DIRETTA/ Italia Galles (risultato finale 1-0) Rai 1: Azzurri a punteggio pieno!

- Claudio Franceschini

Diretta Italia Galles streaming video Rai 1: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per il gruppo A agli Europei 2020, con un pareggio saremmo primi.

Italia gruppo festa Europei facebook 2021 1 640x300
Diretta Italia Galles, Europei 2020 gruppo A (da facebook.com/EURO2020)

DIRETTA ITALIA GALLES (RISULTATO FINALE 1-0): AZZURRI A PUNTEGGIO PIENO!

L’Italia chiude a punteggio pieno il girone A, battendo 1-0 il Galles allo stadio Olimpico: 9 punti, 7 gol fatti e nessuno subito per gli Azzurri, ma fa festa anche il Galles che in virtù della migliore differenza reti rispetto alla Svizzera (+1 contro 0) si piazza al secondo posto e dunque è qualificato agli ottavi di finale a prescindere dai ripescaggi. Roberto Mancini nei minuti finali inserisce tutti dando minutaggio anche a Sirigu e Castrovilli, quindi ultime occasioni con Belotti e Cristante che cercano il gol dalla distanza ma Ward salva la sconfitta di misura, come detto molto preziosa per il Galles. Dopo 3′ di recupero tutti negli spogliatoi, appuntamento agli ottavi di finale! (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA ITALIA GALLES STREAMING VIDEO TV SU RAI 1: COME VEDERE LA PARTITA

Anche la diretta tv di Italia Galles sarà trasmessa su Rai Uno, come sempre succede per le partite della nostra nazionale: dunque l’appuntamento è in chiaro per tutti, e in assenza di un televisore tifosi e appassionati potranno seguire il match degli Europei 2020 anche in diretta streaming video, armandosi di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone e visitando senza costi aggiuntivi il sito o l’app ufficiali di Rai Play. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

BALE SFIORA IL PARI!

Al 28′ ancora una chance per l’Italia, su cross da calcio d’angolo sponda di Toloi verso il primo palo dove Acerbi e Belotti non arrivano alla deviazione vincente d’un soffio. Fuori James, dentro Wilson nel Galles, poi al 31′ doppio cambio nell’Italia con Jorginho e Bernardeschi che lasciano spazio a Cristante e Raspadori. Rischia grosso l’Italia al 32′, Rodon pesca Bale tutto solo in area ma la sua girata da ottima posizione finisce fuori. Al 35′ ammonito Gunter per un fallo ai danni di Belotti, subito dopo cartellino giallo anche per Pessina con l’Italia che continua a condurre 1-0 nel punteggio allo stadio Olimpico di Roma. (agg. di Fabio Belli)

BELOTTI MANCA IL 2-0

Al 12′ Ward neutralizza una conclusione di Chiesa, quindi dopo l’espulsione di Ampadu il Galles opera una sostituzione con Moore in campo al posto di Morrell. James prova a farsi vedere con un calcio piazzato ma al 20′ della ripresa è Belotti a mancare una grande chance per il raddoppio, con Ward che devia in corner la sua deviazione di prima intenzione su assist di Chiesa, che era stato molto bravo a liberarsi di Williams. Al 23′ è una conclusione di Emerson Palmieri a finire sul fondo per una deviazione di Ramsey, il Galles prova comunque a restare corto e a ripartire nonostante l’uomo in meno. (agg. di Fabio Belli)

ESPULSO AMPADU, GALLES IN 10!

L’Italia inizia la ripresa con Acerbi in campo al posto di Bonucci. Momenti interlocutori a inizio ripresa, poi arriva un’ammonizione per Allen al 7′ per un fallo su Belotti. Calcio di punizione che Bernardeschi prova a piazzare all’angolino, Ward è superato ma il pallone si stampa sul palo. Grande occasione per il raddoppio degli Azzurri, ma l’Italia rischia anche al 9′ con Acerbi che va fuori tempo su Ramsey, che trova però l’uscita di Donnarumma a negargli il gol. Al 10′ della ripresa l’Italia è in superiorità numerica: piede a martello a centrocampo di Ampadu su Bernardeschi, rosso diretto per il giocatore del Galles che resta così in dieci uomini. (agg. di Fabio Belli)

LA SBLOCCA PESSINA!

L’Italia conquista un’interessante punizione sulla trequarti e al 39′ sblocca il risultato: alla battuta Verratti che batte a rientrare forte e teso in area, dove Pessina con perfetti tempi di inserimento arriva alla deviazione che porta gli Azzurri in vantaggio. Ancora Pessina va vicino al raddoppio al 42′, la formula è la stessa con un gran taglio in area di Verratti ma stavolta la deviazione del centrocampista dell’Atalanta, complice una deviazione, si spegne in calcio d’angolo. Si va al riposo senza recupero allo stadio Olimpico di Roma con l’Italia in vantaggio di misura sul Galles, con questo successo Azzurri a punteggio pieno nel girone, Galles ancora con 2 gol di vantaggio nella differenza reti nella corsa al secondo posto con la Svizzera. (agg. di Fabio Belli)

AMPADU SALVA SU CHIESA

Prima grande occasione da gol anche per il Galles al 27′, con Gunter che gira a rete di testa un cross da calcio d’angolo sfiorando l’incrocio dei pali. Al 29′ però Chiesa va alla conclusione più o meno dalla stessa posizione defilata di Belotti poco prima, ma stavolta trova sulla sua traiettoria Ampadu che salva la porta del Galles. Al 31′ Emerson Palmieri sfonda a sinistra su Rodon, ma poi si allunga troppo il pallone e finisce a terra in area, senza però nessun contatto con l’avversario. Al 34′ un traversone trova Rodon pronto di testa in area azzurra, ma il pallone finisce docilmente tra le braccia di Donnarumma. (agg. di Fabio Belli)

BELOTTI SPRECA!

l’Italia prova ad accelerare: al 12′ Belotti non arriva d’un soffio alla deviazione vincente su un cross piazzato sul secondo palo da Bastoni, poi al quarto d’ora è Rodon ad anticipare Belotti, impossibilitato al colpo di testa su un cross di Chiesa. Al 16′ Emerson Palmieri fa tutto da solo, avanza e tenta la potente conclusione dalla distanza, senza riuscire però a sorprendere Ward. Al 17′ Toloi tenta la conclusione al volo dal limite e colpisce Pessina in area: la deviazione mette in difficoltà Ward che riesce a neutralizzare. Qualche problema per il Galles nella costruzione dal basso, Bale non riesce comunque a trovare spazi per ripartire. Al 23′ Galles pericoloso con una combinazione in area proprio tra Bale e Joe Allen che viene però chiuso dai difensori azzurri. Al 24′ gran pallone recuperato da Bernardeschi, Chiesa serve Belotti che chiude troppo l’angolo e spreca la migliore occasione azzurra in questi primi 25′. (agg. di Fabio Belli)

AVVIO COMPASSATO

Partenza a ritmi molto compassati. Dopo 2′ Bernardeschi si fa pizzicare in fuorigioco, quindi c’è un fallo di Jorginho su James. Williams sulla sinistra sembra avere troppo spazio e al 5′ prova a piazzare un cross in area azzurra che viene però intercettato da Donnarumma. L’Italia imposta sistematicamente dalle retrovie con Bonucci, ma la trappola del fuorigioco gallese fa soffrire sia Chiesa sia Bernardeschi. Quest’ultimo al 9′ prova a sfondare sulla destra e a servire un filtrante in area per Pessina, pallone troppo lungo facile preda di Ward. Fallo a centrocampo di Pessina su Joe Allen, finora avvio avaro di emozioni allo stadio Olimpico. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Ci siamo, la diretta di Italia Galles sta finalmente per cominciare. Lo abbiamo accennato in precedenza: la nostra nazionale continua a non subire gol, è arrivata a 7 clean sheet nel 2021 e 10 in totale. Serie che nell’anno solare è iniziata nelle qualificazioni Mondiali contro Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania; abbiamo poi battuto San Marino e Repubblica Ceca nelle qualificazioni agli Europei 2020 per poi affondare, come ben sappiamo, Turchia e Svizzera. La striscia era iniziata lo scorso 11 novembre, in un 4-0 all’Estonia in amichevole, e proseguita con Polonia e Bosnia nel girone di Nations League: l’ultimo gol che abbiamo subito, prima di 10 vittorie consecutive, ce lo ha segnato Donny Van de Beek a Bergamo in un 1-1 contro l’Olanda: era il 14 ottobre, da quel momento sono passati 965 minuti e la nostra porta è ancora inviolata. Negli anni ’70 Dino Zoff superò quota 1000 minuti prima di venire infilato da Haiti nel Mondiale di Germania.

Vedremo cosa succederà questa sera, ma intanto possiamo metterci comodi e lasciare che a parlare sia lo stadio Olimpico di Roma, leggiamo insieme le formazioni ufficiali di Italia Galles che finalmente comincia! ITALIA (4-3-3): G. Donnarumma; Toloi, Bonucci, A. Bastoni, Emerson P.; Pessina, Jorginho, Verratti; F. Chiesa, Belotti, Bernardeschi. Allenatore: Roberto Mancini GALLES (3-4-3): Ward; Gunter, Rodon, Ampadu; C. Roberts, J. Allen, Morrell, N. Williams; Bale, Ramsey, D. James. Allenatore: Robert Page (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ITALIA GALLES: COME 5 ANNI FA

Si avvicina la diretta di Italia Galles, dunque possiamo dire che la nostra nazionale si trova in una situazione simile, agli Europei 2020, per la seconda volta consecutiva. Anche cinque anni fa infatti la qualificazione agli ottavi era stata timbrata aritmeticamente dopo due partite: avevamo battuto Belgio e Svezia senza subire gol (ma segnandone la metà), la differenza è che per gli incroci del girone avevamo anche ottenuto la certezza del primo posto e dunque avevamo potuto giocare a mente totalmente libera contro l’Irlanda, una partita che avevamo perso in maniera ininfluente prima di lanciarci verso la Spagna, battuta per arrivare ai quarti. Adesso invece l’Italia il primato nel girone deve ancora blindarlo: come abbiamo visto il Galles ci scavalcherebbe battendoci, a noi quindi serve un pareggio e, per quello che si è visto nelle prime due partite degli Europei 2020, abbiamo tutto per chiudere il gruppo A a punteggio pieno e magari ritoccando le cifre che riguardano l’inviolabilità della nostra porta, un dato che sta iniziando a diventare importante e che, pur non essendo ovviamente il nostro principale obiettivo, possiamo anche pensare di portare avanti per spaventare le nostre potenziali avversarie… (agg. di Claudio Franceschini)

ITALIA GALLES: I TESTA A TESTA

Italia Galles si è giocata per nove volte nella storia, a cominciare da un’amichevole che gli azzurri vinsero per 4-1 nel maggio 1965 a Firenze: segnarono Giovanni Lodetti con una inusuale doppietta, poi Paolo Barison e Cosimo Nocera. Tre nostre vittorie nei primi tre incroci, compresi i due nelle qualificazioni al Mondiale 1970; a tale proposito, abbiamo affrontato i Dragoni anche nel percorso verso gli Europei del 2002 e quelli del 2004, questa nazionale britannica ci porta bene perché in due di queste tre occasioni abbiamo poi giocato la finale del torneo (pur perdendola in entrambi i casi). Nel quadro generale campeggiano 7 vittorie dell’Italia a fronte di due sole sconfitte; ce n’è una maturata in Galles nell’ottobre 2002 che è la più recente, ma anche una casalinga nel giugno 1988 (era un’amichevole) quando al Rigamonti di Brescia ci eravamo fatti beffare da Ian Rush, che aveva appena completato una stagione deludente alla Juventus e sarebbe immediatamente tornato in Gran Bretagna. Non giochiamo contro il Galles da 18 anni: questa sera abbiamo l’occasione di rifarci prendendoci la vittoria per il primo posto nel gruppo A degli Europei 2020… (agg. di Claudio Franceschini)

ITALIA GALLES: AZZURRI PER VINCERE IL GIRONE!

Italia Galles, in diretta dallo stadio Olimpico di Roma alle ore 18:00 di domenica 20 giugno, è valida per la terza e ultima giornata del gruppo A agli Europei 2020. Battendo 3-0 anche la Svizzera, gli azzurri hanno ottenuto la qualificazione agli ottavi con un turno di anticipo: un traguardo anche atteso ma che sorprende per la qualità del gioco di una nazionale che continua a stupire per come sta in campo, e che ora deve ancora chiudere la missione primo posto. Perché sia così basterà un pareggio questo pomeriggio, mentre in caso di sconfitta chiuderemo comunque in seconda posizione.

Il Galles ha battuto la Turchia nettamente, sul piano del gioco e delle occasioni sicuramente; per la seconda edizione consecutiva potrebbe prendersi gli ottavi degli Europei e dunque Robert Page spera anche di farci lo scherzetto vincendo il girone, di sicuro le partite precedenti ci hanno detto che i Dragoni sono l’avversaria più tosta per noi. Aspettando di scoprire come andranno le cose nella diretta di Italia Galles, proviamo ora a fare un ragionamento circa le scelte che verranno operate da parte dei due CT, leggendo insieme le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA GALLES

In Italia Galles ci aspettiamo turnover da parte di Roberto Mancini, che della formazione titolare potrebbe confermare solo Gigio Donnarumma, Bonucci, Jorginho e Locatelli. Con loro, giocherebbero Rafa Toloi e Emerson Palmieri sulle corsie esterne con Acerbi a prendere nuovamente il posto di Chiellini; a centrocampo può scattare l’ora di Verratti ma la sensazione è che il titolare tra le “alternative” sarà solo Cristante, cambiererebbe invece tutto il tridente offensivo con Belotti a fare da centravanti, mentre Bernardeschi e Federico Chiesa andrebbero a correre sulle fasce laterali.

Page invece conferma il suo 4-3-3 in toto: davanti a Ward ci sono Mepham e Rodon, come terzini giocano Connor Roberts e l’esperto Ben Davies con un centrocampo che come sempre sarà guidato dalla regia di Joe Allen, che ai suoi lati avrà Morrell come mezzala più difensiva e Ramsey che si butterà negli spazi come da caratteristiche. Moore sarà al centro dell’attacco, con Bale a piede invertito che parte dalla corsia destra e Daniel James che ancora una volta sarà l’esterno a sinistra.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha tracciato il suo pronostico su Italia Galles, e allora possiamo andare a vedere quali siano le previsioni di questo bookmaker per la partita degli Europei 2020. Il segno 1 che identifica la vittoria degli azzurri vale 1,47 volte quanto messo sul piatto, per l’eventualità del pareggio – regolata dal segno X – siamo ad una vincita che ammonta a 4,00 volte la vostra giocata mentre il segno 2, per il successo dei Dragoni, vi permetterebbe di guadagnare una cifra corrispondente a 8,50 volte l’importo investito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA