Diretta/ Inghilterra Ungheria (risultato finale 1-1): i magiari resistono

- Michela Colombo

Diretta Inghilterra Ungheria: streaming video tv, orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita, per il girone I delle qualificazioni ai Mondiali 2022, oggi.

Inghilterra
Diretta Inghilterra Ungheria (Foto LaPresse)

DIRETTA INGHILTERRA UNGHERIA (RISULTATO FINALE 1-1): I MAGIARI RESISTONO

A Wembley finisce in parità, 1-1 tra Inghilterra e Ungheria con gli ultimi assalti della Nazionale di casa che non vanno a segno, anche se Southgate si gioca anche la carta di Tammy Abraham al posto di Kane, anche se nel finale il centravanti della Roma deve lasciare il campo per infortunio. Un punto che mantiene comunque l’Inghilterra in testa al girone, a +3 dalla Polonia vincente in Albania, mentre l’Ungheria nonostante la soddisfazione di uscire imbattuta da Wembley è ormai fuori dai giochi anche per il secondo posto nel girone nella corsa a Qatar 2022. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA INGHILTERRA UNGHERIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Inghilterra Ungheria sarà affidata a Canale 20: si parla di un canale Mediaset, e dunque la visione della partita sarà in chiaro per tutti sul digitale terrestre, appunto al numero 20. In assenza di un televisore sarà poi possibile assistere alla sfida per le qualificazioni ai mondiali 2022 grazie al servizio di diretta streaming video: tutti coloro che ne avessero bisogno potranno collegarsi, senza costi aggiuntivi, al sito Mediaset Play con dispositivi mobili quali PC, tablet e smartphone. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU MEDIASET PLAY

STONES SFIORA LA DOPPIETTA

L’Inghilterra prova subito a prendere il controllo del match nel secondo tempo, al 4′ Luke Shaw non trova il bersaglio con una conclusione dal limite, poi all’8′ anche i magiari si fanno vedere in avanti con Attila Szalai, conclusione murata dalla difesa inglese. Al 12′ intervento di Gulacsi interviene su una gran botta di Kane, poi al 17′ Stones sfiora la doppietta arrivando al colpo di testa all’altezza del dischetto del rigore, ma stavolta senza inquadrare la porta. Subito dopo Bukayo Saka prende il posto di Grealish, a Wembley il risultato resta sull’1-1. (agg. di Fabio Belli)

PAREGGIA STONES!

Dopo lo svantaggio l’Inghilterra occupa la metà campo ungherese cercando immediatamente di riequilibrare la situazione. Kane protesta per un contatto in area ma il pareggio viene raggiunto dai padroni di casa al 37′ grazie a Stones, che si inserisce all’altezza del secondo palo su una punizione battuta in area da Phil Foden e insacca il pallone dell’1-1. Viene ammonito Andras Schafer tra gli ospiti, quindi nel recupero ancora una chance per i padroni di casa con Sterling che gira sul primo palo da posizione ravvicinata trovando però il grande riflesso di Gulacsi, che permette ai magiari di andare al riposo in parità. (agg. di Fabio Belli)

SALLAI SU RIGORE!

Grande partenza a livello di ritmo tra Inghilterra e Ungheria a Wembley. Al 10′ prima grande occasione per i padroni di casa con Harry Kane che si fa murare la conclusione su passaggio filtrante dalle retrovie, al 16′ rispondono i magiari con Sallai che spara alto da buona posizione dopo aver raccolto un’invenzione di Szoboszlai. Al 23′ però un fallo in area di Luke Shaw porta l’arbitro a fischiare un rigore per l’Ungheria: Roland Sallai va sul dischetto dopo la review al VAR e spiazza Pickford, con l’Inghilterra che si ritrova sotto nel punteggio tra le mura amiche. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Si accende la di Inghilterra Ungheria: prima di dare la parola al campo vediamo che numeri le due nazionali hanno fin qui messo da parte nel girone I per le qualificazioni ai prossimi mondiali. Come abbiamo detto prima, la Tre leoni è leader indiscussa del gruppo: per Southgate sono 19 punti, con sei vittorie e un solo pareggio (con la Polonia) messe da parte. Va poi aggiunto che gli inglesi hanno fin qui segnato molto (23 gol) e hanno subito pochissimo (solo due reti). Sono statistiche di altro genere per l’Ungheria, che fin qui ha accumulato 10 punti, con tre vittorie e un solo pareggio (sempre coi polacchi): per la squadra di Rossi una differenza reti positiva ma non eccezionale, segnata sul 12:11 a oggi.

Ora però diamo la parola al campo: leggiamo insieme le formazioni ufficiali della partita e mettiamoci comodi, perchè finalmente la diretta di Inghilterra Ungheria comincia! INGHILTERRA (4-3-3): Pickford; Walker, Stones, Mings, Shaw; Foden, D. Rice, Mount; Sterling, Kane, Grealish. Allenatore: Gareth Southgate UNGHERIA (4-4-2): Gulacsi; Lang, Nagy, At. Szalai, Kecskés; Schon, A. Nagy, Négo, Schafer; Sallai, Szoboszlai. Allenatore: Marco Rossi (agg Michela Colombo)

INGHILTERRA UNGHERIA: L’ARBITRO

Per la diretta di Inghilterra Ungheria, sfida per le qualificazioni ai Mondiali del 2022, è stato scelto come primo direttore di gara il signor Alejandro Hernández, fischietto spagnolo che pure per l’occasione sarà accompagnato dagli assistenti Naranjo e Sobrino, con Munuera il qualità di quarto uomo. Volendo ora fissare la nostra attenzione proprio sul primo arbitro, scopriamo che questo nella stagione corrente ha messo da parte otto direzioni di cui pure 4 per i tornei di club della UEFA.

Nel complesso pure il fischietto ha fin qui deciso di 43 ammonizioni, una sola espulsione e un calcio di rigore. Ampliando il quadro ricordiamo che Hernandez in carriera ha incontrato alcune volte le selezioni nazionali inglesi, ma mai la prima squadra: non vi sono invece precedenti con squadre magiare. (agg Michela Colombo)

INGHILTERRA UNGHERIA: TUTTO FACILE PER LA TRE LEONI?

Inghilterra Ungheria, in diretta dallo Stadio di Wembley, a Londra, è la partita in programma oggi, martedì 12 ottobre 2021: fischio d’inizio fissato per le ore 20.45. Siamo a un nuovo turno per il girone I delle qualificazioni europee ai mondiali del 2022 e subito ci si para davanti, come ultimo banco di prova per ottobre, la diretta tra Inghilterra e Ungheria, match dove Southgate punta a confermare il proprio dominio nel gruppo. Dopo aver imposto un durissimo 5-0 anche ad Andorra, la Tre Leoni è sempre più sicura della propria qualificazione, avendo messo da parte 19 punti su sette incontri e non avendo ancora messo il piede in fallo.

Ben diverso è invece il contesto per l’Ungheria: la formazione magiara, con solo 10 punti all’attivo quasi dispera di potersi qualificare per i Mondiali del Qatar 2022, sia pure solo come tra le migliori seconde del torneo del continente. Pure la voglia di fare bene da parte della squadra di Marco Rossi è tanta, specie conto un big come è la squadra inglese vicecampionessa europea. Con la diretta tra Inghilterra e Ungheria dunque ci attende un match forse dall’esito scontato, ma dove non mancheranno colpi di scena.

LE PROBABILI FORMAZIONI INGHILTERRA UNGHERIA

Per le probabili formazioni della diretta tra Inghilterra e Ungheria, facile immaginar che il ct Southgate non impiegherà fin da subito tutti i propri titolari: sulla carta la sfida non è troppo temibile e certo alcuni giocatori varieranno anche rispetto all’ultimo 11 che ha sfidato Andorra solo pochi giorni fa. Fissato comunque il 4-3-3 iniziale ecco che questa sera il ct inglese dovrebbe affidarsi a Pickford tra i pali, mentre in difesa potrebbe esserci spazio per Tomori e Cody, con Trippier e Chilwell (fresco di gol) posti al lati del reparto. A centrocampo potrebbe ancora ambire a un posto da titolare Ward Promise, magari accompagnato da Foden e da Mason Mount: in attacco sarò spazio invece per Sancho e Grealish, con il giallorosso Abraham pronto ancora a stupire, anche se Kane (risolutivo anche contro la Polonia), Sterling e Watkins rimangono pronti.

Sarà invece per forza di cose 11 titolare per Marco Rossi e la squadra magiara: contro un rivale del calibro della Tre leoni, serve davvero dare il massimo questa sera a Wembley. Schierato dunque ancora il 3-4-2-1 ecco che oggi non mancherà il capotano Gulacsi tra i pali, mentre in difesa si faranno avanzi ancora Szlai e Orban come pure Kecskes. Nel reparto a 4 del centrocampo invece non dubitano della maglia da titolare Schafer e Adam Nagy, mentre sull’esterno agiranno Bolla e Zsolt Nagy: Szoboszlai, Sallai e Salloi saranno invece i titolari in attacco ma Rossi avrà qui a disposizione anche Schon e Nikolics.

QUOTE E PRONOSTICO

Alla vigilia del match delle qualificazioni ai mondiali non esitiamo a dare agli inglesi il favore del pronostico. Il portale di scommesse Snai per l’1×2 del match ha fissato a 1.14 il successo dell’Inghilterra, contro il più alto 18.00 segnato in favore dell’Ungheria: il pareggio vale invece la quota di 7.25.

© RIPRODUZIONE RISERVATA