Diretta/ Inter Bologna Primavera (risultato finale 2-0): la chiude Oristanio!

- Fabio Belli

Diretta Inter Bologna Primavera, streaming video e tv del match valevole per la quattordicesima giornata di ritorno del campionato Primavera 1.

Inter Milan Primavera lapresse 2021 640x300
Diretta Inter Milan Primavera, campionato 1 25^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA INTER BOLOGNA PRIMAVERA (RISULTATO FINALE 2-0): LA CHIUDE ORISTANIO!

L’Inter balza al comando del campionato Primavera 1, sfruttando il pareggio della Sampdoria in casa della Fiorentina e battendo con un secco 2-0 il Bologna. Netto dominio nerazzurro nel secondo tempo e dopo ben 4 tra pali e traverse è stato Oristanio a chiudere meritatamente la partita al 31′ del primo tempo, a segno con una potente conclusione di sinistro. L’Inter ora ha il match point nell’ultima giornata per chiudere al primo posto la regular season, per il Bologna si fa vicino lo spettro dei play out da disputare contro la Lazio. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA INTER BOLOGNA PRIMAVERA STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Inter Bologna Primavera sarà trasmessa da Sportitalia (casa del campionato giovanile) sul canale numero 60 della televisione in chiaro, ma potremo vedere questo incontro anche tramite diretta streaming video, che l’emittente offrirà sul sito Internet www.sportitalia.com oppure tramite la propria app.

4 LEGNI NERAZZURRI IN 20′!

L’Inter inizia il secondo tempo con Squizzato al posto di Mirarchi. Dopo appena 2′ Satriano si avventa su un cross di Zanotti ma la traversa gli nega la doppietta personale, poi traversa-linea di Lindqvist al 7′, ma l’arbitro non concede il gol nonostante l’impressione fosse stata quella del pallone che aveva superato la linea. Al 12′ Oristanio prende il posto di Fonseca ed al 17′ è proprio lui a colpire la traversa su calcio di punizione, costringendo l’Inter al suo terzo legno in poco più di un quarto d’ora. Ma non è finita qui perché i pali diventano quattro dopo quello colpito al 20′ da Zanotti, che aveva staccato bene di testa su cross di Satriano dalla sinistra. Inter sfortunatissima e vantaggio nerazzurro che resta di misura. (agg. di Fabio Belli)

STANKOVIC RISCHIA

Alla mezz’ora rischia l’Inter per un errore in disimpegno di Stankovic che costringe Hoti al recupero affannoso su Rabbi, quindi ammonito Tosi per un fallo su Lindkvist. E’ ancora pericoloso Satriano al 34′ che non trova però il tempo per l’assist a Fonseca, il primo tempo si chiude col Bologna in avanti con Ruffo che non riesce a sorprendere Stankovic in acrobazia. Si va al riposo con l’Inter in vantaggio di misura grazie al gol realizzato da Satriano, ma complice anche il caldo i ritmi si sono notevolmente abbassati nella parte finale della prima frazione di gioco. (agg. di Fabio Belli)

SBLOCCA SATRIANO!

Ottimo avvio dell’Inter che trova il gol del vantaggio al 14′ grazie a una bordata di Satriano, che non lascia scampo al portiere avversario calciando dal limite dell’area. Ammonito Zanotti al 22′ per una trattenuta, quindi a metà tempo coolin’ break con la temperatura che inizia a farsi sentire. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. INTER: Stankovic; Moretti L., Hoti, Sottini; Zanotti, Casadei, Mirarchi, Lindkvist, Vezzoni; Satriano, Fonseca. A disposizione: Rovida, Magri, Dimarco,  Kinkoue, Moretti A., Sangalli, Carboni, Squizzato, Bonfanti, Wieser, Akhalaia, Oristanio. Allenatore: Armando Madonna. BOLOGNA: Prisco, Tosi, Annan, Milani, Maresca, Montebugnoli, Cavina, Farinelli, Pagliuca, Ruffo, Rabbi. A disposizione: Molla, Carrettucci, Roma, Pietrelli, Viviani, Motolese, Khailoti, Sigupalsson, Cossalter, Grieco, Rocchi, Vergani. Allenatore: Luciano Zauri. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Siamo arrivati al calcio d’inizio di Inter Bologna Primavera, valida per la penultima giornata del campionato 1: come abbiamo visto si tratta di una partita delicatissima per i giovani felsinei, che rischiano ancora di dover giocare il playout per evitare la retrocessione. Una crisi di risultati importante per il Bologna di Emanuele Troise, che non vince dal 12 maggio: quel giorno aveva battuto la Lazio dando seguito al successo sul campo del Cagliari, la salvezza diretta sembrava archiviata e invece da quel momento sono arrivati appena 4 pareggi e ben 6 sconfitte, per di più con l’aggravante dello 0-0 interno, maturato mercoledì, contro un Ascoli abbondantemente retrocesso e reduce da un’impressionante serie di sconfitte. Adesso per i rossoblu si fa complicata, perché dopo questa partita ci sarà quella casalinga contro la Roma e in più il Torino sembra aver preso il giusto passo; vedremo come andranno le cose innanzitutto oggi, a tale proposito possiamo metterci comodi e lasciare che a parlare sia il terreno di gioco del Breda, dove finalmente è tutto pronto e la diretta di Inter Bologna Primavera sta per prendere il via! (agg. di Claudio Franceschini)

INTER BOLOGNA PRIMAVERA: I TESTA A TESTA

Quello che accompagna Inter Bologna Primavera è un bilancio totalmente favorevole ai giovani nerazzurri: in 14 partite giocate i felsinei hanno vinto una sola volta, e bisogna tornare al dicembre 2011 per trovare un 2-1 che la squadra, all’epoca allenata da Fabio Perinelli, aveva timbrato al Breda – dunque in trasferta – con i gol di Matteo Boccaccini e Riccardo Benatti, mentre il gol della bandiera era arrivato nel finale con Roberto Candido. Era l’Inter Primavera di Andrea Stramaccioni, che di lì a qualche mese avrebbe vinto la NextGen Cup lanciando l’allenatore romano in prima squadra; nei testa a testa con il Bologna Primavera l’Inter ha per il resto 10 vittorie e 3 pareggi, e ha anche ottenuto successi rotondi. Ricordiamo un 5-0 nell’ottobre 2009, e poi il 4-0 molto più recente perché avvenuto nel dicembre di due anni fa e dunque nello scorso campionato: quel giorno, sempre sul terreno di gioco dei nerazzurri dove si giocherà tra poco, si era scatenato Samuele Mulattieri che aveva firmato una tripletta nel solo primo tempo, la ripresa era stata una sorta di passerella impreziosita, a tre minuti dal 90’, dal gol con cui Matias Fonseca aveva definitivamente chiuso i conti. (agg. di Claudio Franceschini)

INTER BOLOGNA PRIMAVERA: UN TESTA-CODA!

Inter Bologna, in diretta domenica 13 giugno 2021 alle ore 19.00 presso il Centro Sportivo Suning sarà una sfida valevole per la quattordicesima giornata di ritorno del campionato Primavera 1. Grande occasione per l’Inter per balzare in vetta alla classifica e provare a chiudere da prima della classe la regular season del campionato Primavera.

Nerazzurri reduci dalla vittoria in casa della Lazio, ottenuta nelle battute finali del match grazie a una doppietta realizzata da Casadei, e che ora potrebbero approfittare del pareggio della Sampdoria in casa della Fiorentina nell’anticipo del sabato.

Alla vigilia di questa penultima giornata di campionato Sampdoria e Inter dividevano la prima posizione in classifica a quota 53 punti e battere il Bologna regalerebbe alla squadra allenata da Armando Madonna il match point per chiudere al primo posto. Il Bologna però non può certo regalare nulla visto che, con la riforma del campionato e la seconda retrocessione stabilita attraverso lo spareggio tra terzultima e penultima, i felsinei dovranno provare a staccare il Torino nella terzultima piazza per ottenere la salvezza diretta, evitando così lo spareggio con la Lazio penultima.

PROBABILI FORMAZIONI INTER BOLOGNA PRIMAVERA

Le probabili formazioni della sfida tra Inter e Bologna Primavera presso il centro sportivo Suning. I padroni di casa allenati da Armando Madonna scenderanno in campo con un 3-5-2 e questo undici titolare: Stankovic; Moretti A., Kinkoue, Sottini; Zanotti, Casadei, Sangalli, Wieser, Vezzoni; Oristanio, Bonfanti. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Luciano Zauri con un 4-3-1-2 così disposto dal primo minuto: Prisco; Arnofoli, Annan, Tosi, Maresca, Khailoti, Viviani, Farinelli, Vergani, Rabbi, Rocchi.

QUOTE E PRONOSTICO

Per chi vorrà scommettere sulla sfida tra Inter e Bologna Primavera, le quote del bookmaker Snai moltiplicano per 1.25 la posta scommessa sulla vittoria interna, mentre la quota relativa al pareggio viene proposta a 5.50 e la quota riferita al successo in trasferta viene offerta a 8.50 volte rispetto a quanto messo sul piatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA