DIRETTA/ Grecia-Liechtenstein (risultato finale 1-1): crisi nera per gli ellenici

- Mauro Mantegazza

Diretta Grecia Liechtenstein (risultato live 0-0) streaming video tv: siamo finalmente arrivati al calcio d’inizio della partita di Atene, valida per le qualificazioni agli Europei 2020.

Barella Italia Grecia
Diretta Armenia Grecia (Foto LaPresse)

DIRETTA GRECIA-LIECHTENSTEIN (RISULTATO FINALE 1-1): CRISI NERA PER GLI ELLENICI

Notte fonda per la Grecia che tra le mura amiche dello Stadio Olimpico di Atene non va oltre l’1-1 contro il Liechtenstein fanalino di coda del girone J dominato dall’Italia. A cinque minuti dal novantesimo Salanovic pareggia i conti con i padroni di casa che si fanno così raggiungere da una squadra che finora non aveva mai segnato nella fase di qualificazione a Euro 2020 e in classifica era ancora ferma a 0 punti. Nel recupero gli uomini di Schip assediano la trequarti avversaria ma Buchel in collaborazione con la retroguardia abbassa la saracinesca fino al triplice fischio. La Grecia resta penultima a sette lunghezze di ritardo dal secondo posto occupato la Finlandia, la fase finale sembra ormai una chimera per gli ellenici. {agg. di Stefano Belli}

MASOURAS SBLOCCA LA CONTESA

Allo Stadio Olimpico di Atene è appena finito il primo tempo di Grecia-Liechtenstein, partita valevole per la sesta giornata del girone J (lo stesso dell’Italia) di qualificazione a Euro 2020, le due nazionali rientrano negli spogliatoi per l’intervallo sul punteggio di 1 -0 in favore dei padroni di casa. Che sbloccano la contesa al 34′ grazie a Masouras, abilissimo a capitalizzare l’assist di Koulouris e a trovare il modo di battere Buchel. Curiosamente il numero 16 di Schip è stato anche il primo a finire nel taccuino dei cattivi dell’arbitro austriaco Harkam che sta dirigendo il match e gli ha sventolato il cartellino giallo. Ricordiamo che in caso di successo la Grecia andrebbe ad agganciare la Bosnia che oggi ha perso in casa dell’Armenia, a ogni modo gli ellenici rimarrebbero a -6 dal secondo posto e quindi le speranze di accedere alla fase finale continuerebbero a essere ridotte al lumicino. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Bisogna sottolineare che la diretta tv di Grecia Liechtenstein non sarà garantita da canali televisivi italiani e non possiamo nemmeno indicarvi una diretta streaming video. Informazioni importanti tuttavia potranno arrivare dalle due Federazioni e soprattutto dalla Uefa, in particolare grazie alla apposita sezione del sito all’indirizzo https://www.uefa.com/european-qualifiers/

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Tutto adesso è pronto per dare il via a Grecia Liechtenstein, partita che dovrebbe dare i tre punti alla Nazionale ellenica che ha assolutamente bisogno della vittoria per tenere accesa almeno la speranza di lottare ancora per la qualificazione alla fase finale degli Europei 2020, mentre naturalmente il Liechtenstein non ha alcuna possibilità di sognare. La Grecia nella sua storia ha partecipato per quattro volte alla fase finale di un Campionato continentale: naturalmente tutti ricordano il clamoroso trionfo del 2004, quando la Grecia vinse gli Europei ospitati dal Portogallo vincendo per 1-0 in finale proprio contro i padroni di casa. Le altre partecipazioni risalgono al 1980 (fuori al primo turno ma partecipavano solo otto Nazioni all’epoca), al 2008 con eliminazione al primo turno da campioni uscenti e infine un buon torneo nel 2012, quando la Grecia raggiunse i quarti di finale. Adesso però torniamo all’attualità: parola allo stadio di Atene, Grecia Liechtenstein comincia! GRECIA (4-2-3-1): Barkas; Bakakis, Manolas, Sokratis, Tsimikas; Bouchalakis, Samaris; Fetfatzidis, Vrousai, Masouras; Koulouris All. Van’t Schip LIECHTENSTEIN (4-1-4-1): B.Büchel; Rechsteiner, Malin, Kaufmann, Göppel; M.Büchel; Meier, Hasler, Wieser, Salanovic; Gubser All. Kolvidsson (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA SITUAZIONE NEL GRUPPO J

Sempre più vicina la diretta di Grecia Liechtenstein, dobbiamo adesso evidenziare che il cammino delle due Nazionali nel girone è stato fino a questo momento molto deludente, fatte le debite proporzioni. Non stupisce tutto sommato notare il Liechtenstein all’ultimo posto in classifica ancora fermo a quota zero punti con cinque sconfitte su altrettante partite disputate, con tristemente lo zero anche nella casella dei gol segnati e 18 reti invece al passivo, differenza reti logicamente pari a -18. La delusione però è più forte in Grecia, perché per gli ellenici la miseria di quattro punti in cinque partite sono davvero una delusione: una vittoria, un pareggio e ben tre sconfitte, sei gol segnati e nove al passivo per una differenza reti pari a -3 e soprattutto le speranze di qualificazione sempre più ridotte dopo la fresca sconfitta di giovedì sera sul campo della Finlandia, che viene dopo i rovesci casalinghi contro Italia e persino Armenia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Mentre ci avviciniamo alla diretta di Grecia Liechtenstein, possiamo adesso osservare che la partita di oggi sarà il quinto incrocio fra queste due Nazionali e che i precedenti quattro sono finiti con altrettante vittorie della Grecia. Dobbiamo anzi notare che il Liechtenstein non ha ancora mai segnato nemmeno un gol agli ellenici, d’altro canto va anche detto che non ha mai subito goleade, con un totale di sette reti al passivo. La prima sfida risale a un’amichevole disputata il 3 giugno 2004 e vinta dalla Grecia per 2-0 sulla strada verso il leggendario Europeo di quell’anno che finì in trionfo per i greci. Le due Nazionali si sono poi ritrovate nel girone di qualificazione ai mondiali del 2014 in Brasile: doppia vittoria della Grecia, per 0-1 in trasferta e per 2-0 in casa. Vittoria per 0-2 della Grecia anche il 23 marzo scorso, nella partita d’andata del girone delle qualificazioni a Euro 2020, per completare il quadro di queste vittorie elleniche. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Grecia Liechtenstein, diretta dall’arbitro austriaco Alexander Harkam presso lo Stadio olimpico Spyros Louīs di Atene, è la partita valida per il girone J delle qualificazioni agli Europei 2020 che si disputa alle ore 20.45 di questa sera, domenica 8 settembre 2019. Grecia Liechtenstein non dovrebbe avere storia: il pronostico infatti sarà tutto per i padroni di casa ellenici contro la Nazionale del piccolo Stato alpino che non ha ancora raccolto nemmeno un punto ed è reduce dalla sconfitta per 5-0 di giovedì sul campo della Bosnia. Va però detto che anche la Grecia sta facendo molto male e vede assai lontana la possibilità di qualificarsi per Euro 2020. In classifica appena quattro punti, dei quali tre arrivati con la vittoria in Liechtenstein per 0-2 all’andata, pesa soprattutto come un macigno la sconfitta in Finlandia di tre giorni fa. Anche il secondo posto adesso appare molto lontano, la Grecia naturalmente oggi deve vincere per tenere accesa almeno la fiammella della speranza.

PROBABILI FORMAZIONI GRECIA LIECHTENSTEIN

Proviamo adesso ad analizzare le probabili formazioni per Grecia Liechtenstein. Gli ellenici allenati da John van’t Schip ripartono dal modulo 4-2-3-1 che però non ha evitato la sconfitta in Finlandia. Oggi il compito dovrebbe essere facile per la difesa con Manolas e pure alcuni ex “italiani” quali Papastathopoulos e Torosidis, mentre si dovrà scatenare l’attacco imperniato probabilmente su Koulouris come prima punta. Il Liechtenstein allenato da Helgi Kolvidsson dovrebbe invece proporre un 4-1-4-1 in cui il portiere B. Buchel rischia di avere molto da fare; ruolo importante per M. Buchel come regista basso, chissà invece se in attacco arriveranno palloni giocabili per la prima punta, probabilmente Gubser.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo al pronostico su Grecia Liechtenstein in base alle quote offerte dall’agenzia di scommesse sportive Snai su questa partita. Naturalmente la Grecia è nettamente favorita e il segno 1 è quotato a 1,04. Si sale poi a 13,00 in caso di pareggio (segno X) ed infine una vittoria esterna del Liechtenstein varrebbe ben 45,00 volte la posta in palio per chi avrà osato puntare sul segno 2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA