Diretta/ Inghilterra Scozia (risultato finale 6-11) video tv: colpo scozzese! (rugby)

- Mauro Mantegazza

Diretta Inghilterra Scozia streaming video tv: orario e risultato live della partita di rugby valida per la prima giornata del Sei Nazioni 2021 (oggi 6 febbraio).

Inghilterra rugby
Diretta Inghilterra Scozia rugby, Sei Nazioni (Foto LaPresse)

DIRETTA INGHILTERRA SCOZIA (RISULTATO FINALE 6-11): COLPO SCOZZESE! IMPRESA!

Cala il sipario su Inghilterra Scozia per la prima giornata del Sei Nazioni di rugby. 6-11 il risultato finale, con la nazionale scozzese che porta a casa una vittoria entusiasmante. Nel corso del secondo tempo la formazione ospite è costretta ad una girandola di cambi per difendere il vantaggio. L’Inghilterra preme, mettendo in seria difficoltà la retroguardia avversaria, che però difende con ordine. Al settantaduesimo la Scozia sciupa con il calcio da lontanissimo di Hogg. Gli inglesi premono, ma il muro scozzese è difficile da buttare giù e nel finale cresce la convinzione ospite di potercela fare. Infatti a Twickenham è la Scozia a trionfare, battendo 11-6 l’Inghilterra detentrice del titolo.  (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

RUSSELL NON SBAGLIA

Secondo tempo in corso tra Inghilterra Scozia, con la nazionale scozzese che conduce sul risultato di 6-11. Al trentanovesimo del primo tempo gli inglesi accorciano momentaneamente le distanze con Farrell, che centra i pali. Nonostante i numerosi errori i padroni di casa arrivano all’intervallo ad un passo dalla Scozia. Nella ripresa il coraggio scozzese viene premiato, con Russell che finalizza un calcio con grande lucidità. Punteggio che varia nuovamente, con la squadra ospite avanti 11-6. Partita ancora lunga e aperta: vedremo se l’Inghilterra riuscirà a riavvicinarsi, proprio come accaduto nel corso del primo tempo. La Scozia, dal canto suo, non sembra aver alcuna intenzione di allentare la presa. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

FARRELL ACCORCIA

Abbiamo agguantato la prima mezzora di Inghilterra Scozia, match valevole per la prima giornata del Sei Nazioni 2021 di rugby. Partita giocata a ritmi frenetici, con la Scozia che corre subito un gran rischio ma che sblocca il punteggio al sesto minuto, grazie a Russell: 3-0. Gli scozzesi provano a spingere sull’acceleratore, la Nazionale inglese appare poco ordinata e commette qualche fallo di troppo, trovando un cartellino giallo con Vunipola al ventitreesimo minuto a causa di un placcaggio alto. Al ventinovesimo Duhan van der Merwe schiaccia a terra e firma l’8-0 Scozia. Poi l’Inghilterra accorcia con un calcio piazzato di Farrell, per il momentaneo 3-8 sul tabellino. Pochi minuti ci separano dalla fine del primo tempo. Partita tutto sommato equilibrata e ancora aperta. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI COMINCIA

Inghilterra Scozia avrà inizio fra pochissimi minuti, quando l’attenzione degli appassionati di rugby si concentrerà sullo splendido scenario di Twickenham, lo stadio che ospita questa partita per la prima giornata del Sei Nazioni 2021, pur con tutte le limitazioni dovute al Covid. Twickenham è la casa del rugby inglese fin dal 1909, quando lo stadio fu inaugurato al termine dei lavori che erano iniziati due anni prima su un terreno dove in precedenza si coltivavano i cavoli (da cui il soprannome in inglese ‘Cabbage Patch’). Per stare al passo con i tempi, l’impianto è stato restaurato ben quattro volte (1927, 1981, 1994 e 2005) nel corso della sua lunga e gloriosa storia. Attualmente la capienza è di ben 82.000 spettatori e gli eventi che sono ospitati qui sono tantissimi, a partire da tutte le partite casalinghe dell’Inghilterra nel Cinque e poi nel Sei Nazioni, ma Twickenham è stato naturalmente anche il campo centrale delle due edizioni della Coppa del Mondo organizzate dall’Inghilterra, nel 1991 e nel 2015, ospitando in entrambi i casi anche la finale. Inoltre ospitò diverse partite anche della Coppa del Mondo 1999, anche se in quel caso l’onore della finale spettò al Galles e quindi a Cardiff. In ogni caso, l’ambientazione è prestigiosa e l’attesa cresce sempre di più: parola al campo, Inghilterra Scozia comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA INGHILTERRA SCOZIA STREAMING VIDEO DMAX: COME SEGUIRE LA PARTITA (6 NAZIONI RUGBY)

La diretta tv di Inghilterra Scozia sarà trasmessa su Motor Trend: rispetto alle scorse edizioni del Sei Nazioni di rugby, ecco dunque una novità perché il gruppo Discovery oltre a Dmax (dove si vedranno le partite degli azzurri) coinvolgerà anche questo altro suo canale che trasmetterà tutte le partite “straniere”. L’appuntamento sarà dunque sul numero 59 del telecomando, oppure in diretta streaming video tramite il servizio Discovery Plus. Informazioni utili sul web si troveranno anche sui social network: ricordiamo ad esempio, per limitarci ai profili ufficiali del torneo Rbs 6 Nations, che l’account in italiano su Twitter è @SeiNazioniRugby. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO DI INGHILTERRA SCOZIA

DIRETTA INGHILTERRA SCOZIA: LA CALCUTTA CUP

Mentre aspettiamo la diretta di Inghilterra Scozia, ricordiamo che questa partita di rugby per il 6 Nazioni 2021 mette in palio anche la Calcutta Cup, il trofeo che ogni anno viene assegnato a chi vince la partita appunto tra inglesi e scozzesi all’interno del Sei Nazioni. Il nome richiama un mondo che ormai è sparito: le radici della Calcutta Cup infatti si ritrovano appunto nella megalopoli indiana, colonia britannica quando nel 1873 nacque il Calcutta Football Club, che cessò l’attività solo quattro anni dopo. Quanto era rimasto nelle casse del Club fu utilizzato per forgiare un trofeo da donare alla Rugby Football Union affinché questa lo mettesse in palio in una competizione a sua scelta. La scelta ricadde su una partita da disputare annualmente fra Inghilterra e Scozia, che dal 1883 è quella dell’Home Championship, poi diventato Cinque Nazioni con l’ingresso della Francia ed infine dal 2000 Sei Nazioni con l’ammissione dell’Italia. Nei tempi più recenti, dopo otto vittorie inglesi e un pareggio fra il 2009 e il 2017, la Scozia è tornata alla vittoria nel 2018 per 25-13 ad Edimburgo e nel 2019 ha pareggiato 38-38 a Twickenham, dove la Scozia non otteneva un risultato utile dal 1989, chiari segnali di rinascita per il Cardo anche se l’anno scorso l’Inghilterra vinse 6-13 a Twickenham. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA INGHILTERRA SCOZIA: SUPER SFIDA!

Inghilterra Scozia, diretta dall’arbitro irlandese Andrew Brace, si gioca alle ore 17.45 italiane (le 16.45 locali) di oggi pomeriggio, sabato 6 febbraio 2021, naturalmente presso il mitico stadio di Twickenham a Londra per la prima giornata del torneo Sei Nazioni 2021 di rugby, che ci propone subito la diretta di Inghilterra Scozia, sicuramente la sfida più sentita in Gran Bretagna. Un inizio intrigante per questo nuovo torneo, che si spera possa disputarsi regolarmente dopo che la precedente edizione del Sei Nazioni era terminata addirittura in autunno a causa della pandemia di Coronavirus, che purtroppo sappiamo benissimo essere ancora una minaccia. Ricordiamo allora che solamente pochi mesi fa ebbe termine un’edizione del Sei Nazioni che fu vinta dall’Inghilterra, che a febbraio era anche andata a vincere ad Edimburgo, in casa di una Scozia che comunque da qualche anno è in netta crescita e oggi cercherà di violare Twickenham, impresa che per la Nazionale del Cardo ha sempre un sapore speciale.

DIRETTA INGHILTERRA SCOZIA: IL CONTESTO

La diretta di Inghilterra Scozia ci presenterà dunque i padroni di casa nei panni di favoriti, come è d’altronde praticamente sempre quando l’Inghilterra gioca a Twickenham. Come abbiamo detto, l’Inghilterra è la detentrice del Sei Nazioni e vorrà certamente cominciare la difesa del titolo con il piede giusto, con l’obiettivo di confermarsi una volta di più come la Nazionale di rugby di riferimento in Europa. Inglesi in copertina dunque, ma sappiamo quanto sia speciale questa partita per la Scozia, quindi gli ospiti cercheranno di fare uno scherzetto ai poco amati “cugini” basandosi su una Nazionale in forte crescita. Sembrano ormai lontani i tempi in cui la Scozia era l’anello debole, la squadra che spesso perdeva anche contro l’Italia e che era diventata di conseguenza il grande obiettivo degli azzurri. L’anno scorso ad esempio ci ha lasciato a zero puntoi all’Olimpico, ma ha pure battuto piuttosto nettamente la Francia ed è andata a vincere in Galles: basterà per sognare l’impresa anche a Twickenham?

© RIPRODUZIONE RISERVATA