- Fabio Belli

Diretta Grecia Finlandia. Streaming video e tv, quote, orario e risultato live del match valevole per l’ultima giornata delle qualificazioni a Euro 2020.

Finlandia Italia
Diretta Grecia Finlandia, qualificazioni Europei 2020 (Foto LaPresse)

DIRETTA GRECIA FINLANDIA (RISULTATO FINALE 2-1): GALANOPOULOS MATCH- WINNER!

La Grecia batte in rimonta la Finlandia per 2-1 e chiude al terzo posto nel gruppo J di qualificazione a Euro 2020. Sconfitta indolore per la nazionale di Kanerva che aveva già strappato il pass per la fase finale, allo Stadio Olimpico di Atene i padroni di casa regalano almeno un sorriso ai loro connazionali con Galanopoulos che al 70′ firma il gol del sorpasso, nel finale gli ellenici provano a chiuderla definitivamente con Koulouris che non inquadra il bersaglio grosso e grazia gli scandinavi che rimangono in partita ma non riescono a evitare il quarto KO in questa edizione delle European Qualifiers. {agg. di Stefano Belli}

MANTALOS PAREGGIA I CONTI

All’inizio del secondo tempo la Grecia pareggia meritatamente i conti con Mantalos che al 47′ riceve palla da Bakasetas e batte Joronen riacciuffando la Finlandia che nel primo tempo, dopo aver sofferto a lungo le iniziative degli avversari, si era poi portata sorprendentemente in vantaggio con l’ennesimo acuto stagionale di Pukki, che al 49′ sfiora la doppietta trovando l’opposizione decisiva di Vlachodimos. Tutto da rifare per gli uomini di Kanerva che stasera giocano giusto per onor di firma dopo aver centrato nei giorni scorsi la storica qualificazione alla fase finale di Euro 2020. Al 62′ gli ellenici provano a ribaltarla con una doppia occasione: né Giannoulis né Limnios riescono a inquadrare il bersaglio grosso con l’estremo difensore del Brescia che salva i suoi connazionali. A poco più di venti minuti dal novantesimo il risultato live è di 1-1{agg. di Stefano Belli}

PUKKI GELA L’OLIMPICO DI ATENE

Intervallo ad Atene dove si è appena concluso il primo tempo di Grecia-Finlandia, squadre al riposo sul punteggio di 1 a 0 in favore degli ospiti. Il punteggio cambia al 27′ quando la nazionale di Kanerva si porta in vantaggio grazie al gol di un certo Pukki, che a furia di segnare ha trascinato gli scandinavi alla fase finale di Euro 2020, un risultato storico mai raggiunto in precedenza. Risultato fin troppo severo per gli ellenici che hanno fatto la partita con un possesso palla del 60%, ottenendo inoltre 7 calci d’angolo e andando spessissimo al tiro con la retroguardia finlandese presa a pallonate dagli avversari. Serata impegnativa anche per Joronen, chiamato in causa più volte da Bakasetas e Mantalos. Solo al 40′ ci accorgiamo della presenza di Vlachodimos che viene messo alla prova da Kauko. {agg. di Stefano Belli}

JORONEN DICE DI NO A MANTALOS

Allo Stadio Olimpico di Atene la Grecia ospita la Finlandia nell’ultima giornata della fase di qualificazione a Euro 2020, a metà del primo tempo la situazione vede le due squadre sullo 0-0. La nazionale di casa si mette subito in mostra con il tentativo di Pavlidis murato da Vaisanen, vecchia conoscenza del calcio italiano: dopo aver indossato le maglie di SPAL e Crotone oggi gioca nel Chievo, in Serie B. Nei minuti successivi gli uomini di van’t Schip restano in zona d’attacco collezionando calci di punizione e tiri dalla bandierina senza comunque mettere in serio pericolo la porta di Joronen che al 20′ dice di no a Mantalos: l’estremo difensore del Brescia, riserva di Hradecky, stasera è stato premiato dal ct Kanerva con una maglia da titolare. Ricordiamo che la Finlandia è già matematicamente qualificata alla fase finale, un risultato storico per gli scandinavi. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Grecia Finlandia non sarà trasmessa in diretta tv sui canali del digitale terrestre o del satellite in chiaro o a pagamento, né in diretta streaming video via internet: aggiornamenti in tempo reale si potranno reperire sul sito ufficiale uefa.com nella sezione dedicata a Euro 2020.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Pochi minuti a Grecia Finlandia, ne approfittiamo per dare uno sguardo alle statistiche delle due nazionali nel girone J delle qualificazioni agli Europei 2020, che terminerà proprio oggi. Il cammino della Grecia è stato molto deludente, come testimoniano gli appena 11 punti raccolti tramite tre vittorie, due pareggi e quattro sconfitte, naturalmente insufficienti per lottare per il secondo posto. Differenza reti pari a -3, a causa di 10 gol segnati a fronte però dei 13 al passivo. La Finlandia invece ha scritto la storia ottenendo la prima qualificazione di sempre alla fase finale di un grande torneo: merito dei 18 punti raccolti con sei vittorie e tre sconfitte, con una differenza reti pari a +7 grazie a 15 gol segnati e appena 8 subiti. Questi numeri ci spiegano perché il destino delle due Nazionali sia stato così diverso, ma adesso è giunto il momento di fare spazio ai protagonisti in campo: Grecia Finlandia infatti comincia davvero! GRECIA (4-2-1-3): Vlachodimos; Bakakis, Hatzidiakos, Stafylidis, Giannoulis; Kourbelis, Galanopoulos; Bakasetas; Limnios, Pavlidis, Mantalos. FINLANDIA (4-4-2): Joronen; Raitala, Toivio, L. Vaisanen, S. Vaisanen; Lod, Kauko, G. Kamara, Schuller; Pukki, Skrabb. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ARBITRA ALEKSEI ESKOV

Grecia Finlandia sarà diretta da Aleksei Eskov: andiamo allora adesso a conoscere meglio l’arbitro russo e i suoi collaboratori per questa partita delle qualificazioni agli Europei 2020, che arriveranno tutti dalla Russia. Al fianco di Eskov dunque avremo i due guardalinee Dmitri Mosyakin e Valeri Danchenko ed inoltre il quarto uomo, che sarà il signor Vladislav Bezborodov. Tornando al primo arbitro, possiamo aggiungere che il signor Aleksei Eskov è nato il 7 settembre 1978 ed è dunque un arbitro di ottima esperienza, presente nel massimo campionato russo dal 2009 e internazionale a partire dal 2011. In questa stagione Eskov vanta anche tre presenze in Europa League, delle quali due nei preliminari estivi e una nel tabellone principale. Nel contesto delle qualificazioni europee sono invece tre le precedenti presenze di Eskov, con un bilancio di dodici cartellini gialli, ben tre calci di rigore (uno di media per partita) ed invece nessuna espulsione. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Verso la diretta di Grecia Finlandia, possiamo fare adesso un tuffo nella storia di questa partita, che vanta ben 17 precedenti ufficiali. Il bilancio è favorevole alla Grecia, che ha infatti totalizzato otto vittorie a fronte dei sei successi della Finlandia, mentre i pareggi sono appena tre. La Grecia è in vantaggio anche nel numero dei gol segnati, 27 contro i 21 per la Finlandia. Solamente un paio di questi precedenti sono partite amichevoli, per il resto si tratta di sfide nei gironi di qualificazioni a varie edizioni di Mondiali oppure Europei e di recente anche per la prima edizione della UEFA Nations League. La tradizione dice Grecia, ma la storia recente ci ricorda che tre degli ultimi quattro incroci hanno visto vittorie della Finlandia, compresa la partita d’andata di questo girone. Torniamo dunque indietro di poco più di due mesi, al 5 settembre 2019, quando la Finlandia vinse 1-0 davanti ai propri tifosi con l’immancabile gol di Teemu Pukki, su calcio di rigore al 52’ minuto. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Grecia Finlandia, diretta dall’arbitro russo Aleksei Eskov questa sera, lunedì 18 novembre alle ore 20.45 presso lo stadio Olimpico Spiros Louis di Atene, sarà una sfida valevole per l’ultima giornata delle qualificazioni a Euro 2020. Grecia Finlandia non avrà più molto da dire. I finlandesi arrivano all’appuntamento dopo essersi già giocati lo storico match point in casa contro il Liechtenstein: mai in precedenza la Finlandia si era qualificata ad una fase finale di un Europeo o di un Mondiale di calcio, ma stavolta Pukki e compagni ce l’hanno fatta e oggi si giocheranno l’ultimo match in casa di una Grecia che ha avviato un profondo ciclo di rifondazione, con gli olandesi Van’t Schip e Winter al timone per risollevare la squadra che non è mai stata davvero in lizza per la qualificazione a Euro 2020, anche se tre giorni fa ha vinto in Armenia. Troppo tardi però per sperare ancora…

PROBABILI FORMAZIONI GRECIA FINLANDIA

Andiamo adesso ad analizzare quelle che potrebbero essere le probabili formazioni che scenderanno in campo in Grecia Finlandia, lunedì 18 novembre alle ore 20.45 presso lo stadio Olimpico Spiros Louis di Atene, sfida valevole per l’ultima giornata delle qualificazioni a Euro 2020. Grecia del CT Vant’ Schip schierata in campo con un 4-2-3-1: Paschalakis, Bakakis, Cahtzidiakos, Stafylidis, Giannoulis, Kourbelis, Galanopoulos, Limnios, Bakasetas, Mantalos, Pavlidis. Risponderà la Finlandia del CT Kanerva con un 4-4-2: Hradecky; Raitala, Toivio, Arajuuri, Uronen; Lod, Sparv, Kamara, Soiri; Pukki, Tuominen.

PRONOSTICO E QUOTE

Infine uno sguardo anche al pronostico su Grecia Finlandia, basandoci sulle quote proposte dall’agenzia di scommesse sportive Snai. Partita con poco in palio, il fattore campo potrebbe favorire i padroni di casa e il segno 1 è quotato a 2,00. Si sale poi a 3,40 in caso di pareggio (naturalmente segno X) ed infine a 3,85 volte la posta in palio per chi avrà puntato sul segno 2, in caso di successo esterno della Finlandia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA