DIRETTA/ Irlanda del Nord Bulgaria (risultato finale 0-0): niente gol a Windsor Park

- Claudio Franceschini

Diretta Irlanda del Nord Bulgaria streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per le qualificazioni Mondiali 2022, 3^ giornata del gruppo C.

Irlanda Nord schierata lapresse 2021 640x300
Diretta Irlanda del Nord Bulgaria, qualificazioni Mondiali 2022 (Foto LaPresse)

DIRETTA IRLANDA DEL NORD BULGARIA (RISULTATO FINALE 0-0): NIENTE GOL A WINDSOR PARK

Niente gol a Windsor Park, nonostante la pressione offensiva esercitata per tutto il match e una traversa nel primo tempo l’Irlanda del Nord non ha piegato la resistenza difensiva della Bulgaria. Una pari che è un assist per Italia e Svizzera, le qualificazioni verso Qatar 2022 sono appena iniziate ma nel girone la lotta per la qualificazione sembra già circoscritta ad azzurri ed elvetici. Negli ultimi minuti del match i nordirlandesi non hanno rinunciato ad attaccare ma è stata la Bulgaria nel recupero ad avere una doppia occasione per il colpaccio, prima con Dimitar Iliev e poi con Atanas Iliev, con quest’ultimo che ha mancato d’un soffio il bersaglio. Sarebbe stata una vera e propria beffa per l’Irlanda del Nord che ha pagato però la poca concretezza in attacco. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA IRLANDA DEL NORD BULGARIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Salvo variazioni di palinsesto, la diretta tv di Irlanda del Nord Bulgaria non sarà disponibile sui canali della nostra televisione: questo significa che per assistere alla partita delle qualificazioni Mondiali 2022 non avrete a disposizione nemmeno una diretta streaming video ufficiale. Potrete comunque accedere alle informazioni utili visitando senza costi il sito della federazione internazionale di calcio (www.fifa.com) trovandovi le notizie riguardanti le due nazionali in campo e le classifiche dei gironi delle qualificazioni alla fase finale in Qatar, ovviamente alla sezione specificamente dedicata.

DIFESA BULGARA

A metà ripresa non si è ancora sbloccata la sfida di qualificazione ai Mondiali 2022 tra Irlanda del Nord e Bulgaria. Dopo 3′ subito impegnato Ilievi su una conclusione di Gavin Whyte, quindi su cross da calcio d’angolo all’8′ è Danny Ballard a non inquadrare la porta da buona posizione. Ci prova anche Evans di testa al 9′, mentre la Bulgaria fatica molto a costruire a livello offensivo. Al 19′ Niall McGinn sostituisce Gavin Whyte tra le fila dei padroni di casa, quindi al 25′ c’è un’ammonizione per George Saville, il risultato nonostante la supremazia irlandese non si sblocca. (agg. di Fabio Belli)

KOSTADINOV KO

Dopo 4′ di recupero si è chiusa senza reti la prima frazione di gioco nella sfida tra Irlanda del Nord e Bulgaria. Josh Magennis ha provato la conclusione al 27′ con l’Irlanda del Nord che ha continuato a fare la partita in maniera convincente, al 33′ però è arrivata la prima ammonizione anche per i padroni di casa per Patrick McNair. Subito dopo prima vera chance della partita per la Bulgaria con un colpo di testa di Valentin Antov da posizione ravvicinata che finisce d’un soffio a lato. Al 44′ cambio forzato per i bulgari con Petar Vitanov che sostituisce Georgi Kostadinov per infortunio, ma il risultato a metà gara non si è ancora sbloccato. (agg. di Fabio Belli)

TRAVERSA DI DALLAS!

E’ l’Irlanda del Nord al 6′ a tentare la prima conclusione a rete significativa con Steven Davis, che non inquadra però la porta da fuori area. All’11’ cross ben calibrato da Cathcart, si inserisce Magennis ma il suo colpo di testa viene neutralizzato da lliev. La Bulgaria prova a mettere la testa fuori dal guscio ma a parte una punizione conquistata da Tsvetanov non ci sono grandi sussulti. Un’ottima occasione ce l’ha invece ancora l’Irlanda del Nord con Magennis che crossa per la testa di Dallas, stavolta Iliev è battuto ma il pallone va a stamparsi sulla traversa. Al 24′ è Petko Hristov il primo ammonito del match. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Mentre la diretta di Irlanda del Nord Bulgaria sta per cominciare, possiamo ricordare che la nazionale dell’Est Europa attraversa da tempo una crisi profonda di risultati e crescita del movimento. L’ultima partecipazione alla fase finale di un Mondiale risale al 1998, con eliminazione al girone: solo quattro anni prima la Bulgaria aveva raggiunto la semifinale con un gruppo fantastico che aveva eliminato anche la Germania campione in carica, ma purtroppo dopo che quella generazione capitanata da Hristo Stoichkov ha smesso di giocare le cose sono peggiorate. Va ricordato che la Bulgaria aveva disputato il Mondiale ininterrottamente tra il 1962 e il 1974, pur senza mai superare il primo turno; nel 1986 aveva raggiunto gli ottavi e in generale, curiosamente, ha sempre fatto meglio qui che agli Europei dove le partecipazioni sono appena due, ultima delle quali nel 2004 venendo eliminata senza punti (era nel girone dell’Italia, quello del famoso biscotto scandinavo). Ora non resta altro da fare che scoprire quello che succederà nella diretta di Irlanda del Nord Bulgaria, pertanto possiamo subito metterci comodi e lasciare che a parlare sia il terreno di gioco di Windsor Park, dove finalmente la partita prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

IRLANDA DEL NORD BULGARIA: I TESTA A TESTA

I precedenti di Irlanda del Nord Bulgaria sono 6, anche se il più recente è ormai lontano 20 anni: dobbiamo tornare alle qualificazioni Mondiali per l’edizione del 2002 (Corea del Sud e Giappone), la nazionale dell’Est Europa stava spremendo le ultime gocce di un ciclo straordinario che aveva portato al quarto posto nel 1994 e il Pallone d’Oro nella bacheca di Hristo Stoichkov, e in quel contesto aveva festeggiato due successi sui britannici. Un pirotecnico 4-3 in casa, un 1-0 a Windsor Park che era maturato grazie al gol di Georgi Ivanov. In generale tra queste due nazionali c’è abbastanza equilibrio: la Bulgaria ha vinto tre volte contro le due dell’Irlanda del Nord, che ha ottenuto il suo primo successo (raddoppiandolo al ritorno) nel match di andata per le qualificazioni agli Europei 1980. In quell’occasione la partita di Belfast si era conclusa sul 2-0 con le reti messe a segno da Chris Nicholl e Gerry Armstrong; l’altro contesto riguarda ancora una volta le qualificazioni, queste per il Mondiale del 1974, e l’Irlanda del Nord aveva perso nettamente in Bulgaria per poi pareggiare 0-0 in casa. Da ricordare dunque che la nazionale bulgara ha vinto solo una volta a Belfast, stesso discorso per i nordirlandesi in trasferta a conferma di un equilibrio che ha attraversato la storia. (agg. di Claudio Franceschini)

IRLANDA DEL NORD BULGARIA: NEL GIRONE DELL’ITALIA

Irlanda del Nord Bulgaria, che è in diretta da Windsor Park a Belfast, si gioca alle ore 20:45 di mercoledì 31 marzo: terza giornata nel gruppo C delle qualificazioni Mondiali 2022, e partita interessante anche per l’Italia che ha già affrontato entrambe le nazionali. Gli azzurri hanno sempre vinto; l’Irlanda del Nord torna in campo dopo la sconfitta di Parma e il turno di riposo avuto domenica (questo infatti è un girone da cinque nazionali) con la speranza di iniziare davvero la sua marcia verso la fase finale in Qatar, alla portata anche se bisognerà sudare parecchio.

Sembra in difficoltà invece la Bulgaria, che dopo essere stata schiantata dalla Svizzera (incassando tre gol nel primo quarto d’ora) ha perso anche in casa contro l’Italia: a 0 punti la situazione è già parecchio complessa e, per dirla tutta, questa nazionale non ha troppe speranze di fare il colpo grosso. Vedremo ad ogni modo quello che succederà nella diretta di Irlanda del Nord Bulgaria, intanto possiamo fare una rapida valutazione sui temi principali iniziando dalle probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI IRLANDA DEL NORD BULGARIA

Per Irlanda del Nord Bulgaria Ian Baraclough sceglie un 3-5-2: davanti al portiere Peacock-Farrell potrebbero giocare Cathcart, Jonny Evans e Ciaron Brown con due laterali, ovvero Kennedy e Dallas, pronti ad avanzare la loro posizione sul terreno di gioco e dare supporto a un centrocampo nel quale Saville sarebbe il riferimento per le due mezzali Corry Evans e McCann, infine nel reparto avanzato Magennis potrebbe fare coppia con uno tra Lafferty e Whyte. Yasen Petrov schiera la Bulgaria con un modulo sostanzialmente identico, anche se qui Cicinho e Tsvetanov badano maggiormente alla fase difensiva iniziando sulla linea dei centrali Antov, Bozhikov e Dimov. In porta andrà Plamen Iliev, in mezzo al campo invece Vitanov e Kostadinov con Chochev che sarà libero di avanzare la sua posizione andando a supportare i due attaccanti, che ancora una volta dovrebbero essere Delev e Galabinov (con il possibile inserimento di Atanas Iliev).

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha tracciato il suo pronostico per Irlanda del Nord Bulgaria, dunque andiamo subito a vedere quali siano le quote che sono state previste dal bookmaker: il segno 1 per la vittoria della nazionale di casa vi permetterebbe di guadagnare una somma corrispondente a 2,00 volte quanto messo sul piatto, l’eventualità del segno X che regola il pareggio porta in dote una vincita che ammonta a 2,95 volte la puntata mentre il segno 2, per l’affermazione degli ospiti, vale 4,25 volte l’importo che avrete investito con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA