Diretta/ Italia Estonia (risultato finale 101-105 OT): Sacchetti finisce KO!

- Claudio Franceschini

Diretta Italia Estonia streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per le qualificazioni agli Europei 2022 di basket, si gioca a Perm ed è il penultimo impegno per noi.

Vitali Italia
Diretta Italia Estonia, qualificazioni Europei basket 2022 (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA ITALIA ESTONIA (RISULTATO FINALE

Si è appena chiusa la diretta tra Italia e Estonia per il torneo di qualificazioni agli Europei 2022 e pur dopo l’overtime è stata gran vittoria per la squadra di Toijala col risultato di 105-101. Venendo alle azioni salienti degli ultimi 20 minuti di gioco, va detto che nel terzo quarto si è rivelato molto complicato per la squadra azzurra. Al via è subito botta a risposta tra Tessitori e Koster: presto però gli estoni prendono di nuovo in mano le redini del gioco e con Treier volano sul +16 sul tabellone del risultato. Sacchetti richiama i suoi sperano di poter presto uscire da quella che pare una crisi irrisolvibile per l’Italbasket, ma in campo sono sempre gli avversari e dominare e volare in fuga, grazie anche a Kullamae e Joesaar. Tessitori e Vitali provano comunque a tenere viva la partita, anche se l’Estonia continua a macinare punti su punti: nel finale sono poi bombe per Alviti e Joesaar, con Candi che con una tripla fissa il 66-82 alla sirena. È dunque nel quarto parziale che finalmente la nostra nazionale prova a reagire: al via è subito botta e risposta con Candi e Hermet, e l’Estonia prova ancora l’allungo con Joesaar. La partita pareva dunque già chiusa ma l’Italia non pare d’accordo: con Spissu e Alvini arrivano delle triple di gran peso che riportano sotto gli azzurri a meno 6 dai rivali. L’Estonia prova a tamponare l’emergenza, ma l’Italbasket è irrefrenabile: negli ultimi istanti poi è Spissu a segnare il pareggio per 94-94. Si va dunque all’overtime, con la formazione estone che torna a spingere grazie a Kotsar: l’Italia soffre ma rimane incollata. è poi solo negli ultimi 60 secondi che Spissu con una tripla ci regala il 101-102: l’Estonia chiama il time out e di ritorno in campo con Drell si porta nuovamente in vantaggio. E’ l’ultima emozione del match: è sirena finale e successo estone per 105-101. (agg Michela Colombo)

INTERVALLO

Italia Estonia 44-54: questo è il risultato della partita di basket per le qualificazioni ai prossimi Europei quando siamo giunti all’intervallo lungo dopo i primi 20 minuti di gioco. Va sempre ricordato che gli azzurri hanno già in tasca il pass, anche perché saremo una delle Nazioni ospitanti della manifestazione slittata al 2022, forse anche per questo motivo l’Italia non si sta francamente esibendo nella sua migliore interpretazione contro l’Estonia, avversaria di certo inferiore sulla carta. Il primo quarto della partita di Perm (Russia) ha visto gli azzurri chiudere con una sola lunghezza di vantaggio sul 21-20, poi gli estoni hanno messo la freccia nel corso del secondo quarto operando anzi anche un allungo che ha portato dunque l’Estonia a condurre per 44-54, con un parziale di 23-34 in questo secondo quarto. Adesso tocca agli azzurri darsi una scossa per rientrare in partita: cosa succederà nei secondi 40 minuti? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA ITALIA ESTONIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Italia Estonia, come tutte le altre partite che gli azzurri giocano per le qualificazioni agli Europei basket 2022, sarà trasmessa dalla televisione satellitare: appuntamento in esclusiva sui canali della televisione satellitare per tutti coloro che vi sono abbonati, con la possibilità – in assenza di un televisore – di seguire il match anche attraverso il servizio di diretta streaming video, che non comporta costi aggiuntivi e si può attivare su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone installandovi l’applicazione Sky Go.

DIRETTA ITALIA ESTONIA (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

Eccoci pronti a vivere la diretta di Italia Estonia. La nazionale baltica inizia oggi il suo percorso nella bolla di Perm, per le qualificazioni agli Europei 2022: giocherà domenica la partita contro la Russia, ma dovrà rimontare 28 punti di svantaggio per provare a ottenere la qualificazione alla fase finale nel match contro la Macedonia del Nord, questo a patto che la stessa nazionale balcanica non faccia il miracolo prendendosi il successo contro la Russia. A oggi sono due i giocatori che stanno tirando la carretta per questa squadra: Kristian Kullamae in due partite ha segnato una media di 24,0 punti smazzando 5,5 assist, stesso numero di partite per l’ex Reggio Emilia e Varese Siim-Sander Vene che invece contribuisce con 18,5 punti e 4,5 assist. Nella partita di andata, che avevamo giocato a Tallinn nel febbraio 2020, avevamo vinto rimontando un -6 all’intervallo lungo e resistendo ai 21 punti di Vene, i 17 di Kullamae e soprattutto i 22 di Kristjan Kitsing, piazzandone 22 con Michele Vitali e 18 con Giampaolo Ricci. Adesso però è davvero arrivato il momento di mettersi comodi e stare a vedere quello che ci racconterà il parquet della Molot Sports Hall: lasciamo la parola ai protagonisti di questa partita, la palla a due di Italia Estonia sta per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

L’ASSENTE

Parlando di Italia Estonia, bisogna dire che ha fatto notizia la decisione da parte di Meo Sacchetti di non convocare Stefano Tonut, che non ha preso parte al viaggio a Perm per le ultime tre partite di queste qualificazioni agli Europei. Lui l’ha presa con filosofia ed umiltà, dicendo che probabilmente non è sufficiente quello che sta facendo e che spera comunque di esserci per il torneo preolimpico; il coach della nazionale invece ha commentato che la sua mancata convocazione non è una bocciatura, e anzi se Tonut continuerà a fare quello che sta facendo sarà abbastanza difficile non prenderlo in considerazione. In effetti la guardia di Venezia è attualmente il miglior marcatore italiano nel nostro campionato: segna 14,8 punti per gara tirando con il 53,8% da 2 e il 36,6% dall’arco, e ci aggiunge 2,8 assist e 0,9 recuperi. Nelle ultime sei è sempre andato in doppia cifra segnando 27 punti a Treviso e arrivando a 18 sul parquet di Pesaro, dall’ultima di andata ha una media di 16,7 punti ma questo, appunto, non gli è bastato per prendersi una maglia per la bolla di Perm. Siamo però convinti, come ha detto Sacchetti, che Tonut resti un validissimo candidato per la fase finale degli Europei, dunque non gli resta che continuare in questo modo per tornare a essere parte integrante di un’Italia che vuole finalmente fare il salto di qualità. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ITALIA ESTONIA: PENULTIMO IMPEGNO PER GLI AZZURRI

Italia Estonia, che è in diretta dalla Molot Sports Hall di Perm, si gioca alle ore 12:30 (italiane) di venerdì 19 febbraio: le due nazionali sono in campo per il gruppo B delle qualificazioni agli Europei 2022 di basket. È il penultimo impegno della nostra squadra, che però ha già la sicurezza del pass per la fase finale visto che ospiterà uno dei gironi; costretta a giocare per il regolamento FIBA, giustamente tratta queste partite come una sorta di preparazione in vista del grande appuntamento, delle amichevoli di buon livello visto che le avversarie sono a caccia della qualificazione.

Anche l’Estonia (battuta in rimonta un anno fa)basket, che è in una situazione tutto sommato positiva: i baltici infatti possono ancora staccare il biglietto per la fase finale degli Europei e anche perdendo questo match sarebbero in corsa, visto che la partita fondamentale sarà quella di domenica contro la Russia. Ora senza indugiare oltre possiamo metterci in attesa della diretta di Italia Estonia, provando a parlare di quelli che saranno i temi principali legati alla partita di Perm.

DIRETTA ITALIA ESTONIA: RISULTATI E CONTESTO

Italia Estonia non è la partita che conclude gli impegni degli azzurri nella bolla di Perm: infatti alla nostra nazionale mancavano ancora tre match visto che era saltato quello con la Macedonia del Nord. Domenica allora torneremo a sfidare i balcanici in quello che sarà a tutti gli effetti l’appuntamento di ritorno, sperando eventualmente di chiudere al primo posto più che altro per confermare le nostre potenzialità. Giustamente Meo Sacchetti, che comunque avrebbe dovuto fare a meno dei giocatori di Eurolega e NBA, ha voluto convocare anche giovani ed elementi che hanno visto poco l’azzurro, nel tentativo di testarli in vista della fase finale degli Europei; alcuni di loro saranno presumibilmente parte del roster che si giocherà le medaglie e dunque sarà interessante vederli qui, dopo averlo già fatto lo scorso autunno quando siamo riusciti a battere la Russia con una grande prestazione. L’Estonia come detto si gioca la qualificazione, dunque almeno da parte loro sarà una partita vera: vedremo come andranno le cose sul parquet…

© RIPRODUZIONE RISERVATA