Diretta/ Italia Germania (risultato finale 3-2): chiusura con una vittoria

- Claudio Franceschini

Diretta Italia Germania streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per la 15^ giornata di Nations League di volley maschile, il torneo degli azzurri si conclude oggi.

Italia volley Nations League facebook 2021 640x300
Diretta Italia Germania, Nations League volley (da facebook.com/FederazioneItalianaPallavolo)

DIRETTA ITALIA GERMANIA (RISULTATO 3-2): CHIUSURA CON UNA VITTORIA

Siamo nel corso del tie-break tra Italia e Germania, muro di Bottolo su Hirsch. 5-2. Bellissima diagonale di Bottolo per il 7-3, Italia che vuole chiudere il torneo con una vittoria. Micheletto in parallela per il 10-6, Germania che sembra in grandissima difficoltà. Italia che si avvia verso la vittoria, gli azzurri stanno sbagliando pochissimo. Italia che chiude sul 15-13 e piega la Germania. Gli azzurri chiudono con una vittoria la loro esperienza in Nations League. (agg. Umberto Tessier)

TIE-BREAK!

Siamo nel corso del quarto set tra Italia e Germania, partono male gli azzurri sotto per 3-8. Cavuto trova il primo punto della sua gara, 11-15. Italia che sta faticando tantissimo ora, la compagine azzurra in questo torneo spesso ha iniziato bene per poi spegnersi. Krick mura Pinali per il 13-19, Germania che ora sta conducendo il match e punta al tie-break. Italia che mette il punto del 19-23, Germania che sembra comunque avere saldamente il quarto set in pugno. Germania che vince il quarto set per 25-21, si va al tie-break. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA ITALIA GERMANIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Italia Germania dovrebbe essere affidata a La7, salvo variazioni di palinsesto: è stata questa emittente a trasmettere le partite delle nostre due nazionali in Nations League, ma non ha avuto una copertura integrale. Ad ogni modo, in questo caso la visione sarebbe come al solito in chiaro per tutti sul digitale terrestre, e il match si potrebbe seguire anche con il servizio di diretta streaming video, attraverso il sito www.la7.it la cui consultazione non richiede costi aggiuntivi.

FINE TERZO SET

L’Italia conquista il terzo set per 25-22 dopo un grande equilibrio. Gli azzurri stanno affrontando con grande concentrazione l’ultima sfida della competizione. Ricordiamo che il primo set è stato vinto dall’Italia per 25-12, mentre il secondo ha visto i tedeschi imporsi sul 26-24. Vediamo ora se gli azzurri riusciranno a chiudere la gara oppure se servirà il tie-break. Ricordiamo che ieri l’Italia ha subito la rimonta della Russia perdendo per tre set a due. In questo torneo per l’Italia, che ha schierato tanti giovani, resta la bella esperienza. (agg. Umberto Tessier)

FINE SECONDO SET

Schott sbaglia il servizio, Italia subito avanti in questo secondo set. Nelli sbaglia il servizio, 5-8, Italia in leggera difficoltà. Bella diagonale di Nelli per il 10-12, secondo set molto equilibrato. Sbertoli mura Hirsch. 15-15, Italia in risalita. Grandissimo punto di Mosca, 18-16. Italia che centra il sorpasso.Si sta giocando ora punto a punto, 20-20, la Germania non molla. Bottolo per il 22-21, Italia che vuole portare a casa il secondo set. Italia che sta sbagliando tanto in questo finale di set dopo essere passata avanti. La Germania si impone 26-24 conquistando il punto della parità. (agg. Umberto Tessier)

PRIMO SET DOMINATO

Italia e Germania giocano l’ultima gara in questa competizione. Muro di Nelli su Schott, 6-2. Bel punto di Mosca, 8-3. Muro di Mosca su Weber, 12-3, Italia in grande spolvero. Bohme sbaglia l’attacco, 14-4, vantaggio importante per gli azzurri. Micheletto mura in bello stile Weber, 20-8, Italia che sta portando a casa il primo set senza grande fatica. Krick, servizio fuori, 22-10. Nelli mette il punto decisivo in questo primo set, 25-12. Italia padrona del campo, gli azzurri vogliono chiudere bene la loro avventura nella competizione. Per ora Germania che sta facendo grandissima fatica subendo le iniziative degli azzurri. (agg. Umberto Tessier)

SI COMINCIA!

Finalmente la diretta di Italia Germania può cominciare. Nel giorno in cui la nazionale azzurra termina la sua esperienza nella Nations League 2021, andiamo a vedere come sono andate le cose nei due precedenti di questo torneo di volley maschile, naturalmente riferiti agli incroci con la nazionale tedesca. Nel 2018 avevamo giocato a Kraljevo, in Serbia, ed era stata la prima partita di questa competizione: avevamo vinto per 3-1 lasciando per strada il terzo set in una partita comunque condotta senza particolari patemi, alla fine quel match aveva fatto la differenza tra Italia e Germania in classifica perché, pur entrambi eliminati, gli azzurri avevano terminato con un punto in più rispetto alla nazionale tedesca, già allenata da Andrea Giani. L’anno seguente la Germania non aveva mai trovato ritmo, chiudendo al terzultimo posto con appena 3 vittorie in 15 partite: anche qui aveva incrociato l’Italia nella prima settimana ma al secondo match, a Jiangmen in Cina la vittoria ci aveva sorriso con un netto 3-0, anche se il secondo set si era concluso sul 30-28. Ora siamo davvero pronti a scoprire quello che succederà alla Fiera di Rimini, dunque mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il campo perché la diretta di Italia Germania prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

ITALIA GERMANIA: L’INCROCIO CON ANDREA GIANI

Manca sempre meno a Italia Germania: torna nel nostro Paese Andrea Giani, dal 2017 selezionatore della nazionale tedesca ma che nel frattempo ha allenato anche da noi, accettando per esempio la panchina di Modena con cui aveva già vinto una Challenge Cup oltre 10 anni fa, prima di venire esonerato. Del Giani giocatore ovviamente dobbiamo ricordare poco, perché è celeberrimo: ha vinto tutto con Parma, Modena e l’Italia, è stato uno dei più forti della sua generazione e forse di sempre, e poi da allenatore si è confermato. Nel 2015 ha portato la Slovenia a una storica finale agli Europei, due anni dopo ha ripetutolo stesso traguardo con la Germania; ha sempre perso dovendosi accontentare di due argenti, ma si è messo al collo queste medaglie con nazionali certamente non straordinarie e dunque le sue imprese valgono ancora di più. Curiosamente, per raggiungere questi traguardi è passato da vittorie sull’Italia: con la Germania ci aveva battuto nel girone, più bruciante per noi era stata la sconfitta subita dalla Slovenia di Giani, che era arrivata in semifinale. Questa Italia Germania vale ovviamente molto meno, ma il tecnico dei tedeschi tiene comunque a fare bella figura e noi vorremo allo stesso modo chiudere nel migliore dei modi la Nations League 2021 di volley maschile, per cui potrebbe venirne fuori una bella partita… (agg. di Claudio Franceschini)

ITALIA GERMANIA: I NOSTRI AVVERSARI

La diretta di Italia Germania ci spinge a parlare dei nostri ultimi avversari nella Nations League 2021: la nazionale tedesca in questa competizione ha timbrato un buon nono posto al primo anno mentre due anni fa è giunta quattordicesima non riuscendo a confermare il suo livello. In generale possiamo dire che sia una squadra in crescita, anche e soprattutto grazie allo straordinario lavoro di Andrea Giani; ne parleremo in maniera più approfondita, per il momento possiamo dire che la Germania è al momento una nazionale che non ha mai vinto nulla nella sua storia, al Mondiale però ha centrato un ottimo bronzo nel 2014 ma a conferma della sua discontinuità bisogna dire che nell’edizione seguente non si è nemmeno qualificata. Alle Olimpiadi ha giocato nel 2008 (nona) e 2012 (ottima quinta piazza) ma non si qualificava addirittura dal 1972 (ed era l’edizione in cui ospitava i Giochi) agli Europei spicca chiaramente la storica finale giocata quattro anni fa. L’andamento nella Nations League 2021 di volley maschile ci dice ancora meglio di una Germania lontana dall’élite della pallavolo mondiale, ma il talento c’è e qualche traguardo interessante, anche nel breve periodo, potrebbe sempre venire raggiunto. (agg. di Claudio Franceschini)

ITALIA GERMANIA: L’ULTIMA PARTITA AZZURRA

Italia Germania, in diretta dalla Fiera di Rimini alle ore 19:30 di mercoledì 23 giugno, vale per la quindicesima e ultima giornata della Nations League 2021 di volley maschile: la fase del girone unico si conclude oggi per gli azzurri, il torneo prosegue ma la nazionale di Gianlorenzo Blengini non sarà presente alla fase finale (cioè la Final Four) perché il suo passo non è stato sufficiente per arrivare a prendersi uno dei primi quattro posti in classifica. L’ultima partita è stata con la Russia, ora vedremo cosa succederà nel match di oggi che chiude il nostro impegno.

L’Italia naturalmente si lancia verso le Olimpiadi; a differenza di altre nazionali, che hanno operato scelte diametralmente opposte, Blengini ha deciso di non spremere i suoi titolarissimi lasciando che si preparassero per Tokyo, e in Nations League ha portato un gruppo sperimentale con la possibilità di inserirne qualcuno per i Giochi; gli azzurri tutto sommato non hanno fatto male ma comunque non a sufficienza, ora vedremo come chiuderanno i loro impegni nella diretta di Italia Germania di cui possiamo sicuramente presentare i temi principali.

DIRETTA ITALIA GERMANIA: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Italia Germania sarà anche l’occasione per un altro incrocio con Andrea Giani, che naturalmente ha scritto la storia azzurra del volley e poi come allenatore ha avuto esperienze all’estero, dimostrando il suo grande valore anche in panchina. La nazionale tedesca, parlando di questa Nations League 2021, ha fatto anche peggio di noi non riuscendo mai a trovare il ritmo; sarà dunque una partita che servirà per provare a migliorare fino all’ultimo la posizione in classifica, ma anche e soprattutto per continuare a valutare il percorso di crescita di quei giocatori che, come abbiamo detto, sperano di prendersi un biglietto per Tokyo e magari, pensandola più sul lungo periodo, di entrare stabilmente a far parte del gruppo della nazionale per il prossimo ciclo. Blengini tutto sommato può dirsi soddisfatto di come siano andate le cose, oggi l’Italia saluterà Rimini mentre la location vivrà tra pochissimo la Final Four di questa competizione…

© RIPRODUZIONE RISERVATA