Diretta/ Guinea Bissau Ghana (risultato finale 0-2): decisivi Ayew e Thomas

- Claudio Franceschini

Diretta Guinea Bissau Ghana streaming video DAZN: le Black Stars non hanno ancora vinto nella Coppa d’Africa 2019, ma con un successo nella sfida di oggi potrebbero vincere il girone.

Thomas Partey Ghana Camerun lapresse 2019
Video Ghana Tunisia (Foto LaPresse)

DIRETTA GUINEA BISSAU GHANA (RISULTATO FINALE 0-2): DECISIVI AYEW E THOMAS

Termina qui la diretta di Guinea Bissau Ghana con il risultato finale di 0-2. Decisivi sono stati i gol di Jordan Ayew e Thomas che hanno segnato rispettivamente al minuto 46 e al 72. Il Ghana passa alla fase ad eliminazione diretta della Coppa d’Africa, posizionandosi prima grazie alla differenza reti nei confronti del Camerun anche esso a cinque punti. Guinea Bissau chiude a un punto, raccolto grazie al pareggio contro Benin per 0-0. Sicuramente il rammarico più grande rimane quello di non aver mai neppure gioito per una rete fatta. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI JORDAN AYEW

Abbiamo appena superato l’ora di gioco della diretta di Guinea Bissau Ghana col risultato che è di 0-1. La partita è stata sbloccata da Jordan Ayew al minuto 46, servito in corsa da una grande palla messa in mezzo da Baba Rahman. Al minuto 53 Joseph Mendes ci prova con un tiro a giro da fuori, la sfera colpisce il palo e il Ghana rimane in vantaggio. Dopo l’ora di gioco arriva un calcio d’angolo del Ghana che rischia di portare la squadra in doppio vantaggio. John Boye la devia di testa e la palla finisce di poco al lato. Al minuto 64 Mamadu Cande calcia su punizione da una posizione molto interessante. La palla viene respinta da un guizzo da Richard Ofori. La gara è ancora lunga e può accadere di tutto, ma il Ghana sta ampiamente meritando la vittoria viste le tantissime occasioni da gol sprecate. L’arbitro ha dovuto tirare fuori tre cartellini gialli a Aidoo, Bura e Mamadu Cande. Nella Guinea Bissau è entrato Cassama per Bura al minuto 64, mentre al 66mo dall’altra parte ha fatot il suo ingresso in campo Acquah per Kwabena. (agg. di Matteo Fantozzi)

ANCORA PARI

La diretta di Guinea Bissau Ghana con il risultato che è ancora inchiodato sullo 0-0. Le due squadre sono ancora pari e hanno avuto più paura di farsi del male che provare a offendere. Pronti via la prima grande occasione ce l’ha Mama Balde in un’occasione che porterà a diverse polemiche. Il calciatore della Guinea Bissau infatti viene toccato e cade in area di rigore, l’arbitro però non ha dubbi e lascia correre. Al minuto 18 Piqueti invece cerca spazio dentro l’area di rigore e calcia molto forte, il su tiro però si va a impattare sfortunatamente sulla traversa. Al 36mo si fa sentire invece il Ghana con Jordan Ayew che è bravo a calciare da buona posizione, ma prende il palo senza grande fortuna. Al 42mo palla dentr di Owusu per Kwabena che gira di testa senza trovare la porta. Diamo anche uno sguardo alle formazioni ufficiali: GUINEA BISSAU – 1 Mendes; 21 Nanu, 22 Mamadu Cande, 14 Soares, 4 Djalo; 20 Mane; 3 Bura, 18 Piqueti, 10 Pele; 19 Mendes, 17 Balde. GHANA 4-4-2 – 1 Ofori; 22 Yiadom, 17 Baba Rahman, 21 Boye, 18 Aidoo; 19 Owusu, 8 Kwabena, 11 Wakaso, 5 Thomas; 10 Ayew, 9 Ayew. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI COMINCIA!

Guinea Bissau Ghana prende il via tra pochi minuti: le Black Stars hanno vinto la Coppa d’Africa in quattro occasioni, ma non festeggiano ormai dal lontano 1982 e dunque sono la big che aspetta un successo dal maggior numero di anni. In epoca recente il Ghana ha sempre dimostrato di poter arrivare in fondo, ma è sempre mancato il guizzo decisivo: dal 2008 al 2017, dunque in sei edizioni consecutive, le Black Stars sono arrivate in semifinale ma hanno giocato la partita per il titolo soltanto due volte, perdendo nel 2010 contro l’Egitto e nel 2015 contro la Costa d’Avorio. In un’altra occasione (2008) è arrivata la medaglia di bronzo, poi tre volte al quarto posto: adesso potrebbe essere arrivato il momento del riscatto, ma la sensazione è che la nazionale di Kwesi Appiah abbia definitivamente esaurito l’epoca d’oro, non riuscendo peraltro a sublimarla con un titolo, e adesso stia provando a ricostruire tutto il suo percorso. Ora però mettiamoci comodi, e stiamo a vedere quello che succederà tra pochi istanti quando le due nazionali faranno il loro ingresso in campo: finalmente la diretta di Guinea Bissau Ghana prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Guinea Bissau Ghana non sarà disponibile: sappiamo ormai che l’intera programmazione della Coppa d’Africa 2019 è in esclusiva sulla piattaforma DAZN, e dunque solo gli abbonati al servizio potranno seguire questa partita su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone – dunque in diretta streaming video – oppure sullo schermo del televisore, nell’eventualità che si tratti di una smart tv con connessione a internet.

GUINEA BISSAU GHANA: IL PROTAGONISTA

Un potenziale protagonista di Guinea Bissau Ghana potrebbe essere Gyan Asamoah: passato dall’Italia (ha vestito le maglie di Modena e Udinese tra il 2004 e il 2008, con 26 gol tra Serie A e Serie B) e poi protagonista con Rennes e Sunderland, l’attaccante ghanese a quasi 34 anni rimane un valido elemento delle Black Stars, con cui ha giocato la Coppa d’Africa in sei occasioni precedenti. Contro il Camerun ha messo a referto la presenza numero 106 con la sua nazionale: primatista per apparizioni e gol (52), purtroppo è entrato nella storia del suo Paese dalla parte sbagliata quando ai Mondiali del 2010 ha sbagliato il rigore che, all’ultimo secondo dei tempi supplementari contro l’Uruguay, ha impedito al Ghana di diventare la prima squadra africana a centrare una semifinale di Coppa del Mondo. Adesso Kwesi Appiah lo fa giocare come veterano in uscita dalla panchina, con la possibilità di risultare determinante in pochi minuti; in una partita delicata come quella contro la Guinea Bissau la sua esperienza potrebbe risultare ancora una volta importante per permettere al Ghana di proseguire nella Coppa d’Africa 2019. (agg. di Claudio Franceschini)

GUINEA BISSAU GHANA: I TESTA A TESTA

Non esistono precedenti recenti di Guinea Bissau Ghana: il Licaone, questo il soprannome ufficiale della nazionale guidata da Baciro Candé, è di fatto nata negli anni Cinquanta sotto il nome di Guinea Portoghese ma con la denominazione attuale esiste dalla metà degli anni Settanta, con affiliazione alla FIFA oltre un decennio più tardi. Due anni fa è arrivato il primo storico pass per la fase finale di una Coppa d’Africa: eliminazione al primo turno con un solo punto, ma già nella partita inaugurale è arrivata la grande soddisfazione di segnare il primo gol e, grazie a Juary Martinho Soares, pareggiare al 91’ contro i padroni di casa del Gabon, ottenendo così il primo punto di sempre. Nella gara seguente Piqueti aveva anche trovato la rete del vantaggio contro il Camerun, che poi nel secondo tempo ha ribaltato l’esito della sfida; lo 0-2 subito dal Burkina Faso ha definitivamente chiuso la porta ad un sogno che ora la Guinea Bissau potrebbe vedere concretizzato con questa partita contro il Ghana, certamente proibitiva ma ancora tutta da vivere e per questo motivo aperta a qualunque risultato. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Ghana Guinea Bissau, in diretta dallo stadio di Suez e in programma alle ore 18:00 di martedì 2 luglio, chiude il gruppo F di Coppa d’Africa 2019: le nazionali si giocano l’accesso agli ottavi di finale del torneo ed è un dentro o fuori per entrambe. La Guinea Bissau tecnicamente sapeva di trovarsi in una situazione simile, anzi il pareggio racimolato contro il Benin fa ancora sperare in un posto nella fase ad eliminazione diretta ma, perchè sia così, servirà una vittoria con tanti gol di scarto e dunque lo scenario è particolarmente complicato. Il Ghana ha solo due punti non avendo ancora vinto in questa manifestazione, ma termina il suo girone con una partita sulla carta abbordabile: una vittoria significherebbe sostanzialmente chiudere con uno dei primi due posti, potrebbe arrivare anche la vetta qualora il Camerun dovesse mancare la vittoria contro il Benin (dipenderà poi dalla differenza reti). Aspettando allora la diretta di Ghana Guinea Bissau, vediamo in che modo le due nazionali potrebbero disporsi sul terreno di gioco leggendo nel dettaglio le probabili formazioni della sfida.

PROBABILI FORMAZIONI GUINEA BISSAU GHANA

Per Guinea Bissau Ghana, Baciro Candé dovrebbe schierare il Licaone con un 4-2-3-1 nel quale Soareas e Dialò proteggono il portiere Mendes, e con Nanù e Mamadou Candé che agiranno come terzini, dando supporto anche ai due giocatori che compongono la cerniera mediana e saranno Bura e Sori Mané. Mama Baldé e Piqueti giocheranno come laterali sulla trequarti, con Pelé che stazionerà alle spalle della prima punta Frédéric Mendy. Nel Ghana torna Boye dalla squalifica, e si prende nuovamente la zona centrale di difesa al fianco di Adams; Yiadom e Baba saranno i terzini, Ofori il portiere. In mezzo al campo Wakaso farà coppia con Thomas Partey, davanti a loro ci sarà André Ayew schierato come sempre da trequartista un passo indietro rispetto al fratello Jordan, sugli esterni Kwesi Appiah dovrebbe destinare nuovamente Atsu e Kwadwo Asamoah, quest’ultimo favorito su Owusu.

QUOTE E PRONOSTICO

Le Black Stars sono nettamente favorite dalle quote Snai per Guinea Bissau Ghana: il segno 2 identifica la loro vittoria e vi farebbe guadagnare una somma pari a 1,40 volte quanto messo sul piatto, arriviamo già a un valore di 3,90 volte la puntata per il segno X che regola il segno X per il pareggio. Con il successo del Licaone invece la vostra vincita corrisponderebbe a 9,00 volte la cifra che avrete deciso di investire con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA