Diretta/ Italia Corea del Sud (26-45): medaglia d’argento dalla scherma (sciabola)

- Michela Colombo

Diretta Italia Corea del Sud risultato finale 26-45: argento nella sciabola maschile a squadre con Berrè, Curatoli, Montano e Samele per la scherma alle Olimpiadi Tokyo 2020, oggi 28 luglio.

scherma lapresse 2017
Diretta Italia Corea del sud (Foto LaPresse)

DIRETTA ITALIA COREA DEL SUD (RISULTATO FINALE 26-45): ARGENTO NELLA SCIABOLA A SQUADRE MASCHILE PER LA SCHERMA!

L’Italia della scherma ha vinto la medaglia d’argento nella sciabola a squadre maschile alle Olimpiadi Tokyo 2020, un secondo posto maturato a causa della sconfitta per 26-45 nella finale contro la Corea del Sud, che si è presa così naturalmente la medaglia d’oro. Finale decisamente difficile per l’Italia: dopo un discreto inizio da parte di Luca Curatoli (4-5 contro Kim)), sono arrivati due assalti decisamente negativi, con Aldo Montano che ha incassato un 5-0 da Oh ed Enrico Berrè che ha ceduto per 5-2 contro Gu, dunque dopo i primi tre assalti, che hanno visto andare in pedana tutti gli sciabolatori di Italia e Corea del Sud, gli asiatici conducevano per 15-6. Nel quarto assalto purtroppo Montano ha incassato un altro passivo pesante (5-1 in favore di Kim), che ha portato la Corea sul 20-7. Curatoli conferma di essere in discreta forma, ma nel quinto assalto cede a Gu, sia pure per 5-4, portando il punteggio complessivo sul 25-11 per la Corea del Sud, con ben otto punti italiani su undici portati proprio da Curatoli. Nel sesto assalto riesce a fare bene anche Berrè, che opposto ad Oh riesce finalmente a imporsi (6-5), anche se il vantaggio coreano resta enorme sul 30-17. Per Montano invece c’è davvero poca gloria in questa finale della sciabola maschile a squadra e il settimo assalto (l’ultimo per Aldo) si chiude sul 5-3 per Gu, portando il totale a 35-20. Berrè poi nell’ottavo assalto non riesce a ripetere la buona prestazione precedente, cedendo per 5-1 al cospetto di Kim. Si arriva dunque sul 40-21 all’ultimo assalto tra Oh e Curatoli, che inizia con un fantastico parziale di 5-0 per lo sciabolatore azzurro. La rimonta però era un’impresa impossibile, annotiamo dunque che il parziale dell’ultimo assalto è stato di -, portando al definitivo -45 che ha assegnato la medaglia d’oro alla Corea del Sud e l’argento all’Italia, compreso Luigi Samele che ha disputato la prima parte della giornata ma poi si è dovuto fermare per un infortunio, sostituito da Montano. Quarta medaglia della scherma italiana a Tokyo 2020 dopo gli argenti dello stesso Samele e di Daniele Garozzo e il bronzo nella spada a squadre femminile. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA ITALIA COREA DEL SUD (RISULTATO 0-0) SCIABOLA MASCHILE FINALE ORO: IN PEDANA!

Si accende la diretta di Italia Corea del Sud, attesa finale per la medaglia d’oro per la sciabola maschile a squadre nella scherma per le Olimpiadi di Tokyo 2020 e solo tra pochi istanti dovremo dare la parola alla pedana. A breve Berrè, Samuele e Curatoli, assieme a Aldo Montano, in Giappone come schermidore di riserva, ma pure gran protagonista nella rimonta conto i magiari in semifinale, daranno spettacolo e chissà che possa pure arrivare la medaglia più preziosa, pur contro una temibilissima squadra coreana. In ogni caso è stato percorso eccezionale per gli azzurri fino qui come ha pure affermato lo stesso Montano, vero protagonista nell’ultimo incontro con i magiari: “È stato bellissimo condividere le lacrime di gioia con i miei compagni, a 43 anni non me le sarei aspettate. Invece ci sono, e sono meritate: il match è stato tostissimo. Entrare a freddo con l’Ungheria non è facile, ma ho trovato le forze per fare bene”. Diamo la parola alla pedana si comincia! (agg Michela Colombo)

DIRETTA ITALIA COREA DEL SUD SCIABOLA MASCHILE FINALE ORO: COME VEDERE LE OLIMPIADI TOKYO 2020

Come sempre la diretta tv di Italia Corea del Sud nella sciabola maschile, finale per l’oro nella scherma alle Olimpiadi Tokyo 2020, sarà visibile su Rai Due: la televisione di stato dovrebbe trasmettere infatti l’evento in cui l’Italia potrebbe andare a medaglia, in aggiunta dobbiamo ricordare che il broadcaster ufficiale della manifestazione è Discovery + che seguirà il programma integrale. Visione in diretta streaming video, inclusa negli abbonamenti Amazon Prime e Eurosport Player; quest’ultima piattaforma sarà visibile anche ai clienti di DAZN.

DIRETTA ITALIA COREA DEL SUD: FINALE SCIABOLA MASCHILE, OLIMPIADI TOKYO 2020

Siamo impazienti di vivere la diretta tra Italia e Corea del Sud, finale per la medaglia d’oro nella prova a squadre maschile della sciabola per la scherma alle Olimpiadi di Tokyo 2020: appuntamento alle ore 12.30 secondo il fuso orario italiano, ma ricordiamo che saranno le ore 19.30 in Giappone. Al Makuhari Messe B di Tokyo dunque andrà in scena la gara che vale la medaglia più preziosa: protagonista la temibile Corea del Sud, gran favorita al titolo ma pure l’Italia, che trascinata da Berrè, Samele, Curatoli e Montano (schermidore di riserva) pure ci sta facendo sognare in grande. Gli azzurri non partono con il favore del pronostico: i coreani sono campioni olimpici in carica (a Londra 2012) e pure iridati agli ultimi mondiali del 2019 e fin qui sono stati davvero implacabili. Pure siamo riusciti ad accedere, con tecnica e cuore, alla finale e sognare a questo punto è più che lecito.

DIRETTA ITALIA COREA DEL SUD, FINALE SCIABOLA MASCHILE OLIMPIADI TOKYO 2020: IL CONTESTO

Prima di dare la parola alla pedana nipponica per la diretta tra Italia e Corea del Sud, finale per la medaglia d’oro nella sciabola maschile a squadre per le Olimpiadi di Tokyo 2020, pure ci pare il caso di dare un maggior contesto alla bollente sfida: ripercorriamo dunque il cammino delle due formazioni fino alla finalissima. Cominciato dall’Italia che come abbiamo detto, è rappresentata oggi da Luca Curatoli, Enrico Berrè, Luigi Samele (già argento individuale) e da Aldo Montano, schermidore di riserva: al via gli azzurri hanno subito successo contro l’Iran sia pure con il risicato risultato di 45-44. Approdati alle semifinale i nostri beniamini hanno lottato come leoni contro l’Ungheria, trainata dal tre volte campione olimpico Aron Szilagyi, sconfitta poi per 45-43: e ora si giocano il tutto per tutto con la Corea del Sud. La quale come abbiamo detto è gran favorita al titolo a cinque cerchi: Junghwan Kim, Sanguk Oh e Bongil Gu hanno subito superato ampiamente l’Egitto per 45.39 e successivamente non hanno avuto problemi a battere anche la Germania per 45-42: ora però ci sono gli azzurri. Chissà come andrà a finire

© RIPRODUZIONE RISERVATA