Diretta/ Gubbio Virtus Verona (risultato finale 1-1) streaming tv: Gerardi pericoloso

- Michela Colombo

Diretta Gubbio Virtus Verona: streaming video tv, orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita, nella 11^ giornata di Serie C, girone B.

Gubbio
Diretta Gubbio Virtus Verona (Foto LaPresse)

DIRETTA GUBBIO VIRTUS VERONA (FINALE 1-1) GERARDI PERICOLOSO

Finisce in parità la sfida tra Gubbio e Virtus Verona, la grande occasione per il vantaggio, dopo un’insidiosa punizione di Pasquato, ce l’ha il Gubbio con una conclusione di De Silvestro che supera Giacomel ma trova il salvataggio sulla linea di Vicentin, provvidenziale per la Virtus Verona. Viene ammonito Cazzola per un fallo su Pasquato, quindi doppia occasione per Saint-Maza che manca di poco il bersaglio su punizione al 41′, quindi con una rasoiata dalla distanza al 43′. Non è stato sufficiente e la Virtus Verona ha mantenuto un punto importante, mentre il Gubbio muove ancora la classifica ma non bissa l’importante vittoria di Ravenna. (agg. di Fabio Belli)

GUBBIO VIRTUS VERONA IN DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Come ormai sappiamo, non è prevista una diretta tv di Gubbio Virtus Verona: l’intero programma del campionato di Serie C è un’esclusiva del portale Eleven Sports, che ormai da qualche anno fornisce tutte le gare in diretta streaming video. Per accedere al servizio bisognerà essere abbonati, oppure acquistare di volta in volta il singolo evento; naturalmente la visione del match passerà attraverso dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

GERARDI PERICOLOSO

La Virtus Verona inizia la seconda frazione di gioco con una doppia sostituzione, con Zarpellon e Del Carro che prendono il posto di Bentivoglio e Danieli. Sono sempre gli scaligeri a risultare sempre più pericolosi in attacco e ci provano con una punizione di Danti, il Gubbio risponde al 12′ con un insidioso diagonale di Gerardi che successivamente chiude una buona combinazione con Gomez, calciando però alto sopra la traversa. Al 23′ ammonito proprio Juanito Gomez, a metà ripresa Gubbio e Virtus Verona sono ancora sull’1-1. (agg. di Fabio Belli)

GERARDI FIRMA IL PARI!

Ancora pericolosa la Virtus Verona con Bentivoglio, ma con il passare dei minuti il Gubbio riesce a mettere la testa fuori dal guscio, per cercare di rimontare lo svantaggio. Al 35′ Oukhadda arriva al tiro da buona posizione ma il pallone finisce alto, quindi subito dopo Gomez non arriva d’un soffio alla deviazione vincente su cross di Malaccari. Gli sforzi degli umbri vengono però premiati al 44′ con il gol del pari: Juanito Gomez semina il panico nell’area avversaria e arriva alla conclusione, trovando la respinta di Giacomel. Sulla ribattuta si avventa però Gerardi che ristabilisce la parità. Quindi 4′ di recupero e due ammoniti tra i padroni di casa, Signorini e Sainz-Maza, con Gubbio e Virtus Verona che arrivano all’intervallo sul punteggio di 1-1. (agg. di Fabio Belli)

LA SBLOCCA DANTI!

La prima occasione da gol della partita ce l’ha il Gubbio con una conclusione di Pasquato, ma ad andare a segno al quarto d’ora è la Virtus Verona grazie a Danti, che si avventa su un pallone lavorato in area da Pittarello siglando il vantaggio ospite. Al 17′ Danti vicino alla doppietta con un colpo di testa che si infrange sull’esterno della rete, quindi al 22′ cambio forzato per il Gubbio che deve sostituire l’infortunato Formiconi, alle prese con un problema muscolare, con Cinaglia. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Gubbio (4-3-1-2): Cucchietti; Formiconi, Uggé, Signorini, Migliorelli; Oukhadda, Malaccari, Maza; Pasquato; Gerardi, Gomez. A disp.: Cinaglia, De Silvestri, Lovisa, Malaccari, Munoz, Pellegrini, Sdigui, Sorbelli, Zamarion. All.: Torrente. Virtus Verona (4-3-1-2): Giacomel; Daffara, Visentin, Pellacani, Danieli; Cazzola, Bentivoglio, Manfrin; Lonardi, Danti, Pittarello. A disp.: Chiesa, De Rigo, Pessot, Pinto, Amadio, Arma, Manconi, Carlevaris, Zecchinato, Marcandella, Zarpellon, Delcarro. All.: Fresco. (agg. di Fabio Belli)

VIA!

Si accende la diretta tra Gubbio e Virtus Verona: vediamo come le due compagini approdano alla 11^ giornata del campionato della Serie C. I padroni di casa si presentano al match dopo la preziosissima vittoria corsara a Ravenna, la prima del loro inizio di campionato. Oltre a questa, tre pareggi e cinque sconfitte, con una differenza reti che recita -5: sette gol fatti e dodici subiti. La Virtus Verona è invece reduce dal rotondo 3-0 contro il FeralpiSalò, che porta il suo bilancio in stagione a tre vittorie, cinque pareggi e appena due sconfitte, con dieci marcature e un’ottima difesa, che ha concesso solo sette reti finora. Ora tocca dare la parola al campo, via!

GUBBIO VIRTUS VERONA: I TESTA A TESTA

Diamo uno sguardo ai precedenti della diretta di Gubbio Virtus Verona che si è già disputata per 4 volte. Il bilancio è leggermente in favore dei rossoblù che hanno vinto in 2 occasioni mentre è 1 solo il successo dei veneti con anche 1 pareggio. Le gare in questione si sono svolte tutte tra il 2018 e oggi, in due stagioni di Serie C. Per trovare una vittoria della Virtus bisogna tornare indietro al primo precedente, una gara del 26 dicembre del 2018 terminata col risultato finale di 3-1. Il match fu deciso nel primo tempo con la doppietta di Danti e la rete di Danieli. Nella ripresa siglava il gol della bandiera Campagnacci. Il Gubbio ha vinto una gara in casa e un’altra in trasferta sempre col risultato di 1-0. Decisivi sono stati nella prima occasione Casiraghi su calcio di rigore e nella seconda Juanito Gomez. Tra questi due successi c’è anche un 2-2 di una gara del Barbetti che vide gli ospiti passare due volte in vantaggio con la doppietta di Odogwu raggiunto in entrambe le occasioni da Sbaffo.

GUBBIO VIRTUS VERONA: UMBRI PER IL BIS

Gubbio Virtus Verona, in diretta dallo Stadio Barbetti di Gubbio, è la partita in programma oggi domenica 15 novembre 2020: fischio d’inizio previsto per le ore 15.00. Siamo dunque nel vivo della 11^ giornata del campionato di Serie C e per il girone B, impegnato solo pochi giorni fa in un complicato turno infrasettimanale, ecco che ci si para davanti la diretta tra Gubbio e Virtus Verona, sfida davvero da non perdersi. La squadra di Torrente dopo tutto torna a giocare dopo l’ottimo 2-1 inferto al Ravenna solo pochi giorni fa: un successo di grande peso per gli umbri, il primo di questa stagione, da cui sarà il caso di partire per cominciare la scalata alla classifica. Contro però ci sarà un avversario ostico come è la Virtus Verona: la squadra veneta ambisce a un posto nella parte più alta della classifica e pure è di ritorno da un’ottima vittoria occorsa nel turno infrasettimanale contro la Feralpisalò. Non sarà dunque partita facile per Torrente, ma stiamo a vedere che ci dirà il campo.

PROBABILI FORMAZIONI GUBBIO VIRTUS VERONA

Per le probabili formazioni della diretta tra Gubbio e Virtus Verona, Vincenzo Torrente potrebbe dover chiedere ad alcuni suoi giocatori un doppio sforzo, nonostante il turno infrasettimanale occorso solo lo scorso mercoledì. Fissato il 4-3-1-2, ecco che allora potrebbero esserci le riconferme dal primo minuto di Ferrini, Signorini, Uggè e Cinaglia nel reparto difensivo: davanti ci sarebbe comunque spazio per Malaccari, mentre Pasquato come le due punte Gerardi e Gomez sarebbero i titolari in attacco. Per l’11 dei rossoneri ecco che Mister Fresco dovrebbe aver pensato a un sostanzioso 4-3-1-2, dove saranno Danti e Pittarello (fresco di gol contro la Feralpisalò) i titolari in attacco in campo al Barbetti. Alle spalle delle due punte è però ballottaggio tra Bentivoglio e Marcandella: a centrocampo invece non dubitano della loro titolarità Cazzola, Danieli e Lonardi. Ore nella difesa della Virtus Verona le maglie paiono consegnate: Manfrin, Pellacani, Pinto e Deffara saranno oggi in campo dal primo minuto.

QUOTE E PRONOSTICO

Prendendo in esame anche lo pronostico che interessa i due club, ecco che alla vigilia del fischio d’inizio non facciamo fatica a consegnare ai padroni di casa il favore. La Snai nell’1×2 del match ha segnato a 2.65 il successo del Gubbio conto il 2.80 fissato per la vittoria della Virtus Verona: il pareggio pagherà la posta a 2.90.



© RIPRODUZIONE RISERVATA