DIRETTA/ Inter Lugano (risultato finale 5-0): goleada nerazzurra nell’amichevole

- Claudio Franceschini

Diretta Inter Lugano, risultato finale 5-0: goleada per i nerazzurri nella prima amichevole precampionato giocata al Suning Training Center. A segno Dalbert, Lautaro Martinez e Lukaku.

dambrosio young inter atalanta lapresse 2020 640x300
Diretta Inter Lugano, amichevole (Foto LaPresse)

DIRETTA INTER LUGANO (RISULTATO 5-0): GOL DI LUKAKU

Inter Lugano 5-0: finisce con una goleada la prima amichevole precampionato dei nerazzurri. Succede tutto nei primi 47 minuti: il gol in apertura di Dalbert, la doppietta ravvicinata di Lautaro Martinez, l’autorete da parte del difensore del Lugano e, appena iniziato il secondo tempo, il rigore procurato e trasformato da Romelu Lukaku. Un buon test per l’Inter, che avrebbe potuto segnare più reti ma allo stesso modo subirne; sicuramente ci sono ampi margini di miglioramento nella fase difensiva ma certamente bisogna considerare che la squadra ha terminato la stagione precedente il 21 agosto, vale a dire 25 giorni fa, e che poi tanti calciatori della rosa sono partiti per raggiungere le rispettive nazionali. L’Inter tornerà in campo venerdì per un allenamento congiunto con la Carrarese, nel quale resta ancora da chiarire se verrà giocata una sorta di amichevole; il giorno seguente San Siro aprirà i battenti per ospitare un test contro il Pisa, che lancerà la squadra di Antonio Conte verso l’esordio in Serie A che avverrà il 26 settembre contro la Fiorentina, già una partita della seconda giornata visto che la prima a Benevento è stata rinviata a mercoledì 30 settembre, come altre due gare del turno di apertura. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING INTER LUGANO VIDEO E TV: COME VEDERE L’AMICHEVOLE

La diretta tv di Inter Lugano sarà affidata a Sky Sport Serie A, canale che fa parte della televisione satellitare: solo gli abbonati Sky potranno dunque seguire questa partita, selezionando il numero 202 del loro decoder oppure avvalendosi del servizio di diretta streaming video che è riservato ai clienti, impostando l’applicazione Sky Go e attivandola su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone senza costi aggiuntivi.

INTER LUGANO (RISULTATO 5-0): GOL DI LUKAKU

Inter Lugano 5-0: si amplia il divario tra le due squadre nell’amichevole del Suning Training Center. Antonio Conte ha rivoluzionato il suo undici di partenza (dal quale era già uscito Nicolò Barella, infortunato e sostituito da Agoumé) ma dopo pochi secondi Romelu Lukaku ha guadagnato un calcio di rigore facendosi stendere dal portiere Osigwe. Dal dischetto lo stesso attaccante belga ha spiazzato l’estremo difensore avversario, segnando così il quarto gol a favore dei nerazzurri. Come detto una punizione oltremodo severa per il Lugano, che nel primo tempo aveva anche colpito un palo e in un altro paio di occasioni si era reso pericoloso dalle parti di Handanovic. Abbiamo tempo per ricordare la formazione dell’Inter nel secondo tempo: Ionut Radu protetto da D’Ambrosio, De Vrij e Kolarov con Perisic e Ashley Young esterni a centrocampo, in regia Brozovic protetto da Eriksen e Nainggolan mentre davanti Lukaku gioca in compagnia di Eddie Salcedo. Al 55’ Lukaku ha ricevuto palla da Eriksen e calciato immediatamente con il mancino, ma la sua conclusione da buona posizione è stata respinta; due minuti più tardi il belga ha messo la palla in porta dopo la deviazione sul tiro di Salcedo, ma era in fuorigioco prontamente segnalato. Adesso ci sarebbe anche la possibilità di dilagare per la squadra di Antonio Conte, bisognerà anche valutare se i nerazzurri intenderanno spingere sull’acceleratore fino al termine della partita o in qualche modo si accontenteranno. (agg. di Claudio Franceschini)

INTER LUGANO (RISULTATO 4-0): INTERVALLO

Inter Lugano 4-0: il primo tempo dell’amichevole al Suning Training Center si conclude con i nerazzurri che chiudono i conti, ma a dire il vero in precedenza (e anche dopo il rapido tris dei meneghini) era stata la squadra svizzera a farsi vedere creando i presupposti per pareggiare. Prima con Sabbatini, che di testa aveva solo fatto il solletico ad Handanovic; poi con Lovric che aveva calciato a lato con una punizione. Poi la qualità superiore degli uomini di Antonio Conte ha fatto la differenza: al 36’ ancora protagonista Hakimi che dalla destra ha messo dentro un pallone che, deviato da Akos Kecskés, ha infilato la porta del portiere Osigwe. Al 37’ il tris lo ha servito Lautaro Martinez con una conclusione secca dentro l’area di rigore; al 43’ doppietta del Toro con un mancino arrivato da una bella combinazione con Alexis Sanchez. Va segnalato che al 21’ minuto Nicolò Barella è stato costretto alla sostituzione a causa di una contusione a braccio e spalla destri che aveva rimediato poco prima. Il suo posto lo ha preso Agoumè e ora le condizioni del centrocampista dell’Inter andranno monitorate nei prossimi giorni, mentre noi ci avviamo rapidamente a seguire il secondo tempo dell’amichevole contro il Lugano. (agg. di Claudio Franceschini)

INTER LUGANO (RISULTATO 1-0): GOL DI DALBERT!

Diretta Inter Lugano 1-0: nemmeno il tempo di cominciare e i nerazzurri si portano immediatamente in vantaggio nell’amichevole del Suning Training Center. Il primo gol della stagione è di Dalbert, rientrato dal prestito alla Fiorentina: già decisivo Hakimi la cui incursione dalla destra si è chiusa con un tiro che la difesa elvetica ha ribattuto in qualche modo, venendo però punita dall’esterno sinistro che ha seguito l’azione e infilato il tap-in. Sembra dunque funzionare la doppia catena esterna disposta da Antonio Conte, secondo una soluzione che l’Atalanta di Gian Piero Gasperini ha reso tremendamente efficace; per il momento pochi segnali dal Lugano che ci ha provato al 7’ con una punizione calciata da Gerndt, la respinta della barriera dell’Inter ha poi portato a un calcio d’angolo che è stato allontanato da Ranocchia. Sempre lui protagonista dopo quattro minuti: male Lautaro Martinez che ha perso palla a centrocampo alimentando la ripartenza del Lugano, l’attaccante entrato in area di rigore ha calciato di poco a lato. Al 15’ invece grande spavento per Handanovic: palo di Bottani dopo una iniziativa personale sfondando al centro. Partita che sembra allora più viva che mai, vedremo cosa succederà nel proseguimento… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA INTER LUGANO (RISULTATO 0-0): SI COMINCIA!

Siamo arrivati al calcio d’inizio nella diretta di Inter Lugano. I nerazzurri aprono una nuova stagione con Antonio Conte, ma siamo stati davvero ad un passo dall’avvicendamento. Dopo la finale di Europa League l’allenatore salentino aveva esplicitamente detto di dover decidere se proseguire o meno con la società meneghina; Massimiliano Allegri nel frattempo era già stato contattato e pronto all’incarico, dunque sarebbe potuto accadere quello che la Juventus, negli esatti termini, aveva vissuto sei anni prima. Alla fine però è bastato un vertice con il presidente Steven Zhang Jr., l’Amministratore Delegato Beppe Marotta, il direttore sportivo Piero Ausilio e anche l’altro AD Alessandro Antonelli, per far maturare a Conte la decisione di rimanere, evidentemente perché rassicurato sulla costruzione di una squadra che possa davvero giocarsi lo scudetto e fare strada in Europa. Ora intanto vedremo come andranno le cose in questa prima amichevole estiva: mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il terreno di gioco del Suning Training Center, la diretta di Inter Lugano finalmente sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

L’ULTIMA AMICHEVOLE

Abbiamo già ricordato che Inter Lugano era stata la prima amichevole estiva giocata dalla squadra nerazzurra nel 2019: Antonio Conte si era insediato sulla panchina della Beneamata prendendo il posto di Luciano Spalletti, nel corso di un’estate incredibile che aveva anche portato Maurizio Sarri ad allenare la Juventus, dopo averle conteso lo scudetto in due dei tre anni passati a Napoli. La partita si era conclusa per 2-1 in favore dell’Inter: i due gol erano arrivati da Stefano Sensi, neo acquisto dal Sassuolo e subito grande protagonista, e Marcelo Brozovic che nei piani di Conte avrebbero dovuto dividersi i compiti in regia – ma non sarebbe andata in questo modo per i tanti problemi fisici di Sensi. In mezzo a dirla tutta c’era stata un’altra rete nerazzurra, ma la conclusione vincente di Stefan De Vrij era stata annullata per una sospetta posizione di fuorigioco; nel finale il Lugano aveva trovato il modo di segnare con Leotrim Kryeziu, accorciando marginalmente le distanze. Tutto sommato un buon test per l’Inter di Conte, che aveva inaugurato la stagione esattamente come succederà tra poche ore. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA INTER LUGANO: I PRECEDENTI UFFICIALI

La diretta Inter Lugano, amichevole che si gioca tra poche ore al Suning Training Center, ha due precedenti ufficiali: si fa riferimento a un primo turno di Coppa Uefa 1995-1996 e, clamorosamente, gli svizzeri erano riusciti ad avere la meglio. Era l’Inter di Ottavio Bianchi: prima stagione per un giovane Javier Zanetti, in rosa anche Roberto Carlos ma era stata una stagione difficile per l’Inter, che a Cornaredo aveva pareggiato per 1-1 facendosi rimontare, nel secondo tempo, da Eduardo Carrasco dopo la rete del terzino brasiliano. Al ritorno era arrivato il colpo grosso di San Siro: a 5 minuti dal 90’ lo stesso Carrasco (sfruttando anche un errore di Gianluca Pagliuca) aveva ribaltato l’esito del doppio confronto qualificando il Lugano. A quel punto sulla panchina nerazzurra sedeva già Luisito Suarez, già capo degli osservatori nella società milanese e che aveva cambiato ruolo ad interim, aspettando la firma del nuovo tecnico; la stagione l’avrebbe appunto conclusa Roy Hodgson, che si sarebbe classificato al settimo posto in Serie A centrando la semifinale di Coppa Italia, eliminato poi dalla Fiorentina che avrebbe vinto entrambe le partite. (agg. di Claudio Franceschini)

INFO E ORARIO DIRETTA INTER LUGANO

Inter Lugano, in diretta dal Suning Training Center, si gioca alle ore 17:00 di martedì 15 settembre: amichevole estiva che segna l’esordio stagionale per i nerazzurri. Nuovamente affidata ad Antonio Conte (ma siamo andati vicini al ribaltone dopo un solo anno, che sembrava addirittura cosa fatta nelle ore immediatamente seguenti il ko di Colonia), sono forti le ambizioni di un’Inter che ha chiuso con il secondo posto in campionato e la finale di Europa League persa per un soffio; un miglioramento importante che adesso deve essere onorato provando a mettere qualche titolo in bacheca. L’avversaria di oggi ha conosciuto anche l’Europa League nelle stagioni recenti; era stata scelta come primo sparring partner estivo anche nel 2019. Vedremo allora come andranno le cose nella diretta di Inter Lugano; aspettandone il calcio d’inizio, possiamo valutare in che modo Conte intenda sistemare la sua squadra nell’analisi delle probabili formazioni di questa partita amichevole.

PROBABILI FORMAZIONI INTER LUGANO

Nelle probabili formazioni di Inter Lugano, vediamo che Conte ovviamente imposta la sua squadra nerazzurra con il 3-5-2: i due nuovi arrivati saranno regolarmente in campo almeno secondo quelle che sono le indicazioni delle ultime ore. Hakimi giocherà come esterno destro partendo dal centrocampo, sull’altro versante invece dovrebbe esserci spazio per Ashley Young; questo significa che Kolarov sarà impiegato come centrale difensivo, ovvero il ruolo che anche Paulo Fonseca gli aveva disegnato nel post-lockdown. Insieme al serbo arrivato dalla Roma ci saranno Alessandro Bastoni e De Vrij, che proteggeranno il portiere Handanovic.

Per il momento a centrocampo dovrebbe essere ancora Brozovic il regista, ma sulla mediana dell’Inter si attendono nuovi sviluppi e nel frattempo Barella e Sensi verranno schierati come mezzali. Davanti ci sarà spazio per la coppia formata da Romelu Lukaku e Lautaro Martinez: il Toro è stato vicino al Barcellona che potrebbe tornare alla carica nei prossimi giorni (ma dovrà dare il via libera definitivo a Luis Suarez), per il momento continua a giocare come partner del belga ricordando che anche Alexis Sanchez è degno di una maglia da titolare con questa squadra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA