Italia Angola (92-61), basket video highlights/ Sacchetti “non accetto sufficienza”

- Claudio Franceschini

Diretta Italia Angola (risultato finale 92-61): seconda vittoria netta per gli azzurri ai Mondiali 2019 di basket. Video highlights, Sacchetti contro l’atteggiamento di alcuni dei suoi.

Italia basket
Diretta Italia Russia, qualificazioni Europei 2021 basket (Foto LaPresse)

ITALIA ANGOLA, SACCHETTI: “NON ACCETTO SUFFICIENZA DEI GIOCATORI”

Un’Italia convincente quella che oggi contro l’Angola si è conquistata l’accesso alla seconda fase e al preolimpico. Coach Meo Sacchetti, però, intervistato da Sky Sport tiene tutti con i piedi per terra:”Abbiamo raggiunto quello che era l’obiettivo minimo, onestamente. Siamo arrivati qui dopo un percorso in cui abbiamo avuto dei problemi, alcuni per infortuni e altri creati da noi. La preparazione è stata tosta e non l’abbiamo affrontata al completo, andando anche incontro a brutte figure. Qui però ci siamo compattati e abbiamo fatto quello che dovevamo, senza fare chissà che cosa”. Sacchetti riserva però una stoccata ad alcuni dei suoi, motivando la scelta di chiamare un time-out nell’ultimo quarto nonostante gli oltre 30 punti di vantaggio:”Non ci può essere sufficienza nei giocatori che si devono guadagnare più minuti di tutti. Un giocatore che ha quarant’anni e un’esperienza decennale può permettersi certi atteggiamenti, ma a quelli che devono conquistarsi spazio non posso permetterlo”. Qui sotto gli highlights della gara con i canestri più belli dell’Italbasket! (agg. di Dario D’Angelo)

DIRETTA ITALIA ANGOLA (RISULTATO FINALE 92-61)

Italia Angola 92-61: seconda vittoria ai Mondiali 2019 di basket per gli azzurri, che si confermano a punteggio pieno nel gruppo D e aspettano la sfida decisiva per il primo posto contro la Serbia, dando per scontato che i balcanici battano le Filippine. Contro l’Angola l’Italia ha giocato la partita che ci aspettavamo, staccandosi subito nel punteggio e continuando ad aumentare il divario; al netto delle avversarie affrontate fino a questo momento il gruppo a disposizione di Meo Sacchetti sembra stare bene. Top scorer Marco Belinelli, che ha segnato 17 punti (conditi da 5 rimbalzi) in 20 minuti, rimanendo seduto nel quarto periodo al pari dI Daniel Hackett; l’ultimo quarto è servito per far arrivare in doppia cifra Awudu Abass (11 con 4/7 dal campo) e mettere in ritmo Amedeo Della Valle, che ha chiuso con 8 punti. Compitino per Alessandro Gentile (6 punti con due triple a bersaglio), che alla fine ha anche perso le staffe spintonando Leonel Paulo (12 punti e 4/4 al tiro) causa un blocco troppo energico dell’avversario; mancavano 16 secondi alla sirena e gli arbitri hanno espulso entrambi i giocatori. Per Danilo Gallinari, sempre alla ricerca della migliore condizione, sono arrivati 7 punti e 6 rimbalzi in 18 minuti e mezzo; il Gallo servirà eccome contro la Serbia, ma soprattutto nel secondo girone dei Mondiali 2019 di basket al quale siamo ormai qualificati. (agg. di Claudio Franceschini)

ITALIA ANGOLA (70-42): 4^ QUARTO IN CORSO

Italia Angola 70-42: la nostra nazionale allunga ancora e, al termine del terzo quarto, è ormai certa della seconda vittoria ai Mondiali 2019 di basket. Nessun problema contro gli avversari del Continente Nero, che hanno mostrato belle cose ma non sono riusciti a pareggiare l’intensità e la qualità che gli azzurri hanno messo sul parquet di Foshan. All’inizio del terzo periodo, rientrati dagli spogliatoi, un’altra spallata firmata Marco Belinelli-Daniel Hackett ci ha portati ad un vantaggio superiore ai 30 punti; i due sono poi andati a sedersi lasciando spazio agli altri, è arrivata anche la prima tripla a bersaglio di Amedeo Della Valle con primo assist per Luca Vitali, l’Italia ha giocato in scioltezza anche questo quarto mentre dall’altra parte hanno provato a salire di colpi Carlos Morais e Yanick Moreira, visti in Italia nell’ultima stagione. Non è bastato; l’Italia ha ancora 10 minuti per provare ad aumentare il margine di una vittoria comunque già segnata, aspettando l’impegno della Serbia contro le Filippine e l’ultima partita del gruppo D nella quale incroceremo la nazionale balcanica. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Italia Angola, come tutte le partite della nostra nazionale ai Mondiali 2019 di basket, viene trasmessa da Sky Sport Uno (numero 201 del decoder) e da Sky Sport Arena (204), dunque sarà un appuntamento in esclusiva per i soli possessori di un abbonamento alla televisione satellitare, che in alternativa potranno seguire questo match anche in diretta streaming video e dunque con dispositivi mobili quali PC, tablet e smartphone sui quali attivare l’applicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi.

DIRETTA ITALIA ANGOLA (44-21): INTERVALLO

Italia Angola 44-21: con un secondo quarto dal parziale di 19-10 la nostra nazionale chiude virtualmente anche la seconda partita ai Mondiali 2019 di basket. La superiorità del nostro gruppo era già conclamata prima della palla a due, ma fortunatamente le cose in campo hanno rispettato il pronostico: Marco Belinelli guida gli azzurri con 11 punti frutto del 3/6 dal campo, i ragazzi di Meo Sacchetti tirano bene dal perimetro (38%) e hanno anche trovato soluzioni estemporanee allo scadere dei 24 secondi. Dei giocatori impiegati fino a questo momento hanno segnato tutti, con la sola eccezione di Amedeo Della Valle (0/3 in poco meno di 5 minuti) e Luca Vitali che nei suoi 7 minuti sul parquet ha commesso un fallo facendo registrare 0 in tutte le altre statistiche; ci sono anche i 6 rimbalzi di un Jeff Brooks in odore di doppia doppia, mentre abbiamo segnato appena 4 canestri su assistenza. Per l’Angola pessimo 8/30 al tiro e due top scorer a quota 6 punti, ovvero Valdélicio Joaquim e Leonel Paulo; nel secondo tempo l’Italia proverà a gestire e magari allargare la forbice tra le due nazionali. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ITALIA ANGOLA (25-11): ORA 2^ QUARTO

Italia Angola 25-11: il risultato al termine del primo quarto del secondo impegno azzurro ai Mondiali di basket 2019 ci racconta di una partita che l’Italia ha cominciato bene, anche se a dire il vero con qualche errore di troppo soprattutto ai tiri liberi, a causa dei quali non abbiamo sfruttato del tutto la fallosità dell’Angola, che ci ha mandato spesso in lunetta. In ogni caso, dopo l’equilibrio dei primissimi minuti, nei quali è stata in vantaggio anche l’Angola, la differenza si è fatta quasi subito notare e così ecco che i ragazzi di Meo Sacchetti hanno oltre il doppio dei punti dei nostri avversari al termine dei primi dieci minuti di gioco. A referto già 8 punti per Marco Belinelli, seguito a quota 7 da Daniel Hackett e da Danilo Gallinari con 5 punti.Per l’Angola a livello individuale nessuno è andato oltre i 4 punti di Yanick Moreira. Se trovassimo anche una maggiore precisione al tiro, la vittoria non dovrebbe essere un problema… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI GIOCA

Eccoci pronti al via di Italia Angola: la nazionale di basket va a caccia della seconda vittoria ai Mondiali 2019 di basket, e con il successo odierno staccherebbe il pass per il secondo turno (a meno che le Filippine non facciano il colpo grosso contro la Serbia, mettendo tutto in discussione). Ad ogni buon conto l’esordio ci ha già detto che siamo in forma: dimenticate le sei sconfitte consecutive in amichevole, abbiamo aperto con un primo periodo da 37-8 e da quel momento non ci siamo più guardati indietro, travolgendo l’avversario e, grazie al +38 già all’intervallo lungo, permettendoci di ruotare ampiamente gli uomini a disposizione. Danilo Gallinari, che ha svolto solo la seconda parte della preparazione, ha giocato appena 23 minuti (riuscendo comunque a infilare 16 punti): era importante che il nuovo giocatore degli Oklahoma City Thunder avesse un impatto graduale con i Mondiali basket 2019, provando poi a mettersi al 100% della condizione partita dopo partita. Adesso siamo pronti a vivere un altro impegno: mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il parquet, la diretta di Italia Angola comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Italia Angola si gioca alle ore 9:30 di lunedì 2 settembre: rappresenta il secondo impegno della nostra nazionale ai Mondiali 2019 di basket. Alla Foshan International Sports & Cultural Arena Meo Sacchetti e i suoi ragazzi vanno alla ricerca della seconda vittoria, prima della sfida contro la Serbia che sulla carta – e per come stanno le cose in questo momento – dovrebbe essere determinante per il primo posto nel gruppo D: dopo aver demolito le Filippine, forse andando anche oltre le nostre più rosee speranze, affrontiamo una nazionale che nel proprio continente rappresenta certamente un punto di riferimento – e che già negli anni Novanta sapeva farsi valere, la ricordiamo avversaria del Dream Team statunitense alle Olimpiadi di Barcellona – ma che nel pronostico parte sicuramente alle nostre spalle. Dobbiamo allora cercare di prenderci una vittoria che chiuderebbe definitivamente il discorso qualificazione, per poi lanciarci nella partita più difficile della prima fase e provare eventualmente a vincerla, anche se come anticipato cambierebbe poco nell’economia delle nostre avversarie e del nostro cammino. Vediamo dunque quello che succederà nella diretta di Italia Angola, intanto possiamo presentarne i temi principali.

DIRETTA ITALIA ANGOLA: RISULTATI E CONTESTO

Nella diretta di Italia Angola gli azzurri cercano la seconda vittoria: l’esordio è andato come detto meglio del previsto, certo le Filippine non erano esattamente l’avversario più probante ma è anche vero che la nostra nazionale veniva da una serie preoccupante di sconfitte in amichevole. Invece Gigi Datome e compagni sono partiti fortissimo e hanno chiuso i conti già nel primo quarto, per poi allargare il divario e provando anche a sviluppare la differenza canestri. E’ arrivato un successo per 46 punti, in una partita nella quale senza l’assillo del punteggio abbiamo anche potuto ritrovare qualche certezza perduta; ha funzionato davvero tutto per il coach e i giocatori sul parquet. Adesso affrontiamo l’Angola, che ha subito una ripassata dalla Serbia (curiosamente, anche qui con 46 punti di margine): sulla carta non dovremmo avere problemi ma dovremo anche essere bravi a giocare senza rilassarci troppo, confermare quanto di buono abbiamo fatto vedere nella prima partita ai Mondiali 2019 di basket e proseguire su questa falsariga, di modo da acquistare sempre più fiducia in vista di una seconda fase nella quale il livello delle difficoltà si alzerà non di poco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA