Diretta/ Italia Montenegro U21 (risultato finale 1-0) streaming: la decide Colombo

- Claudio Franceschini

Diretta Italia Montenegro U21 streaming video Rai: probabili formazioni, orario e risultato live della partita valida per le qualificazioni agli Europei Under 2021 2023, siamo a Vicenza.

Italia U21 Under gol esultanza Twitter 2021 1 640x300
Diretta Italia Lituania U19, qualificazioni Europei Under 19 gruppo 6 (da Twitter)

DIRETTA ITALIA MONTENEGRO U21 (RISULTATO 1-0): LA DECIDE COLOMBO

Calafiori serve Lucca in area che ci prova con il destro ma non trova la porta. Ricci controlla la sfera e ci prova con il sinistro, palla fuori di poco. Bellanova serve un bel pallone per Rovella che calcia da fuori area, sfera fuori di pochissimo. Quattro minuti di recupero, Italia ad un passo dalla seconda vittoria nel girone. Botta da fuori area di Krstovic che trova l’ottima risposta di Carnesecchi. Ultimissimi minuti con l’Italia che prova ad amministrare il vantaggio. Termina la gara, altri preziosi tre punti per la nazionale guidata da mister Nicolato. (agg. Umberto Tessier)

SBLOCCA COLOMBO!

Inizia la ripresa tra Italia e Montenegro, si riparte dallo zero a zero. Colombo! La sblocca l’Italia! Bellanova mette un bel pallone in mezzo per il centravanti che controlla si gira e trafigge Ivezic. Il Montenegro prova a farsi vedere con Krstovic, para facile Carnesecchi. Udogie finisce sul taccuino del direttore di gara, giallo per lui. Abbiamo superato l’ora di gioco con l’Italia avanti grazie alla rete siglata da Colombo. Il Montenegro si riversa in avanti a caccia del pari lasciando spazi molto interessanti alla compagine guidata da Nicolato.(agg. Umberto Tessier)

DIRETTA ITALIA MONTENEGRO U21 STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Italia Montenegro U21 viene affidata alla televisione di stato: anche le partite della nostra nazionale giovanile sono in chiaro, nello specifico per oggi pomeriggio l’appuntamento è su Rai Due. Il canale è raggiungibile, eventualmente, anche dal decoder satellitare; qualora non poteste mettervi davanti a un televisore, l’emittente fornirà senza costi aggiuntivi il servizio di diretta streaming video, per il quale basterà dotarsi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone e collegarsi al sito o all’app ufficiali di Rai Play. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

SALVA IVEZIC

Ottima iniziativa di Cancellieri che calcia con il destro ma trova la risposta centrale di Ivezic. Un paio di occasioni per l’Italia fino ad ora, regge la difesa del Montenegro. Mancano dieci minuti alla fine di una prima frazione davvero avara di emozioni. Lancio lungo per Yeboah che stoppa benissimo ma non calcia in porta. Bella finta di Rovella che prova a piazzarlo poi con il sinistro, sfera che termina fuori. Andiamo verso la fine della prima frazione di gioco. Taglio di Bellanova che serve Colombo, il centravanti stoppa la sfera che poi gli sfugge. Occasione per Colombo! Palla in area, ottimo controllo e tiro, salva Ivezic. Termina la prima frazione a reti bianche. (agg. Umberto Tessier)

CI PROVA COLOMBO

Inizia il match tra Italia e Montenegro della categoria under 21. Ottima occasione per gli azzurri con Tonali che la mette in mezzo e trova Colombo, il suo destro è deviato in calcio d’angolo. Sono passati quindici minuti di gara con le due compagini che ancora non hanno creato azioni degne di nota, leggermente meglio l’Italia fino ad ora. Discesa di Bellanova sulla fascia di competenza, l’avanzata dell’esterno viene bloccata. Montenegro che sta chiudendo, per ora, le linee di passaggio all’Italia che prova a trovare lo spunto giusto per scardinare l’ottima organizzazione della squadra guidata da Vukotic. Tonali prova il cross su punizione ma non trova nessuno pronto ad intervenire sul secondo palo. (agg. Umberto Tessier)

SI COMINCIA!

Finalmente ci siamo, la diretta di Italia Montenegro U21 sta per cominciare. Possiamo ricordare che l’ultima volta in cui gli azzurrini hanno affrontato le qualificazioni agli Europei hanno vinto il loro girone con 25 punti, arrivando davanti a Islanda, Irlanda e Svezia. Nel gruppo 1 c’era anche il Lussemburgo, arrivato ultimo insieme all’Armenia: incredibilmente quindi tre delle avversarie di oggi sono le stesse di due anni fa. Il Montenegro invece era inserito nel gruppo 6, come adesso: la qualificazione dei balcanici era stata negativa, ultimo posto con 7 punti alle spalle di Spagna, Macedonia del Nord, Israele, Kazakhstan e Far Oer.

Curiosamente il Montenegro aveva avuto la terza miglior difesa del gruppo, subendo una sola rete in più rispetto alla Macedonia che si era guadagnata lo spareggio; questo però non era bastato per fare un passo storico, e come abbiamo detto in precedenza la situazione attuale sembra rispecchiare quanto avvenuto allora. Adesso però noi siamo davvero pronti a metterci comodi e stare a vedere quello che succederà sul terreno di gioco di Vicenza: la parola non può che passare ai protagonisti della partita del Romeo Menti, noi facciamo il tifo per gli azzurrini che stanno per iniziare questa importante Italia Montenegro U21 per le qualificazioni agli Europei 2023! (agg. di Claudio Franceschini)

ITALIA MONTENEGRO U21: IL PRECEDENTE

Italia Montenegro U21 ha un solo precedente, ed è una partita amichevole nemmeno troppo recente. Le due nazionali non si erano mai incrociate prima di questa sfida, ovviamente in contesti ufficiali, e questo doppio incrocio nel gruppo 6 rappresenta la prima occasione di match per le qualificazioni agli Europei Under 21, tenendo poi conto del fatto che il Montenegro non è mai riuscito a qualificarsi per la fase finale di questa competizione, rendendo ancor più complesso l’incrocio con gli azzurrini. L’amichevole di cui parliamo era andata in scena nel giugno 2014: eravamo allo stadio Teofilo Patini, dunque Castel di Sangro, e l’Italia U21 era quella di Gigi Di Biagio che da un anno aveva preso il posto di Devis Mangia, sconfitto nella finale degli Europei. La partita era terminata 4-0 in favore dell’Italia: nel primo tempo gli azzurrini avevano segnato tre volte tra il 19’ e il 34’, prima con un rigore di Andrea Belotti, poi con un sinistro di Riccardo Improta e infine con una punizione di Cristiano Biraghi. Al 92’ poi il poker lo aveva servito Marcello Trotta; in campo c’erano anche Davide Zappacosta, Daniele Baselli, Stefano Sturaro e Domenico Berardi, in pancina Simone Verdi. (agg. di Claudio Franceschini)

AZZURRINI A VICENZA!

Italia Montenegro U21, che sarà diretta dall’arbitro norvegese Espen Eskås, si gioca alle ore 17:30 di martedì 7 settembre presso il Romeo Menti di Vicenza: la partita è valida per la seconda giornata nel gruppo 6 delle qualificazioni agli Europei Under 21 2023. L’esordio degli azzurrini è stato positivo: venerdì i ragazzi di Paolo Nicolato hanno rifilato tre gol al Lussemburgo brillando a Empoli, ma la strada verso la fase finale del torneo è lunga e si attendono le partite più probanti (che saranno quelle contro Svezia e Irlanda), nelle quali ci giocheremo davvero primo posto e pass.

Intanto, è chiaro che non bisogna perdere punti preziosi e provare magari ad aumentare sensibilmente la differenza reti; al momento il Montenegro è davanti a noi di un punto ma ha anche giocato tre partite, l’obiettivo a lungo termine sarà quello di cancellare le ultime apparizioni agli Europei Under 21 e provare nuovamente a vincere un titolo che manca da tempo. Per adesso, ovviamente, aspettiamo che la diretta di Italia Montenegro U21 prenda il via, e facciamo una breve analisi circa le potenziali scelte da parte dei due CT, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA MONTENEGRO U21

È possibile che per Italia Montenegro U21 qualche modifica per gli azzurrini ci sia: in porta Carnesecchi verrà confermato, davanti a lui se la gioca Papetti (con Carboni) mentre dovrebbe esserci ancora Pirola, con Bellanova a destra e Calafiori che insidia Udogie sull’altro versante. In mezzo Fagioli e Brescianini possono sostituire Rovella e Samuele Ricci, con Tonali già grande protagonista e che dovrebbe venire confermato; poi un tridente offensivo nel quale Cancellieri e Piccoli giocheranno sugli esterni, mentre Eddie Salcedo può prendere la maglia di Lorenzo Colombo al centro.

Il Montenegro U21 di Miodrag Vukotić si schiera con il 4-2-3-1: Popovic tra i pali, davanti a lui due difensori centrali come Milic e Babic con il supporto degli esterni che dovrebbero essere Dresaj e Raznatovic. A centrocampo, Srdjan Krstovic farà coppia con Brnovic; Pesukic e Sijaric agiranno invece come laterali sulla trequarti, in mezzo a loro dovrebbe esserci Milan Vukotic. Ballottaggio per il ruolo di prima punta: Mijovic se la gioca con Nikola Krstovic.

© RIPRODUZIONE RISERVATA