DIRETTA/ Italia Moldavia donne (risultato finale 3-0): tris delle Azzurre

- Claudio Franceschini

Diretta Italia Moldavia donne streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per le qualificazioni Mondiali femminili 2023, siamo a Trieste.

Italia donne verde gruppo gol lapresse 2021 640x300
Diretta Italia Moldavia donne, qualificazioni Mondiali 2023 (Foto LaPresse)

DIRETTA ITALIA MOLDAVIA DONNE (RISULTATO FINALE 3-0): TRIS DELLE AZZURRE

Non sono arrivati gol nel secondo tempo con le Azzurre che chiudono comunque con un ottimo 3-0 a loro favore il match  contro la Moldavia nella sfida di qualificazione ai Mondiali di calcio femminile. Nel finale di partita l’Italia ha comunque cercato il poker, con un rasoterra di Glionna che ha trovato la reattiva risposta con i piedi di Munteanu e con una punizione di Girelli sventata proprio dal portiere delle moldave. Non è arrivato il 4-0 ma per la CT Milena Bartolini le indicazioni arrivate da questa sfida sono state estremamente positive. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA ITALIA MOLDAVIA DONNE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Italia Moldavia donne sarà su Rai Due: la televisione di stato si occupa della partita delle qualificazioni Mondiali femminili e dunque sarà un appuntamento in chiaro per tutti, attraverso il digitale terrestre. In assenza di un televisore, potrete comunque seguire la sfida di Trieste anche in diretta streaming video, senza costi aggiuntivi e visitando sito o app di Rai Play con apparecchi mobili quali PC, tablet e smartphone. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

SETURINI VICINA AL POKER

Nella ripresa forte dei 3 gol di vantaggio l’Italia gestisce tranquillamente la sfida contro la Moldavia nella sfida di qualificazione ai Mondiali di calcio femminile. Al 6′ buona chance per Bergamaschi che calcia però alto sopra la traversa da posizione interessante all’interno dell’area di rigore, quindi al 16′ finisce fuori bersaglio un calcio di punizione battuto da Giugliano. Ghiotta occasione per il poker azzurro anche per Seturini al 21′, ma a colpo sicuro il pallone viene calciato senza la giusta forza e le moldave salvano quasi sulla linea. (agg. di Fabio Belli)

GIRELLI E GIACINTI, E’ TRIS!

L’Italia chiude la prima frazione di gioco avanti di 3 gol contro la Moldavia nella sfida di qualificazione ai Mondiali di calcio femminile. Al 27′ Girelli sigla la personale doppietta trasformando un calcio di rigore, concesso dall’arbitro per un fallo in area su Giacinti. Proprio Giacinti al 36′ realizza il tris sfruttando un assist di Cernoia che le permette di appoggiare in rete indisturbata. Partita praticamente a senso unico, le moldave non trovano sbocchi offensivi e l’Italia chiude avanti 3-0 il primo tempo. (agg. di Fabio Belli)

SBLOCCA GIRELLI!

L’Italia colpisce dopo un quarto d’ora e si porta in vantaggio contro la Moldavia. E’ la solita Girelli a siglare l’1-0 azzurro al 15′, con la squadra della CT Bartolini che ha comunque immediatamente preso in mano le redini dell’iniziativa. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. ITALIA (4-3-3): Giuliani; Bergamaschi, Gama, Linari, Bartoli; Giugliano, Rosucci, Cernoia; Bonansea, Girelli, Giacinti. A disp.: Durante, Baldi, Galli, Glionna, Pirone, Serturini, Di Guglielmo, Boattin, Caruso, Lenzini, Soffia, Salvai. CT: Milena Bertolini. MOLDAVIA (4-4-2): Munteanu; Covari, Cerescu, Prisacari, Mitul; Mardari, Topal, Colesnicenco, Tabur; Chiper, Colnic. A disp.: Dumic, Panova, Railean, Tez, Burdeniuc, Doiban, Chirica, Catarau, Costin, Brinza. CT: Eduard Blanuta. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Siamo finalmente al calcio d’inizio di Italia Moldavia donne. La partita delle qualificazioni ai Mondiali femminili 2023 riporta alla mente il grande percorso che la nostra nazionale aveva fatto due anni fa, nella fase finale in Francia: le azzurre, guidate già allora da Milena Bertolini, avevano superato un girone insidioso con Brasile, Australia e Giamaica e agli ottavi avevano incrociato la Cina. Qui i gol di Valentina Giacinti e Aurora Galli avevano risolto la sfida: dopo 20 anni dunque l’Italia del calcio femminile era tornata ai quarti del Mondiale, ma facendo meglio rispetto ad allora perché gli ottavi all’epoca non esistevano, e dopo i gruppi restavano già in corsa 8 squadre.

Sia come sia, le nostre ragazze avevano poi incrociato l’Olanda: la nazionale campione d’Europa in carica aveva dimostrato di avere una marcia in più, e dopo un primo tempo senza gol ci aveva battuto 2-0. Eravamo tornate a casa, ma con la piena consapevolezza di aver disputato un ottimo torneo e di poter crescere ancora; le qualificazioni agli Europei ce lo hanno dimostrato in maniera netta, adesso si tratta di riprendere la marcia e timbrare un altro appuntamento. Dunque mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il campo, a Trieste è tutto pronto e la diretta di Italia Moldavia sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

IL GRANDE MOMENTO

 Italia Moldavia donne apre il percorso delle qualificazioni Mondiali 2023 per la nostra nazionale: la partita arriva in un grande momento, non solo per il calcio del nostro Paese ma per tutto lo sport azzurro in generale. È stata l’estate delle grandi imprese: dalla vittoria della nazionale maschile agli Europei alla clamorosa qualificazione del basket alle Olimpiadi, battendo la Serbia in casa loro.  Vincere a Belgrado è riuscito anche alla nazionale di volley femminile nella finale degli Europei, contro le balcaniche campionesse di tutto; poi naturalmente le grandi medaglie d’oro dall’atletica (Gianmarco Tamberi, Marcell Jacobs e la 4×100 per imprese leggendarie) ma anche il record di medaglie alle Paralimpiadi.

Insomma, non ci siamo certo potuti lamentare; guardando al calcio femminile, già a febbraio l’Italia aveva strappato la qualificazione agli Europei del prossimo anno con un roboante 12-0 ai danni di Israele, prendendosi il secondo posto nel girone alle spalle della Danimarca. In generale, la crescita delle azzurre è innegabile e sotto gli occhi di tutti; adesso, ammesso che ai Mondiali 2023 ci si arrivi, si potrebbe puntare a un ulteriore salto di qualità che non sarà comunque troppo immediato. (agg. di Claudio Franceschini)

IL GIRONE

Aspettando la diretta di Italia Moldavia donne, possiamo gettare un rapido sguardo sul cammino che attende la nostra nazionale nelle qualificazioni ai Mondiali femminili 2023. Come anticipato, dopo la partita di Trieste le azzurre saranno a Karlovac per giocare contro la Croazia, chiudendo così questa finestra di settembre; tuttavia ci sarà poco tempo per rifiatare, perché già alla fine di ottobre si affronterà un altro doppio impegno che ci porterà a Castel di Sangro, già nel match di ritorno contro la Croazia, e quattro giorni dopo in Lituania.

Le qualificazioni Mondiali torneranno poi a farci compagnia a novembre, con Italia Svizzera e Romania Italia; quindi, una pausa fino ad aprile quando le nostre avversarie saranno le lituane (in casa) e le svizzere per una breve trasferta. Chiusura a giugno, con Moldavia Italia, e settembre 2022 con l’ultima partita che sarà Italia Romania: a quel punto la speranza è di essere già qualificate alla fase finale, e anche per questo nella partita di oggi (assolutamente abbordabile) bisognerà ottenere una vittoria senza se e senza ma. (agg. di Claudio Franceschini)

ITALIA MOLDAVIA DONNE: INIZIANO LE QUALIFICAZIONI MONDIALI!

Italia Moldavia donne, in diretta dallo stadio Nereo Rocco di Trieste, si gioca alle ore 17:30 di venerdì 17 settembre: con questa partita inizia ufficialmente il cammino delle azzurre nelle qualificazioni Mondiali femminili 2023, con una seconda sfida che andrà in scena martedì e ci vedrà opposte alla Croazia. Diciamo subito che il percorso dovrebbe essere abbordabile: vero che si qualifica direttamente soltanto la prima di ciascun girone (le seconde vanno ai playoff) e che non vincere il raggruppamento significherebbe entrare in un processo di spareggi piuttosto cervellotico, ma è altrettanto vero che l’Italia, che due anni fa al Mondiale ha raggiunto i quarti, è la nazionale più forte del gruppo G.

Di conseguenza, almeno facendo delle considerazioni sulla carta e valutando semplicemente la forza delle squadre, l’Italia – che poco fa si è anche qualificata alla fase finale degli Europei – non dovrebbe mancare il primo posto, pur se poi ovviamente le partite vanno sempre giocate e nascondono comunque delle insidie. Vedremo allora come andranno le cose nella diretta di Italia Moldavia donne; aspettando che la sfida si giochi, valutiamo in che modo il nostro CT Milena Bertolini potrebbe disporre le azzurre sul terreno di gioco, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA MOLDAVIA DONNE

Non dovrebbero esserci sorprese in Italia Moldavia donne, a meno che ovviamente il nostro CT voglia fare turnover in vista della partita di martedì: al momento però possiamo disporre la nostra nazionale con un 4-3-3 nel quale Laura Giuliani sarà protetta da Sara Gama e Cecilia Salvai, mentre sulle fasce laterali potrebbero giocare Valentina Bergamaschi e Lisa Boattin. A centrocampo come sempre la regia sarà quella di Manuela Giugliano, cui darà una mano Aurora Galli che possiamo considerare una sorta di jolly di metà campo; poi un ballottaggio a tre tra giocatrici della Juventus Women, con Valentina Cernoia favorita su Martina Rosucci e Arianna Caruso; Cernoia tuttavia può giocare anche come esterno del tridente, qui eventualmente affiancherebbe le compagne bianconere Cristiana Girelli e Barbara Bonansea. Assente Valentina Giacinti, un’occasione potrebbe averla anche Annamaria Serturini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA