DIRETTA/ Italia Grecia (risultato finale 7-6): il Settebello è in semifinale!

- Michela Colombo

Diretta Italia Grecia: risultato finale 7-6. Il Settebello vola in semifinale ai Mondiali di pallanuoto 2019 al termine di una partita tiratissima, e adesso se la vedrà con l’Ungheria.

settebello italia pallanuoto sandro campagna 2019 lapresse
Diretta Italia Spagna (LaPresse)

DIRETTA ITALIA GRECIA (RISULTATO FINALE 7-6)

Italia Grecia 7-6: è finita, il Settebello è qualificato alla semifinale dei Mondiali di pallanuoto 2019 e nella prossima partita di Gwanju sfiderà i padroni di casa dell’Ungheria. La nazionale magiara femminile ha fatto fuori il Setterosa giusto ieri, e dunque sarà il gruppo azzurro agli ordini di Sandro Campagna che potrà eventualmente vendicare la sconfitta: oggi la partita è stata davvero bellissima, perchè nel terzo quarto la Grecia ha trovato un nuovo vantaggio sul 5-6 minacciando di prendere il largo. Bravissimo il Settebello che ha reagito, ha chiuso il periodo con la rete della parità e nel quarto conclusivo, dominato dalle difese, ha trovato l’unico gol che è stato utile a qualificarci. A questo punto la zona medaglie nei Mondiali di pallanuoto 2019 è davvero vicina: battere l’Ungheria significherebbe essere sicuri di salire sul podio, poi eventualmente la finale per la medaglia d’oro sarebbe contro una tra Spagna (che ha battuto la Serbia, non senza sorpresa) e Croazia. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE ITALIA GRECIA

Dobbiamo ricordare che la diretta tv di Italia Grecia ai Mondiali di pallanuoto 2019 a Gwangju sarà trasmessa da Rai Due (canale numero 2 del telecomando): di conseguenza sarà possibile assistere alla partita del Settebello anche in diretta streaming video, visitando senza costi aggiuntivi il sito www.raiplay.it con apparecchi mobili quali PC, tablet e smartphone.  CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

ITALIA GRECIA (4-3): INTERVALLO

Italia Grecia 4-3: partita davvero equilibrata quella dei Mondiali di pallanuoto 2019, come del resto era facile aspettarsi. Il Settebello non è partito nel migliore dei modi e per due volte nel primo quarto si è trovato sotto, ma ha avuto il merito di non concedere più di un gol di margine alla nazionale ellenica e nel secondo periodo ha sorpassato e anche allungato, trovandosi sul risultato di 4-2 grazie a Figari e alla controfuga, uno degli aspetti importanti di questo quarto di finale. Figlioli si è visto deviare sulla traversa il tiro del potenziale 5-3 dopo che la stessa azione aveva invece portato alla rete greca, poi bravissimo Del Lungo che ha intercettato il fendente di Fountoulis evitando il pareggio. Ancora a secco invece l’italo-argentino Echenique, che ci sta provando in tutti i modi ma in questo momento non sembra essere un fattore; la partita comunque è ancora lunga, ci sono due quarti tutti da vivere e la speranza è che l’Italia possa prendersi la vittoria, volando così in semifinale e avvicinando la medaglia ai Mondiali di pallanuoto 2019. (agg, di Claudio Franceschini)

ITALIA GRECIA (0-0): SI COMINCIA!

Si accende la diretta di Italia Grecia, e tutto è pronto a Gwangju per questo match di pallanuoto, valido per il tabellone maschile ai Mondiali 2019. L’attesa è grande: come detto prima l’avversario è ostico ma noto a Sandro Campagna e pure gli azzurri sono più che mai desiderosi di riscattarsi rispetto al 2017. Non va però dimenticato che pure tale incontro vanta una storia affatto indifferente: si tratta anzi di una vera classica nella storia azzurra di questo sport. Dal 2010 a oggi infatti si contano nello storico ben 13 precedenti ufficiali, tra World league, Giochi Olimpici, Mondiali, Europei e pure Giochi del Mediterraneo, ma davvero non si contano le amichevoli (di cui le ultime il 19 giugno 2019 nel collegiale di Siracusa e pure il 23 dello stesso mese nel quadrangolare premondiale di Postdam). L’ultimo grande precedente iridato però risale al 2015 quando ai Mondiali di Kazan gli azzurri sfidarono la Grecia per il bronzo. Qui però il Settebello perse col risultato di 11-9 ai calci di rigore. Ma ora è tempo di tornate in vasca a Gwangju: la diretta Italia Grecia sta per avere inizio! (agg Michela Colombo)

ITALIA GRECIA: LE PAROLE DI CAMPAGNA

Ci avviciniamo a grandi passi alla diretta di Italia Grecia e il clima è bollente nello spogliatoio del Settebello, intenzionato a strappare quel biglietto per le semifinali ai Mondiali di nuoto 2019 a Gwangju. Campagna (che pure ha allenato la Grecia dal 2003 al 2008) è ben ottimista in vista di questa sfida, come ha affermato nei giorni scorsi: “Se siamo qui significa che abbiamo fatto bene fino adesso, quantomeno in termini di punteggio. Sul piano del gioco c’è qualcosa da migliorare, ma lo sapevamo. Sapevamo che questo era un torneo di tre partite nelle quali dovevamo incamerare informazioni, cercare di capire quelli che sono i nostri pregi e i nostri limiti.” Il ct azzurro ha poi aggiunto: “Dobbiamo pensare partita per partita, cominciando dalla Grecia che è una squadra molto forte, molto ben organizzata, col gruppo portante composto dai giocatori dell’Olympiacos che ha battuto la Pro Recco in semifinale di champions. E’ una squadra che conosciamo benissimo e come al solito saranno i dettagli a fare la differenza. Dobbiamo giocare una grande difesa, avere il braccio libero in attacco, tirare forte, andare in contropiede sempre e tenere alto il ritmo, mantenendo però anche il controllo del gioco. Sarà una patita a scacchi”. (agg Michela Colombo)

ITALIA GRECIA: COSì DUE ANNI FA

Prima di dare la parola alla vasca di Gwangju per questa diretta Italia Grecia, prestigioso quarto di finale della pallanuoto maschile nel tabellone iridato, non possiamo certo non andare con la memoria a due anni fa a Budapest nella precedente edizione del torneo iridato. Come detto l’Italia di Sandro Campagna ha voglia di riscatto: in Ungheria il cammino del Settebello si era interrotto solo ai quarti di finale per mano della Croazia, al successo per 12-9. Eppure all’ora gli azzurri avevano ben figurato, chiudendo i gironi da secondi dietro i padroni di casa e strappando il pass ai play off battendo il Kazakistan. Ancor di più però fece la Grecia: chiuso il girone da seconda, la nazionale bianco azzurra superò ai play off il Giappone e avuto accesso al tabellone finale, ebbe la meglio sul Montenegro ma non sull’Ungheria, in semifinale. Da qui quindi i greci giocarono la finalina per il 3^ posto con la Serbia, a cui poi andò il bronzo per 11-9. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Italia Grecia, in diretta dal Nambu University Aquatics Center di Gwangju, è la partita di pallanuoto maschile per i Mondiali di nuoto 2019 in programma oggi martedì 23 luglio, con fischio d’inizio previsto per le ore 18,30 locali, e quindi le 11,30 italiane. Il Settebello approda ai quarti di finale nel tabellone maschile della pallanuoto alla manifestazione iridata di stanza in Corea del sud: obbiettivo dichiarato della squadra del ct Sandro Campagna ovviamente è trovate il biglietto per l’accesso alle semifinali del torneo mondiale e quindi riscattarsi completamente dalla delusione rimediata nel 2017 a Budapest, quando fu la Croazia (poi oro) a sbatterci fuori dal tabellone proprio ai quarti di finale. La chance dei riscatto si accenderà quindi questa mattina (o notte coreana): il Settebello se la giocherà contro la Grecia, avversario non semplice, che pure due anni fa in Ungheria fu medaglia di legno.

ITALIA GRECIA: I PRECEDENTI

Come abbiamo visto prima, la diretta Italia Grecia oggi mette in palio una posta molto alta, ovvero il biglietto per le semifinali della pallanuoto maschile ai Mondiali di Gwangju 2019. Si tratta quindi di un appuntamento davvero da non perdere per i ragazzi di Sandro Campagna che pure fino ad ora ci hanno mostrato uno stato di forma impeccabile. Il Settebello si è quindi preparato alla grande in vista della manifestazione iridata e lo abbiamo visto anche nella fase a gironi. I nostri azzurri infatti si sono imposti alla grande nel match di esordio contro il Brasile, battuto per 14-5, ma pure hanno dimostrato compattezza e solidità contro il Giappone (battuto per 9-7) e la Germania, dove abbiamo strappato il pass per l’accesso diretto ai quarti. Cammino più complicato invece per la nazionale maschile greca della pallanuoto. Dopo aver battuto 26-3 la Corea del sud, la squadra nostra avversaria questa mattina ha pareggiato contro Montenegro e poi è stata sonoramente sconfitta dalla Serbia per 9-3. La Grecia quindi si è giocata ai play off il biglietto per i quarti e qui ha avuto la meglio sugli USA per 11-9. Si annuncia quindi un match davvero infuocato oggi per gli azzurri, che faranno di tutto per non deludere le alte aspettative degli appassionati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA