Diretta/ Italia Belgio donne (risultato finale 0-1): Azzurre eliminate!

- Claudio Franceschini

Diretta Italia Belgio donne streaming video Rai 1: probabili formazioni, orario e risultato live della partita valida per gli Europei 2022 nel gruppo D, le azzurre devono vincere e sperare.

Valentina Bergamaschi Italia donne gol Europei lapresse 2022 640x300
Diretta Italia Belgio donne, Europei 2022 gruppo D (Foto LaPresse)

DIRETTA ITALIA BELGIO DONNE (RISULTATO FINALE 0-1): AZZURRE ELIMINATE!

Finisce amaramente l’avventura dell’Italia negli Europei femminili: alle azzurre non riesce la rimonta contro il Belgio, 0-1 il risultato finale con la formazione belga che accede così ai quarti di finale della competizione, approfittando anche del contemporaneo pareggio dell’Islanda contro la Francia. Al 33′ un diagonale di Giacinti finisce di poco a lato ma è l’ultima chance per le azzurre, nonostante 7′ di recupero la difesa belga regge e così le speranze di qualificazione sfumano per l’Italia, partita con ben altre ambizioni alla vigilia di questo Europeo. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA ITALIA BELGIO DONNE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Italia Belgio donne verrà trasmessa come al solito sulla televisione di stato, appuntamento aperto a tutti e in questo caso su Rai Uno. In alternativa gli abbonati al satellite potranno collegarsi a Sky Sport Uno o Sky Sport Football (canali 201 e 203 del loro decoder); per quanto riguarda la diretta streaming video, la partita Italia Belgio donne degli Europei 2022 di calcio femminile sarà garantita dal sito di Rai Play e dalla sua relativa app, mentre l’altra emittente mette a disposizione, senza costi aggiuntivi, la sua applicazione Sky Go. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

DE CAIGNY, DOCCIA FREDDA!

Il secondo tempo inizia con una doccia fredda per l’Italia, che dopo 3′ nella ripresa subisce il gol di De Caigny, che insacca alle spalle di Giuliani risolvendo una mischia in area in cui le azzurre si fanno trovare un po’ addormentate. Al 5′ anche sfortunate le azzurre con una gran botta di Girelli che si stampa sulla traversa, mentre all’11’ non ha fortuna neanche una conclusione di Boattin dalla distanza. Esce Rosucci, entra Caruso nell’Italia, quindi c’è un cartellino giallo per Boattin. I minuti scorrono ma la situazione resta difficile, con la qualificazione dell’Italia in questo Europeo femminile ora davvero appesa a un filo. (agg. di Fabio Belli)

BONANSEA SFIORA IL GOL

Al 26′ si accende di nuovo Barbara Bonansea che arriva alla conclusione col pallone che finisce sull’esterno della rete. Coolin’ break col caldo che si fa sentire anche in Inghilterra, ancora affondi azzurri nella parte conclusiva del primo tempo ma il Belgio è molto ordinato e non lascia spazio alle giocatrici italiane. Al 40′ Evrard non ha problemi su un tentativo dalla distanza di Giugliano, subito dopo Bonansea sfiora un vantaggio con un tiro-cross che per poco non si insacca. L’Italia chiude in crescendo ma si va al riposo col risultato ancora fermo sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

GUIZZO DI BONANSEA

L’Italia prova a partire aggressiva e ci prova subito con Girelli, al 6′ le belghe rispondono con Eurlings, con una conclusione di Eurlings che si alza sopra la traversa. All’8′ buon anticipo di Giuliani su Dhont, l’Italia soffre i break del Belgio ma al 18′ l’Italia riesce a creare il primo pericolo concreto con Barbara Bonansea, che serve Giugliano in posizione interessante ma la sua conclusione è imprecisa. L’insistito possesso palla del Belgio però non permette all’Italia di tenere i ritmi alti come le azzurre vorrebbero, a metà primo tempo il risultato è ancora sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Finalmente la diretta di Italia Belgio donne sta per cominciare. Possiamo dire che le azzurre per il momento hanno deluso le aspettative: tutto sommato il gruppo D degli Europei 2022 di calcio femminile non era certo ostico. Belgio e Islanda sono nazionali in crescita e che possono fare male, ma per quanto si è visto nell’ultimo periodo l’Italia si presentava alla kermesse come favorita per la qualificazione ai quarti; l’esordio contro la Francia è stato negativo soprattutto per le proporzioni della sconfitta, perché certo perdere contro le Bleus ci poteva stare ma in pochi si sarebbero aspettati che la differenza tra le due nazionali fosse così ampia. Quel 1-5 incassato alla prima partita ha tolto convinzione, come si è poi visto con l’avvio shock contro l’Islanda.

Per fortuna Valentina Bergamaschi ci ha tenuto in corsa perché, avessimo perso anche contro le scandinave, oggi saremmo già eliminate. Adesso a noi non resta che metterci comodi e stare a vedere quello che ci dirà il Manchester City Academy Stadium: leggiamo insieme le formazioni ufficiali, finalmente la diretta di Italia Belgio donne sta per cominciare! ITALIA (4-4-1-1): Giuliani; Di Guglielmo, Bartoli, Linari, Boattin; Bergamaschi, Simonetti, Rosucci, Giugliano; Bonansea; Girelli. Allenatore: Milena Bertolini BELGIO (4-3-3): Evrard; Vangheluwe, Kees, Biesmans, Philtjens; Cayman, Vanhaevermaet, De Caigny; Dhont, Eurlings, Wullaert. Allenatore: Ives Seernels (agg. di Claudio Franceschini)

ITALIA BELGIO DONNE: I TESTA A TESTA

Ci sono due precedenti di Italia Belgio donne che fanno ben sperare: risalgono al gruppo 6 delle qualificazioni al Mondiale che si era giocato tre anni fa. La nostra nazionale, già affidata a Milena Bertolini, di fatto era alle prime uscite con il gruppo che avrebbe poi centrato i quarti della rassegna iridata, e che oggi si gioca lo stesso obiettivo agli Europei 2022 di calcio femminile; il 10 aprile 2018 a Ferrara avevamo battuto il Belgio per 2-1, con i gol di Martina Rosucci e Cristiana Girelli a fare meglio del rigore di Janice Cayman. Il match di ritorno si era giocato a Lovanio, in settembre.

Adire il vero lo avevamo perso con lo stesso risultato (a segno Davinia Vanmechelen con una doppietta, per le azzurre rigore di Girelli) ma alla fine il girone lo avevamo vinto noi con 21 punti, le belghe nonostante la bellezza di 28 gol (19 per noi) avevano pareggiato in casa una partita pazza contro il Portogallo (due gol nei minuti di recupero) e così erano state costrette allo spareggio, perso contro la Svizzera per effetto dei gol in trasferta. Dunque una vittoria a testa, ma nel confronto generale era stata l’Italia ad avere la meglio: oggi purtroppo per noi conta solo vincere, ma alla fine lo scenario nel gruppo D degli Europei 2022 di calcio femminile potrebbe essere molto simile a quello che si era verificato quattro anni fa… (agg. di Claudio Franceschini)

ITALIA BELGIO DONNE: DENTRO O FUORI!

Italia Belgio donne è in diretta dal Manchester City Academy Stadium, alle ore 21:00 di lunedì 18 luglio: si gioca per la terza e ultima giornata nel gruppo D degli Europei 2022 di calcio femminile, e per le azzurre si tratta di un dentro o fuori. Il pareggio racimolato contro l’Islanda è stato un risultato francamente deludente, ma che ai fini della qualificazione ai quarti potrebbe essere importante: di fatto ci basterebbe battere il Belgio per ottenere il pass, ma ovviamente in contemporanea dovrebbe arrivare una vittoria o un pareggio della Francia, che dovrà fermare l’Islanda.

Dunque anche con un punto in due partite la strada non è del tutto in salita per l’Italia donne: naturalmente la Francia, già certa del primo posto nel girone, potrebbe presentarsi in campo con le seconde linee e non sarà comunque scontato battere il Belgio, che ha tenuto testa alle transalpine e ha anche sfiorato un pareggio. Aspettiamo di scoprire quello che succederà nella diretta di Italia Belgio donne; mentre aspettiamo che la partita si giochi possiamo fare qualche valutazione circa le scelte che saranno operate dai due CT, andando a leggere insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA BELGIO DONNE

È possibile che per la diretta Italia Belgio donne Milena Bertolini confermi il 4-4-2 già visto contro l’Islanda, ma cambiando alcune interpreti: in difesa Bartoli dovrebbe tornare a occupare la zona destra del campo, con Boattin a sinistra e la coppia centrale formata da Gama e Linari (in porta confermata Giuliani); a centrocampo dunque i due esterni sarebbero nuovamente Bergamaschi e Caruso, ma nel settore nevralgico agirebbero questa volta Giugliano e Galli. Davanti invece è tutto pronto per il ritorno di Girelli e Bonansea, a lasciare loro spazio sarebbero ovviamente Piemonte e Giacinti.

Nel Belgio è squalificata Tysiak e bisognerà vedere se De Neve recupererà: davanti a Evrard, insieme a Kees, potrebbe giocare Van Kerkhoven. Vangheluwe e Philtjens i due terzini, in mezzo al campo Delacauw si gioca il posto con Vanhaevermaet e Biesmans, verso la conferma invece il metronomo De Caigny con un tridente offensivo che dovrebbe comprendere ancora Wullaert, come centravanti, e Dhont e Cayman schierate sugli esterni, quest’ultima è andata a segno contro la Francia anche se il suo gol non è bastato per il colpo grosso.





© RIPRODUZIONE RISERVATA