Diretta/ Inter Genoa Primavera (risultato finale 3-0) video tv: Fonseca la chiude!

- Fabio Belli

Diretta Inter Genoa primavera. Streaming video e tv, probabili formazioni e risultato live del match per la 20^ giornata del campionato Primavera 1.

Inter Primavera
Inter primavera (Foto LaPresse)

DIRETTA INTER GENOA PRIMAVERA (FINALE 3-0):  FONSECA LA CHIUDE!

Inter Genoa Primavera finisce sul risultato di 3-0. I rossoblu avevano sfiorato il due a uno ad inizio secondo tempo, con Serpe che ha spedito fuori da pochissimi passi. Un gol mangiato da parte dei grifoncini, puniti ad un quarto d’ora dal termine da Fonseca, bravissimo a fare secco Radelli anticipandolo con un’incursione sul primo palo. E’ il gol del 3-0 che sigilla la vittoria della formazione meneghina, fin da subito più pimpante e cinica. Al triplice fischio finale è dunque l’Inter a godersi i tre punti messi in palio in questa ventesima giornata del campionato Primavera. Il Genoa esce a mani vuote per colpa di Mulattieri, Satriano e Fonseca. Tripletta secca da parte dei nerazzurri, che per larghi tratti hanno dominato la gara. Pomeriggio da archiviare al più presto, invece, per la truppa genoana. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SATRIANO FA BIS!

Primo tempo in archivio tra Inter Genoa Primavera sul risultato di due reti a zero. Nerazzurri avanti al ventottesimo minuto grazie al solito Mulattieri. L’attaccante interista scambia con Satriano in velocità, sorprende la difesa del Grifone e con una giocata di precisione Radaelli viene battuto. L’Inter Primavera continua a spingere sull’acceleratore e alla mezzora su punizione chiama in causa Radaelli con Squizzato. Il Genoa non ci sta e al trentaquattresimo prova a reagire con un mancino di potenza da parte di Bianchi, la risposta di Pozzer è perfetta. Passano appena un paio di minuti ed ecco il raddoppio dell’Inter Primavera: Pirola confeziona una bella palla per l’uruguaiano Satriano, che controlla palla e con il sinistro infila alle spalle del portiere dei rossoblu. Squadre negli spogliatoi con l’Inter Primavera avanti di due gol. Servirà un altro Genoa nella ripresa per tentare una rimonta. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI GIOCA

Si accende la diretta di Inter Genoa primavera e in attesa del fischio d’inizio prendiamoci un momento per considerare i numeri che i due club hanno registrato alla vigilia della 20^ giornata. Classifica alla mano ricordiamo che i nerazzurri stazionano al momento alla terza piazza, con ben 35 punti all’attivo e messi assieme com 10 successi e cinque pareggi: i ragazzi di Madonna poi hanno segnato 39 gol a fronte dei 22 subiti. Sono numeri comunque importanti anche per il Genoa primavera, che però è fermo alla settima posizione della classifica. I grifoni dopo tutto hanno messo a tabella otto successi e 4 pareggi, sufficienti per i 28 punti guadagnati: inoltre si registra per i liguri una buona differenza gol, per 34:29. Ora dobbiamo dare la parola al campo, si gioca! (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Inter Genoa Primavera sarà trasmessa in esclusiva da Sportitalia, sul canale numero 60 del digitale terrestre oppure in caso di esigenze di palinsesto sul proprio canale tematico SI Solo Calcio. Quest’ultimo si può vedere collegandosi tramite smart tv con l’apposito telecomando oppure in diretta streaming video via internet, collegandosi tramite pc oppure con dispositivi mobili come tablet o smartphone sul sito sportitalia.com. L’emittente detiene infatti i diritti in esclusiva di tutte le gare del campionato Primavera 1 2019/20.

TESTA A TESTA

Manca sempre meno al fischio d’inizio della diretta di Inter Genoa primavera: è dunque tempo di controllare pure lo storico che i due club vantano. Alla vigilia della 20^ giornata di campionato infatti possiamo ricordare per tale scontro diretto nove precedenti ufficiali, occorsi dal 2010 a oggi e pure per il terzo e primo campionato nazionale, oltre che per il Torneo di Viareggio. Il bilancio che ne ricaviamo poi non è affatto equilibrato e certo si nota la totale mancanza di pareggi: in tutto sono stati 6 successi dell’Inter e 3 le vittorie del Genoa. Aggiungiamo che naturalmente l’ultimo testa a testa segnato tra i due club risale al turno di andata della stagione corrente del campionato primavera. Allora nella quinta giornata ricordiamo il successo rossoblu in casa col risultato di 4-3 e che vide la firma di Bianchi e Zennaro: Schirò solo andò in rete per i nerazzurri. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Inter Genoa primavera, diretta dall’arbitro Marco Ricci, sabato 22 febbraio 2020, sarà una sfida valevole per la ventesima giornata del campionato Primavera 1: fischio d’inizio previsto alle ore 13.00. Dopo l’1-1 nel big match contro la Juventus i nerazzurri mantengono il terzo posto, pur essendosi allontanati al momento di 7 punti dal Cagliari primavera, secondo. L’Inter primavera è comunque reduce da 4 risultati utili consecutivi che ne hanno consolidato il cammino in un campionato che finora però non ha mai visto la squadra di Madonna in grado di competere col ritmo delle battistrada Atalanta e Cagliari. Col 3-0 inflitto al Chievo primavera,  il Genoa primavera ha invece lanciato nuovi segnali di ripresa, dopo una flessione che ha portato i Grifoni fuori dalla zona play off, attualmente al sesto posto ma appaiati ai cugini della Sampdoria a quota 28 punti. Nelle precedenti 3 partite i rossoblu avevano ottenuto solamente un punto e sono tornati dunque a una vittoria che mancava dall’1-4 inflitto alla Lazio il 20 gennaio scorso.

PROBABILI FORMAZIONI INTER GENOA PRIMAVERA

Le probabili formazioni che dovrebbero scendere in campo in Inter Genoa primavera, sabato 22 febbraio 2020, sfida valevole per la ventesima giornata del campionato Primavera 1. L’Inter primavera allenata da Armando Madonna dovrebbe scegliere il 3-5-2 come modulo di partenza con questo undici titolare schierato in campo: Pozzer; Moretti, Kinkoue, Ntube; Persyn, Attys, Schirò, Vezzoni;  Gnonto; Mulattieri, Fonseca. Il Genoa primavera guidato in panchina da Chiappino sarà chiamata a rispondere con un 3-5-2 così disposto sul rettangolo verde: Radaelli; Piccardo, Raggio, Rizzo; Piccardo, Eyango, Rovella, Besaggio, Lisboa Da Silva; Bianchi, Cleonise.

© RIPRODUZIONE RISERVATA